Chuwi Aerobook, in arrivo il "clone" economico del Matebook di Huawei

29 Gennaio 2019 88

Dopo il convertibile 2-in-1 UBook, Chuwi è pronta a immettere sul mercato AeroBook, un laptop dal design compatto e curato che a prima vista ricorda il MateBook di Huawei. Chuwi AeroBook approderà a febbraio su INDIEGOGO per la classica raccolta fondi: al momento non è chiaro quanto costerà, ma registrandosi ora sarà possibile ottenere uno sconto del 25% con ulteriori possibilità di ottenere un gift-package di 80 dollari.


Chuwi Aerobook è un notebook da 13,3" (IPS FHD) caratterizzato da un design ultraslim; il laptop è spesso appena 15mm, utilizza cornici ultrasottili (5mm) e pesa circa 1,25 Kg. Il telaio è costruito in metallo con un rapporto schermo-scocca dell'80%; non manca poi una tastiera retroilluminata e un generoso touchpad.


Le caratteristiche non sono niente male, ma sappiamo bene che le soluzioni di Chuwi sono rivolte alla fascia bassa, quindi il compromesso è sempre dietro l'angolo. Oltre alla qualità costruttiva, che non potrà mai essere ai livelli di prodotti più blasonati e costosi, l'azienda cinese cerca di contenere il prezzo con una configurazione hardware di fascia entry-level o quasi.


La configurazione hardware prevede infatti un processore Intel Core M3 (dual-core con HT da 2,2 GHz), affiancato a 8GB di memoria RAM e 128GB di storage eMMC. A bordo troviamo poi una batteria da 38 Wh (8 ore di autonomia secondo Chuwi) mentre per quanto l'espansione sono presenti 2 porte USB 3.0 (USB Type-C), micro HDMI, lettore SD e jack audio da 3.5 mm.

Chuwi Aerobook arriva con Windows 10 Home 64bit, un notebook piuttosto interessante per la sua fascia di prezzo (400$?), ma non aspettatevi prestazioni da capogiro viste le specifiche e in particolare per il reparto storage e la grafica integrata Intel HD 515. In compenso però è presente uno slot M.2 che permetterà di installare un SSD fino a 1TB (si presume SATA 3), un'opzione da non sottovalutare che permette eventualmente di spostare il sistema operativo su un disco più veloce rispetto alla memoria eMMC.

La campagna su INDIEGOGO partirà tra qualche giorno, non ci rimane che vedere come andrà la raccolta fondi e il prezzo finale del dispositivo.

Tra i più desiderati del 2018, superato solo da Mate 20 Pro? Huawei P20 Pro, in offerta oggi da Cellularishop a 475 euro oppure da Amazon a 520 euro.

88

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
marmisteryo

Se si carica utilizzando il g6 allora sicuramente va bene qualsiasi powerbank. Ti ringrazio buona giornata

batta

Non saprei. In teoria è Power Delivery, quindi dovrebbe essere compatibile con qualsiasi altri dispositivo PD. Per dire, lo riesco a caricare usando il mio LG G6

marmisteryo

Ma si può caricare con qualsiasi powerbank o solo con alcuni modelli specifici? Perche ad esempio anche il Dell xps si può caricare tramite type-c, ma solo tramite il powerbank Dell da acquistare appositamente (e costa uno sproposito)

iFonz

Sei molto disinformato, ti invito a controllare meglio quello che scrivi perché non è la realtà.
Infine, giusto per farti un esempio, ti ricordo che l'inflazione con la Lira c'era ed era anche importante. Ricordi quella canzone "Se potessi avere mille lire al mese?"

Salvatore Esposito

un clone di?

Salvatore Esposito

anche i più cari usano la stessa manodopera.
Foxconn assembla per molte società

ale

Un Chromebook non è altro che una versione castrata di una distribuzione GNU/Linux su cui gira un unico programma che è Chrome, che fra parentesi è anche un pessimo browser per tutta una serie di motivi, principalmente di privacy ma anche di performance e funzionalità. Non puoi usare un altro browser serio come Firefox, e già per quello secondo me è inutilizzabile anche per la semplice navigazione.

Poi sei costretto ad usare la versione web di tutto, che spesso non è molto buona, è pesante, insomma, per esempio gestire le mail, io ho un odio profondo verso le webmail, sarò vecchio stile ma preferisco mille volte un client email desktop come Thunderbird dove ho tutti i miei account di posta, dove ho la posta anche in locale se un giorno il server non va, e dove ho mille impostazioni per gestirmelo come voglio io.

