AMD Ryzen 2, le prossime CPU consumer potrebbero avere più di 8 core

19 Luglio 2018 141

I futuri processori AMD Ryzen 2, o serie 3000, potrebbero portare un'interessante novità che riguarda l'aumento del numero dei core. Fino ad ora, le CPU AMD Ryzen socket AM4 (di prima e seconda generazione) hanno offerto un massimo di otto core con supporto SMT (Ryzen 7), costrigendo di fatto Intel a portare sul mercato i primi modelli a 6 core (Core 8000). Con Intel pronta a presentare il suo primo processore a 8 core per la fascia mainstream, AMD non starà certo a guardare, e aiutata dal nuovo processo produttivo a 7nm, alzerà sicuramente l'asticella prestazionale dei nuovi Ryzen 3000.

In un video pubblicato da MSI per il debutto delle schede madri con chipset AMD 450, l'azienda taiwanese svela che queste motherboard sono compatibili con CPU AMD Ryzen a 8 e più core, un'indicazione che lascia intuire come la prossima generazione di CPU Ryzen possa supportare configurazioni a 10, 12 o addirittura 16 core.

Fino a oggi AMD non ha fornito dettagli su un possibile aumento del numero dei core su Ryzen 2 (Zen 2/7nm), mentre più volte si è soffermata sull'efficienza, l'aumento delle frequenze di clock, nonchè l'ottimizzazione del controller di memoria integrato. Nonostante questo, è palese che il passaggio dai 12 ai 7 nm potrebbe garantire al produttore di aumentare il numero dei core all'interno di ogni CCX (CPU Complex). Se consideriamo che con Coffee Lake Intel è riuscita a incrementare del 50% il numero dei core ottimizzando il processo produttivo a 14nm (ora 14nm++), il netto balzo ai 7nm dovrebbe permettere ad AMD quantomeno lo stesso risultato, almeno in linea teorica.

Ribadiamo che al momento mancano dichiarazioni ufficiali da parte di AMD, il video di MSI potrebbe essere il primo indizio sui Ryzen 3000, tuttavia rimaniamo in attesa di qualche indicazione da parte del produttore di Sunnyvale.

Medio gamma senza compromessi? Samsung Galaxy A7 2018, in offerta oggi da Evoluxion.it a 234 euro oppure da Amazon a 287 euro.

141

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Boronius

Si, quello si ovvio. Comunque io in ufficio ho una workstation con Xeon 4 core e 8 thread, 32 giga RAM, mirror di SSD, accidenti va veloce il Visual Studio. Poi se uno carica il mega progetto chiaramente serve una super potenza di calcolo. Ricordo che ai bei tempi si usava il Turbo C++ con CPU 8088

Lo Stalin Di Turno

Ma molto dipende cosa ci fai, io a volte ci mettevo 3/4 progetti in debug assieme, è ovvio che li se non hai un minimo di potenza bruta non gliela fai a lavorare svelto.

Boronius

No sono progetti che stanno in un unico progetto, ok tanti file sorgenti ma la Solution è unica, e anche sul mio notebook con SSD è tutto sempre molto veloce. Boh, forse la tua installazione non è delle migliori, o la tua workstation

Lo Stalin Di Turno

Si, li apri e poi?Per fare lo switch tra uno e l'altro ti prepari un caffè prima che riesci ad operarci sopra.

Boronius

Chiaro che con il notebook Core 2 Duo apro un progetto alla volta

hammyboy

vero :)

Gark121
hammyboy

Ho risposto al 4 core sono ok, non comprerei meno di un esa ora. Certamente se no per usi specifici non servono 16 core.

equalizer

si ma parli di problemi del passato, io ho un portatile con un i5 di sesta generazione versione U (non è inchiodato ma nemmeno un mostro di potenza) e non ho di questi problemi *ora*, certo che se prendi un pc (magari vecchio) e manco l'aggiorni...voglio dire con il tuo ragionamento potrei dare su a qualsiasi SO del pianeta

Gark121

Approvato!

mig86

Tutti fatti documentati, in alcuni casi hanno anche dovuto pagare soldoni e si sono beccati class action.

