Summit, il supercomputer da 200 petaflops è il più potente al mondo

11 Giugno 2018 89

È americano il nuovo supercomputer più potente al mondo: si chiama Summit, ed è stato progettato dallo US Department of Energy’s Oak Ridge National Lab nel Tennessee.

Viene dunque spodestato il cinese Sunway TaihuLight, considerando il fatto che Summit è in grado di svolgere operazioni di calcolo il 60 per cento più velocemente. Con 200 Petaflops, il supercomputer svolge fino a 200 milioni di miliardi di calcoli al secondo (è come se ogni abitante della Terra facesse un’operazione di calcolo ogni secondo, 24 ore su 24, per 305 giorni - con la differenza che Summit fa tutto questo in 1 solo secondo). Le sue dimensioni sono quelle di due campi da tennis, e il suo sistema di raffreddamento per disperdere 13 megawatt di calore prevede un consumo di più di 15 mila litri di acqua al minuto.

Si tratta tra l’altro del primo supercomputer realizzato per far girare applicazioni basate sull’intelligenza artificiale - reti neurali e machine learning. È costituito da 27 mila chip GPU fornite da Nvidia ed integra diversi chip Power9 di IBM, progettati esplicitamente per supportare operazioni basate sull’IA.


L’ottimizzazione dei consumi permette poi di eseguire le applicazioni molto più velocemente rispetto al passato con una richiesta energetica contenuta. Summit sarà utilizzato per elaborare dati in diversi campi, tra cui quello della climatoligia (ad esempio il comportamento delle nuvole) e quello medicale. Il supercomputer analizzerà miliardi di dati per identificare possibili relazioni tra i geni e il cancro e per scoprire i tratti genetici che potrebbero predisporre le persone alla dipendenza da oppioidi e da altre sostanze.

Summit consentirà ai ricercatori di avvicinarsi ulteriormente al prossimo traguardo: il supercomputer da un exaflop per il calcolo di un miliardo di miliardi di operazioni al secondo. La stessa Unione Europea è impegnata nella progettazione di una macchina dotata di tale capacità di calcolo (il progetto si chiama EuroExa), così come altri centri di ricerca americani. Si pensi che ciascun computer ha un costo compreso tra i 400 e i 600 milioni di dollari.

Il top di Huawei al miglior prezzo? Huawei P30 Pro, in offerta oggi da Mobzilla a 559 euro oppure da Amazon a 629 euro.

89

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Who83

Fossi un vero bocconiano, sapresti risponderti da solo. Siccome in realtà sei solo in bocchinaro, non sai un caxxo di niente e non fai altro che renderti ridicolo.

Maxim Castelli

No turpiloquio, videogiocatore!

Tk Desimon

Cojone. FLOP è una parola inglese.

Tk Desimon

Quella nomea appartiene all'ipad.
Ormai lo sanno anche i sassi.

TLC 2.0

Vero,..molti datacenter e serverfarm in Islanda e Russia

olè

che poi io ho un s7 edge e di questi fantomatici lag o microlag non ne ho mai visti, invece ne ho notati nei vari iphone x dei miei amici...

Mattia Alesi

"con una richiesta energetica contenuta"-->13 megawatt looool

Il Mago Simone

15000 litri d'acqua al minuto!! Sicuramente ci sarà un circolo chiuso per il raffreddamento con la stessa acqua che gira scaldandosi e raffreddandosi però la cosa mi fa impressione.... Consumasse davvero tutta questa acqua ci vuole un fiume solo per lui

Fede64

Potente perché è petaloso

deepdark

Forse non ci capiamo:
Le leggi servono proprio a proteggere la fauna e la flora.
Non si CONSUMA nulla.
Io devo aprire la mente però tu cerca almeno di capire l'Italiano e che le cose non si fanno a caxxo. Che poi tutto sto pippotto da 4 soldi che mi stai tirando lo stai facendo da un sistema che "consuma" acqua e/o inquina.
Buona serata.

