HP Spectre Folio ufficiale: anima di magnesio, corpo in pelle e display da 1 watt

01 Ottobre 2018 138

HP prova ad innovare nel mercato dei PC portatili, presentando il nuovo Spectre Folio: osservato distrattamente potrebbe sembrare simile ad uno dei tanti 2-in-1 basati sul sistema operativo Windows 10, ma un'analisi più attenta mette in evidenza la peculiarità della costruzione. A differenza di quella della maggior parte dei dispositivi simili, la scocca di Spectre Folio, realizzata in lega di magnesio, è progettata per agganciarsi ad una struttura in pelle che avvolge quasi completamente il dispositivo - resta esclusa la tastiera in alluminio, ma non la zona del poggiapolsi in cui è presente anche il touchpad (realizzato in vetro)


Lo sforzo progettuale si estende anche alla scheda madre: è di piccole dimensioni per fare spazio ad una capiente batteria. La casa madre dichiara un'autonomia massima stimata pari a 18 ore. L'interno della scocca ospita un processore Intel Core di ottava generazione i7 8500Y o i5 8200Y, 8GB di RAM e un SSD da 256GB PCIe NVMe M.2. Lo schermo da 13,3" ha una risoluzione FHD e sfrutta la tecnologia Intel che permette contenere entro 1 watt il consumo energetico - era stata presentata al Computex 2018. Entro fine anno arriverà anche una versione con schermo 4K. Lo schermo è dotato di interfaccia touch con supporto a 4000 livelli di pressione.

HP Spectre Folio offre la consueta versatilità di un 2-in-1, modalità tablet compresa

HP Spectre Folio mantiene la consueta versatilità dei 2-in-1: la modalità di funzionamento può passare da quella tablet alla desktop e le varie regolazioni avvengono tramite un meccanismo di aggancio magnetico. L'azienda sottolinea che il dispositivo è progettato per essere disassemblato, lasciando intendere che l'esterno in pelle può essere smontato e sostituito - circostanza da non trascurare visto che si tratta di un materiale tendenzialmente meno resistente rispetto al metallo e alla plastica.

Nella dotazione hardware rientrano, inoltre: webcam 1080p con supporto a Windows Hello, due porte Thunderbold 3, una USB 3.1 Type-C e una USB 3.1 Type-A

Il notevole lavoro di ingegnerizzazione compiuto da HP è apprezzabile nell'esploso mostrato durante la presentazione. Nella seconda immagine si può notare la dimensione particolarmente ridotta della motherboard che permette di fare spazio ad una capiente batteria. Credits: Tom Warren

La commercializzazione di HP Spectre Folio prende oggi il via nel mercato statunitense. La versione con processore Intel Core i5 è in preordine a 1.299 dollari, mentre quella con Core i7 a 1.399 dollari. La variante LTE con Intel Core i7 costa 100 dollari in più. Il modello con scocca Cognac Brown e processore Intel Core i7 sarà disponibile dal 29 ottobre, mentre a dicembre arriverà il modello con colorazione Bordeaux Burgundy e display 4k. Si attendono informazioni più dettagliate sulla distribuzione in altri mercati.

Il top gamma 2018 più completo sul mercato? Samsung Galaxy S9 Plus, in offerta oggi da Phoneclick a 459 euro oppure da ePrice a 584 euro.

138

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Yuto Arrapato

Quindi?

an-cic

Non sai cosa dici

an-cic

lo screen che ti allego è molto più esemplicativo di tanti discorsi... per il consumatore con ecopelle si intende qualcosa che non è pelle di animale.... questo crea 2 problemi:

1- chi produce ecopelle non la vende poi con questo nome perchè confonde il consumatore che crede di acquistare un prodotto di origine non animale mentre l'ecopelle è comunque di origine animale. Oltretutto sminuirebbe il suo prodotto equiparandolo a qualcosa di più scadente

2- chi produce materiale sentitetico non può chiamarlo legalmente ecopelle in quanto quel termine è riservato esclusivamente a prodotti di origine animale

in sostanza gli unici che usano il termine ecopelle sono i commessi dei negozi, che non dovendo rispondere delle loro affermazioni, spacciano il sintetico per ecopelle

https://uploads.disquscdn.c...

