Radeon VII: i 16GB di memoria HBM2 costano ad AMD circa 320$

27 Gennaio 2019 277

In occasione del CES di Las Vegas, AMD ha stupito tutti con il lancio a sorpresa della Radeon VII, la prima scheda grafica gaming basata su una GPU Vega prodotta con tecnologia a 7 nm. In molti si aspettavano che AMD mostrasse le prime soluzioni basate su GPU Navi a 7nm, ma a quanto pare è troppo presto e l'azienda ha bisogno di ottimizzare ulteriormente la nuova architettura, attesa non prima di questa estate.

Detto questo, è palese che Radeon VII nasce più per un'esigenza di marketing, un tentativo di AMD di rimare a galla fino all'arrivo delle nuove GPU Navi. Stando al report dei colleghi di Fudzilla, questo "tentativo" avrebbe costi non indifferenti per il produttore, soprattutto per quanto riguarda i 16GB di memoria HBM2 in dotazione con la scheda.


Attualmente i chip HBM2 utilizzati da AMD hanno una capacità di 4GB, quindi per i 16GB  della Radeon VII sono necessari 4 chip; considerando che il costo medio per un modulo HBM2 4GB è di 80$, AMD spenderebbe per la Radeon VII circa 320$ solo per la memoria video.

Probabilmente AMD gode di particolari contratti con i fornitori di chip di memoria, tuttavia è indubbio che il costo della memoria HBM2 incide in modo importante sul guadagno dell'azienda, sopratuttto considerando che Radeon VII costerà 699$. Perchè allora non produrre Radeon VII con soli 8GB HBM2?

Stando al report sopracitato, la risposta è semplice. Come discusso in altre occasioni, Radeon VII è praticamente una Radeon MI50 adattata al mercato consumer; da un lato quindi AMD non avrebbe voluto investire altre risorse per modificare il progetto in una scheda custom da 8GB, dall'altro non ha ritenuto sensato disabilitare due chip HBM2 (2x 4GB) visti i costi per ogni stack da 4GB.

AMD è stata la prima azienda ad utilizzare le memorie HBM su schede grafiche consumer con le Radeon Fury

In conclusione, se Radeon VII nasce per ovvie questioni di marketing, il fatto che sia equipaggiata con 16GB  di memoria HBM2 risulta invece una scelta prettamente tecnica; diversamente AMD avrebbe dovuto modificare il progetto (design del PCB in primis) con ulteriori investimenti.

Questa caratteristica, che a prima vista può sembrare poco importante, potrebbe invece giocare un ruolo importante sulla disponibilità (e di conseguenza sul prezzo) della Radeon VII. Nelle scorse settimane infatti, si era parlato di un lancio con una bassa disponibilità della scheda | AMD Radeon VII: meno di 5000 esemplari disponibili in fase di lancio | ma AMD non aveva perso tempo a smentire le indiscrezioni, confermando che sarà in grado di soddisfare le richieste degli utenti a partire dal 7 di febbraio.


277

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Vamavvo Mavvone

Io quest'anno vorrei farmi un pc in formato mini atx, per cui mi interessa eccome che i componenti consumino e scaldino moderatamente. Per quanto riguarda la cpu sarei orientato sul ryzen 5 2600, mentre lato gpu propenderei per la rtx 2060 o la gtx 1660 ti. Che io sappia non ci sono Radeon monoventola sopra la rx 570.
So che dovranno uscire nuove soluzioni da parte di AMD entro l'anno, per cui per il momento aspetto. Se hai dei consigli sono bene accetti.

gino loreto

Chi ha la 2060 e BFV si lamenta dello stuttering.
https://uploads.disquscdn.c...

