Intel: nel 2017 1 miliardo di dollari dalle vendite di processori per l'AI

09 Agosto 2018 6

Il Data-Centric Innovation Summit, organizzato da Intel presso il suo quartier generale di Santa Clara, è stata l'occasione per l'azienda di parlare dell'ottimo andamento del mercato datacenter e della crescita esponenziale che il settore dell'Intelligenza Artificiale sta attraversando. In un momento in cui il mercato PC rimane stagnante, anche se con piccoli segnali positivi, il mondo dei datacenter è quello che al momento traina le vendite: solo nel 2017, infatti, Intel ha venduto processori Xeon destinati all'AI per un totale di 1 miliardo di dollari.


I datacenter costituiscono il motore che sostiene il web, gestiscono il mondo mobile e le milioni di applicazioni che utilizziamo giornalmente, comprese quelle che sfruttano l'AI, ormai in continua ascesa. Quando si parla di datacenter per l'AI, i ricercatori sono più inclini a utilizzare sistemi basati su GPU, molto più flessibili e adatti per questo ambito; in questi ultimi anni, tuttavia, Intel ha modificato il proprio approccio, apportando diverse modifiche che hanno permesso di aumentare le prestazioni CPU nell'AI di oltre 200 volte.

Intel ha confermato che i processori Xeon a 10 nanometri non arriveranno prima del 2020, portando gli analisti a ipotizzare una perdita di competitività rispetto ad AMD. L'equilibrio di mercato in questo momento è molto precario: lo scorso mese, infatti, l'azienda ha registrato un calo delle azioni dovuto agli utili leggermente al di sotto delle aspettative di crescita stimate da Wall Street. A conferma di questo, basta pensare che l'annuncio fatto al Data-Centric Innovation Summit ha fatto salire le azioni Intel di 22 centesimi di dollari, mentre al momento il valore delle azioni si è di nuovo stabilizzato (+0,00%).

Tanta memoria interna e ottimo hardware a prezzo conveniente? Honor View 10 Lite è in offerta oggi su a 244 euro.

6

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
B!G Ph4Rm4

Appunto, come PP nelle grandezze "reali" sono praticamente identici, cosa che molti non sanno.

Tom Smith

So che può sembrare strano che intel sia indietro col processo produttivo rispetto ai competitor ma a quanto pare è così. Se può consolarti i 10 nm di intel sono quasi dello stesso livello dei 7 nm della concorrenza.

B!G Ph4Rm4

No ma che dici, sembra che Intel nel 2020 avrà i 90nm e tutti gli altri 0.01nm in nanotubi di carbonio.

Tom Smith

Intel è messa sempre peggio lato fonderie ma sta recuperando nei nuovi mercati in cui si è inserita come Ai e Ssd.

Tom Smith

Già la vedo dura fino al 2020 con i 14 nm mentre gli altri saranno già quasi ai 5 nm

B!G Ph4Rm4

Crisi nerissima per Intel ;)

RECENSIONE Teclast F5, convertibile economico ma convincente

Microsoft Surface Go: piccolo e compatto | Anteprima video

Lenovo Yoga C930 ufficiale: 2-in-1 premium con altoparlante rotante | Video

Vaio S11 e S13 sono leggerissimi, potenti e ricchi di porte | Anteprima Computex