Mercato memorie: si prospetta un Q1 2019 negativo per Samsung, Micron ed SK Hynix

26 Febbraio 2019 10

Dopo un 2018 non proprio brillante, questo inizio 2019 si prospetta altrettanto difficile per i produttori di memorie RAM e Flash, che si troveranno a fronteggiare una sostanziale diminuzione della domanda. Questo è quanto emerge dall'ultimo report di Digitimes, che riporta i dati degli analisti sulle previsioni di vendita per il Q1 2019.

Stando allo studio, i tre big di settore, Samsung, SK Hynix e Micron, riporteranno un calo degli utili pari al 26% su base trimestrale e fino al 29% su base annua.


I dati forniti dagli analisiti di Digitmes coincidono quindi con il recente report di DRAMeXchange, e ribadiscono sostanzialmente che l'attuale calo dei prezzi delle memorie è dovuto a una domanda debole, associata alle corpose scorte di magazzino accumulate durante il periodo festivo, nonché ad un mercato PC in netta discesa nel Q4 2018 | Mercato PC, tensioni politiche e scarsità delle CPU responsabili del calo | Q4 2018.

Durante il quarto trimestre 2018, Samsung, SK Hynix e Micron hannno visto il loro fatturato combinato di chip DRAM e Flash scendere del 18% su base trimestrale e fino al 26% su base annua. Il Q1 2019 sarà quindi altrettanto duro per i produttori, ma in linea di massima tutto questo primo semestre sarà condizionato dall'attuale situazione di stallo.

Le cose dovrebbero cambiare a partire dal secondo semestre, periodo che solitamente porta con sé un incremento della domanda per i mercati server e mobile (smartphone in primis) con l'arrivo di nuovi prodotti.

Il miglior display sul mercato e un design fantastico? OnePlus 7 Pro è in offerta oggi su a 582 euro oppure da ePrice a 689 euro.

10

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Severino Cicerchia

Evidentemente la gente compra lo stesso, se ne ha bisogno. Magari perdono il 30% delle vendite, ma raddoppiando il prezzo guadagnano comunque di più. Non è che il mercato si fermi del tutto perché la ram raddoppia, cosa peraltro ciclica, così come per gli HDD o SSD.

Alessandro

E la gente continuerà a non comprare.

Alla fine chi ci perde son sempre loro.. Perché non é possibile che prima (anni fa) un kit di trident z 8x2gb 3200mhz ddr4 costava 90€ e fino a pochi mesi fa costava il doppio. Lo stesso kit.

ghost

Ricordo in passato circa 2005 quando i kit costavano 20€ 2 gb.
Sono giustificati a livello tecnologico i prezzi di oggi o è solo un lucrare continuo?

Gp914k

Continuano ad essere prezzi esagerati, basta pensare che nell'estate 2016 comprai un kit di Trident Z da 16GB 3000Mhz a 89€ su Amazon per capire come negli ultimi 2/3 anni i prezzi siano stati più che pompati

KiTo

ottimissimo direi. Finalmente ram a prezzi quasi onesti.

Andrej Peribar

Forse è morto il gatto al custode dello stabilimento ed è caduto in depressione.

Ovvio che il mercato ne risenta.

Severino Cicerchia

Un bell'incendio al momento giusto e vedrete che i prezzi torneranno "normali" (per loro).

Borindil

Ma sì erano i ridicoli prima. Kit da 16 GB 3200 MHz a 180, normale che non tutti sono disposti a spendere e piuttosto aspettano per fare l'upgrade

SommoPastore

si, le ram stanno andando giù ogni settimana

makeka94

Oggi ci sono un botto di kit RAM su amazon sotto i 95€ (16gb 3000 mhz), che sia una conseguenza ?

Huawei MateBook: X Pro 2019 e 14 ufficiali, prezzi Italia del 13 | VIDEO

Recensione Lenovo Yoga Book C930: il ritorno del convertibile 4 in 1

Devolo Magic 2: Powerline a 2400 Mbps e Wi-Fi Mesh | Video

Xiaomi Notebook Pro e MacOS: binomio possibile? Video