AMD Ryzen 5 2500X e Ryzen 3 2300X ufficiali, ma solo per gli OEM

11 Settembre 2018 25

AMD amplia il proprio catalogo di processori desktop con quattro nuovi modelli della serie Ryzen, in dettaglio Ryzen 5 2500X e Ryzen 3 2300X, Ryzen 7 2700E e Ryzen 5 2600E. Si tratta di soluzioni basate su processo produttivo a 12m, CPU dalle caratteristiche piuttosto interessanti che però AMD ha voluto destinare solo al segmento OEM, escludendo di fatto gli utenti consumer.

Partiamo dal Ryzen 5 2500X, quad-core con SMT (8 thread) capace di una frequenza base di 3,6 GHz e Boost a 4 GHz; a bordo troviamo 8MB di cache L3 e supporto a memorie DDR4 2933 MHz (Dual-Channel); ovviamente il moltiplicatore di clock è sbloccato, il TDP invece è pari a 65W. Il Ryzen 3 2300X ha caratteristiche molto simili, è un quad-core puro senza SMT (4c/4t) e ha un clock base di 3,5 GHZ con Boost a 4 GHz; anche in questo caso il TPD si attesta a 65W.


Ryzen 7 2700E e Ryzen 5 2600E, sono invece delle varianti a basso consumo dei modelli desktop (non-X) presentate da AMD nei mesi scorsi. Per questo motivo le specifiche dei due chip non differiscono molto dalle precedenti versioni, fatta eccezione per le frequenze e il TDP impostato dall'azienda.

Ryzen 7 2700E ha 8 core con SMT (16 thread), la frequenza base è 2,8 GHz con Boost a 4 GHz; in questo caso la cache L3 sale a 16MB mentre il TDP è limitato solo a 45W (contro i 65W della versione standard). Ryzen 5 2600E è invece una CPU a 6 core, con supporto SMT (12 thread) e 16MB di cache L3; anche in questo caso il TDP è pari a 45W.

Al momento non abbiamo dettagli sui prezzi, tuttavia i partner AMD sembrano già essere pronti con le prime soluzioni desktop basate su questi processori; tra le prime a giungere sul mercato c'è Acer con il PC desktop Nitro 50, basato su Ryzen 5 2500X, Radeon RX 580 e 8GB di RAM; il prezzo base è di 899 dollari.


25

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
mig86

2200g e 2400g sono zen+ l'unica differenza è il processo produttivo, 14nm piuttosto che 12, ma tutte le migliorie della seconda generazione sono incluse.

xfoprofeta

Grazie

Lo Stalin Di Turno

Am4 confermato.

xfoprofeta

Zen 2 avrà un nuovo socket?

Lo Stalin Di Turno

Son sempre costati uguali ai modelli senza igpu.

Lo Stalin Di Turno

Tanto tra 6 mesi ci sarà zen 2, e tra poco dovrebbero fare un refresh di raven ridge a 12nm...

ReArciù

L'ho pagato 166 ma avrei potuto prenderlo a 155, ho aspettato troppo :|

Ago31

Si il dissipatore stock fa fatica solo se porti la cpu (a frequenze stock) al 100% per vari minuti. Parlando di silenziosità io ho preso il kraken x42 che dovrebbe essere uno degli aio più silenziosi sul mercato. Costa di più della media ma se uno vuole silenzio è una delle principali scelte da fare. Ero indeciso tra questo e il bequiet dark rock 4 (ottimo dissipatore ad aria e costa la metà). Il problema del dark rock è che probabilmente non riuscivo a montare le ram, servono le low profile (in teoria è compatibile con tutte le ram ma ho preferito non rischiare ecco xD.

giangio87

il consumatore amd nella fascia dove in genere si fanno i maggiori acquisti quella delle cpu sotto i 200 euro, se comrpra la nuova serie 2 può scegliere solo tra il 2200G ed il 2400G che non sono altro che il 1200 ed il 1400. Non mi ispira molto questa lineup di soli 2 modelli quad core consumer.