angelo parigi

Posate la tastiera e venitemi ad arare 142 ettari di terreno che quest'anno ci sarà il doppio raccolto di grano. Vi faccio smanettare io, ma con i trattori

Massi91

Appunto è io mi riferisco al fatto che la si scaldi, nel mondo parlano di riscaldamento delle acque complessive di 1grado o 2, non ricordo bene, e tu dici che questo non è comunque inquinamento ?? Ci pensi che ci sono dei pesci che sono abituati a vivere con temperature di x gradi e ora vivranno a x+5 gradi?? Ovvio te mi dirai che mene frega di 2 pesci, e io ti rispondo che in 3 minuti fa 1 piscina olimpionica quindi in un anno quanta acqua più calda butta?? In 10?? Non guardare solo al tuo orticello ,apri la mente

deepdark

Ciccio, ci sono delle leggi in merito, non è che uno si alza la mattina e fa ciò che caxxo vuole, vattele a cercare. Come dicevo, non si consuma assolutamente nulla, al max la si riscalda un po'.

Pistacchio

Icche tadetto?

Pistacchio

Un po' come gli iPhone di sempre

Matteo795

è interessante che se cercate "supercomputer" tra gli archivi hdblog trovate un articolo dell'ottobre 2010 (non secoli fa) che parlava di come il supercomputer più potente al mondo avesse una potenza di 2,5 petaflop.

artick82

Si, ma con qualche lag.

Massimo Disarò

Si ma uno scaffale bello grande, due campi da tennis.

Massimo Disarò

Il Plus però, che ha 6gb di ram.

Österreicher

Ma non potranno mai dire di aver prodotto il supercomputer piu´ supercomputer di sempre.
La frase mi sa che e´ brevettata.

IGN_mentale

Ci gira Crysis?

roby

Li tiene i 60fps?

Massi91

Ok, quindi come ho scritto nella seconda parte del mio intervento .. Precisazione per te che mi vuoi illuminare.. Se prelievi acqua a 10 gradi e la riimmetti a 18 alzi la temperatura Dell acqua e data la portata (in 3 minuti riempimenti una piscina olimpionica per darti un paragone) influenza sulle temperature ,il riscaldamento dell'acqua etc etc

manu1234

Sai com'è si parte dal presupposto che non si parli con un completo ritardato, ma a quanto pare non è questo il caso

Massi91

E allora genio della lampada scrivi semplicemente si riutilizzano la stessa acqua come ho scritto nella seconda parte

deepdark

Si chiamano aircooler e servono per raffreddare i liquidi usando l'aria esterna. Se invece funziona come le centrali elettriche, prende l'acqua dal punto A e la butta un po' più calda al punto B. Non si consuma nulla, non è un allevamento di bestiame.

Maxim Castelli

Già così è molto più professionale. Grazie.

Pip

Lo so che è maccheronica, ma sono cose un poco complicate per chi è all'asciutto di nozioni di elettronica.
Io l'elettronica la studio ed è il mio lavoro, e certe cose sembrano ovvie dopo che si sono studiate, ma per altri invece no.
Magari mi sono anche spiegato un poco male, ma è difficile dare una spiegazione esaustiva su queste cose, per questo mi sono mantenuto semplice.
Comunque, tutto si riduce al fatto che i segnali (che sono valori di tensione) non hanno una velocità infinita, e ci mettono del tempo per attraversare un mezzo (un cavo ad esempio), quindi, se il computer è molto veloce e il cavo abbastanza lungo (e nella trasmissione dati dei supercomputer si parla di velocità estremamente elevate, quindi il mezzo può dare problemi anche se molto corto), è possibile che due segnali coesistano nello stesso mezzo allo stesso momento, una situazione simile ovviamente causa non pochi problemi per l'integrità del segnale.
È questo è uno solo dei problemi.
Metti che un processore abbia bisogno dei dati processati da un altro processore fisicamente distante, come ho detto i segnali non hanno velocità illimitata, quindi i processori dovranno andare a rilento aspettando la ricezione e l'invio dei segnali richiesti.
È più complicato di quanto sembri, e questo è solo una piccola parte del problema.
Onestamente, meglio di così non riesco a spiegarlo

Ratchet

Chissà che puzza.