Pietro Smusi

Nessuno ha detto che Windows va boicottato. Ma siccome uno studente non lavora da remoto e non ci programma (si parla di uso standard, se sei studente di informatica e simili è diverso). Io che faccio ricerche, leggo pdf, vedo immagini e faccio una tesi di quali risorse dovrei aver bisogno? E comunque a distanza di 5 o 6 anni voglio vedere il pc windows scarso dove sta contro un Chromebook che ha un os basato sul cloud

ale

Un Chromebook, diventano utilizzabili solo dopo che ci installi Linux, per il resto sei limitatissimo in quello che puoi fare, ma a questo punto mi compro più volentieri un portatile come economico e ci installo Linux li, dove non ho problemi assurdi nel farlo perché ho un computer con un BIOS standard e una tastiera standard e fine.

Altrimenti con un Chromebook in se ci fai poco, solo navigazione internet in pratica, vuoi andare un attimo più in la e nulla, neanche dire ho un computer scarso ed economico che lo uso solo come terminale per connettermi in SSH da altre parti e lavorare in remoto, non viene buono nemmeno per quello.

ale

16:9 è un formato pessimo per i laptop, non capisco perché i produttori si ostinino a proporlo, non è per nulla buono per la produttività, io sul comptuer ci voglio lavorare non mi interessa di vedermi i video.

Per cui non capisco questo formato assurdo, per me è molto più importante avere spazio in verticale che in orizzontale, dato che quando si scrive un documento, del codice, si legge una pagina web, ecc tutto è in verticale. Boh.

Manuel Bianchi

La manodopera cinese sottopagata non è che riguardi solo i sottocosto cinesi però...

Mikel

Sono contro i sovrapprezzi ma anche i sottocosto cinesi con manodopera sottopagata, compresa la sottomissione etica degli ingegneri..

AndreW

Chissà se avrà le dimensioni di un foglio A4 (30 x 21 cm)

batta

Sì, almeno la versione AMD. Il caricatore fornito è tipo C

Paolo C.

Il clone del clone. Un mondo di replicanti.

Everything in its right place.

Già solo per l'HDMI al contrario è un crimine contro il genere umano.

DefinitelyNotBruceWayne

Office 365 online o la versione Android purtroppo non sono poi molto più potenti di GDocs. Molto dipende dall'utilizzo che se ne fa, ma per 300 euro e con un HW simile a questa reputo sempre preferibile una macchina Windows.

Dexter

Il tuo percorso non so, magari a livello informatico pretendono molto di più, ma lui si è laureato in Medicina ed ha fatto tutto da gdocs, tra l'altro con il relatore che poteva controllarla a distanza, mettere appunti e via dicendo, quindi comunque molto più avanti di un "abiword" qualsiasi

Dark!tetto

Che già il Matebook vorebbe essere un clone di suo, ne ho uno comunque e questo non gli somiglia affatto xD

DefinitelyNotBruceWayne

Mah, fare la tesi universitaria con Google Docs la vedo duretta. Nel mio percorso universitario, tra informatica e ingegneria civile, viene ancora richiesto LaTex.
Resta il fatto che non vedo i Chromebook come valida alternativa. Con Linux + Android magari iniziano ad esserlo, ma con 8 GB di RAM e un M3 Windows funziona benissimo quindi è difficile preferirli.

Riccardo

emmc no grazie, comunque immagine laterale delle porte del pc palesemente "schiacciata" non esiste quel rapporto di dimensioni fra usb tipo A e usb tipo C

Dexter

Per i dispositivi comunque ci sta a voler comprare qualcosa di un po' più costoso se questo comunque renderà in qualità costruttiva e quindi maggiore durata nel tempo (non 1500 euro per fortuna...ormai già a molto meno si trovano ottime macchine) però ho notato che molti e troppi si installano e pretendono suite office e photoshop per fare operazioni davvero BASILARI, come appunto qualche grafico con un foglio di calcolo o scrivere appunti su word.. quando tutte queste cose ormai le puoi fare con suite gratuite e senza dover spendere patrimoni e buttare soldi...(fermo restando che con i propri soldi ognuno ci fa quello che vuole, però davvero... molti son viziati e pretendono la suite Office per scrivere due cosette su word)

Pietro Smusi

Non ho avuto progblem ad usare gdocs in usa nei computer dei college, se poi proprio vuoi andaee di office guarda che basta scaricarlo dal play store o puoi anche andare su office online da web. Poi se devi fare anche calcoli di fisica nucleare è un altro discorso

Pietro Smusi

Devo dire la verità, ero uno di quei giovani. Ma in realtà non mi serve a nulla mettere da parte 1500 euro per un ultrabook quando per fortuna il mercato offre prodotti altrettanto validi con Chrome OS ad un quinto del prezzo.

Dexter

Non metto in dubbio che sia superiore, ma parlando di uso universitario (a meno che non si facciano corsi di studio particolari) va alla stragrande pure google docs, un amico ci ha fatto pure la tesina senza problemi.
E' un po' come installarsi photoshop giusto per togliere gli occhi rossi dalle foto.

capitan.ovvio

core 3m + emmc e hanno il coraggio di paragonare questa schifezza al matebook

Aerith

O.T: il Dell 5570 com'è?

