NVIDIA GeForce RTX: ASUS presenta le sue 2080 e 2080 Ti

21 Agosto 2018 40

ASUS non perde tempo e, al pari dei principali partner di NVIDIA, solleva il sipario sulle nuove schede video della serie GeForce RTX 20. Il produttore taiwanese, per il momento, ha introdotto quattro sei modelli: tre 2080 e tre 2080 Ti - non tutte disponibili da metà settembre. Nessuna GeForce RTX 2070, che, verosimilmente, sarà presentata successivamente.

  • ROG Strix GeForce RTX 2080 OC Edition
  • ROG Strix GeForce RTX 2080 Ti
  • Dual GeForce RTX 2080 Ti OC Edition
  • Dual GeForce RTX 2080 OC Edition
  • Turbo GeForce RTX 2080 Ti
  • Turbo GeForce RTX 2080
ASUS ROG STRIX RTX 2080 e 2080 Ti

Si tratta delle due proposte di fascia alta, come testimonia l'appartenenza alla linea di ROG. ASUS non specifica le frequenze di funzionamento di GPU e RAM, ma mette subito in evidenza come appositi algoritmi le terranno ai massimi livelli raggiungibili, coadiuvate da un prestante circuito di alimentazione - è a 16 fasi quello della RTX 2080 Ti.

Chi sta meditando l'installazione in uno dei casi preesistenti dovrà mettere in conto ingombri non certamente contenuti: ASUS ha previsto un sistema di dissipazione con una superficie radiante il 20% più estesa rispetto a quella della precedente generazione. Quanto sopra si traduce in un aumento dello spessore complessivo che passa dai 2 slot a 2,7 slot:

Bisognerà mettere in conto di dedicare 2,7 slot per l'installazione delle ROG Strix 2080

Il produttore ripropone la tecnologia 0dB che permette di mantenere spenta le ventole sino a quando la temperatura della GPU non raggiunge i 55 gradi. In entrambi i casi si tratta di schede a tripla ventola Axial-Tech con protezione antipolvere delle parti interne (certificazione IP5X) per estenderne la longevità. Non manca la compatibilità con il sistema di illuminazione proprietario Aura Sync. La durata nel tempo è anche garantita dalla presenza del backplate che protegge il prezioso circuito.

ASUS ROG STRIX Dual 2080 e 2080 Ti

Subito dietro si trovano le varianti Dual, equipaggiate con un sistema di dissipazione a doppia ventola Wing-Blade. Non variano gli ingombri: anche in questo caso sono richiesti 2,7 slot liberi per procedere all'installazione. Il precedente modello, Cerberus, occupava solo 2 slot, quindi la superficie radiante è aumentata di oltre il 50% rispetto alla precedente generazione.


Anche in questo caso è possibile sfruttare la tecnologia 0dB, beneficiare della certificazione IP5X; manca il sistema di illuminazione RGB, ma non il backplate.

ASUS Turbo RTX 2080 e 2080 Ti

A chiudere il catalogo intervengono i due modelli Turbo, evidentemente indirizzati a chi è interessato a contenere l'esborso: il sistema di dissipazione è ancor più semplificato - anche rispetto alle Founders Edition - e comprende una singola ventola da 80mm (sempre certificata IPX5). Parallelamente diminuiscono gli ingombri complessivi. Sono da mettere in conto frequenze di funzionamento allineate a quelle dei modelli Founders Edition.

Prezzi e disponibilità

All'ufficializzazione delle nuove schede video non è seguita un'indicazione esaustiva delle caratteristiche tecniche, a partire dalla frequenze di funzionamento, come detto, e non tutti i modelli citati saranno disponibili immediatamente. Per ora, ASUS annuncia la possibilità di preordinare quattro delle schede citate, che verranno spedite a partire da metà settembre, e i prezzi in dollari:

  • Dual GeForce RTX 2080 Ti OC Edition a 1.239,99 dollari
  • ROG Strix GeForce RTX 2080 OC Edition a 869,99 dollari
  • Dual GeForce RTX 2080 OC Edition a 839,99 dollari
  • Turbo Geforce 2080 Ti a 1.209,99 dollari
Dual GeForce 2080 Ti OC Edition Turbo GeForce 2080 Ti ROG Strix GeForce RTX 2080 OC Edition Dual GeForce RTX 2080 OC Edition
CUDA core 4352 4352 2944 2944
Memoria 11GB GDDR6 11GB GDDR6 8GB GDDR6 8GB GDDR6
Uscite 1 USB Type-C
1 HDMI 2.0b
3 DisplayPort 1.4
1 USB Type-C
1 HDMI 2.0b
2 DisplayPort 1.4
1 USB Type-C
2 HDMI 2.0b
2 DisplayPort 1.4
1 USB Type-C
1 HDMI 2.0b
3 DisplayPort 1.4

Non mancano i primi riscontri dei prezzi previsti per il mercato italiano: le nuove schede, infatti, hanno già iniziato a farsi strada presso noti rivenditori. AK Informatica, nello specifico, indica:

  • Dual GeForce RTX 2080 Ti OC Edition a 1.369 euro
  • ROG Strix GeForce RTX 2080 OC Edition a 1.024 euro
  • Dual GeForce RTX 2080 OC Edition a 905 euro
  • Turbo Geforce 2080 Ti a 1.299 euro

Per tutte l'arrivo è fissato al 14 settembre prossimo.

Cifre indubbiamente salate per portare a casa una delle nuove proposte di fascia alta di NVIDIA. Ulteriori dettagli sulle schede RTX 2080 e 2080 Ti di ASUS possonoo essere consultate nel sito ufficiale del produttore.


40

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
LeChuck

Ma la Strix 2080 Ti OC a quanto la venderanno?
Duemila pippi???
Ma siamo tutti impazziti???

greyhound

Quale parte di "non" non hai capito?

