Inspiron 14 2-in-1 è il primo Chromebook premium di Dell | Video

31 Agosto 2018 172

Rimani aggiornato quotidianamente sui video, approfondimenti e recensioni di HDblog. Iscriviti ora al canale Youtube, basta un Click!

Dell presenta il suo primo Chromebook di fascia premium in occasione di IFA 2018: si tratta dell'Inspiron Chromebook 14 2-in-1. E' un convertibile basato su Chrome OS con display da 14" IPS e risoluzione FHD (1920 x 1080 pixel) racchiuso in cornici ridotte.

All'interno della scocca in alluminio si trovano il processore Intel Core i3 8130U, 4GB di RAM, storage sino a 128GB (eMMC) e una batteria che promette sino a 15 ore di autonomia. Non manca una tastiera retroilluminata e la possibilità di utilizzare uno stilo capacitivo (il digitalizzatore è Wacom) che, quando non utilizzato, può essere riposto nell'apposito vano posizionato sotto la scocca.



Sul fronte connettività si segnala la presenza di due porte USB-C, una USB Type-A, slot microSD e jack audio da 3,5mm. Il peso è pari a 1,8 chilogrammi. La disponibilità dell'Inspiron Chromebook 14 2-in-1 è prevista per ottobre nel mercato statunitense con prezzi che partono da 600 dollari.

L'unico vero Note? Samsung Galaxy Note 9, in offerta oggi da Technopoint a 569 euro oppure da ePrice a 685 euro.

172

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
matteventu

Da sempre, esiste anche la Type-B (quella usata sulle stampanti, per esempio).
Poi é arrivata la Type-C.

TLC 2.0

ok l'I3, ok i 4 gb di ram, buona dotazione di porte, stilo, schermo ribaltabile..poi leggo eMMC e mi cadono le palle..ma crist0 santo Dell, con 600€ di prezzo di listino un cavolo di ssd non potevi mettercelo?

Maximus

Veramente si parla di sistemi operativi desktop ed android con i desktop non centra una beneamata.

Mattia Pellin

Veramente lui parlava di Android :)

Matteo

"ignoranza" non è un aggettivo LOL.
Ma che diavolo stai dicendo "patch fatte a pene di segugio", è un problema fisico del processore e MS ha cercato di mettere le pezze ad un problema come poteva, fatte male COSA?? Va la lasciamo stare che è palese che non sai un fico secco e stai parlando per dare aria alla bocca

Maximus

OK ora è appurato il tuo livello di comprendonio è pari a quello di un posa cenere.

broncos7
Maximus

Difatti tu stai facendo la figura da massaia del Texas, la maggior parte degli utenti concorda con l'inutilità di questi prodotti.

broncos7

Sembri la casalinga di Voghera...
Sei su un sito specializzato, non ci fai bella figura a mostrare tanta ignoranza dell'argomento.
Chi legge ma soprattutto chi commenta, sarebbe meglio che lo farebbe su cose che conosce, altrimenti appunto fa solo figure...

Maximus

Se il classico filo americano fanboy dei Chromebook pensi di sapere tutto ma non sai niente, la realtà fa davvero male negli Usa viene usato nelle scuole primarie e secondarie e di certo non in quelle superiori o nei college , e si parla sempre di cifre irrisorie di unità rispetto al mercato globale dove Microsoft è leader incontrastato anche in quel campo, ti parlo di dati di fatto non scrivere altro perchè non ho interesse a leggere le tue lagne su OS inutili.

broncos7

non sai nemmeno di quello che stai parlando...
ti risulta che i chromebook siano venduti in tutto il mondo? ne hai mai provato a vedere uno nei negozi fisici in Italia?

ora se ti piacciono i numeri riguardati le statistiche ma solo di vendita degli ultimi anni in USA, poi magari capirai qualcoeh cosa in più...