Tom Smith

Io parlo per esperienza non ho mai avuto schede Nvidia. Allora te dovresti parlare dei problemi generali che interessano amd.

Riccardo33

Meglio ancora goldenprice allora...4.9 su 1154 recensioni....msi gtx 1050 ti a 185 spedizione inclusa.
Paypal e tutto il resto

Gark121

no, ma 264 recensioni con una media di 4.3 a me non sembra malaccio. se hanno paypal andrei tranquillo a comprare.

Riccardo33

Ok. Mai comprato da diginetstore? Ho trovato la MSI Gtx 1050 Ti a 172e....

mig86

No ma sono documentate, come i chip difettosi nei laptop. Comunque, per fortuna, non sono cose molto diffuse statisticamente da qui la critica sul uso di una esperienza personale come metro di giudizio.

Tom Smith

Sono successe a te?

mig86

Al massimo 4.5 su un core usando precision boost overdrive e bclk overclock, altrimenti 4.4. Ovviamente con un dissipatore adeguato.

mig86

Se vogliamo parlare di esperienze aneddotiche, io non ho mai avuto problemi di driver con schede video Amd/Ati, mentre nVidia ha avuto driver che fondevano le gpu, altri che causavano crash e schermate nere ed amenità varie.

mig86

Global Foundries parla fino a 5ghz con i nuovi 7nm. Tsmc invece punta su riduzione dei consumi, ragione per cui Epyc verrà prodotta nelle loro fabbriche.
Immaginate Epyc 48/96 a 7nm, contro Xeon 28/56 ancora a 14nm.
Lato server Intel rischia un massacro nel 2019, mentre lato consumer credo ci sarà una sostanziale parità ragione per cui stanno sparando nuove cpu e nuovi chipset ogni pochi mesi.

Gark121

Trovaprezzi. Raccoglie recensioni sui vari siti e generalmente quasi tutti i siti che trovi lì sono affidabili. Per carità, la garanzia non è quella di Amazon, ma c'è.

Riccardo33

Scusa ma tu dove compri o guardi i prezzi per farti un'idea reale?
Io guardando su Amazon trovo: 1060 6gb minimo a 300e
1060 3gb minimo a 240e
1050 Ti 4gb minimo 177e (zotac) però mi hanno consigliato le MSI che per l'appunto viene 220e
SOLO venduto e spedito da Amazon per tranquillità mia personale.

Maledetto

Al momento preferirei che AMD puntasse sulle frequenze, l'unico campo in cui peccano le sue CPU rispetto ad Intel, mentre quest'ultima rischia di tirar fuori dei forni se aumenta il numero di core senza cambiare il processo produttivo e quindi dovrà lavorarci molto per poter competere fuori dall'ambito gaming, dove l'ipc conta più dei core

Lo Stalin Di Turno

L'ssd magari ottimizza il caricamento in apertura e nel debug, ma con più progetti aperti, la cpu deve fare la sua parte, certo che se parlassimo di un 8 core vs 6 core la situazione non cambia più di tanto per la programmazione ordinaria, ma da un 2c/4t ad un 4c/8t o 6c/6t la differenza si vede.

Boronius

Concordo per il discorso della RAM, su disco SSD la CPU viene usata, ma non più di tanto anche con progetti non piccoli

Pip

Un dell inspiron 15 del 2014.
Non ricordo esattamente le caratteristiche per ora, ma non è un portatile di poco conto.
Comunque, non importa le caratteristiche, quello dell'impallarsi dell'antivirus, precisamente l'istanza "antivirus services executable", se non ricordo male, era un problema comune due o tre anni fa, così come Windows update che manteneva il processore sotto carico in eterno.
Basta fare una ricerca su internet.

Comunque, non capisco cosa ci sia di strano, non è che Windows sia nuovo a problemi simili, anzi...
Comunque, penso che con gli aggiornamenti abbiano sistemato i problemi

equalizer

con comunissimo pc con windows 10 dici tutto e niente....ha un pentum 3 o un i7 all'ultimo grido? ssd o meccanico?

