Memorie GDDR6: la scarsa disponibilità potrebbe essere un problema per le schede grafiche

02 Agosto 2018 34

Le memorie GDDR6 rappresentano l'ultima evoluzione della tecnologia GDDR e saranno tra i punti di forza delle schede grafiche Nvidia e AMD di prossima generazione. Grazie alle sue caratteristiche, nonchè all'ottimo rapporto prestazioni/consumi, questa tipologia di memoria troverà però molti altri impieghi: dall'HPC (High-Perfomance Computing), all'industria automobilistica, passando alla realtà virtuale e aumentata, all'elaborazione di video in altissima risoluzione (8K) e molto altro ancora.


Se a questo aggiungiamo anche il vorace mercato delle criptovalute, i produttori di schede video potrebbero trovarsi a fronteggiare una scarsità di chip GDDR6, con conseguenze che facilmente possiamo intuire, ossia prezzi alle stelle. Stando al report di eetimes, la tecnologia GDDR ha ancora dei margini di sviluppo, tuttavia c'è da considerare che le memorie GDDR6 sono costruite con processo produttivo della classe 10nm, una caratteristica che potrebbe creare problemi quando si parla di resa di produzione.

In un ottica dove i grandi produttori di memorie favoriscono settori come l'AI e il Deep Learing, piuttosto che quello automobilistico e l'HPC, il mercato delle schede grafiche potrebbe trovarsi in difficoltà qualora l'offerta sia molto bassa. Il condizionale attualmente è d'obbligo, tuttavia l'andamento del mercato delle memorie degli ultimi anni non è incoraggiante; tutto dipenderà quindi dai produttori e dalla resa produttiva di questi nuovi chip.

Oggi uno dei migliori acquisti nella fascia media? Huawei Mate 10 Pro, in offerta oggi da Tiger Shop a 310 euro oppure da Unieuro a 449 euro.

34

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Dron Red

Hahaha, e ssi. Può succedere fra qualche giorni, dopo di presentazione di oggi dal parte di nvdia

Nummepija

È vero che controller e memoria non sono collegati, ho solo detto che la banda passante fa una gran differenza, ed è calcolata tramite l'ammpiezza di uno per la velocità dell'altra. Per cui a parità di controller, una memoria 10% più veloce offre 10% in più di banda.
Controller troppo complessi sono antieconomici (dimensioni del die e quindi resa produttiva più bassa). Per cui è normale che se per un progetto si fissano una determinata banda come target, preferiranno raggiungerla tramite chip veloci piuttosto che in controller complessi

Mark Leonard

Il bit del controller non dipende dal tipo di memoria ci puoi mettere pure le gddr3. La differenza tra gddr5 e gddr5x ha parità di cura core e frequenze della gpu sarà il 10%. Solo che fa gli comodo utilizzare introcanili memorie così hanno la scusante per la scarsa disponibilità e per il prezzo alto.

Stefano Lanza

Giusto

Frankbel

Aspetta che il bitcoin superior nuovamente i 10000$ e ne riparliamo.

Frankbel

Ironizzavo sul condizionale.

Pussydestroyervodka

esatto

Top Cat

https://uploads.disquscdn.c...

Mikel

Si però sento puzza di scusa per prezzi alti.

Stefano Lanza

1 kg di sogliole, un Kilimangiaro e un MacBook Pro con i9 per scaldare il tutto

Nummepija

In realtà la banda passante fa una gran differenza nelle prestazioni: dipende dai bit del controller e dalla velocità della memoria.

Mark Leonard

Il mining è definitamente finito un paio di mesi fa.

Mark Leonard

Dopo le gddr5x che ha costretto Nvidia a inventarsi una 1080 leggermente peggiore come la 1070ti,ora ecco le gddr6. Ma visto che ha livello di prestazioni le memorie non portano chissà quali vantaggi non è che è una scusa inventarsi una scarsa disponibilità di quest'ultime per aumentare il prezzo delle vga finali e giustificare anche le scarse quantità iniziali? Secondo me è cosi.

Skynet J4F

...potrebbe essere un problema per i miners

Ngamer

ok hanno trovato la scusa per tenere i prezzi alti delle schede video

Gark121

ogni volta che sempre possibile comprare una gpu, qualche nuova scusa del c a z z o ben anticipata ad articoli fuffa allarmarstici preparatori fa schizzare i prezzi alle stelle.
dove sarebbe la novità?

Frankbel

La scarsa resa produttiva 'sarebbe' un problema? Ma no, quando mai. Il condizionale è d'obbligo. Altroché.

Frankbel

Il mio falegname con 30 mila lire me lo farebbe meglio.

JJ

Correggete il titolo perché io solitamente leggo solo quello e passo ai commenti direttamente. grazie

blablabla

Articolo che non parla di nulla, tanta aria fritta: "potrebbero trovarsi", "potrebbe creare", "condizionale attualmente è d'obbligo", "tutto dipenderà " [...].

Inoltre titolo fuorviante e clickbait. Mah.

Ayamy

ma che titolo avete messo???? resa???? disponibilità forse....

Davide

Bel titolo fuorviante

Ikaro

Quoto...

Top Cat

E lui tra un pò, se lo beccano, lo tappezzano di garze....dopo.

Domenico Belfiore

non lo evocare è un maniaco del dizionario non mi stupisco di nulla se la sua casa e tappezzata di pagine del dizionario garzanti

Michele Totaro

Trovano sempre nuove scuse per mantenere artificialmente alto il prezzo dei componenti.
Alluvioni, miners, terremoti, scarsa produzione...

Top Cat

A me neanche per l'anticamera del cervello!

Top Cat

....alle....Galassia?
Maxim Castelli aiutaci!

Top Cat

Alle sogliole del Kilimangiarono?
(Dammi la ricetta)

GTX88

ma dal titolo mi aspettavo che non andassero bene per le schede video non che ci sarà una scarsa reperibilità, mamma mia!

Venom Snake

Fessi quelli che pensavano sarebbero costate meno delle attuali

Stefano Lanza

No, alle soglie delle navicelle aliene

deepdark

Galassia? Non l'ho mai sentito dire...

Top Cat

Bene, bene....bene.
I prezzi saranno alle ....
https://uploads.disquscdn.c...
....e vedremo le schede col....
https://uploads.disquscdn.c...

RECENSIONE Teclast F5, convertibile economico ma convincente

Microsoft Surface Go: piccolo e compatto | Anteprima video

Lenovo Yoga C930 ufficiale: 2-in-1 premium con altoparlante rotante | Video

Vaio S11 e S13 sono leggerissimi, potenti e ricchi di porte | Anteprima Computex