Alessandro

La particolarità del dlss e di questa funzione delle dx12 é che con Nvidia hai dei tensor core per far sì che tale operazione non gravi sulla GPU, la Vega 7 non ha queste unità quindi questa cosa fa perdere frame in gioco. Al Contrario le rtx guadagnano frame da questa tecnologia perché appunto vai a togliere lavoro alla gpu classica caricando i tensor core che son lì apposta per quello. Se é per questo questo sito non ha parlato nemmeno della. Causa che recentemente sta tornando a galla contro AMD per bulldozer, CPU pubblicizzate come 8 core, che la maggior parte degli utenti intenti intende come "in grado di eseguire 8 operazioni simultaneamente" (semplificando parecchio) mentre invece non sempre é così, quindi questo sito secondo te riceve mazzette da Nvidia perché non parla di ogni singolo rumor sulla radeon 7, ma allora ne riceve pure da AMD visto che nasconde queste sue.. Come le chiami? Ah si.. "politiche criminali"

Alessandro

Va be ma ovviamente il discorso OC lo puoi fare anche alla 2070, per questo nelle. Review si guardano i smrisultati con la scheda stock, di fatti le testate serie che usano undervolt e oc sulle Vega poi le confrontano con delle Nvidia anch'esse overclockate. Idem per le 2060, é giusto vederle contro le 2070 stock ma anche in OC

Giovanni Giorgi

Dal punto di vista della potenza il salto non è stato impressionante; alla fine la 2080 è in linea con una 1080ti. Probabilmente come dice Vive hanno solo fatto il minimo indispensabile.

Però tutte le nuove tecnologie, che per questa generazione probabilmente non saranno decisive sulla scelta di una scheda, dalla prossima potrebbero impattare maggiormente e aumentare il divario con la concorrenza.

Il DLSS alla fine, se guardi l'effettivo funzionamento, prende un'immagine QHD e la porta a 4K, aggiungendo direttamente il TAA. Un comportamento del genere con le prossime versioni potrebbe sgravare di molto il carico di lavoro per il ray tracing e portare ad una resa visiva molto superiore all'attuale, senza aumentare la "potenza pura", ma solo i core specializzati.

Considera che per far funzionare il DLSS serve una fase preliminare di allenamento di una rete neurale (specifica per ogni gioco) mediante un supercomputer messo a disposizione direttamente da Nvidia e anche solo con questo hai tagliato fuori tutta la concorrenza che non si può permettere di fornire un supercomputer alle software house.
E AMD per una resa analoga dovrebbe vendere schede più potenti e costose.

Aggiungi il fatto che i tensore core sulle RTX sono castrati a 16bit (invece che mixed precision come sulle tesla e titan) e il segmento gaming è anche tagliato fuori da buona parte degli utilizzi professionali per AI, pur avendo hardware specializzato. Così differenziano i mercati e i prezzi.

Alessandro

Vero, ma la titan supera i 1000€, questa la stanno svendendo (a loro dire) in perdita. Il messaggio che queste 2 schede mandano a livello di immagine é quindi diverso

Alessandro

Da dire però che anche nel rendering classico non fanno schifo ste rtx.. Per me sono limitate dal processo produttivo, lo dimostrano le temperature e le dimensioni dei chip (che impattano sui prezzi) la Prossima generazione a 7nm per me sarà una vera e propria bomba. Aggiungiamo il Fatto che sta ancora usando gddr invece che Hbm2.. Si spera che AMD salti sul treno con navi, altrimenti purtroppo lo scenario che dipingi rischia di dive tare realtà. In più Nvidia ha aperto i driver per poter usare anche freesync per cercare di prendersi altri utenti.. Insomma.. Qua si mette male per la concorrenza, e ancora peggio per chi come Intel cerca di entrare nel mercato GPU, an he se comunque ad Intel le finanze non mancano.. Quindi si vedrà.

Manca solo che Nvidia inizi a pensare di immettersi nel mercato CPU, poi ha davvero le mani ovunque.

Lokotto

No ma che li utilizzi si sa.
La domanda era se gli servono VERAMENTE tutti quei GB o potevano ottimizzarlo meglio.
Io avevo Metro Redux e pure quello non scherzava.