broncos7

è meno pachidermico di windows, ma sempre molto molto più pachidermico di Chrome OS

mauro morichetta

Ignorante ci chiami gli amici del bar, non ti conosco e non ti devi permettere alcun tipo di aggettivo, quando ti rivolgi alla mia persona, negare che le patch fatte siano fatte a pene di segugio non esistano, è eresia e basta. Se ti fai un gir in rete, vedrai che sono moltissime le macchine interessate che ne hanno pagato le conseguenze. Non solo è una situazione grave, devo pure subirmi un fan, che difende un sistema che fa acqua da tutte le parti, sta diventando sempre più invasivo con i dati personali condivisi, anche senza consenso, ma dove andremo a finire se infilate la testa sotto la sabbia.

Shakala

Che 1100 siano tanti ok non ci piove,ma se a questo prezzo è migliore di ciò che offono altri produttori allora certo che è un affare

tonyX86

Certo non spenderei più di 350-400€

Wukepi

Forse non hai letto bene, io prendo in considerazione Linux che pachidermico non è (con le dovute, piccole accortezze). Ci fai le stesse cose di Chromebook (e naturalmente tante altre), con l'eccezione del cloud che per un privato è solo uno sbattimento, a parte l'uso come puro backup aggiunto.

Bruce Wayne

per lo stesso prezzo ti prendi un ipad pro con tutti gli accessori

Rick Deckard®

Forse nulla.. da lì a chiamarlo affare ne passa.. per quello che offre è caro

Shakala

Mi servirebbe per l'università, ingegneria informatica, e comunque penso di non cambiarlo per almeno 5 anni considerato che le cose che ho le tratto con i guanti. Eventualmente farò un upgrade di ram e ssd se non bastano

AlexAznable

Dipende anche dal tuo utilizzo, perché 1120€ di PC sono da valutare

Rick Deckard®

E nel frattempo 0 pixel hanno dovuto ripristinare i dati di fabbrica per funzionare

Shakala

Perchè? Cosa trovo di meglio a questo prezzo?

Rick Deckard®

Perché?

Rick Deckard®

Ok. Ma se una cosa non ti serve perché devi utilizzare un os pachidermico per fare le cose come nel 95 quando puoi snellire aumentando prestazioni e batterie evitando perdite di tempo inutili?

bruno

Window 98/xp erano os di stampo vecchio.
Il 98 era basato su dos,xp su tecnologia nt.
Già Windows 7 era di un altra pasta.
La certificazione WHQL dei driver ha migliorato la compatibilità di hardwar del 97%.
Infatti già da Windows Vista, quando é stata introdotta si é vista la differenza con xp.
L'OS(vista) inizialmente,aveva problemi di altro tipo,la gestione dei driver era migliorata in modo spaventoso,rispetto al passato.
Win Vista, era pesante e avevo richiesta di risorse che non combaciavano con quelle richieste da Microsoft,ottimizzazioni scandalose alla android,gestione della ram con il sedere alla android,poi con il secondo service pack é migliorato tantissimo, ma già si era fatto il nome sbagliato.
Microsoft ha capito che doveva per forza far uscire un qualcosa di nuovo e riprendersi dalla figuraccia.
In 5 anni di utilizzo non lo mai formattato per problemi, ma solo per cambio di hardware(scheda madre).
Crhome fa ridere i polli.
"Google sta pensando di permettere di installare Windows 10 sui Chromebook sapendo benissimo che non ha altro modo per venderli."
Come darti torto.
Non ha senso comprarsi ,un portatile con chrome, quando si puo benissimo prendere allo stesso prezzo,un portarle con Windows 10 pro e istallare qualsiasi dietro di linux.
Da matti proprio.
Ora la licenza di windows 10 pro costa pochissimo.
perché dovrei comprare quella zozzeria di chrome?