Aerith

OT: il Dell 5570 com'è?

DefinitelyNotBruceWayne

Senza tirare in ballo Excel mi fermerei a Word. Anche senza fare cose fuori di testa Word è di gran lunga superiore.
Faccio parte del direttivo di un Google Developer Group e riconosco a Google di avere gran bei prodotti, ma GDocs non è fra questi.

Slartibartfast

Non ho mai sentito di problemi dati dall'overhead dei dischi sata, influisce davvero sulle prestazioni percepite del computer o è solo un problema teorico? O meglio, sono differenze che si notano anche con un uso "standard" del pc o solo in compiti specifici?

MikaHakkinen

Sono i migliori finchè li tieni spenti e non li utilizzi... già dopo un paio di mesi cominciano a rompersi le cerniere (guarda tutti quelli che si lamentano), la batteria va a farsi benedire perchè giustamente utilizzano celle di qualità infima per risparmiare e i tasti si scoloriscono. Almeno i "cassoni" hp saranno un po' più lenti ma dopo 2 anni ancora funzionano a differenza di questi. Poi contento tu

Dexter

Ma no figurati, sicuramente dovrà fare chissà quali tabelle excel con 80mila macro e costruire centrali nucleari con word... I giovani di adesso vogliono tutto professssional e magari lo usano giusto per prendere appunti (se va bene)

Nicolò D.

davvero non capisco nemmeno io perchè tutti mettano dei pannelli 16:9 sui 13 pollici, quando con un 3:2 puoi, come hai giustamente detto, aumentare lo spazio del touchpad in verticale... mah

DefinitelyNotBruceWayne

Se devo usare Gdocs invece di Office tanto vale non usare il PC.

ice.man

in realtà la differenza è abissale e il vantaggio c'è anche sui prodotti con cpu di basso livello perchè nvme ha meno overhead di sata (A pari prestazioni)
ma nemmeno io lo vedo come u vincolo particolarmente restrittivo
Peccato piuttosto per il disaply 16:9

Pietro Smusi

Ma prendi un Chromebook piuttosto per uso universitario

Sterium

il circolo dei sega1oli nerd

Sterium

clonelandia

Slartibartfast

Poco male, nvme non serve assolutamente a niente in un prodotto di questa fascia.
E a dirla tutta, serve a poco in generale.

DefinitelyNotBruceWayne

Mah, solo perché sono rettangolari entrambi e hanno colori simili, ma per il resto la differenza c'è (basta guardare le cornici, il rapporto del display o il touchpad)

Edoardo Motta

LOL il clone del clone dei povery del MacBook

matteventu

Non criticavo la scheda tecnica o la decisione di acquistare un Chuwi.

Bensì, l'acquistare un Chuwi su Indiegogo a prezzo di listino, quando:
- non hai recensioni affidabili del prodotto (e se le hai sono markette)
- non hai garanzia

Se compri un Chuwi con il cervello
- o lo prendi su GearBest e simili super scontato, e dopo essere sicuro della validità del prodotto tramite recensioni affidabili
- o lo prendi su Amazon pagandolo un po' di più ma avendo la certezza di supporto in caso di problemi

Prendere un Chuwi ad occhi chiusi, a prezzo di listino, e senza supporto? Si deve essere matti.

Spamtosss

Diciamo che “cinesone” si addice meglio al cervello del clone a cui hai risposto. :)

Ezio

Alla fine con l'importazione lo vai a pagare quanto gli attuali notebook con i5-8250

Spamtosss

Effettivamente ricorda vagamente il tuo cervello, Santosss. Le origini quelle sono! ;)

Felk

https://uploads.disquscdn.c...

marmisteryo

il Matebook D si può caricare tramite type-c? Ho bisogno di un PC da usare in mobilità estrema quindi caricarlo tramite powerbank sarebbe un grosso vantaggio

TheRealTommy

Un clone del MateBook che è un clone del MacBook.

ice.man

ha un m2 2280, ma credo sia solo sata

ice.man

in realtà è un clone dei nuovi MacBook Air 2019
lo vi deve in particolare dalla tasteira borderless
.
detto qusto è cmq una copia mal fatta perchè continua ad implementare display 16:9 che sono scomodi per usase applicazioni office su un 13"
inoltre costringono ad enormi cornici sotto lo schermo (o in alternativa a "segare" un pezzo di touchpad)

Recensione Lenovo Yoga Book C930: il ritorno del convertibile 4 in 1

Devolo Magic 2: Powerline a 2400 Mbps e Wi-Fi Mesh | Video

Xiaomi Notebook Pro e MacOS: binomio possibile? Video

Alienware Area-51m è un mostruoso "portatile" con CPU desktop | Video