MSI MEG X570 Creation e AMD Ryzen 3000 avvistati nel database Sandra

01 Aprile 2019 15

MSI MEG X570 CREATION sarà molto probabilmente la prossima scheda madre di punta MSI basata sul chipset AMD X570, la nuova piattaforma desktop AMD ad alte prestazioni che supporterà tra l'altro i processori Ryzen serie 3000. La MSI MEG X570 CREATION ha fatto capolino nel database Sandra insieme a un nuovo processore AMD, che, a quanto suggerisce la sigla, potrebbe appartenere alla prossima linea Ryzen 3000.


I processori AMD Ryzen 3000 utilizzano l'architettura Zen 2 con il nuovo nodo produttivo a 7nm, caratteristica questa che dovrebbe permettere un aumento dei core e delle frequenze di clock. Al momento non c'è una data di lancio precisa per i Ryzen 3000; durante l'anteprima al CES di Las Vegas, il CEO AMD, Lisa Su, aveva anticipato solo che le nuove CPU arriveranno a metà anno, si presume in occasione del prossimo Computex di Taipei di fine maggio.


Tornando invece alle informazioni trapelate dal database Sandra, la nuova CPU AMD è rilevata con la sigla 2DS104BBM4GH2_38/34_N, un engineering sample con architettura quad-core (4c/8t), 2MB di cache L2 e 16MB di cache L3; la frequenza base è di 3,4 GHz con Boost 3,8 GHz, il TDP è pari a 65W.

Le specifiche emerse sembrano dipingere un nuovo Ryzen 3 serie 3000, mentre per quanto riguarda la scheda madre non possiamo fornire ulteriori dettagli. La serie MEG Creation di MSI è attualmente il top che può offrire l'azienda taiwanese; un prodotto molto propenso all'overclock e soprattutto con un'ampia capacità di espansione. Ricordiamo che il prossimo chipset AMD X570 supporterà la nuova interfaccia PCI-E 4.0 oltre ad alcune ottimizzazioni per migliorare le prestazioni, compresa una migliore gestione delle frequenze DDR4 4000+.


15

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Alessio Ferri

Su avx si sapeva, con il raddoppio della fpu era quasi ovvio. Bene l'incremento sugli interi.

Amos Buscemi

Recupera la presentazione dei Ryzen di qualche mese fa.. li Lisa Su aveva in mano un sample senza IHS e hanno fatto in diretta un Cinebench rfa nuovo ryzen vs i9 e stanno li li come prestazioni con la differenza del minor consumo della soluzione AMD.. non hanno specificato che modello fosse però se non ricordo male

Alessandro

Questo me lo son perso, hai link? È il primo bench attendibile dei nuovi ryzen che vedo questo, e ovviamente essendo un quad core non ci si avvicina nemmeno per sbaglio a un 9900k (come giusto che sia)

Il 9900k battuto me lo sono totalmente perso!

G.

Certo che esistono, han dimostrato live come un r5 3000 batta un i9 9900k consumando quasi 50 watt in meno!

Giovanni Pilosio

Hey aspetta il politico è next level

Maurizio Mugelli

quella era piu' fake delle promesse elettorali di un politico

sergi

Ma come dalla tabellina trapelata con i prezzi non si partiva direttamente da 6 core a 110$? Ok forse era un po' fake xD

Maurizio Mugelli

a 65w tdp, non male - dovrebbe essere l'ultimo step prima della release in teoria.

se il bench di sandra funziona correttamente con il sample:

Sandra Arithmetic
2DS104BBM4GH2_38/34_N = 34.7 GOPS/GHz
2400G = 31.3 GOPS/GHz
R5 1400 = 30.17 GOPS/GHz
R5 1500X = 30.83 GOPS/GHz

Sandra Multimedia (measures AVX, AVX2)
2DS104BBM4GH2_38/34_N = 107.85 Mpix/GHz
2400G = 60.83 Mpix/GHz
R5 1400 = 60.69 Mpix/GHz
R5 1500X = 60.31 Mpix/GHz

piccolo incremento di ipc sugli interi, enorme in avx

Maurizio Mugelli

per quanto riguarda la fpu e avx di sicuro visto che hanno raddoppiato praticamente tutto, per compiti piu' generici e' da vedere, non ci sono informazioni precise in proposito, soprattutto rimane l'incognita della latenza fra compute core e io core (e quindi memory controller) e relativa penalita'.

Alessandro

Va be questo é un sample, quindi é un po' come dire "le nostre CPU esistono, non vi stiamo prendendo in giro" staremo a vedere le prestazioni reali del prodotto finito

mat

Si me è venuto in mente dopo che potrebbe essere un upgrade dei Ryzen 3...

wic2

se conti che probabilmente sarà un ryzen 3 e non un ryzen 5 c'è un bel salto.
Perdipiù le frequenze definitive potrebbero tranquillamente essere fino al 20% più alte. Se anche non fosse questo il caso sarebbe comunque un bel salto per Ryzen 3, soprattutto se mantengono i prezzi della gen attuale

marauder64

Da quanto si è capito l'ipc sarà molto più alto rispetto alla seconda gen

Alessio Ferri

E' un ES ovvero un sample, li tengono molto bassi in frequenza, aggiungi 400/500 mhz in più per ottenere la frequenza finale.

mat

Cioè un 2500X con il doppio di cache L3 e 200MHz in meno. Boh.

Huawei MateBook: X Pro 2019 e 14 ufficiali, prezzi Italia del 13 | VIDEO

Recensione Lenovo Yoga Book C930: il ritorno del convertibile 4 in 1

Devolo Magic 2: Powerline a 2400 Mbps e Wi-Fi Mesh | Video

Xiaomi Notebook Pro e MacOS: binomio possibile? Video