LPDDR5 ufficiali, memorie fino a 6400 MT/s per smartphone e dispositivi mobili

20 Febbraio 2019 24

Il consorzio JEDEC ha ufficializzato il nuovo standard per memorie LPDDR5 (JESD209-5), un netto salto in avanti per quanto riguarda le prestazioni dei dispositivi mobili di prossima generazione. Di memorie LPDDR5 si era già parlato la scorsa estate con le prime soluzioni Samsung | Samsung LPDDR5: DRAM per smartphone e portatili di nuova generazione | lasciando intuire le ottime potenzialità di queste memorie, ora confermate dalle specifiche ufficiali JEDEC.


Stando a quanto riporta il comunicato, le nuove LPDDR5 (Low Power Double Data Rate 5) sono il 50% più veloci rispetto alle attuali LPDDR4 offrendo un data-rate fino a 6400 MT/s; la banda passante in questo caso (6400 MT/s) sarà di 51,2 GB/s per singolo chip.

Le memorie LPDDR5 presentano un'architettura multi-clocking con 16 banchi programmabili e introducono due nuovi comandi che aiutano a migliorare l'efficienza energetica del chip. Si tratta di Data-Copy e Write-X, operazioni che in sostanza riducono la necessità di trasmissione dei dati.

  • Il comando Data-Copy indica al dispositivo LPDDR5 di copiare i dati trasmessi su un singolo pin I/O agli altri pin I/O, eliminando la necessità di trasmettere i dati agli altri pin.
  • Il comando Write-X indica al dispositivo di scrivere tutti uno o tutti zero verso un indirizzo specifico, eliminando la necessità di inviare dati dal SoC alla memoria LPDDR5.

Al momento non è chiaro su quali dispositivi vedremo inizialmente le memorie LPDDR5: Samsung sembra essere in prima linea ed è molto probabile che il prossimo anno possa utilizzare questi chip su smartphone e tablet di fascia alta.

Fotocamera al top e video 4K a 60fps con tutta la qualità Apple? Apple iPhone XS, in offerta oggi da Clicksmart a 885 euro oppure da ePrice a 1,051 euro.

24

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
DIXON

Ho una RTX (la 2070) e nel mio esemplare (Founders Edition) monta memorie Micron. Purtoppo non si ha modo di controllare precedentemente all’acquisto quali memorie monta altrimenti avrei preferito una scheda con memorie Samsung (che a quanto pare si degradano meno e hanno un margine di overclock migliore).

KingArthas

>Meno male che gli enti cinesi hanno scoperto il cartello

Hai qualcosa da leggere a riguardo?

mig86

Quello è vero, costano un botto, tipo 10$ per gb, forse anche più di hbm2. Anche se ovviamente nvidia non le paga così tanto.

densou

ok, allora avevo letto di fretta ed era: "samsung dichiara che le gddr6 costano e van pagate molto al momento"

mig86

Anche SK Hynix e Micron producono gddr6, infatti molti dei problemi della rtx 2080ti sono stati attribuiti alle memorie Micron.

Vittorio599gtb

Meno male che gli enti cinesi hanno scoperto il cartello, altrimenti il prezzo a giga rimaneva 25 euro

NaXter24R

È stato e continua ad essere qualcosa di scandaloso.
Settembre 2016, 2x8gb ddr4 2133mhz 86€, ed erano care. Da li a qualche mese stesso prodotto a 220€. Oggi son finalmente su prezzi quasi accettabili, ma ancora sopra.

densou

chi se non Samsung? (forse qualcuno scorda che è pure l'unico fornitore per schede RTX in quanto montano GDDR6)

Vittorio599gtb

Breve storia di un cartello

Vittorio599gtb

Le lpddr sono basate sulle memorie desktop?
La cosa strana è che sembrano più veloci queste che le RAM dimm

Raphael DeLaghetto

Io con DDT integrato

Riccardo

ringrazia intel

Tito73

Oggi ho visto volantino pieni di notebook ancora ddr3...

Mario&Luigi

Speriamo che per vederle entrambe su smartphone top level non ci vogliano anni e con costi esorbitanti ...

Maverick

Non credo che Samsung, uno dei leader nel settore memorie, non metta le UFS 3.0, se così fosse sarebbe una presa in giro per gli utenti che un minimo se ne intendono

Fla

Perfettamente d'accordo.
Se S10 non ha almeno le ufs 3.0 ed OnePlus 7 sì (come dai benchmark) c'è da ridere.

maffo

appunto, per questo aspetto il prossimo anno

efremis

Lo penso anch'io, anche perché a livello di SoC su dispositivi mobili, già ora siamo sul grasso che cola. Per quanto anche LPDDR4 + UFS 2.1 siano già un'ottima accoppiata, queste novità potrebbero dare ulteriore vera spinta un po' come succede ad un PC quando passa da HDD a SSD (per quanto il salto proporzionalmente sia inferiore visto che parliamo già ora di memoria flash performante).

Luca

Sia queste che le UFS 3.0 sono una combo che imo a livello prestazionale avrà ben più impatto come upgrade rispetto al classico salto generazionale di un SoC.

maffo

Penso proprio di sì, oppure sul Galaxy fold

Scemo 2.0

Bene bene, io però aspetto ancora le schede UFS che samsung aveva presentato qualche annetto fa. Magari usciranno col Note 10? Incrocio le dita

maffo

Oh lá finalmente

Io dico che il Fold monterá queste.

NaXter24R

Mi raccomando fate come con le DDR4, costi allucinanti all'uscita, poi prezzi troppo bassi per essere veri il tutto in un crescendo che le porta a costare come un'isola tropicale

Huawei MateBook: X Pro 2019 e 14 ufficiali, prezzi Italia del 13 | VIDEO

Recensione Lenovo Yoga Book C930: il ritorno del convertibile 4 in 1

Devolo Magic 2: Powerline a 2400 Mbps e Wi-Fi Mesh | Video

Xiaomi Notebook Pro e MacOS: binomio possibile? Video