Rick Deckard®

No.

tonyX86

A me interessano proprio per questo motivo. Navigare e fare acquisti. Però preferisco 4:3 o 3:2 piuttosto che un 16:9

Bruce Wayne

Per la produttività al momento è meglio un ipad, ma quando sono a casa a letto che faccio solo browser vorrei tanto avere un portatile come questo super ottimizzato e con batteria infinita.

Shakala

Secondo voi un XPS 15 con i5 e batteria da 97whr è un buon affare a 1120 euro?

Zeronegativo

Lo storage

Matteo

Ma cosa diavolo centrano Meltdown e Spectre che sono un difetto hardware (DI INTEL) e la soluzione sta nel modificare i kernel?? MS ha rilasciato patch per arginare il problema già qualche giorno dopo lo scandalo, e ha continuato a rilasciarle per ridurre al minimo l'impatto sulle prestazioni.
Santo cielo apri la finestra e fai uscire tutta quella ignoranza

mauro morichetta

Meltdown e Spectre ti dicono niente, santo cielo ancora si negano le ovvietà

marco

Molto interessante ma 600€ sono troppi.

tonyX86

Proverò a seguire l'andamento di questi nuovi prodotti. Ho seguito prodotti importati e forse è per questo che non ho notato grandi cambiamenti.

Error 404: Name not found

ma sbaglio o sotto ci sta lo spazio per il pennino???

Matteo

"aggiornamenti fatti coi piedi"... famosissima Google per garantire aggiornamenti a tutti nel tempo… ma va va

Maximus

Assolutamente scaffale, anzi magazzino.

Maximus

Chrome Os diffusione a livello mondiale dello 0.63%.

Six

Come gestisce chrome os la ram?

Maximus

Confermo Windows 98/Xp e 7 hanno dato molti più problemi di Windows 10, Chrome Os è un sistema operativo di nicchia che a mio avviso potrebbe tranquillamente non esistere , la stessa Google sta pensando di permettere di installare Windows 10 sui Chromebook sapendo benissimo che non ha altro modo per venderli.

Maximus

Il mondo dei pc non ha bisogno dei chromebook, diffusione a livello mondiale 0.63% forse ha una diffusione maggiore il commodore 64 dopo 36 anni dalla sua uscita.

Aster

Riccardo bello il portachiavi pero non abbiamo letto niente sulla scheda tecnica:)la videocamera non mette a fuoco.

Bruce Wayne

di norma dopo un anno li trovi a prezzi molto più bassi quindi la spesa media è sempre quella.

Bruce Wayne

neanche il macbook air si può definire come una semplice macchina da scrivere evoluta.

Flyn

Sempre chiamata così :) non si usava prima perché era praticamente l’unica a venir montata. Ora che c’è anche L type C sia 2.0 che 3.0 e oltre (perché sono spilorci), ha senso specificare.

Bruce Wayne

non è necessario un ssd su chromebook

Tizio a caso

Disco eMMC?

Mattoz

Ma da quando la classica USB 2.0/3.0 si chiama USB Type-A?
Fa più figo chiamarla cosi o cambia qualcosa?

Wukepi

Quel "semplicemente non sarà più aggiornato" significa anche zero aggiornamenti di sicurezza, proprio come per i cellulari. Senza contare che anche la rivendibilità del dispositivo ovviamente ne risente, anche quando tu volessi passare al nuovo... si salva appena per il supporto ad OS alternativi, che ovviamente gli aggiornamenti e avanzamenti di versione li hanno, anche a 10 anni e più di distanza!

tonyX86

Concordo, e magari, farei qualcosa in più anche per Ubuntu.

Huawei MateBook: X Pro 2019 e 14 ufficiali, prezzi Italia del 13 | VIDEO

Recensione Lenovo Yoga Book C930: il ritorno del convertibile 4 in 1

Devolo Magic 2: Powerline a 2400 Mbps e Wi-Fi Mesh | Video

Xiaomi Notebook Pro e MacOS: binomio possibile? Video