Ngamer

le custom costano sempre qualcosa in piu ma secondo me ne vale la pena , sulla carta di solito vanno di piu e durano di piu grazie al generoso sistema di dissipazione che le tiene fresche e poi da non sottovalutare il fatto che sono molto piu silenziose delle reference fatte a turbina . ho una asus strixx gtx 970 e fino a che la temp non raggiunge i 55 gradi le ventole sono ferme quindi praticamente ( parte d estate quando ho 32 gradi in casa) se non gioco le ventole restano ferme , il mio pc non fa rumore :) . cmq a questo giro questa serie 20xx secondo me scaldano tanto in ogni caso , 250W di TDP è molto alto . questo è dovuto al fatto che la GPU è grossa il doppio rispetto alla serie 10xx . io aspettero sicuramente il nuovo processo produttivo a 7nm e vediamo ceh cosa tira fuori AMD

Mauri 1

nvidia vuole mungere strano questa volta.. cn il debutto immediato della 2080ti!!! cosa ha in mente! arriverà una 2080titan nel primo trimestre 2019?

MSI User

Cosa è?

savio

A volte non si ha tutto il tempo che si vorrebbe.....

sgru

tu non sei la media italiana ;-)

Ezio

Ma nessuno si cag4 la 2070?

Top Cat

Asus te le fa pagare a peso d'oro.
Altroché.

I prezzi sono più o meno la, chi sceglie le custom lo fa solitamente per avere delle soluzioni migliori in termini di raffreddamento per la scheda così come esce dalla scatola, chi prende la reference (quella con il dissipatore di nvidia) lo fa o per estetica o per compatibilità con sistemi di dissipazione a liquido custom, solitamente costruiti seguendo le “misure” della scheda liscia

Marco SoC

Ti informo che santoss ti sta imitando scrivendo le sue solite str0nzate

Lasciano lo spazio per il backplate di un’altra scheda sul terzo slot

George Alin Buzoi
nutci

Davvero eh?

Saman

Non sono esperto in tema GPU, e mi sono sempre chiesto la differenza(dal punto di vista dell'acquirente)tra gpu "lisce" e custom.
So, vagamente, che le custom hanno memorie overcloccate e di conseguenza migliorie al sistema dissipativo che le rendono "preferibili" in confronto alle versioni stock, ma a quel punto nessuno dovrebbe comprare gpu non custom se non per risparmiare (nel caso le custom costassero di più)...sai darmi qualche dritta in merito?

Vincenzo

Quanto costano in dollari? Prova ad aggiungere l'Iva

Van Der Var

Da asus mi sarei aspettato 1500/1600€

Van Der Var

Asuse venderà anche schede che occuperanno 0.3 slot

Pip

Scusate, ma che significa 2,7 slot?
O è due o è tre slot, non è che vendono schede da 0,3 slot per poter sfruttare lo spazio rimanente...

Giulio Lunardi

Se avessi letto l'articolo sapresti che dual sta ad indicare il sistema di dissipazione con doppia ventola

1984

RE-GA-LA-TE!!!

minkia che prezzi, ma perchè tanto divario tra euro e dollari?

greyhound

Il mio stipendio non è quasi raddoppiato negli ultimi 2 anni

savio

Dual 1080 ti che vor dí. Che ci sono doppia gpu

Ngamer

lunga vita alle nostre asus strixx gtx 970 :P

Ngamer

le custom sono piu fresche , un vantaggio sia in termini di calore sviluppato che di rumore contenuto . chi compra le founder di solito lo fa per metterci un waterblock

Mikel

Quoto!! Solo le founders hanno ragione d'esistere per me... soprattutto la 2070 da 23 cm..

Frost

Viste le storie che giravano di driver che rallentavano le schede video vecchie io non ci scherzerei...

Mikel

qualche bench doveva già esserci..

B!G Ph4Rm4

Le founders sono decisamente più belle esteticamente.

sgru

mica tutto, gli stipendi vostri sono rimasti gli stessi, lol

densou

nessun fUnboy a dire: "per forza son care che non c'è concorrenza"...? :(

densou

effetto euro :trollface: ....

(ci stava la battuta visto che se convertite 400~500€ eran cifra max adeguata ;) )

nessuno29

Occupa 3 slot non 2,7 che è sta stronz4ta di marketing? Sono slot si usano numeri interi.

Quanti cassetti ha questo armadio due o tre? ne ha 2,7

nessuno29

un genio

Frazzngarth

Milletrecentosessantanove euro per una scheda video!!!!1!1!!1!1!!1

nutci

Sapete se per caso, di colpo, all'uscita di queste nuove schede le 1xxx smetteranno di funzionare???? (jk)

Vincenzo

che prezzi, poi ci si lamenta che gli smartphone sono aumentati, qui è tutto aumentato :D, come erano belli i tempi in cui con 400/500€ si comprava la top di gamma….

lorenzo1222

Si sono fatti una canna

LoWR1D3R

azz..bellissima la strix....ma cosa quasi il doppio di quello che mi e costata la 1080ti strix oc!!! Comunque quando uscira cyberpunk, se offrira una buona implementazione di ray tracing lo faro il salto alle RTX! (anche se credo sara la gen seguente visto che cyberpunk sta lontanuccio 2 anni minimo)

Migliori mouse PC e MAC da comprare per Natale: i top 5 scelti da HDblog

Huawei MateBook: X Pro 2019 e 14 ufficiali, prezzi Italia del 13 | VIDEO

Recensione Lenovo Yoga Book C930: il ritorno del convertibile 4 in 1

Devolo Magic 2: Powerline a 2400 Mbps e Wi-Fi Mesh | Video