Intel Project Athena: in arrivo notebook con 9 ore di autonomia reale

09 Maggio 2019 41

Project Athena è un programma promosso da Intel insieme ai propri partner per rendere i PC portatili sempre più compatti, reattivi, connessi e soprattutto con un'elevata autonomia. Intel ha svelato il progetto allo scorso CES di Las Vegas | Intel: Ice Lake Mobile (10 nm) e Project Athena entro fine anno | confermando l'arrivo delle prime soluzioni entro fine 2019, ma sostanzialmente non entrando nello specifico del progetto.

Il recente annuncio, relativo all'apertura dei “Project Athena Open Labs” a Taipei, Shanghai e Folsom, riporta ora l'attenzione su questo interessante progetto che vede tra i partner molti big del settore, tra questi ASUS, Acer, Asus, Dell, HP, Lenovo ma anche Google, Microsoft, Samsung, Sharp e Innolux. I tre laboratori vaglieranno le proposte dei vari OEM, soluzioni che a quanto pare avranno almeno una caratteristica di base: un'autonomia di 9 ore reali.


Il concetto di autonomia di un notebook può essere molto soggettivo, motivo che spesso spinge gli utenti a criticare le aziende produttrici, colpevoli di non fornire dati realistici sui consumi e relativa autonomia della batteria. In un'intervista a Engadget, Josh Newman, vicepresidente della divisione Client Computing di Intel, sottolinea come questo "standard di 9 ore reali di autonomia" per i notebook che rientrano in Project Athena, sarà calcolato su un utilizzo molto vicino a quello che viene inteso come "quotidiano"; per essere chiari si parla di multitasking che prevede streaming video, documenti office di vario tipo, navigazione web e app in background.

Questi notebook supporteranno la ricarica veloce (4 ore di autonomia con una ricarica di 30 minuti) e saranno ottimizzati in tutte le varie componenti: partendo dal display, passando a webcam con intelligenza artificiale, per arrivare a connettività WiFi 6 di ultima generazione.

Tre fotocamere per il massimo divertimento e un hardware eccellente? Huawei Mate 20 Pro, in offerta oggi da Phoneclick a 549 euro oppure da Trony a 698 euro.

41

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Gieffe22

più che altro vedo che il mio 8750h va molto di più di altri 8750... roba che faccio 1230-1250 all'r15 e oltre 3000 all'r20, là dove altri amici fanno 1100 all'r15 e 2500-2600 all'r15... evidentemente asus ha spremuto questo 8750 come un limone sul mio rog

Gark121

Il pc è in azienda adesso (e io ovviamente no). Lunedì provo a fare un test in pausa pranzo e ti faccio sapere.
A notebookcheck su uno zbook 17 g5 configurato uguale al mio viene 1200 preciso sull'R15.

Gieffe22

Gark OT

ma l'i7 8850h che c'è nel tuo hp che punteggi ti da al cinebench r15 e r20?

Gark121

E chi ha parlato di smartphone?

franky29

una ricarica ogni 4 giorni! gli smartphone li ricarichiamo 1 o anche 2 volte al giorno eh!

ally

ho thinkpad t580 con dopia batteria da
105 Wh, senza scheda video esterna e con il solo i5 8250u, non ho difficoltà a superare le 9 ore di autonomia...

Gark121

Chiaro che non esistono i miracoli, ma 467 cicli e 5 anni non sono pochi. Raddoppia i cicli, metti che siano 70-75Wh residui, avoja a far 6h...

franky29

Che la batteria sia sicuramente di ottima qualità no nci sono dubbi, che abbia pochi cicli anche eh non esistono i miracoli

Gark121
Gark121

Sono sempre 5 anni, le batterie si usurano anche a star lì, e comunque sono 2 e mezzo di uso come PC principale.
Con le stesse condizioni una batteria di bassa qualità (tipo quelle m e r d o s e che usa asus in fascia media) sarebbe da buttare.

franky29
CAIO MARIOZ

Si sono usurate assai poco (lo scorso anno ho fatto 4 mesi di rendering giornaliero, over 90°C)
La mia ora ha 92% di capacità residua

Gieffe22

certo che passare da una 97wh ad 89wh in tutto quel tempo è tanta roba... ma con la batterie va molto a cul0, tra usura o direttamente rigonfiamenti (ne è pieno il web per ogni pc, mac inclusi). Però nel complesso con 90wh è normale già fare 6 ore, stessa autonomia di un aero 15 o di un gs75, quindi direi che ci può stare, davo per scontato una usura nettamente maggiore

Gianluca

A livello batteria i MacBook sono sopra la concorrenza. Lo capisce solo chi li possiede!! Ho un air del 2010 e faccio ancora 2.30/3.00 ore con la batteria originale. Una favola!!