DeeoK

Ma quello ci sta, però appunto è un uso improprio di un termine corretto e che prevede un processo produttivo standard.

Ale

Indubbiamente è originale (ogni tanto qualcosa di diverso). Peccato che sembra una cover

Aster

Era una battuta per sottolineare che non vi va mai bene niente;)prima a ma perche alluminio e non magnesio,perche carbonio e non ceramica,perche alcantara e non alluminiò ,ora perché pelle e non alcantara!

Arghit Gruja

Ovviamente è un pc che scegli per lo stile più che per comodità, avere qualcosa di unico con un materiale pregiato, il problema per me sta nel 2in1, avrei preferito una cerniera classica nascosta a modo di libro, così da dare un design più unibody che non aspetto da cover un po' costosa, per il resto sembra davvero bello e ben realizzato, come gli ultimi HP, vedere questi esperimenti nel mercato portatile finalmente stanno portando una ventata d'aria fresca, che buttare i9 su cose che non possono dissiparlo se non a prestazioni ridicole non ha senso, preferisco qualcosa di più unico e differente

BLERY

appoggia le chi4ppe allora

BLERY

pelle d'anca

Max

Ma si, non lo metto in dubbio, però pipponi sulla scelta etica anche qui...
Mamma mia tutti discepoli del comatrix

BLERY
BLERY

hewlett&packard artigiani della qualità
sconto fino alla domenica di 70% più un ulteriore 29%

Yuto Arrapato

pelle pure per i computer
siamo alla follia più totale

Ricky

Certo che considerando il prezzo a cui apple vende i macbook pro non vedo perché non proporre prezzi simili per un notebook full carbonio unibody.

Gark121

pure il mio portafogli è di pelle. e ogni strato di pelle è spesso quanto il 2in1 intero in pratica, e si è ricoperto di graffi, segni, lievi variazioni di colore etc molto più di quanto non vorrei vedere sul mio pc.

Gark121

se vuoi l'alcantara, prendi un surface. la scelta è volutamente per non allinearsi agli altri...

Gark121

non ho trovato nemmeno una foto del gigabyte x11 smontato, ma sarei pronto a scomettere che è solo il rivestimento esterno e dentro è un normale pc in cui le parti che danno rigidezza sono in metallo.

esattamente come i thinkpad e il dell (che però ha scelto anche di mantenere alcuni pannelli esterni in alluminio o in magnesio a seconda della serie)

ste

il mio portafogli in pelle ha 10 anni, usato tutti i giorni e maltrattato sicuramente più di quanto farei con un notebook

Giovanni Giorgi

A parte che se versi il caffè sulla tastiera, le macchie sono l'ultimo dei tuoi problemi ma poi hai mai provato a versare un liquido sull'alcantara? Anche se non è impermeabile è idrofoba, il caffè scorre via

Giovanni Giorgi

Io ho una cover ufficiale samsung, con marchio alcantare all'interno.
Non penso sia troppo esclusiva

onlykekko

Manfatti

000
Point

e insomma

Roberto

gli animali mangiano altri animali...noi siamo degli animali, perchè non dovremmo mangiare altri animali proprio come accade in natura?

Ricky

Si vabbeh, è solo il poggiapolsi, ho visto che tempo fa gigabyte ha fatto un laptop 11 pollici full carbonio.

Gark121

Carbonio unibody sarebbe impossibile a livello economico: in quei volumi sarebbe un costo assurdo, parliamo di qualche centinaio di euro al pezzo.
https://uploads.disquscdn.c...

Ricky

Thinkpad semmai, dell attualmente non credo li produca.Ad ogni modo ci vorrebbe un carbonio unibody, attualmente è usato solo per alcune lamelle o come rivestimento.