Lokotto

Ahahahahah ci provo :)

xan

ahahaha mi hai fatto pisciare sotto dalle risate :D

Beh se il gioco può usarla, la usa eccome.

E visto che solitamente i Metro sono stati tra i giochi più graficamente pesanti..userà pure 8-10 GB se giochi in 2K o 4K senza problemi..

Lokotto

Si certo. Questo lo so.
Quindi pensi che Metro Exodus richieda davvero tutta quella VRAM?
Ma per favore... :D

Giovanni Giorgi

Oddio... Sta facendo schede molto più specializzate e differenziate per tipologia di utenti.

Se vanno avanti con core specializzati e artefatti AI per sgravare il calcolo, ci troveremo con gpu totalmente inadatte al calcolo general purpose e vendibili solo per gaming e giochi ottimizzati per quell'hardware e inutilizzabili su schede non ottimizzate.

Probabilmente le novità delle RTX non sono rilevanti su questa generazione ma se AMD resta indietro, rischia di rimanere tagliata fuori dal segmento gaming.

E in contemporanea Nvidia si sta prendendo anche il segmento data center/supercomputer con le tesla

Giovanni Giorgi

Ma io voglio fare più fps con tanti erregibbi

MrPhil17

Se hai una scheda video con ventola blower sicuramente. Con un buon dissipatore difficilmente superi il 50%.

Emiliano Frangella

No
Quando giochi forse le ventole arrivano al 70%

No invece.

texture e modelli influiscono eccome sulla VRAM...quando carichi un livello c'è una fase di "precaching" dove sulla VRAM viene caricati tutti i modelli e texture che devono esserci in quel livello.

Gark121

tutto può fare certe operazioni, puoi farlo pure con la cpu se vuoi, il problema è riuscire a farlo abbastanza in fretta e senza distruggere le performance. se devi allocare mezza gpu per riuscire a renderizzare qualche riflesso a 30fps, ti trovi a giocare a 30fps dove potresti farne 60 o più.

Gark121

giocare è assolutamente gpu intensive, le ventole se non stanno al massimo stanno al 90%, è comunque come avere un elicottero in casa.
senza contare che devi devi flashare un bios custom, superare tutti i limiti di tdp (di oltre il doppio), avere un alimentatore assolutamente overkill (quella roba arriva a consumare 450-500W da sola con quella mod), e non si sa quanto possa reggere tutta la parte che si occupa dell'alimentazion e del controllo di tensione in condizioni del genere (sicuramente la vita della gpu la accorci, anche se non si sa di quanto).

francamente, mi sembra tutto fuorchè qualcosa di usabile "daily".

Lokotto

Ah allora ok.

Lokotto

Si lavora poco di questi tempi.
Lo so bene :/

Lokotto

Sbagliato.
Quello che influisce di più sulla VRAM sono quei caxxoni di programmatori di videogiochi.

Lokotto

Esatto. Meglio 12GB di RAM su un telefono piuttosto.

Lokotto

Gli F16 americani non si battono. Concordo.

Lokotto

Non mi fido di chi gli manca la evve...

MrPhil17

Per uso normale intendo giocarci e non minare o fare lavori grafici.

Lokotto

E' tutta colpa del coso.. come si chiama... del mining!

Lokotto

Se te la compri non credo che ci fai un "uso normale"

Lokotto

Io penso che la comprero' solo per l'ultimo punto da lei esposto!

Lokotto

La mia, che e' tutta tempestata di led RGB, fa almeno 20fps in piu' delle altre di pari livello.

Lokotto

Tanto va nascosta dentro al case!

Davide R

Gli accordi dei produttori, sono un altra cosa. Però ripeto, liberi di credere a ciò che si vuole.

