AMD FreeSync 2 diventa FreeSync 2 HDR, ecco le differenze

22 Giugno 2018 6

AMD ha deciso di modificare il nome della tecnologia FreeSync 2 in FreeSync 2 HDR; un cambio di nomenclatura che arriva per evidenziare in modo netto le differenze rispetto al FreeSync di prima generazione, utile però anche a livello marketing per la promozione dei nuovi monitor che supporteranno tale standard.

La tecnologia AMD FreeSync, o Adaptive-Sync, debutta nel 2014 per rispondere al G-Sync di Nvidia, ma a differenza di quest'ultimo è del tutto open source.  Le due funzionalità hanno lo stesso scopo, ridurre i fenomeni di tearing e stuttering durante il gameplay, cercando di sincronizzare al meglio scheda grafica e monitor. Nel 2017 AMD aggiorna lo standard a FreeSync 2, un'evoluzione che introduce il supporto HDR e guarda soprattutto al miglioramento della qualità dell'immagine, sbloccando completamente il framerate (minino) e ottimizzando tra l'altro i tempi di latenza.


Stando a quanto emerge da un'intervista rilasciata a PC Perspective, AMD vuole ulteriormente sottolineare i vantaggi di FreeSync 2, fornendo allo stesso tempo nuovi requisiti minimi per i monitor che mirano ad ottenere questa certificazione. Oltre a evidenziare come tutti i monitor FreeSync 2 HDR supportino l'LFC (Low Framerate Compensation), Antal Tungler di AMD spiega che per soddisfare questo standard i monitor devono supportare come minimo l'HDR600, e avere una copertura BT.709 del 99% e DCI-P3 del 90%. Questo significa che diversi monitor FreeSync 2 attualmente in commercio non supportano lo standard, soprattutto per quanto riguarda l'HDR (spesso rileviamo valori inferiori ad HDR400).

AMD quindi impone ai partner diverse migliorie, tra queste l'HDR600 sembra essere il punto di riferimento; speriamo solo che questo "salto di qualità" non influisca troppo sul prezzo finale dei monitor FreeSync 2 HDR; FreeSync infatti ha sempre potuto vantare costi inferiori a Nvidia G-Sync, troppo vincolato a livello hardware.

L'unico vero Note.? Samsung Galaxy Note 9 è in offerta oggi su a 609 euro oppure da ePrice a 859 euro.

6

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Simone

Non capisco quale sia il problema comunque: https://uploads.disquscdn.c...

densou

xbox one x lo supporterà? (no mica per me, non son consolaro....ma ho 2-3 persone che vorran prendersi uno schermo freesync da abbinarci, godendo GIA' ora della console)

Gupi

semplicemente è una sincronizzazione tra monitor e scheda video, non guadagni nulla in termini di prestazioni, hai più confort ed elimini fenomeni di stuttering

Alessandro

ma quindi...si lagga meno anche se la gpu nn supporta molti fps?devo rileggermi come funziona sta tecnologia...

Gupi

non ti conviene soprattutto perchè il 2 ha un range di lavoro (in hz) molto meno ristretto rispetto alla prima versione

ghost

Ma aspettate un attimo stavo quasi per convincermi a comprare la versione 1

RECENSIONE Teclast F5, convertibile economico ma convincente

Microsoft Surface Go: piccolo e compatto | Anteprima video

Lenovo Yoga C930 ufficiale: 2-in-1 premium con altoparlante rotante | Video

Vaio S11 e S13 sono leggerissimi, potenti e ricchi di porte | Anteprima Computex