Raffael

Troppo bella la pelle che "ricorda" i segni d'usura, anche a me piace tanto

Aster

E esclusiva microsoft e produttori di auto:)

Mauricio

Se ti cade una goccia di caffè sull'alcantara te la tieni per sempre, con il cuoio la pulisci con un panno umido.

Simone

Sbra ottimo!

Simone

Bè ha un processore di fascia nettamente inferiore, ad un costo nettamente superiore, penso che in Italia siamo sui 1500€ base

Trhistan

Ancaminchia?? Pelle di c4220??

BuBy

Di Di alternative in plastica ne hai quante ne vuoi , i carbonio alcine , secondo me proporre qualcosa di diverso non e poi così male , ovvio nemmeno a me piace molomla pelle ma penso che la diversificazione non sia una cosa malvagia

IlFuAnd91

Pelle di un animale che comunque è stato ucciso per essere mangiato, usare anche la sua pelle o qualsiasi altro tessuto mi sembra la cosa più rispettosa da fare. Molto peggio la plastica.

Gark121

Chiaro, de gustibus non disputandum est.
Basta che uno non neghi l'evidenza, poi va tutto bene, ci mancherebbe.

Gark121

Si, ricoprendosi di graffietti, col manico che cambia colore etc. E non so tu, ma io metto la borsa sul tavolo per muoverla e toccarla continuamente.
Senza parlare del fatto che in quel caso la pelle è più spessa dell'intero Tablet...

Giovanni Giorgi

non sarebbe stata meglio l'alcantara?
più resistente, leggera sottile e sintetica

mdma

La pelle un po’ rovinata è davvero bella. Certo che se restano i segni dei polsi troppo evidenti, perde tanto.

mdma

Meglio dell’Ancaminchia sicuro

NEXUS

credici

quando caz odio ste cose in pelle sui pc madò che nervi

Duraspark

Ci sono borse in pelle che durano 25 -35 anni tranquillamente

onlykekko

D’accordo con te. Paradossalmente questa è la caratteristica che piace della pelle, ma che deve piacere.
Insomma: se altri materiali sono molto meno inclini a deteriorarsi, la pelle si usura e porta i segni del proprietario.
Ma ad alcune persone (il sottoscritto) piace: se si riga l’alluminio qualche imprecazione mi scappa, se succede con la pelle.. è nella sua natura.

onlykekko

Beh, come scritto nell’articolo: si potrà sostituire. Tutto sta a vedere quanto costa il “ricambio”.
In ogni caso la pelle deve piacere, il suo bello è che cambia nel tempo. A me non dispiace, se di qualità.

onlykekko

Questo è il primo convertibile che mi piace.
Va toccato dal vivo, ma i presupposti sono ottimi. Anche il prezzo è adeguato.

michelerossi

Molto bello, ma temo che la pelle si rovini. Lo pensate anche voi?

Gark121

I thinkpad e i Dell non esistono più? Giusto per capire...

Gark121

Col piccolo dettaglio che il book 2 è grosso almeno il doppio e probabilmente pesa pure almeno mezzo kg in più...
Oltre ad avere una convertibilità molto diversa (questo sembra fatto apposta per prendere appunti, alternando penna e tastiera, con un meccanismo a sgancio la cosa è estremamente meno comoda, e lo dico per esperienza diretta) e il laccio porta penna integrato.
Semmai il confronto sarebbe il pro 4 (o futuro 5).

Gark121

Ma assolutamente no. Un hardware del genere dura tranquillamente 3-4 anni. Con l'uso di un pc, nel giro di un anno è un fiorire di graffi e segni. Oltre che aver cambiato colore sul poggiapolsi alla prima estate.

Huawei MateBook: X Pro 2019 e 14 ufficiali, prezzi Italia del 13 | VIDEO

Recensione Lenovo Yoga Book C930: il ritorno del convertibile 4 in 1

Devolo Magic 2: Powerline a 2400 Mbps e Wi-Fi Mesh | Video

Xiaomi Notebook Pro e MacOS: binomio possibile? Video