Slartibartfast

Dai su prova ad argomentare un po', secondo te che sconti fanno ad amd?
E secondo te per chi sono i prezzi che trovi su dramexchange? chi c'è di piccolo che potrebbe essere interessato a chip dram? Nessuno, sono *tutti* grossi produttori. E quei prezzi sono dettati da semplicissima domanda-offerta su larga scala. Ai produttori veramente enormi (Apple, Sony) gli sconti li fai (ma non poi tanto), per il resto i prezzi son quelli.

Davide Di Corrado

vogliamo parlare della 570 allora? Che secondo me per giocare in full hd è migliore di una 1060 6gb

KiTo

innanzitutto va il 15% in più ed ha più memoria, e secondo cosa c'è di strano? la 2060 va il 30% in meno della 2080 o la R7, sono inutili pure queste allora?

eppak

Esteticamente è più tamarro aperto che chiuso, il senso poi è elettromagnetico non aetisitia. Comunque grazie

Vive

Va detto che finora Nvidia non sta facendo niente per migliorare la sua leadership e Intel é sempre più morta.

Davide R

hahahahaha.. L'importante che ci crediate.

Michealknight

la vega VII ha la stessa fascia della 2080, non capisco se ci sei o ci fai.
la 2070 non ha senso di esistere visto che va il 10% in piú di una 2060 e costa 200 in piú.

greyhound

In realtá la 480 va quanto una 1060 e quindi quanto una 980

Tolemy

Con una Vega56 pagata 350€, cioè la Gigabyte, te li sogni i 1750 Mhz, oltre la fatto che con l'undervolt fai in modo di rendere la GPU più stabile senza che vada in throttling grazie al minor voltaggio. O prendi i 1700mh oppure l'undervolt con annessi benefici, non tutti e due.

MrPhil17

Se devi fare benchmark per forza di cose spari le ventole al massimo. Credo che per un uso normale non sia necessario.

A parte che è più un esperimento per dire "ehi, ecco come stanno procedendo i nostri progressi sui 7 nm"

Se passi a questa non devi stare a fare undervolt per migliorare le prestazioni della tua Vega 64...

E così butti via mesi di progettazione

Assolutamente no.

Se giochi in FHD grazie al cavolo, ma già se si sale di risoluzione sui giochi più pesanti..li la VRAM inizia ad essere molto importante.

Calcola che quello che influisce di più sulla VRAM sono risoluzione, texture e poligoni. I giochi di oggi possono avere pure texture di risoluzione 4K (4096x4096) e modelli con anche tantissimi ma tantissimi poligoni. Unisci tutto questo e vedrai come 16 GB li andrai a riempire.

Comunque le Vega hanno la tecnologia HBCC che diciamo difficilmente te li fa saturare anche nelle situazioni più pesanti.

In realtà il risultato varia.

A volte vedi la 2060 stare sopra alla 1070 Ti/1080, a volte la vedi poco sotto..stesso discorso per la RX 480 e la GTX 970..a volte la 480 li stava sopra, altre invece li stava sotto.

Classica disinformazione...

Una Vega 56 comunque, se ti informi un attimo (anche da chi la possiede), se la si undervolta si risolve il problema stesso delle Vega, e la scheda può aumentare di più le frequenze e aumentare le sue prestazioni.
Volendo poi, per esagerare (ma non è proprio necessario), si può flashare il BIOS della Vega 64, occarla a 1700-1750 MHz e praticamente si trasforma in una GPU che batte la 2060 e raggiunge pure la 2070..pagandola praticamente anche meno della 2060 stessa.

DenFox

Ok, dai, nel tuo universo la straccia, sono d'accordo.

KiTo

fra 3-4 anni ci saranno schede di 200 euro che andranno uguale o meglio.

Huawei MateBook: X Pro 2019 e 14 ufficiali, prezzi Italia del 13 | VIDEO

Recensione Lenovo Yoga Book C930: il ritorno del convertibile 4 in 1

Devolo Magic 2: Powerline a 2400 Mbps e Wi-Fi Mesh | Video

Xiaomi Notebook Pro e MacOS: binomio possibile? Video