Google Pixelbook di nuova generazione in arrivo quest'autunno | Evleaks

23 Luglio 2018 33

Un Google Pixelbook di nuova generazione sarà presentato dal colosso di Mountain View nel corso del consueto evento hardware di questo autunno, insieme ai Pixel 3 e probabilmente a un "Pixel Watch" (che poi magari sono addirittura tre). A dirlo è Evan "@evleaks" Blass, che aggiunge che le spedizioni dovrebbero iniziare entro la fine dell'anno.

Blass purtroppo non si addentra molto nel dettaglio sul dispositivo in sé, limitandosi a specificare che avrà cornici meno spesse di quanto visto nella generazione attuale. Per il resto, ancora non si sa niente. L'arrivo di un nuovo Pixelbook è comunque plausibile: nel corso dell'ultimo periodo sta ricevendo forti e ricorrenti sconti un po' ovunque nei mercati in cui è disponibile, segno che è ora di un ricambio generazionale.

Chissà se adotterà anche lui il form factor dei 2-in-1, in cui l'ecosistema Chrome OS sta convergendo sempre di più? Lo sapremo con assoluta certezza tra settembre e ottobre.

Il vero top gamma Nokia? Nokia 8 è in offerta oggi su a 204 euro oppure da Amazon a 340 euro.

33

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Mako

esistono uffici/studi dove se scordi il pc a casa (o non lo vuoi portare) te ne viene dato un altro, esegui l'accesso e nel giro di 10 secondi hai tutto quello di cui necessiti per lavorare, inoltre zero manutenzione, zero antimalware

Luca C.

Sul desktop non c'è storia. Un fisso anche economico con SSD vola con Windows 10.

Luca C.

Non so a quali "difetti sotto al cofano" tu ti riferisca, per il resto sono d'accordo (non ottimizzato per il touch e ovviamente la sua "pesantezza" rispetto a Chrome OS). In che senso "richiede 64GB per un aggiornamento semestrale"? Non è ottimizzato per Arm se si considera le app Win32 emulate e il fatto che il supporto ad Arm è stato introdotto da "poco tempo". La suite per ufficio di Google sì, funziona bene ma non è minimamente paragonabile ad Office. Per quanto riguarda il Cloud c'è OneDrive, non vedo dove sia il problema dei file locali, se non quelli del sistema operativo che sono pesanti e danno fastidio in sistemi con poca ROM.

boosook

Windows *aveva* fatto grandi passi avanti fino a Windows 7, poi è stato un dramma. Windows ha una serie di difetti di progettazione sia nel'interfaccia che sotto il cofano. Non gestisce bene gli update, non gira bene in modalità tablet, richiede un minimo di 64GB solo per installare un aggiornamento semestrale, non gira su ARM, non è ottimizzato per il touch.
Chrome OS è un sistema leggero a zero manutenzione con supporto alle app Android e al play store, interfaccia touch, una suite da ufficio integrata e gratuita che sarebbe sufficiente per molte persone e un'integrazione col Cloud a livello di sistema (non come Windows in cui devi sempre passare per files in locale), zero perdite di dati, zero problemi con gli aggiornamenti... Un sistema moderno e innovativo, anche se ovviamente con certi limiti. Ma conosco tante persone che ne beneficerebbero rispetto a Windows se solo volessero fare lo sforzo di provare una cosa diversa.

Luca C.

Non scherziamo ragazzi. Veramente si sta paragonando Windows a Chrome OS?!

Alex Citton

Comunque devono aprirlo a Windows... cambierebbe tutto, perché come hardware ha i suoi punti di interesse...

capitan.ovvio

ma neanche a 50 euro con chrome os...

Alex Citton

Concordo... Per molti utenti sarebbero sufficienti, probabilmente per un utente Android completamente "in Google" anche migliori di un laptop di fascia medio-bassa Windows... Ma se Google vuole seguire la scia di Apple (che ha venduto i mac a chi ha iPhone) devrebbe almeno tantare davvero di venderli davvero...

Alex Citton

Io uso Windows sul fisso e Mac OS su portatile... oggi si può pianificare benissimo aggiornamenti eespegnimenti in modo da non perdere tempo... È in ogni caso Windows rilascia due aggiornamenti grossi all' anno, Mac OS uno... Non si perde tempo con nessuno dei due sistemi con gli aggiornamenti...
Il tempo perso deriva da altri problemi al massimo, ma non sono centinaia di ore... Forse in 10 anni, ma i vantaggi si chromeOS valgono il "sacrificio"

broncos7

Lasciare il pc acceso tutta notte quando lo puoi spegnere non è comunque granché (aggiorna e arresta non annulla i tempi persi, bisognerebbe per forza di cose fare aggiorna e riavvia), poi magari il PC ti può servire proprio in quel momento.