Gark121

https://uploads.disquscdn.c... https://uploads.disquscdn.c...
questo è il mio mac, comprato a settembre 2014, ma generazione late 2013 come il suo (che 6 anni sicuramente non li ha ancora compiuti, è impossibile). come ho detto, usato poco perchè ho altre macchine.
92% di capacità residua, se partissi da 97Wh sarebbero 89Wh residui, altro che 60.
il report di sistema per altro fornisce tensione e amperaggio disponibile, e W=A*V, vengono precisi 97Wh disponibili, con circa 104 disponibili da nuovo, come è normale per quasi tutti i mac che ho visto (da nuovi hanno capacità disponibile sensibilmente maggiore del dichiarato, che rappresenta il valore minimo accettato per una batteria e non il valore normale).
quale che sia la realtà (89 o 97), siamo al 50% sopra la tua stima, rendendo il discorso completamente sbagliato, perchè parte da un presupposto che non esiste. non so quale sia la capacità residua della sua batteria, ma io con mio domenica scorsa ho fatto 3h e qualcosa di uso office/web (ho sistemato il curriculum, modificato e archiviato le foto delle vacanze di pasqua e altre cosette del genere), in wifi e con luminosità normale, ritrovandomi al 61 o 62% (non ricordo esattamente). coerente con le 7-8h che ricordavo per uso leggero.

aggiungo che "cpu totalmente inefficiente per gli standard odierni" è una macroscopica fesseria. il suo ha un 4750HQ se ricordo giusto, in ogni caso ha un 4xxxHQ, quindi fondamentalmente ha un nodo di pp (22nm contro 14) e uno di architettura (haswell contro skylake) rispetto ai nuovi (oltre a due core in meno, ovviamente).
due step che intel ha usato non tanto per migliorare l'efficienza a basso clock, ma il clock massimo raggiungibile. il risultato per il mio 4850HQ rispetto all'8850H del mio zbook aziendale è che c'è un 20-25% di differenza in termini di performance, ma il consumo è abbastanza similare. sicuramente lo zbook dura di più (ha anche una gpu integrata nettamente più scarsa e una risoluzione più bassa e uno schermo più grande ma meno luminoso), ma sicuramente è meno di un'ora di differenza tra i due.
dove la differenza è più marcata sono i carichi "medi", tipo cose che impegnano pesantemente un singolo (o due) thread. in quel caso l'i7 coffee lake è sia più veloce che sensibilmente più efficiente. ma se l'uso è leggero, con carichi che raramente superano il 40-45% di picco sul singolo thread come è normale nell'uso ufficio, la differenza è irrisoria.

Sono blu

Mhhh. Sai che forse hai anche ragione. Dopo mi dipingo e verifico.

Andrej Peribar

Ma perché sei blu.
Quelli tendenti al rosato, rosso, giallo e marrone non ci riescono

Andrej Peribar

Surface Phone 1 *.*?

Andrej Peribar

-dati reali
-Intel

Pick One

lui ha un macbook Benjamin Button ediscion, più invecchia, più diventa prestante. https://uploads.disquscdn.c...

Yoshi

Certo che grazie a ARM e AMD il mercato CPU sta diventando più competitivo, ed era ora.

Artorias
Sono blu

Trovata, non mi caricava le news in evidenza, grazie :D

Maledetto

Yep, l'ho letto stamattina quindi massimo di due giorni fa

Gieffe22

ma quanti Wh hai perso in 6 anni? per fare quei numeri dovresti stare sui 90wh... e dubito che in 6 anni quella batteria abbia una usura cosi modesta

Gieffe22

si ma una 97wh in 6 anni come minimo sarà una 60wh su una cpu totalmente inefficiente per gli standard odierni, e con 60wh non ci fai piu di 5-6 ore uso office. Ripeto, monitoro il mio tramite tool per vedere il wattaggio e varie stats e parliamo di 3 watt con questo uso. TRE.

https://uploads.disquscdn.c...