Gark121

Appunto: 4 core il gioco, 2 tutto il resto (a star larghi), che stracazzo serve averne altri 10?
E no, quei thread non vanno su core liberi per maggiore reattività, ma perché consuma meno avere 6 core al 20% che averne due al 60% e gli altri a 0.

Gark121

Allora, si, puoi mettere la 1050ti la ram ed eventualmente la CPU come massimo della tua configurazione attuale, a seconda del tuo budget.

Per l'altra configurazione a me sembra ok, ma 220€ una 1050ti anche no. Che cavolo, ci prendi una 1060 6gb con 250, se non ne trovi nessuna (anche mono ventola, è una gpu da 75W) a meno di 180€ lascia perdere, di più assolutamente non li vale. A quel punto conviene aspettare 3-4-5 mesi una 1150 (che di listino dovrebbe partire sui 170-180€)

Riccardo33

Ergo se non voglio cambiare tutto mi tengo scheda madre e processore attuali, porto la ram a 8gb che però deve rimanere ddr3 e butto su una 1050 ti e così dovrei campare qualche anno.
Totale 300e circa.
Oppure se volessi entro fine anno svecchiare tutto senza dissanguarmi potrebbe andare bene questa configurazione?
Asus Prime B360M-K 80e ca
MSI Gtx 1050 Ti 4gb 220e ca
i5-8400 170/180e ca
Ballistix Sport LT 8 GB, DDR4 80e ca
Arrivo così a 560 euro che per me sarebbe già un po' oltre il budget al netto di offerte magari del black friday.
Cosa ne pensi?
Scusa ancora per le mille domande ma davvero grande l'ignoranza scorre dentro di me..

hammyboy

Bel discorso peccato che il gioco sfrutti 4 core, poi hai attivo microfono e voice per parlare con gli amici, antivirus,5/6 programmi nella barra app, e 1000 processi di window, in ogni caso il pc ci guadagna comunque in reattività perche' quei thread vanno su core liberi.

il Gorilla con gli Occhiali

You lose.

Lo Stalin Di Turno

Se intel passa a 8c/16t, perchè amd non dovrebbe aumentare il numero di core?Tolti i commenti cretini della gente qua sotto che sembra che giri con il 7700k a 5ghz giusto per dire "@H m3gl!o L@ fr3qu3nZ@ @lt@ ch3 p!ù C0R3" un aumento dei core a parità di prezzo ha sempre portato dei benefici indiscutibili, ma si sa la gente ha la memoria corta e preferiva stare nei tempi in cui un dual core costava 120 euro...

Lo Stalin Di Turno

Visual studio lo usavo su un atom z3775 per piccole compilazioni c#, ma se inizi a caricarlo con più progetti, più compilazioni e più programmi in backgroud ti assicuro che se i core e la ram non abbonda di blocchi li.

Lo Stalin Di Turno

Sempre più programmi hanno avuto un'ottimizzazione legata al multi core, e non mi riferisco a sfruttare più di un core, ma a sfruttare più di 4 thread.
Intel non è scema, e infatti è passata sui desktop dai 4c/8t a 6c/12t, e a settembre passerà a 8c/16t.

hammyboy

Piu' che medici ricercatori, cosa servon 10 core per stampare le ricette? xD

Gark121

"basta guardare su YouTube quanti fanno gli youtuber" è esilarante. "Basta guardare al mercato quanta gente ha un banco al mercato". In. Effetti non capisco perché produrre le auto quando così tanta gente ha necessità dei furgoni.

Stai arrampicandoti sugli specchi. E sinceramente non mi va di correre dietro ai tuoi deliri.

Gark121

No beh, spetta: 8400 = nuova motherboard. Questo è inevitabile, lo davo per scontato.
Sinceramente, ho visto i prezzi online per un 4770 o un 4790k e sono abbastanza alti (relativamente parlando): 150-200€ circa andando sull'usato. Non mi sembra un investimento molto cost effective nell'ottica di far durare il pc 5 anni. Se invece è solo una soluzione che ti può andar bene per tirare avanti un altro paio d'anni e poi rifarlo da capo, ci può stare.
In ogni caso, non prendere la 1060 3gb con meno di 12gb di ram, finisci per avere prestazioni inferiori ad una 1050ti.

