ENERMAX LIQTECH II ufficiale, può raffreddare CPU oltre 500W

06 Dicembre 2018 47

LIQTECH II è l'ultimo dissipatore per CPU All-In-One proposto da ENERMAX, brand rinomato e specializzato in componentistica per i PC DIY (Do it yourself), che da sempre ha avuto un occhio di riguardo per i sistemi di raffreddamento ad aria e liquido. L'ultimo dissipatore per processori dell'azienda taiwanese è pensato per l'utenza più esigente, un sistema a circuito chiuso (a liquido quindi) capace di gestire i più potenti processori sul mercato, questo almeno stando alle specifiche tecniche dichiarate.

Secondo i dati forniti dal produttore, infatti, ENERMAX LIQUITECH II è capace di dissipare CPU con TDP oltre i 500W; il sistema è compatibile con le piattaforme Intel e AMD, fatta eccezione per il socket AMD TR4 "ThreadRipper".


La tecnologia proprietaria SCT (Shunt Channel Technology) migliora del 30% l'efficienza e le prestazioni rispetto alle precedenti generazioni, garantite anche dall'utilizzo della pompa ENERMAX EF1 con portata di 450 L/h. Caratterizzato da un'estetica curata, il LIQUITECH II è disponibile in 4 modelli con radiatore da 240, 280 e 360 millimetri, quest'ultimo disponibile anche in White Edition.

La base del waterblock è costruita in rame, il radiatore invece in alluminio; quanto alle ventole da 120mm, il produttore dichiara un regime rotativo di 500~2300 RPM (portata 23.81~102.17 CFM) a fronte di una rumorosità di 14~28 dBA. Non manca infine il supporto alla retroilluminazione RGB Aurabelt con una compatibilità estesa ai più rinomati brand di schede madri (ASUS, ASRock, Gigabyte ed MSI) e gestibile con un controller dedicato. ENERMAX LIQUITECH II sarà disponibile dai prossimi giorni, purtroppo l'azienda non ha fornito dati sui prezzi dei vari modelli; maggiori dettagli sulla pagina ufficiale del prodotto in FONTE.

Oggi uno dei migliori acquisti nella fascia media? Huawei Mate 10 Pro, in offerta oggi da Tiger Shop a 310 euro oppure da ePrice a 484 euro.

47

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
enygmyx2

dipende dai componenti che segli e dalla marca. Giá a 200 euro puoi construire un loop decente per la CPU. Se vuoi aggiungere anche la GPU devi aggiungere almeno altri 120-150 euro per il waterblock.

Gark121

TR è forse la CPU ad alto tdp più facile da dissipare in assoluto a patto di avere un dissi apposito, visto che ha un ihs gigantesco. Con l'adattatore la resa è pessima, hai fatto bene a non prendere qualcosa di non specifico.

d4N

E' il problema è che anche per questo non c'è la versione fatta per TR4, ma solo un kit per attaccarlo ... ho un 1900X

Gark121

Fanno le migliori ventole dopo noctua, per il resto è un alphacool LT. XD

d4N

L'ho visto quel video, ma secondo me lascia il tempo che trova, dato che cercando in rete i risultati sembrano essere parecchio distaccati ... alcuni dentro trovano un disastro solamente aprendo il WB, figurarsi il radiatore ...
Oltre al fatto che già un custom è da svuotare, pulire e riempire ogni tot

d4N

Non sapevo di questo beQuiet! tutto in rame, però sinceramente non mi ispira moltissimo come marca sul piano raffreddamento

Loris Piasit Sambinelli

boh io ho la rx580 sapphire nitro e sinceramente tutto questo rumore non lo odo....

Gark121

Senza mettere un impianto a liquido sulla gpu, no. Quelle merdöse del produttore (e fanno tutte indistintamente cagäre) ti becchi, con rumore annesso.
Messo l'impianto a liquido, non c'è più rumore, e case aperto, chiuso, vetro, metallo, spugna, non spugna, quello che vuoi sei bello tranquillo nel silenzio.
Inutile prendere un case brutto e riempirlo di spugna per non risolvere un problema.

pcboy2008
Loris Piasit Sambinelli

600 euro di raffreddamento????!!!!! e io che quando ho comprato x la cpu un noctua ad aria da 60 euro mi sembravo un cretino (

Loris Piasit Sambinelli

beh ma non puoi avere un buon case e ventole di alta qualità allo stesso tempo scusa? non bisogna per forza limitarsi su:)

Gark121

Puoi mettere tutta la spugna che vuoi, se per dissipare hai 3 ventoline piccole, sottili e di bassa qualità che girano a 2500rpm, avrai comunque il rumore di un elicottero.
Oltretutto la spugna la puoi mettere sulle pareti, ma le prese d'aria le devi lasciare senza spugna (altrimenti fondi il pc), e il rumore esce da lì ugualmente.

pcboy2008
Loris Piasit Sambinelli

sai dove sta la vera differenza nel rumore? nel case! questo sconosciuto vero? oggi la moda impone di mettere case con finestre a destre e a manca. Basterebbe fare un bel case (ovviamente ci sono) senza finestre con all'interno una buona spugna isolante . Magicamente a costo irrisorio più nessun rumore! eh ma cosi faendo chi può godere guardando dalle finestre?