CAIO MARIOZ

infatti i nuovi MacBook Pro possono durare meno a seconda degli utilizzi, perché hanno una batteria del 25% più piccola di quelli vecchi

il mio ha 95-97Wh, il processore ha una potenza di 47W

Gark121

Guarda che tutto il tuo pistolotto parte da una lettura sbagliata di quale che ha scritto:
Ha scritto "47W" non 47Wh. Il notebook ne ha 97 di wh, e l'autonomia che ha detto è abbastanza conservativa. Io ho fatto mediamente anche di meglio con la stessa macchina (configurazione leggermente differente ma siamo lì)

Riccardo

eh si

Aniene

Powered by Grafene?
Non ci credo finchè non vedo.

Sono blu

Qui su HDblog?

Dea1993

arrivera' anche nei notebook economici? immagino di no, la differenza tra notebook da 1000 euro e notebook da 500 euro e' troppo marcata per quanto riguarda l'autonomia.
tanto poi in questi notebook ci mettono sempre batterie minuscole che se va bene fanno 3-4 ore da nuovo.

Maledetto

È stato rinominato Windows in Snapdragon, se vuoi c'è la recensione di uno yoga della Lenovo fresca di qualche giorno

Sono blu

Mah, non ci vedo nulla di incredibile. Ho portato il mio Swift 3 da 13" (piccolino e sottile) a fare circa 6 ore con luminosità a palla, tastiera retroilluminata e WiFi.

Dea1993
mi chiedo come faccia il tuo macbook a fare 6 ore, fuor di qualche magia mistica


ti sei gia risposto a inizio commento :)
avra' fatto "l'endurance test" a luminostia' minima, con wifi spento e schermo fisso sul desktop senza elaborazioni attive.

Sono blu

Maaaa... Windows on ARM che fine ha fatto? Quello che prometteva Notebook con 24 ore di autonomia e capacità di far girare app X86?

No, davvero, non è sarcasmo, che fine ha fatto? E' stato un buco nell'acqua come tanti pogetti Microsoft o sta avendo un seguito?

Gieffe22

non per far polemica eh... ma un i7 HQ di 6 anni fa con una 47wh reale 6 ore di autonomia le fa solo lasciandolo fermo sul desktop a far vedere quanto è bello il display.

E prima che tu dica che la magia la fa macos, no, perchè ci sono persino report in rete di utenti mac che hanno autonomia migliore in windows di quanto non lo sia su macos.

Altro punto in cui mi pare losca la tua teoria, ho un i7 8750h, undervoltato, limitato all'1% per quando sto fuori casa (900mhz, reattivo per uso office), con una 66wh, e faccio 5 ore e mezzo di uso office o circa 6 ore vedendo video in streaming o film. E parliamo di una cpu molto più parsimoniosa e di una batteria ben più grossa della tua usurata.

Quindi alla luce di tutto questo quadretto magico, mi chiedo come faccia il tuo macbook a fare 6 ore

stefanoc

L'importante è il prefisso "project", da quel senso di nuovo che si vende bene.

E ora vado al Project Toilette.

maffo

Infatti non è niente di che

Riccardo Ravaioli

intel e microsoft dormono sulla bambagia da anni..

CAIO MARIOZ

Il mio MacBook Pro 15” i7HQ da 47W dopo 6 anni fa 6 ore di autonomia, da nuovo ne faceva 8, e in 2 ore di carica passa dal 5% al 100%

non mi pare tutta questa innovazione, certo ora le batterie e le scocche sono più compatte

Huawei MateBook: X Pro 2019 e 14 ufficiali, prezzi Italia del 13 | VIDEO

Recensione Lenovo Yoga Book C930: il ritorno del convertibile 4 in 1

Devolo Magic 2: Powerline a 2400 Mbps e Wi-Fi Mesh | Video

Xiaomi Notebook Pro e MacOS: binomio possibile? Video