GeForce RTX 2080 Ti, NVIDIA conferma i problemi sulle prime schede prodotte

15 Novembre 2018 33

Le schede grafiche NVIDIA RTX 2080 Ti sono state criticate nelle scorse settimane per essere afflitte da una serie di problemi anche piuttosto importanti, dei quali però sembra essere ancora difficile capire la natura. Non parliamo infatti soltanto dell'assenza di titoli e applicazioni compatibili con il ray tracing in tempo reale, la principale caratteristica delle nuove schede, ma anche di alcuni difetti hardware che parrebbero portare ad artefatti grafici, reboot e problemi anche più complessi in grado di rendere le schede inutilizzabili.

Dopo diversi giorni di attesa è quindi arrivato il primo statement ufficiale dell'azienda che conferma i problemi ad alcuni dei primi esemplari di RTX 2080 Ti prodotti in serie.

Alcuni problemi non rilevati in fase di test sulle prime schede prodotte hanno causato i malfunzionamenti rilevati da alcuni utenti con le schede RTX 2080 Ti Founders Edition. Siamo pronti ad aiutare tutti i consumatori che li stanno riscontrando. Per favore, visitare la pagina www.nvidia.com/support per chattare con il team di supporto tecnico NVIDIA (o per inviarci una email) e ci prenderemo cura delle problematiche riscontrate

Non è ancora chiaro quindi quali siano i componenti responsabili. Potrebbe trattarsi di qualsiasi elemento saldato sul PCB riconducibile ad una partita fallata. Solitamente il problema viene rilevato in fase di test e risolto sostituendo la fornitura con una che non presenta il difetto. In questo caso sembra però che nessuno abbia rilevato la complicazione e le schede siano arrivate nelle mani degli utenti palesando i problemi di cui sopra.

A questo punto sembra quindi attenuarsi l'ipotesi dell'esclusiva responsabilità di Micron. Inizialmente si era infatti pensato alle memorie GDDR6 prodotte da Micron come principali indiziate, ma sembra che il problema sia in realtà esteso anche alle schede dotate di moduli Samsung e quindi non dovuto alle memorie stesse. Staremo quindi a vedere come si evolverà la situazione e se NVIDIA riuscirà a capire esattamente a quale componente siano dovuti i difetti.

Oggi uno dei migliori acquisti nella fascia media? Huawei Mate 10 Pro, in offerta oggi da Tiger Shop a 310 euro oppure da ePrice a 484 euro.

33

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
francescoacqua

Ma perché nessuno parla del fatto che tutte le schede aftermarket che dovevano uscire a settembre devono ancora arrivare? Non ci sono stati communicati sui motivi del ritardo, né da parte di Nvidia, ne da parte dei produttori terzi (tipo MSI). Eppure non vedo articoli a riguardo né gente che ne parla. Qualcuno sa che diamine sta succedendo?

Top Cat

D'accordo.

Saetta McQueen

Io vedo fps dimezzati ...

Saetta McQueen

Regalata :D

I chip non sono abbastanza potenti per una tecnologia simile, ci vorrebbero almeno il quadruplo di RT core

Io non pago 500€ in più per un 30% di prestazioni in più senza rtx abilitato. Ancor peggio se abilitato ti azzoppa pure a 1080p. Ragazzi stiamo parlando di 1300€. Per molti è una mensilità !!!

Una 2080 ti che non mantiene 60 FPS a 1080p con rtx abilitato... se fosse solo questo non sarebbe nulla, ma il bello è che dovete pagare 500€ in più per questa feature... Ditemi dove sta la convenienza!

Hateware2

Ma uno che spende 1400€ e prende un bagno del genere dopo che fa, cambia produttore? Ah no, continua a fare da early adopter

LC

Idem!

furlo

Ma allora sei sc€m0, credi davvero ai benchmark non in tempo reale, con grafici scadenti di un canale da pochi iscritti che fa benchmark di tutte le schede video in mercato come se avesse migliaia e migliaia di euro da spendere senza un ritorno decente su YouTube? Stesso discorso vale per gli altri centinaia di canali.

Ale

Ti pagano per fare pubblicità nei post dove non ci azzecca una fava? Almeno scrivi OT prima di fare campagne marketing

Daniele Loche

Come sono dei fallimenti? spiega.

Daniele Loche

C'é infatti, e tanto pure, solo che queste cose capitano. Tutto qua.

Francesco Corriga

1600€ di spazzatura...

Gark121
Gark121

"sembra quindi attenuarsi l'ipotesi dell'esclusiva responsabilità di Micron" ipotesi basata sul nulla più totale e completamente smentita dai fatti fin dal primissimo momento, ma che tutti hanno tirato in ballo non si capisce su quale base.
Altrettanto inverosimile l'ipotesi del calore, anch'essa propugnata da gente che non sa di cosa parlare e spara c a g a t e.
Come volevasi dimostrare, il problema sono solo le 2080ti, e soprattutto le Fe o altre su base pcb stock.
Detto ciò, che avessero una mortalità più alta del normale credo fosse appurato ultimamente.

Tx888

Grazie Nvidia , ho calmato la scimmia

Flyn

Non sto a spiegare perché ma sono passato da un 34” 21:9 3440*1440 dove giocavo a destiny a circa 100fps a giocare su un sb2 in fhd a 40/60fps.

Un disastro. Certo che è un po’ esagerato come esempio ma...madó che cambiamento!

Top Cat

Bravo, dove?

Per quanto costano secondo me un minimo di attenzione dovrebbe esserci nella catena produttiva

Queste schede sono un fallimento totale, per fortuna ho acquistato la scheda più conveniente mai prodotta ovvero la 1080 Ti a soli 672€

TheFluxter

Esatto, secondo me perdere un'immagine a 60fps o anche di più per avere dei riflessi (molto belli, ma ehy..parliamo di riflessi) non vale la candela

LoWR1D3R

hehe si come la 2080ti ;)

GianlucaA

Si diceva così anche coi primi test 4k a 20fps. Si diceva in una gen si avranno i 60fps stabili.. Ci son voluti 4/5 anni

ghost

Pensavo peggio,con la prossima generazione non ci saranno problemi...

GianlucaA

Suvvia su una scheda di fascia bassa da 100€ glielo si può perdonare

MR TORGUE

si sa che il RayTracing costringe chiunque al 1080P

Flyn

Che è comunque fantastico considerando la potenza necessaria per il RT.

Ciò non toglie che non mi metto a giocare a 30fps per avere i riflessi fotorealistici lol

Laevus

Stavo per scrivere lo stesso. Insomma inutile lamentarsi, d'altronde nVidia non aumenta nemmeno mai i prezzi delle proprie schede.

LoWR1D3R

che figura di merd@ per nvidia....

Marco Martines

Che esagerati, per scaldarsi non c'è mica bisogno del fuoco, che prendano esempio da amd.

angel88tx .

Certo per quel prezzo cosa si può pretendere

Maurizio Mugelli

stanno uscendo i primi bench RTX on... le prestazioni si riducono circa a un terzo.
"A", non "DI"

RECENSIONE Teclast F5, convertibile economico ma convincente

Microsoft Surface Go: piccolo e compatto | Anteprima video

Lenovo Yoga C930 ufficiale: 2-in-1 premium con altoparlante rotante | Video

Vaio S11 e S13 sono leggerissimi, potenti e ricchi di porte | Anteprima Computex