Intel torna ai chipset a 22nm per affrontare la crisi produttiva

21 Settembre 2018 93

Intel fa un passo indietro e torna al vecchio processo produttivo a 22nm per fronteggiare l'attuale crisi produttiva, dovutaal rinvio dei processori a 10nm e al conseguente aumento della domanda per i chip a 14nm attualmente in commercio. Stando al report di Tom's Hardware USA, l'azienda californiana starebbe già producendo alcuni chipset serie 300 con il vecchio processo a 22nm, in luogo di quello a 14nm utilizzato per i modelli prodotti fino ad ora.

Questa inversione di rotta, che sicuramente non farà molto piacere agli utenti, non riguarda quindi i processori, ma neanche tutti i modelli di chipset serie 300. Stando alla fonte infatti, attualmente il chipset interessato da questo downgrade è solo il modello di fascia bassa H310.

La versione a 22nm del chipset H310 misura 10x7 mm contro gli 8,5x6,5 mm dei primi modelli a 14nm

La nuova variante del chipset H310 a 22nm sarà identificata con la sigla H310C (o H310 R2.0) e a quanto pare sarà compatibile anche con Windows 7 grazie al supporto driver. Il ritorno a un processo produttivo di precedente generazione (14 vs 22nm) comporterà ovviamente un chipset più generoso nelle dimensioni e con consumi leggermente superiori.

Trattandosi di un chipset di fascia bassa, l'impatto di questo downgrade non sarà cosi visibile per l'azienda, permettendo allo stesso tempo a Intel di coprire meglio la domanda di processori a 14nm e scongiurare (si spera) un' ulteriore impennata dei prezzi.

Fotocamera Wide per eccellenza? LG G7 ThinQ, in offerta oggi da Bass8 a 367 euro oppure da Amazon a 429 euro.

93

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
andrea55

Non capisco una cosa, se Amd fa produrre a Tsmc a 7nm e Intel fa produrre a Tsmc con il proprio processo a 10nm, perchè non potrebbe Intel utilizzare i 7nm di Tsmc come Amd?

Daniele Loche

Ecco qua, un esemplare di italiano medio.

kust0r

se cerchi "minipc" nell'amazzone ne trovi un bel po'. Gli store cinesi ne sono pieni. Inoltre su questo sito ne hanno recensiti un buon numero per farsi un'idea.

Wukepi

Per quello ci sono le smart TV o gli smart box. Non sono disposto a installare sistemi DRM (come quelli richiesti dai vari distributori di film) su dispositivi che mi servono necessariamemte per un uso quotidiano e/o professionale.

G M

Mi diresti quali a 200€? E mi diresti, per favore, dove e quali marche?

G M

Giusto, infatti ho ancora un "titolone" con cui sto giocando: "Empire Total War" quando ancora i giochi erano fatti con criterio e non "strafatti".

G M

Non basterebbe neanche per "vedere" un film in HD, figuriamoci in 4k.....

G M

Magari

G M

In effetti ....

Domenico Belfiore

Con 30€ se ne prende uno da 128 basta affiancarlo al disco meccanico per i dati

Maledetto

E allora se lo sai già cosa scrivi commenti idioti?

Maialenero Deinebrodi

Incredibile, un altro genio.

Francesco

Ma va?

LowRangeMan

Meglio 0,1 o 0,2? Questi vendono le CPU più care al mondo, hanno venduto per anni le CPU senza alcuna concorrenza, e non hanno nemmeno le capacità produttive per non usare un pp obsoleto su un banale chipset.

mig86

Mi sembra di avere letto che i nuovi chipset 4xx sono tsmc 40nm.

MSI User

I chipset non i processori

Francesco

Ah ma intel nn ha più le sue fab? Evidentemente glie le pagano poco e preferiscono produrre i soc apple

Domenico Belfiore

Già haswall con 22 era molto contenitivo nei consumi

Domenico Belfiore
Homer76

Forse, vogliono sfruttare la dilagante passione per il vintage!