Loris Piasit Sambinelli

ma quanto viene a costare un impianto custom? me lo son sempre domandato

greyhound

Questo ha una pompa molto performante, quindi dovrebbe essere possibile spremerla meno degli altri.

I dissipatori ad aria di noctua (D15) sono ottimi, alla fine è tutta una questione di spazi e tdp da dissipare.

pcboy2008
NaXter24R

Vero, purtroppo di dissipatori buoni per GPU ce ne sono davvero pochi. Uno se non il migliore era il Vapor-X di Sapphire, con ventole più moderne secondo me farebbe tranquillamente concorrenza al liquido come rumore. Chiaramente le temperature non le batti, ma almeno come rumore emesso non ci sarebbero problemi

Maverick

Si stavo guardando proprio il 280

Gark121

curioso di vedere le performance della pompa, anche se quel radiatore in alluminio fa passare tutto l'interesse.

Gark121

il BeQuiet! non è fatto sulla base degli asetek. ha una pompa diversa (la LT da 2400rpm) e il radiatore in rame.

e le ventole che ha di serie non hanno molto da invidiare alle noctua, può tranquillamente lasciare quelle, sono ottime.

Gark121

hai già visto il migliore, specie quello da 280mm (o 360)

Gark121

la vera differenza la fa la gpu: non esiste una gpu di fascia alta che ad aria non faccia rumore. punto.

puoi mettere il dissi che vuoi sulla cpu, ottieni ottimi risultati fintanto che nel case c'è spazio a sufficienza, ma sulla gpu c'è poco da fare. una 2080 con un dissi da 3 slot, 3 ventole, non occata (nemmeno l'oc di fabbrica), leggermente downvoltata, fa comunque più rumore della stessa scheda messa a liquido, occata al massimo che il silicio consente e messa sotto furmark per un'ora filata.

Gark121

nessun prodotto può "evitare" la corrosione galvanica. si può "rallentare" il processo, ma non fermarlo.

6 anni è la scadenza massima degli AiO, e parliamo di prodotti in cui c'è più glicole etilenico che acqua.

Gark121

se vuoi prendere un Aio, prendi un silent loop di beQuiet!. tutto rame, pompa migliore, ventole quasi pari livello, e porta di refill.

sgru

sì, hai elecanto le vere differenze. Rimane che chi vuole una configurazione mini-itx con case davvero piccolo (dato che due differenti case nonostante abbiano entrambi solo la possibilità di montare mb in formati mini-itx possono avere dimensioni nettamente diverse) purtroppo non può usare dissipatori ad aria per mancanza di spazio lì dove invece un blocco cpu con 2 tubi riesce ad arrivarci. Per fortuna cambio CPU o GPU di rado dato che cerco di acquistare sempre componenti che mantengono ottime prestazioni per anni (4790k quando uscì, 780ti e poi 1080ti. Ed ora ho un 9900k presa da Amazon con possibilità di ritornarlo entro il 31 Gennaio 2019 che però non ho ancora montato dopo il leak sui Zen2). Con un liquido alla fine puoi cambiare ram, dischi, alimentatore senza dover spurgare. Da un lato la rottura, costi superiori e perdita di tempo (soprattutto se sei una persona che lavora ogni giorno) e dall'altra un po' più di efficienza, possibilità di loop con gpu, "divertimento" nel realizzarlo e far passare i tubi dove e come vuoi e piacere estetico.

NaXter24R

Ci sono pro e contro da ambo le parti. Io personalmente preferisco l'aria. Se un dissipatore è fatto bene non è rumoroso ed è soprattutto efficace (salvo rari casi, vedi Intel e la pasta del capitano che fa da isolante). Io solitamente una volta al mese prendo il compressore e do un colpo all'interno del PC per togliere la polvere, e lo stesso facevo quando avevo il liquido. La differenza è che se adesso voglio fare un cambio di un componente, non devo smontare nulla mentre prima era tutto più complesso. Inoltre non rimango una giornata senza PC perchè devo spurgare l'aria dal loop. Poi chiaramente costi decisamente inferiori.
Certo, a liquido le temperature sono inferiori, ma ripeto, in molti casi un buon dissipatore ad aria fa il suo.

sgru

un loop custom fatto bene non ha bisogno di tutta la manutenzione che la gente crede. Il liquido basta cambiarlo 1 volta l'anno o anche di piu` e farlo non ci vuole davvero nulla se il loop e` stato fatto bene e con una porta d'uscita. Mentre per ripulire il rame basta un mix di sostanze e fare un "risciacquo" un paio di volte. Basta farlo in concomitanza col cambio del liquido e si fanno 2 cose in 1 risparmiando tempo.

