Raspberry Pi 3 Model A+: potente ed economico. Solo 25 dollari

15 Novembre 2018 95

In molti conoscono ormai la Raspberry Pi Foundation e i suoi prodotti e altrettanti avranno compreso che l'obiettivo principale dell'azienda è quella di rendere il più economico possibile l'uso del computer. Per raggiungere questo scopo, ha da tempo realizzato e commercializzato delle piccole dev board, i Raspberry Pi per l'appunto, che sono a tutti gli effetti dei (micro) computer.

Attualmente il Raspberry Pi più potente è il Pi 3 Model B+, venduto ad un prezzo di circa 35 dollari. Un prodotto sicuramente già di per sé economico al quale è stato affiancato il nuovo Model A+, che condivide le principali caratteristiche della piattaforma hardware con il Model B+, ma abbassa ulteriormente l'asticella del prezzo a soli 25 dollari.

Il processore Broadcom quad-core a 1,4 GHz di frequenza è infatti lo stesso del modello superiore, così come ritroviamo il supporto al Bluetooth in versione 4.2 e al WiFi con reti a 2,4 e 5 GHz. Per poter rientrare nei costi, tuttavia, qualche rinuncia è comunque necessaria: sparisce la porta Ethernet, la RAM passa da 1 GB a 512 MB e le porte USB 2.0 in formato standard passano da quattro a una.


Si tratta sostanzialmente di una configurazione nettamente migliorata rispetto a quella del Pi 1 Model A+ del 2014 che presentava un quantitativo di memoria RAM più ridotto (256MB) e alla quale mancava la porta Ethernet, la connettività WiFi e l'hub USB.

E' comunque bene precisare che non si tratta del Raspberry più economico in assoluto. Il Pi Zero da 5 dollari rimane ancora imbattuto e probabilmente imbattibile, ma in questo Pi 3 Model A+ c'è tanta potenza ed espandibilità in più.

Il TOP di gamma più piccolo di Apple? Apple iPhone SE, in offerta oggi da Phonemaxi a 390 euro oppure da Amazon a 469 euro.

95

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
MasterBlatter

E perché i browser su Linux non supportano la decodifica Hw.

MasterBlatter

Iot non ha interfaccia grafica

MasterBlatter
No Maria, io esco!

Eh ok, esattamente come ho fatto io, ma al primo problema si è a piedi.

MasterBlatter

x86 costano un bel po'

MasterBlatter

Se la sera da giardino deve scaricare il meteo da internet nessuna delle due ma un esp32
Esistono anche altre board come esp8266 e smt32, dipende dall'utilizzo che se ne deve fare.
Se è semplicemente un "metti acqua ogni tot oppure se l'umidità cala" Arduino è anche sprecato

MasterBlatter

C'entra poco e nulla

MasterBlatter

Metti raspbian con pixel già contiene strumenti per programmare con python
Tranquillamente puoi installare anche per c c++ e java

MasterBlatter

Basta mettere la ISO su SD con etcher

PeppeMilan22

Ti conviene comprare lo zero W (quello con il wifi che costa circa 7€). Lo Zero è più piccolo e si riesce a mimetizzare meglio dietro la cornice digitale. Inoltre con il wifi puoi aggiungere foto direttamente dal computer, senza dover rimuovere la sd card.

Matteo Cerchiai

Ciao! Secondo te cos'è meglio tra questa e Arduino per gestire e augomatizzare una serra e giardino?

Pietro Smusi

Conosci fonti a cui posso accingere per informarmi? Volevo provarci linux ed imparare fondamenti di programmazione

volpe96

Volevo adattare un vecchio monitor a "cornice digitale" per mia nonna, è fattibile con questo rasp? In caso, è sufficiente il pi zero?

No Maria, io esco!

Solo per chi ha un minimo di manualità nel programmare

Pietro Smusi

Sono interessato all' acquisto, cosa ci si puo fare eventualmente?

Enrico Podda
Fiore97

ah beh sono proprio I D E N T I C H E

Morenetor

togli qualche centesimo nel costo finale, a meno che non lo usi come un vero e proprio pc (molto raro) non servono quasi mai

Morenetor

vero, forse negli states, ma qui da noi si trova anche a 15/20 euro (versione w)

IceMan7

Bwoah lo usiamo già da tempo per gestire l'elettronica della monoposto

Sagitt

di avere un monitor touch a muro con una elettronica delocalizzata (perferibilmente in un quadro elettrico)

chiedo perchè ho un tablet (galaxy tab 10) già tutto configurato per l'uso a muro ecc.. però ha problemi di wifi, lentezza ecc... quindi volevo un vero e proprio monitor che sta li, e poi l'hardware da gestire a parte sostituendolo ecc....