Riccardo33
il Gorilla con gli Occhiali

Ben il 40% e mentre riproduci filmati in 4K vuoi fare anche altro come ad esempio del rendering video? Ormai quasi tutti lo fanno, basta guardare su YouTube quanti fanno gli youtuber.

il Gorilla con gli Occhiali

Anche il processore.

Maurizio Mugelli

non ha nessun senso su ryzen commercialmente

Gark121

no, ma per niente. non hai minimamente compreso quel che ho scritto, dopo rileggo per capire dove e come avrei potuto essere pù chiaro, ma per ora ci riprovo:

sto asserendo che una nvidia tesla non è consumer, così come non lo è una quadro, perchè la loro caratteristica fondante è assolutamente inutile per la massa.

ad esempio, una 1080ti e una quadro p4000 costano circa la stessa cifra. delle due, la 1080ti risulta il prodotto consumer, perchè migliora la resa del pc in praticamente tutti gli scenari di uso comune: giochi, applicazioni che sfruttano l'accelerazione della gpu, rendering video etc.

la quadro, viceversa, risulta il prodotto "di nicchia", perchè se non stai modellando sul cad o renderizzando con qualche programma che sfrutta i driver proprietari, rispetto ad una ben più economica 1070 (che costa grossomodo metà) hai performance generalmente peggiori. ad esempio nei giochi e nei programmi accelerati dalla gpu (browser? suite adobe? giusto per far qualche esempio).

e altrettanto vale per una cpu con 10, 12 o 850 core.
avere 850 core (numero volutamente nonsense) rispetto ad averne 6 (ad esempio), per chi gioca, porta benefici? no, anzi, per avere tanti core spesso sacrifichi parte delle perfomance single core, quindi di fatto ne hai un danno.
e la stessa risposta la dai per la quasi totalità degli usi "consumer": office è praticamente single thread, i browser nel 99% dei casi scaricano tutto quello che è parallelizzabile sulla gpu, photoshop è quasi totalmente single thread, idem con patate un cad, molti gestionali, la posta elettronica, player audio/video, etc etc etc.
questa è la ragione per cui nonostante i punteggi super su cinebench, nel 99% dei casi un i7 risulta una scelta molto migliore rispetto a quella di un ryzen 7 a pari tutto il resto, o restando in casa amd un R5 va uguale ad un R7 per la stragrande maggioranza degli usi a pari clock.

Davide

il processore "si mangia" decine di Ampere ed é senza dubbio il componente che assorbe di piú, il resto é secondario

Salvator3Gallo

Con dissipazione ordinaria direi di no. Alcuni chip fortunati fanno 4.4 ghz, oltre si deve andare di azoto perché ci vogliono volt.

CyberJabba

Dove la vedi la sovrapposizione di prodotto?

CJ

Boronius

Uno dei miei notebook è un Lenovo Core 2 Duo dove ho messo un piccolo SSD di seconda mano, Lenovo macchina indistruttibile, ancora lo uso a volte per fare delle prove con Fedora oppure per compilare con qualche compilatore obsoleto. Insomma, ai bei tempi programmavamo usando il DOS e un Intel 8088, e si lavorava e si era discretamente produttivi anche senza 1000 cores

NaXter24R

No, quello c'era anche l'anno scorso, solo che era venduto come Epyc

Boronius

Soprattutto vecchio....

CyberJabba

Stai asserendo semplicemente che, ad esempio, una GTX 1080Ti non è consumer, perchè non è "potente".

Ti faccio un altro esempio:
Una panda è consumer quanto una Lamborghini Gallardo, sono solo di due fasce diverse. Una monoposto non lo è.

CJ

RECENSIONE Teclast F5, convertibile economico ma convincente

Microsoft Surface Go: piccolo e compatto | Anteprima video

Lenovo Yoga C930 ufficiale: 2-in-1 premium con altoparlante rotante | Video

Vaio S11 e S13 sono leggerissimi, potenti e ricchi di porte | Anteprima Computex