Ikaro

No, va in crysis

Ikaro

Immagino la puzza

manu1234

lo sai che l'acqua condensata la possono riutilizzare vero? e quindi non si riscalda nessun fiume?

Massi91

Si ma sai che l'acqua che avanza viene riimmessa nel fiume a temperatura più alta?

Massi91

Illuminami

Slartibartfast

200 Tflops in FP64. Nessuno usa singola precisione in ambito scientifico (ML escluso).

Maxim Castelli

Vorrei ringraziarti per lo sforzo, anche se mi sembra una spiegazione un po' maccheronica (il segnale che arriva prima del altro...bah...)

Pip

Guarda, ad alte frequenze e con millemila componenti che introducono latenze, anche dieci centimetri in più causano problemi.
Prova a guardare le piste collegate alle ram su una scheda video, o nella scheda madre.
Noterai che non sono mai dritte, ma sono delle serpentone, questo serve per regolare al millimetro la strada che deve percorrere il segnale.
A frequenze di diversi Ghz è una cosa fondamentale calcolare le distanze alla perfezione. Altrimenti rischi magari che ti arrivino un poco di bit di un dato, poi mentre ricevi il prossimo dato ti arrivano i bit rimanenti di quello precedent

Vash

indirizzamento dei bus che vanno dai proci alle memorie... ma è un pensiero (sbagliato mio) il collo di bottiglia di ogni scheda madre è sempre stato quello.... probabilmente anche di bestioni di computer come questi

ferrari1990

bisogna vedere se ci gira crysis 3 ahahahahah

deepdark

Più che altro la domanda è: com'è che non capite mai un caxxo?

Maurizio Mugelli

ad un certo punto vai a sbattere contro ritorni ridotti, la perdita di efficienza dovuta dall'incremento di complessita' nell'instradare i dati e coordinare le operazioni diventa superiore all'incremento di prestazioni che ottieni dai nodi aggiuntivi

Gaio Giulio Cesare

Un pò di fantasia però non fa male :(

JoeMacMillan

Ottimo, lo sceglierò al posto della caldaia a condensazione

Maurizio Mugelli

se non erro ci sono un bel po' di casi in cui datacenter ed altre soluzioni simili che generano tanta acqua calda senza processi "pericolosi" poi usano quell'acqua per riscaldare villaggi/cittadine vicine.

manu1234

ottimo

manu1234

sai che l'acqua diventa vapore e poi condensa in acqua nuovamente vero?

JoeMacMillan

Piuttosto aprire un centro termale a fianco, no?

Maurizio Mugelli

infodato totalmente random: il 58% dell'acqua estratta da fiumi e laghi al mondo serve per raffreddare centrali energetiche.

B!G Ph4Rm4

Sono 200 tflops in FP32 e 3.3 exaflops con i tensor core

Maurizio Mugelli

" The IBM-built system is comprised of 4,608 nodes, each one housing two Power9 CPUs and six NVIDIA Tesla V100 GPUs. The nodes are hooked together with a Mellanox dual-rail EDR InfiniBand network, delivering 200 Gbps to each server.

Assuming all those nodes are fully equipped, the GPUs alone will provide 215 peak petaflops at double precision. Also, since each V100 also delivers 125 teraflops of mixed precision, Tensor Core operations, the system’s peak rating for deep learning performance is something on the order of 3.3 exaflops."

ad ogni modo per avere il rating "ufficiale" la top500list usa Linpack in versione massivamente parallela come benchmark quindi quello e' il carico tipico usato per compararli, principalmente usa equazioni lineari ad alta densita'.

Huawei MateBook: X Pro 2019 e 14 ufficiali, prezzi Italia del 13 | VIDEO

Recensione Lenovo Yoga Book C930: il ritorno del convertibile 4 in 1

Devolo Magic 2: Powerline a 2400 Mbps e Wi-Fi Mesh | Video

Xiaomi Notebook Pro e MacOS: binomio possibile? Video