Jimbo Kern

Leggevo che il dissipatore di serie non va bene solo in caso di overclock spinto, pensavo anch'io ad un aio a liquido o a qualcosa di più serio ad aria. Non mi interessa tanto l'overclock quanto avere un sistema silenzioso.

Ago31

Io ho scelto il 2600x perché costa poco di più del 2600 ed è già spinto praticamente al massimo di quello che può dare. L'unica cosa che consiglio è quella di prendere un dissipatore aftermarket perché quello stock, da quel che leggo, non tiene fresco ne il 2600 ne il 2600x. Io su quest'ultimo ho messo direttamente un dissipatore a liquido. Comunque devo dire che quando ho aperto la scatola del ryzen e ho visto il dissipatore stock di amd mi è venuto da ridere, quello intel è grande la metà (anche se funziona comunque decentemente).

Ale

Sì ma il mio discorso voleva dire che alcuni utenti non la vogliono, e magari si lima via qualcosa anche dal prezzo diventando ancora più appetibile

serpentesolido

anche l'intel ha grafica integrata, solo che è meno performante dei Ryzen "G"

Ale

Sì ma hanno una grafica integrata, questi dell'articolo credo di no, se prendi un 4/8 e ci affianchi una fascia media come gpu l'integrata non serve (chiaro, se c'è di certo non da fastidio)

Ago31

Ottima cpu, hai fatto un affare (immagino tu lo abbia preso quando costava 160€). Io ho preso il 2600X all'equivalente di 200€ (il prezzo che ha attualmente) . È la mia prima cpu ryzen, voglio vedere di cosa è capace. Secondo me questo e il 2600 nella loro fascia di prezzo non hanno rivali per chi ne fa un utilizzo a 360° (non solo gaming).

Simone

In realtà in quella fascia ci sono le APU 2200G e 2400G.

Jimbo Kern

Forse per i giochi è un filo più indicato l'I3-8100, ma sicuramente per un utilizzo più produttivo il Ryzen 2600 è migliore. Sto pensando anch'io ad un 2600 o 2600x per il nuovo PC che mi farò tra poco, dopo oltre un decennio di soli Intel.

ReArciù

ho preso il ryzen 5 2600 a quel prezzo più o meno

Ago31

Boh una apu ti fa sempre stare un po' più tranquillo, se ti si frigge la scheda grafica (raro) almeno non hai un pc inutilizzabile. Comunque concordo con te.

Mako

si, dovrebbero fare la versione senza grafica per risparmiare un pochino, così molti potrebbero preferire un 2400 all'i3 per giocare

Ago31

si potrebbe prendere il 2400G o il vecchio 1600. Però sui 100-120€ hai l'i3 e il 2200G ora che ci penso.

alexhdkn

Nella fascia dei 150€ ti prendi Ryzen 3 e 5

Ago31

Hai ragione, ma si tratta di processori di una generazione fa (ovviamente anche l'i3 tra poco verrà sostituito da quello di 9a generazione). Io intendo per processori nuovi hai solo l'i3 attuale, un rivale potrebbe essere (ora che sono uscite le B450) il ryzen 3 2200G o il 2400G.

Mako

c'è sempre il 5 1600 se si vuol risparmiare o il 1500x

Ago31

Peccato perché per gli utenti che vogliono farsi un buon pc economico questi due processori sarebbero stati una manna dal cielo. Nella fascia dei 100-150€ l'i3 8100 non ha concorrenza e queste due cpu gli avrebbero dato del filo da torcere.

RECENSIONE Teclast F5, convertibile economico ma convincente

Microsoft Surface Go: piccolo e compatto | Anteprima video

Lenovo Yoga C930 ufficiale: 2-in-1 premium con altoparlante rotante | Video

Vaio S11 e S13 sono leggerissimi, potenti e ricchi di porte | Anteprima Computex