Lenovo pensa a un PC portatile pieghevole | Brevetto

11 Gennaio 2019 73

Mentre tutti i principali produttori cercano di proporre il proprio smartphone pieghevole - magari migliorando il concept offerto da FlexPai - Lenovo ha ottenuto l'approvazione per un brevetto del 2017 destinato ad un altro prodotto basato su una tecnologia simile: un PC portatile pieghevole.

Le immagini allegate al brevetto suggeriscono un design che richiama molto da vicino quello del Surface Book di Microsoft, principalmente per via della cerniera pieghevole che collega la parte superiore a quella inferiore senza soluzione di continuità.


La principale differenza rispetto alla proposta di Redmond riguarda l'assenza di componenti rimovibili e l'inclusione di un enorme display che si occupa di gestire sia lo schermo principale che la tastiera virtuale.

Il brevetto di Lenovo suggerisce anche dove poter alloggiare componenti come memorie e CPU, ovvero in quelle aree lontane dalla cerniera flessibile che non dovrebbero subire alterazioni, sia quando il PC è aperto, sia quando viene ripiegato su se stesso.


Ovviamente non tutti i brevetti sono destinati a trasformarsi in prodotti commerciali, ma Lenovo sembra particolarmente interessata a questo genere di soluzione, ed è quindi probabile che la società cinese stia lavorando in maniera attiva alla creazione di un primo concept basato su questa tecnologia. Chissà che non riesca a presentare qualcosa già nel corso del 2020.

La riconferma di un'azienda che cerca l'equilibrio tra prestazioni al top e prezzo competitivo? OnePlus 6T è in offerta oggi su a 469 euro oppure da Amazon a 579 euro.

73

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Dea1993

infatti ho detto allo stato attuale (e per i prossimi anni), poi ovvio tra 20 anni le cose potrebbero anche cambiare totalmente

Darkat

Le tecnologie migliorano e si rinnovano, un giorno magari ci saranno display capaci di dare un feedback anche migliore di una meccanica, chi sa

Dartagnan92

alcuni secondi fa
OT: A quanto pare qualcuno e riuscito a fare funzionare e anche discretamente bene, Windows 10 on ARM su un Raspberry Pi 3B, anche sul 3B+
:D

Dark!tetto

Servirà a qualcun'altro no ? Questo egocentrismo assurdo, vi ha mai sfiorato la mente che le vostre preferenze personali sono appunto personali ? E' praticamente un tablet pieghevole, più sottile di un notebook, senza componenti meccanici e che all'occorrenza può visualizzare più informazioni. Se a te non serve non vuol dire che sia inutile

Saturno

sarà, ma dal brevetto la tastiera sembra meccanica

mauro morichetta

Vista l'immagine del tuo profilo anche solo i comandi di Arc a scriverli su schermo mi viene la pelle d'oca...hahahahahaha

mauro morichetta

Sono uno scrittore freelance e sono un amante delle tastiere fisiche, proprio nel momento in cui il mondo rispolvera la tastiera meccanica, Lenovo ne crea una virtuale, sinceramente sono perplesso su come si possa realizzara un prototipo che possa interessare al pubblico, ricordo Acer che fece una cosa del genere, un portatile con due display, sono davvero in pochi a ricordarlo, ne deduco che in ambito privato e professionale non sia una scelta corretta che possa portare innovazione. Ora che ci penso anche Toshiba con il suo libretto aveva cercato di proporre una scelta de genere.

Raiden

Felice di aver bloccato quell'utente Dea1993 infatti... ogni tanto ne spara una delle sue

Dea1993

lo smartphone è molto diverso dal pc.. è piccolo ci scrivo poco e soprattutto non ci scrivo per professione.. magari qualche blogger ci corregge un articolo al volo, ma voglio vederti a programmare senza tastiera fisica o a scrivere un libro una tesi o altro con uno schermo touch

Dea1993

ottimo.. immagino sarà comodissimo per scrivere

Darkat

Guarda che Lenovo ha già un portatile con una tastiera virtuale :/ lo Yoga Book

Vetro

Due piccole osservazioni: primo, Lenovo ha già commercializzato un portatile con tastiera touch, lo Yoga Book nel 2016; non sarà stato un successo planetario, ma ha riscosso buoni apprezzamenti. Inoltre, non dimentichiamo che fino a poco più di dieci anni fa buona parte di noi riteneva impossibile un uso soddisfacente dello smartphone senza una tastiera fisica o almeno un pennino.

Dea1993

dall'immagine sembra una tastiera fisica... ma ammesso che fosse virtuale come dice l'articolo... spiegami a che caXXo serve una tastiera virtuale in un notebook? a fare i giochini da smartphone? di certo non in ambito professionale a meno che non si inventano una tecnologia che stravolge i touchscreen al punto da avere lo stesso identico feedback delle tastiere fisiche, dove puoi scrivere velocemente senza neanche guardare la tastiera

Andee Kcapp

Le fantasticherie è meglio tenersele in tasca. Le previsioni, se sono serie, si avverranno a tempo debito. Non avere fretta e considera che nel medioevo per vedere un'innovazione ci mettevano due o tre generazioni e oggi in una ventina di anni siamo passati da telefoni portatiti da 10 kg o più a smartphone da 170 grammi circa.