Ad ogni modo fai anche i conti di quante ore perdi in un anno solo per accenderlo il PC... Poi che siano "centinaia" o "decine" di ore non cambia granché, usando solo Windows ci si abitua a questi tempi,a se passi ad usare anche altro poi ti assicuro che te ne accorgi.
La questione è che sono in effetti OS differenti con vantaggi e svantaggi ben evidenti da una e dall'altra parte, mi sembra evidente che poter usare un chromebook se il tuo lavoro o passatempo lo permette avresti notevoli guadagno in tempo e manutenzioni, cosi come è evidente che se ti servono per forza applicativi e funzioni esclusive di Windows dovrai per forza usare quello.

Mako

verissimo

Alex Citton

Gli aggiornamenti basta pianificarli mentre non si lavora e si perde zero tempo

broncos7

Solo per gli aggiornamenti la stessa Microsoft parlava di una media di 82minuti per aggiornamento (ripeto media, visto che i PC nuovi e performanti ci mettono pochi minuti figurati quanto sono i tempi medi per PC di media e bassa potenza...)

Sperando che vada tutto bene quindi perdi solo qualche ora ad aggiornamento per macchina, centinaia di ore a seconda di quante macchine hai, prima o poi ci arrivi anche con solo una visto che non sono solo gli aggiornamenti di Windows a rallentare il lavoro

majs

OT Se a qualcuno può interessare c'è il Surface Book 2 8/128 a 999 euro da mediaworld

Aster

Ora che me lo hai fatto ricordare lo provo:)

mauro morichetta

Adoro linux e ne sono un sostenitore accanito al momento ho installato Parrot OS, l'ho personalizzato e localizzato in italiano e mi sto trovando davvero bene, non credevo che questa distro fosse fatta tanto bene...oltre ad essere un sanbox ha tutte le funzioni per la produzione di contenuti sia video che audio, insomma una distro completa.

Alex Citton

Se uno perde "centinaia di ore" dietro i problemi di Windows non vedo come possa avere professione legata a un computer

broncos7
Mako

non credo google voglia fare concorrenza agli altri produttori

Laevus

"Centinaia di ore perse dietro ai problemi di windows"
"ChromeOS uso professionale"
Ok, patpat

Laevus

"Problemi di windows" penso di non vederne dal 2009. Poi a meno che non siate solo Chrome a lavoro, vorrei proprio vedere che "uso professionale" se ne potrebbe fare. Ma andiamo su.

Aster

Figurati sai quante volte succede a me con la tastiera non italiana,si sto provando per una amica remix os su un netbook e devo dire che e decente per quelle cose.

mauro morichetta

hahahaha si hai ragione maledetto correttore del Mac, si sono mi riferivo a Chrome OS, tornando all'rgomento principale, ho un portatile Acer della prima serie mi perdonerai ma non ricordo il nome. In realtà ho avuto anche un portatile Acer V3-371 con a bordo Cloud Ready, la stesso porting l'ho avuto sulla mia postazione fissa, devi dire che la produttività è stata davvero elevata, non hai manutenzione da fare se non uno sporadico riavvio che dura un battito di ciglia, inoltre la sincronia con le google app è allo stato dell'arte, questo facilita di molto la condivisione.

boosook

Inutile magari per la professione che fai tu, mentre in altre potrebbe salvare centinaia di ore perse dietro ai problemi di windows.

broncos7

Potrebbero farne anche uno di fascia di prezzo 400-500€ da mettere sul play store ben sapendo che fuori USA non è sempre facile trovare chromebook (oppure mettere i chromebook di altri produttori sempre nel Play store)

Luca Lucani

hahahahahahaha

Zeronegativo

Molto bello il pixelbook.
Non saprei cosa farmene, ma é bello.

Lorenzo

Macchina costosa ma inutile in ambito professionale se non per navigare e lanciare qualche apps android

Aster

Chiome so?chrome so volevi scrivere;)che dispositivo?

mauro morichetta

Ho usato chiome so per molto tempo e posso affermare che mi sono trovato molto bene, è un s.o. Molto produttivo privo di distrazioni, manutenzione azzerata e praticità alla portata di tutti, cosa si può chiedere di più in mobilità? Inoltre questa macchina è davvero bella e si distingua dalla massa, peccato non esista una versiamo ne localizzata per le nostre parti. Certo c’è da dire che il costo elevato non la rende del tutto popolare ma chi ha provato chrome os sa cosa può dare, questo rende la macchina davvero ambita.

LowRangeMan

Tu sicuramente no, ma ti assicuro che lo vogliono in tanti.

Il Clown serio.

Bellissima macchina che fa gola a un pò a tutti!
;)

Luca Lucani

ma chi lo vuole...

Microsoft Surface Go: piccolo e compatto | Anteprima video

Lenovo Yoga C930 ufficiale: 2-in-1 premium con altoparlante rotante | Video

Vaio S11 e S13 sono leggerissimi, potenti e ricchi di porte | Anteprima Computex

ASUS Project Precog: il notebook a doppio schermo del futuro | Anteprima