Microsoft: da Alex Kipman, responsabile Hololens, un video teaser in vista del MWC

11 Febbraio 2019 8

Microsoft Hololens 2, la seconda generazione del visore di realtà aumentata sviluppato dalla casa di Redmond, potrebbe salire sul palco del Mobile World Congress 2019 il 24 febbraio prossimo. Anche se non si ha ancora la certezza assoluta, il fatto che l'Azienda abbia confermato la partecipazione alla fiera di Barcellona con un evento stampa al quale prenderà parte, oltre al CEO Satya Nadella, anche Alex Kipman, responsabile del progetto Hololens sin dagli albori, rappresenta un indizio abbastanza eloquente, al quale si sono aggiunte in passato ulteriori conferme provenienti da autorevoli testate, come The Verge.

Ad alimentare l'ipotesi che Hololens 2 farà il suo esordio a fine mese al MWC interviene oggi il video teaser che lo stesso Kipman ha pubblicato nel suo canale YouTube personale. Il filmato, pur senza mostrare esplicitamente il dispositivo, stuzzica la curiosità degli utenti in attesa di novità, suggerendo alcuni degli aspetti del progetto originale che potrebbero essere modificati dal nuovo modello. Nello specifico, il video tratteggia i contorni del (presunto) nuovo processore che equipaggerà il visore e contiene riferimenti alle soluzioni costruttive che potrebbero prevedere l'impiego della fibra di carbonio.

Il contenuto del video si apprezza maggiormente ricordando i precedenti rumor su Hololens 2 nella cui dotazione hardware dovrebbero rientrare:

  • SoC Qualcomm Snapdragon 850
  • Nuova versione del chip custom HPU (Hologram Processing Unit)
  • Campo visivo più ampio
  • Nuovi sensori più sofisticati, compreso il Kinect di ultima generazione
  • Telaio più leggero per rendere Hololens più comodo da indossare

Nulla di tutto ciò è confermato direttamente dal filmato, ma c'è chi continua a scommettere (es. Tom Warren di The Verge) che il prodotto suggerito dal video sia proprio Hololens 2. Il dato oggettivo è la data che si legge alla fine del breve teaser: 24 febbraio 2019, mentre l'hashtag #MWC19 spicca nel titolo. Tra due domeniche i dubbi lasceranno quindi spazio alle certezze.

Fotocamera al top e video 4K a 60fps con tutta la qualità Apple? Apple iPhone XS, in offerta oggi da Techinshop a 865 euro oppure da Unieuro a 1,129 euro.

8

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Simone

Ormai praticamente dovremmo essere di fronte ad un modello definitivo.

Un modello che a 3000€ ahimè abbia un FOV di 170°, un peso dimezzato, una potenza di calcolo sopra i 2TFlops... E tutto questo è possibile.
Adottando soluzioni Qualcomm o comunque ARM il risparmio di peso sarebbe notevole...
Non so, uno SD 835, oppure meglio ancora una SD 1000 che è più potente ed adeguato, con un piccolo dissipatore passivo... Già qui, nonostante per performance sarebbero molto più elevate avremmo integrati Bluethoot, WiFi, LTE, ed altre funzioni che su x86(o comunque gli atom) bisognava aggiungere su moduli aggiuntivi, senza considerare il risparmio energetico e quindi le batterie che sono la parte più pesante probabilmente...
Poi il Tensorcore, che ora dovrebbe essere prodotto interamente da Microsoft su base di altre piattaforme (Nvidea Tegra?), dovrebbe essere molto più efficiente per ottimizzazione... Un campo in cui per sfortuna non c'è ancora molta tecnologia e quindi lo sviluppo è decisivo.

Mi auguro 2 cose:
- Prezzo più commerciale o almeno una variante depotenziata più economica e funzionale.
- Un notevole passo avanti lato Software

Lolloso

per quale motivo ?

Odio_Everyeye!

Sogna!

lore_rock

Mmm non credo.
Speriamo solo che il salto da hololens di prima generazione sia marcato come dissero tempo fa

Del Fante Guido

Il video è molto surface style. Che ci siano più cose di quelle che pensiamo?

tanta roba

Luca Lindholm

Embeh, fine febbraio sarà un periodo particolarmente emozionante.

;D

momentarybliss

OT: non è incredibile che l'app di One Drive per Android non preveda l'ordinamento dei files archiviati sul cloud per "ultima modifica" mentre tramite l'app archivio Samsung invece si possa fare?

Recensione Lenovo Yoga Book C930: il ritorno del convertibile 4 in 1

Devolo Magic 2: Powerline a 2400 Mbps e Wi-Fi Mesh | Video

Xiaomi Notebook Pro e MacOS: binomio possibile? Video

Alienware Area-51m è un mostruoso "portatile" con CPU desktop | Video