Garrett

Ma si certo...
Allora le fantastiche previsioni è meglio tenersele in tasca

Andee Kcapp

Scusa, la razza umana ci ha messo millenni per arrivare ad ora, se ci metteranno altri 20 anni non ci vedo alcuno scandalo

MatitaNera

Che tesoro

Andee Kcapp

E' solo la richiesta di un brevetto.
Non è un prodotto finito e potrebbe non esserlo mai.

Andee Kcapp

Ma chissà forse implementeranno la scrittura a dettatura e la tastiera servirà per correzioni o comandi secondari.

Andee Kcapp

Ma questi criticano a prescindere.

Andee Kcapp

Concordo. Tutti criticano a prescindere .
Come ai tempi di Galileo i criticoni erano la maggioranza.

dario

Da scrittore, sottoscrivo: tastiera fisica insostituibile per uso professionale.
Ma ha anche altri problemi, quella piega lo rende difficile da trasportare e soggetto a traumi fatali in caso di pressioni...

Andhaka

Possibile, ma deve essere una cosa parecchio precisa e mi chiedo se possano arrivare a replicare il feeling delle tastiere con tasti "decenti"... insomma, le meccaniche. :P ;)

Cheers

Top Cat
takaya todoroki

Se arriveranno a fare un feedback tattile che genere impulsi in grado di simulare lo spessore potrebbero avvicinarsi alla soluzione

takaya todoroki

questo lo deciderà il giudice, eheh

Andhaka

Le tastiere virtuali ne devono fare di strada per poter competere con quelle fisiche quando si deve scrivere molto, in effetti.

Chissà se arriveranno a trovare un modo per pareggiare l'esperienza d'uso... ho i miei dubbi al momento, anche considerando quanto sia radicata la forma e la struttura attuale delle tastiere, ma chi lo sa...

Cheers

Darkat

Che puoi aprire il display e farlo diventare un 12"x2

Darkat

Non importa il disegno ma la descrizione allegata

Darkat

Solo che è un unico monitor che puoi aprire e fare diventare gigantesco, te lo sei perso forse

Raiden

Alcuni messaggi ti fanno capire perchè buona parte dell'Italia non è in grado di competere con il resto del mondo. Una massa di brontoloni su qualsiasi possibile novità, dall'alto del loro divano.

MatitaNera

Combacino?

Fede64

La sedia di Eva Henger

Dea1993

dalle immagini mi sembra fisica... e comunque sai che novità una tastiera virtuale su un notebook... davvero molto comoda davvero, per lo meno allo stato attuale è impossibile avere una tastiera virtuale comoda da usare per scrivere molto.
ad esempio programmare con quel coso (se davvero fosse virtuale) sarebbe un suicidio

dario

Eheheh vabbè la novità starebbe nel fatto che la tastiera è virtuale, quindi all'occorrenza diventa un tablet gigante...

Dea1993

woow impressionante, praticamente hanno inventato un pc con schermo e tastiera, tutto in uno, e che per occupare meno spazio lo puoi richiudere così lo puoi mettere comodamente in borsa? incredibile, questo è il futuro... ahh non siamo negli anni 80?

kkk66

Possibile, dovrebbero fare una tastiera virtuale a scomparsa almeno uno può usare tutta la superficie dello schermo quando aperto..

https://uploads.disquscdn.c...

T. P.

se sono furbi, mettono un display così diventa un tablet per quando è chiuso...

sardanus

probabilmente per fare di touchbar e display un tutt'uno in modo da tenere le cose in seconda funzione sotto e ciò su cui si sta lavorando in prima funzione in alto

sardanus

ma lol :D

takaya todoroki

ahaha se hanno mandato quel disegno all'ufficio brevetti, lo si invalida facile visto che lì la tastiera è palesemente fisica

Zetec

Inutile e antiestetico quando chiuso

sardanus

quella sarebbe una figata assurda, messo in un tubo o meglio ancora ripiegato più volte su stesso sarebbe poco ingombrante e quindi il massimo della trasportabilità

momentarybliss

Nel disegno sembra che la tastiera sia fisica, ma l'articolo parla di tastiera virtuale, per quello dicevo

takaya todoroki

però non è questo il caso.
qui di superficie aumentata c'è solo la parte inferiore che mi pare francamente irrilevante.

momentarybliss

mettiamo un 12/13 pollici che aperto raddoppia, spettacolo

Garrett

Mi ricordava qualcosa.

https://uploads.disquscdn.c...

Garrett

La regola è che non importa quali brevetti si registrino ma l'importante è depositare qualsiasi soluzione prima degli altri. Questo a livello globale.

Al netto della considerazione, quale sarebbe l'utilità?
Nella porzione di display curvo non vedo bene alcuna area di lavoro e al limite si potrebbero visualizzare dei menu o delle icone. Questo significherebbe avere un OS appositamente dedicato.

Garrett

"senzasoluzionedicontinuità"

Ora sì che va bene.

Alienware Area-51m è un mostruoso "portatile" con CPU desktop | Video

Dell svela il nuovo XPS 13 con isolamento termico GORE | Video Anteprima

MSI GS75 Stealth: sottile, leggero e con GeForce RTX 2080 Max-Q | Video

Recensione telecamere sicurezza D-Link DCS-2802KT: complete e flessibili | Video