G.SKill annuncia un kit Hexa-Channel DDR4-4000 da 192GB

31 Gennaio 2019 11

G.Skill ha presentato i primi kit di memorie RAM DDR4 Hexa-Channel (6-canali) Trident Z Royal DDR4 RGB, moduli ad alte prestazioni ed elevata capacità pensati per supportare al meglio il nuovo processore di punta Intel, lo Xeon W-3175X da 28 core/56 thread.

Disponibili in configurazioni a 6 o 12 moduli, i kit G.Skill Trident Z Royal DDR4 RGB Hexa-Channel offrono frequenze fino a 4000 MHz con timing impostati a CL17-18-18-38 e una tensione di 1.35V. Caratteristica di spicco di questi kit non sono però le frequenze operative, bensì la capacità: nella configurazione top di gamma infatti, le Trident Z Royal DDR4 RGB configurate a 6 canali su 12 slot offrono una capacità RAM di ben 192GB (12x 16GB).


Le elevate frequenze operative sono garantite dall'utilizzo di chip Samsung B-die (i migliori attualmente su piazza), che, unite alle caratteristiche della nuova piattaforma Intel a 6 canali, permettono di portare la larghezza di banda della memoria a 122 GB/s, un netto passo in avanti rispetto alle configurazioni quad-channel. Al momento non ci sono molte schede madri che supportano questa piattaforma, G.Skill specifica che i nuovi kit sono stati testati sulla recente Asus ROG Dominus Extreme in coppia appunto con lo Xeon W-3175X.



Al momento G.Skill non ha fornito dettagli sui prezzi. Considerando però i costi di uno Xeon W-3175 (2800$) e una Asus ROG Dominus Extreme (circa 1500$), non ci aspettiamo prezzi popolari, soprattutto se pensiamo che G.Skill porta sul mercato consumer di fascia enthusiast dei kit che fino ad ora era riservati solo ai sistemi server.

Fotocamera al top e video 4K a 60fps con tutta la qualità Apple? Apple iPhone XS, in offerta oggi da Techinshop a 865 euro oppure da Unieuro a 1,124 euro.

11

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
JacopoRS

Tu pensa che le dominator platinum ddr3 cl8 le pagai una fucilata..

1984

costeranno più della CPU (che già non è a buon mercato) senza dubbio..

realist

Boh.. non saprei, le mie vecchie DDR quando avevo il desktop e facevo overclock, erano cl2 di fabbrica, ma costavano quasi il doppio delle altre.

wic2

a seconda della frequenza il CL va bene più alto.
un 3000mhz a cl14 va benissimo.

Diciamo che non noti alcuna differenza a meno di non voler strizzare fuori qualche fps extra su giochi che già riesci a far girare a 120+ fps.
Su un gioco che la tua gpu giù fa fatica a tenere a 60fps non ti fa alcuna differenza.

Diciamo che sono quegli extra per quando hai un budget talmente da avere un monitor 144-200hz e da avere un pc che in generale già di suo riesca a reggere un pari numero di fps a 2k tutto ultra. per un buon pc gaming la ram è al limite dell'irrilevante. La mia è a 2600mhz praticamente sempre

Phoenix

In generale una cosa che vada bene per tutto.

Maverick

Molto meglio la 3200 con CL14

GianlucaA

DDR4 difficile trovarle sotto a cl16

darkn3ss1

Dipende che giochi, sparatutto di sicuro deve essere il più bassa possibile

darkn3ss1

Rene edition

Phoenix

quanto deve essere per il gaming? Senza esagerare.

realist

Cl 17. Bella latenza, una RAM da 4ghz di velocità, che dialoga come un andicappato ubriaco sotto effetto di canne.

Recensione Lenovo Yoga Book C930: il ritorno del convertibile 4 in 1

Devolo Magic 2: Powerline a 2400 Mbps e Wi-Fi Mesh | Video

Xiaomi Notebook Pro e MacOS: binomio possibile? Video

Alienware Area-51m è un mostruoso "portatile" con CPU desktop | Video