Poi preferisco un sistema ultrasilenzioso seppur overclockato che un mattone orrendo nel case dove il piu` delle volte la ventola gira veloce per raffreddare. Ed in ogni caso raffredda solo la CPU, non la GPU che durante vari lavori o sessioni di gioco inizia ad accendere le ventole al 100% e fare un casino immane.

sgru

vero ma purtroppo vale lo stesso per tutto se ci pensi: alimentaore, cpu, gpu, ram, etc.. Vero che le chance di rottura sono inferiori.

Top Cat
Ex.

JayzTwoCents ha fatto un video sulla galvanizzazione di recente, e ha aperto un H110 (credo, comunque era un AIO Corsair di fascia alta) e dimostrato che non c'era corrosione, perché mischiano i metalli, sì, ma almeno mettono dei prodotti nel liquido per evitare che ci siano danni

ale-ve

la garanzia era 2 anni quindi scaduta, meglio corsair allora ma in ogni caso c'e da sbattersi a spedire e rimanere senza pc

NaXter24R

Francamente ti consiglio l'aria. I Noctua sono ottimi, si montano e smontano in pochi secondi e si puliscono molto facilmente al contrario di un loop custom

sgru

la garanzia? Quelli che ho usato io, della Corsair, hanno 5 anni, difatti 2 volte ho richiesto un RMA per 2 unita` diverse e me l'hanno sostituito senza problemi.

sgru

meglio un bel custom liquido tutto rame :)

d4N

Per la nuova workstation che mi sono fatto ho valutato molto l'acquisto di un AIO a raffreddamento a liquido ... alla fine ho scelto un Noctua ...
A quanto pare non fanno AIO con lo stesso metallo, ma tutti misti rame (wb) e alluminio (radiatore), creando il problema della galvanizzazione, in alcuni si manifesta pesantemente, su altri con risultati migliori, anche se sul lungo periodo la situazione spesso peggiora in ogni caso ...
A questo punto meglio mettere da parte e farlo custom ...

Conerto Dila

andiamo a vedere l'episodio completo di " Halloween H.D 1080p" di Italia facilmente qui === >>> BLU-RAYTVHD.BLOGSPOT.COM

ale-ve

corsair è molto silenzioso gli ultimi modelli hanno le ventole MAG che partono solo ad una certa temperatura quindi normalmente non fanno quasi nessun rumore, per poi partire in caso carichi pesanti, però meglio dell'aria non c'e niente per adesso sopratutto come durata di vita

ale-ve

io avevo il liquidmax II dopo soli 2 anni non riusciva più a raffreddare la cpu le ventole spesso erano oltre il 50% senza grandi effetti sulla temperatura, dopo varie prove (tra cui cambio della pasta termica) ho deciso di sostituirlo con un CM 212evo pagato 28euro e le temperature sono passate da 48-70° con l'aio(da nuovo la temperatura stava tra i 38-50°) e 28-55° con il CM, posso solo immaginare che nel giro di 2 anni o la pompa si sia rovinata oppure il liquido consumandosi non era più sufficiente.. un peccato perchè nel complesso sembrano prodotti di qualità sopratutto le ventole, però è impensabile spendere 100euro e oltre ogni 2 anni...

Maverick

Si ad aria sicuramente sono tranquillo sotto il punto di vista rumorosità, ma era per cambiare un po, ci penso

Maverick

Eh appunto in teoria, se imposto tutti al minimo, dovrei avere il mio desiderato silenzio di tomba...
Oppure come mi ha suggerito l'utente qui sotto, resto ad aria

greyhound

In teoria sto qui vista la pompa dovrebbe essere silenzioso, basta settarla a regimi bassi dato che è parecchio potente.

Per il resto gli aio sono praticamente tutti uguali dato che si appoggiano allo stesso oem.

Cambia le ventole con delle noctua e sei in regola.

eberg93

Lascia perdere gli AIO, prima o poi daranno rogne tra perdite di liquido, pompe rumorose o addirittura rotte. Dissipatore ad aria tutta la vita. Be quiet ne fa ottimi se vuoi rimanere con loro. Altrimenti i soliti noctua per il top del top oppure cryorig per rimanere sempre su ottime marche

saetta

solo 500w?

Maverick

Ma invece un ottimo AIO silenzioso?
Avevo visto il Be Quiet Silent Loop

Francesco

scalda parecchio?

Albi Veruari

Perfetto per il macbook pro.

RECENSIONE Teclast F5, convertibile economico ma convincente

Microsoft Surface Go: piccolo e compatto | Anteprima video

Lenovo Yoga C930 ufficiale: 2-in-1 premium con altoparlante rotante | Video

Vaio S11 e S13 sono leggerissimi, potenti e ricchi di porte | Anteprima Computex