Riccardo sacchetti

Odroid xu4 è tanta roba, ma costa anche tanto di più!

Johnny

Sono due schede diverse che servono a cosa diverse.

a'ndre 'ci

"monitor da muro android" => tablet android con launcher castrato

a'ndre 'ci

quindi il doppio del prezzo?

a'ndre 'ci

perchè sono per integrare.
se ti serve hai il BUS.

a'ndre 'ci

"vera Ethernet"
#sogna :(

"più potenza"
aumenta prezzo

a'ndre 'ci

un x86.
o se proprio un qualcosa di tablet finito.

manu1234

Ti sfido a montarci qualcosa di serio su Arduino...

Maurizio Mugelli

stai paragonando cose che hanno poco a che fare fra loro, come dire che e' meglio una mountain bike di un 4x4

ally

punta su una soluzione x86, le schede arm se non hanno almeno 2GB di ram non riescono ad offrire performance desktop degne di nota. Non che non si riesca ad ottenere nulla di simile ma il sistema risulta troppo limitato. Come nas, volumio, stazione meteo and so on invece sono soluzioni inarrivabili, sopratutto lato consumi/costi...

ally

da quando arduino monta una distro linux a bordo? capisco la facilità d'uso dell'ambiente arduino ma un stm32fxxx anche solo della blue pills offre prestazioni e connettività di altro livello...

Luca Lindholm

C'è anche Win 10 IoT, molto leggero.

Luca Lindholm

Quando si parla di IoT e soluzioni modulari, per l'Italia l'unica scelta è Arduino, senza nemmeno pensarci due volte... anche solo per il fatto che tante schede Arduino sono prodotte in Italia!

Cerchiamo di preservare l'unica azienda italiana che produce hw consumer in Europa.

;)

ally

il raspberry pi zero costa 5 dollari solo sulla carta, non lo si porta a casa per meno di 10 euro senza wireless a bordo...

Baroweb

Allora non ho capito. Ma per curiosità, cosa intendi per monitor da muro Android ? se "attacchi" un monitor ad un hw con Android diventa uno smartphone/tablet/tv...

RiccardoC

senza dubbio dipende dall'obbiettivo; intendevo semplicemente dire che il raspi 4 sarà un'altra cosa, questa è un'alternativa low cost per il 3, o per chi non ha bisogno di quelle cose che sono state tolte e non vede perché spendere 10€ inutilmente (non penso tanto all'utente singolo, ma ad acquisti in massa per installazioni commerciali, dove un del 30% è decisamente benvenuto!)

deepdark

Se vuoi prodotti seri ed economici ci sono i mikrokit se sai dove e come smanettare. Puoi anche mettere una distro come clearos ma a mio parere ti conviene prendere una mobo con atom e usare quella.

Sagitt

Ho gia un tablet low cost

Sagitt
Sagitt

Sì penso di si

Giulk since 71'

Si ma per fare emustation la memoria in più aiuta

Alessio Ferri

Come SoC o passano agli A55, oppure anche 2xA53 + 2xA73 non sarebbe male a potenza.

Alessio Ferri

Ma io dicevo per cose tipo NAS/Firewall/Router (anche se il GL.inet sono già pronti per questo utilizzo).
P.S. il mio sogno nel cassetto è montare un rack 1U/2U linux come router/modem per fare esattamente quello che mi pare con la rete di casa mia.

Alessio

qualche spunto su come farli collaborare? Io ho il mini da poco, e mi ha sempre affascinato il mondo Raspberry ma non essendo un programmatore non mi sono mai cimentato. In casa, come potrebbe essere applicato?

deepdark

Si ma se vuoi usarli come pc come l'utente indicava, l'unica è la potenza e smanettarci.

Squak9000

Un tablet...

Su un tablet hai anche l’app che é meglio

Danilo82

Qualcosa economico che possa sostituire il normale desktop per browsing tipo comprare qlc su Amazon etc

Squak9000

Ce ne sono tante di alternative... il problema è sempre il supporto della comunità a volte limitato per questi prodotti “speciali”.

Secondo... li paghi comunque molto... a questo punto meglio altro.

Sui modelli base invece c’é un universo

Squak9000

non servono per molti progetti.
Occupano solo spazio.

Recensione Honor MagicBook Pro, occhio ai paragoni azzardati!

Recensione Asus ZenBook Flip S, il primo con Intel Core 11th Gen!

Recensione MSI RTX 3090 Gaming X Trio 24G, semplicemente ESAGERATA!

Recensione NVIDIA GeForce RTX 3080, il 4K non sarà più un sogno! Video