MSI User

Amd li fa a 55nm i chipset, se non lo sapete

Francesco

già, per capirci qualcosa del loro catalogo ci vuole un master

Francesco

ma che vai dicendo? Intel ha le sue fabbrichette

Maialenero Deinebrodi

TSMC SFORNA i prodotti per Intel, geniaccio che non sei altro.

Riccardo Zamprogno

Credo i cinesi

scasti

No...liberano una linea produttiva a 14nm di chipset di bassa categoria per poterla utilizzare per produrre chipset più prestanti (e sul quale il guadagno unitario é comunque più ampio) a scapito di un downgrade di una sottocategoria della linea base.
Io non li biasimo

supermariolino87

Dovete fallire spilorci!

kust0r

dipende cosa si considera per "normale". molti minipc adeguati a generico uso ufficio/navigazione si trovano anche a 200€.
Oltre alle GPU e RAM, mi risulta che le altre tipologie di componenti siano mediamente calate di prezzo.

Top Cat

Mi spoileri un film?

MasterBlatter

AMD fa chipset a 55nm ma evidentemente i BEONI nei commenti sembrano ignorarlo

Top Cat
Top Cat

Non ne hai un'idea.

Domenico Belfiore

Il ritorno di Haswall.... Sempre nella speranza che i prezzi non aumentino

Wukepi

Secondo me confondi l'utente medio con il "gamer"... quello è e resta un mercato di nicchia, anche se fatto da gente che non ha problemi a spendere. Ma a quel punto non so cosa c'entrino le scelte di Intel...

MasterBlatter

Hahaha

Riccardo sacchetti

Già ci mettiamo Linux, poi ci aggiungiamo i giochi i indie e abbiamo azzoppato del tutto il mercato. L'utente medio non vuole Linux e nemmeno i giochini. Va di Windows e cerca i titoloni famosi. C'è poco da fare. Che poi ci sia qualche utente avanzato ok, ma Bisogna essere oggettivi..

MasterBlatter

Si, quanto consuma un chipset moderno, che altro non è se un southbridge?
0.1W?

Luca Lindholm

“Compagni”?

Ma di chi parla?

Wukepi

Sempre meglio che Win10, lol. Hai fatto caso a quanti "utönti" ormai prendono Apple Mac (che costano DAVVERO 2000 cucuzze e ultimamente sembrano avere anche un mare di problemi di costruzione) solo per NON usare Windows? XD

NaXter24R

Esatto. Stock Keeping Unit, volgarmente, numero di modelli che hai a catalogo o magazzino.

Wukepi

...gli ssd sono costosi e meno affidabili dei normali dischi, soprattutto per la tendenza di Win10 a ravanare sullo storage. Non è un caso se proprio Intel ha lanciato la sua tecnologia optane, per unire i vantaggi dei due approcci.

Markk

I pecoroni sono felici di pagare! E per loro valgono anche di più!

Markk

La nuova tecnica commerciale è prezi sempre più alti e il downgrade! Pagate polli!

Maledetto

Il loro obiettivo era produrre a 10nm il prima possibile ma hanno avuto problemi e devono lavorarci ancora, quindi sono obbligati a dover ricorrere a processi più vecchi per tenere una produzione costante

Wukepi

Linux che continua a funzionare alla perfezione anche sui dischi meccanici.

IlFuAnd91

Bastan due LED RGB e tutto diventa performante u.u

Boronius

Di questo passo Intel ci propinerà degli 8080 nuovi di fabbrica...

Boronius

Esatto!! Perché devo pagare di più per avere una cosa più piccola??

Francesco

ma basta un ssd, altro che linux e linux

IlFuAnd91

Potrebbero rivendere i vecchi Intel i960 basta rinominarli tipo Intel i9-60 xD

RECENSIONE Teclast F5, convertibile economico ma convincente

Microsoft Surface Go: piccolo e compatto | Anteprima video

Lenovo Yoga C930 ufficiale: 2-in-1 premium con altoparlante rotante | Video

Vaio S11 e S13 sono leggerissimi, potenti e ricchi di porte | Anteprima Computex