Vendite PC verso un nuovo record negativo nel Q2 2018

17 Maggio 2018 135

Le vendite di PC a livello mondiale si preparano a toccare un altro record negativo nel corso del secondo trimestre dell'anno. Lo afferma Digitimes in un recent report che racconta una storia già ascoltata molte volte. La fonte non fornisce stime più o meno esatte del numero di unità vendute nel Q2 2018, ma sottolinea che, pur a fronte di vendite stabili dei PC gaming e destinati all'utenza aziendale, la domanda del pubblico non sarà adeguata; un risultato negativo che nel trimestre in oggetto riguarderà anche la richiesta di dispositivi impiegati per il mining delle criptomonete. L'aumento delle vendite su base sequenziale viene definita difficile da raggiungere.

Il trimestre in sé non aiuta, visto che si tratta di un periodo di transizione in attesa delle novità che saranno presentata al Computex. Digitimes, in ogni caso, sottolinea che le vendite saranno ancora più basse rispetto a quelle solitamente registrate in tale trimestre. La prospettiva non è più rosea su base annua: le consegne complessive di PC, comprendenti portatili e sistemi desktop, continueranno a registrare per il settimo anno consecutivo una contrazione, stimata nell'ordine del 3-5 per cento nel 2018.

Il mercato del PC gaming è ancora in espansione, ma ad un ritmo lento; l'intensa competizione tra le aziende impegnate nel settore ha inoltre determinato una riduzione dei prezzi che incide sul profitto delle aziende leader del settore, ovvero Asus e MSI. Nel segmento dei PC aziendale il focus di Intel e AMD su piattaforme rivolte a tale target di riferimento potrebbe, invece, portare benefici, ma non prima del terzo trimestre. Ad essere premiate saranno quindi le aziende che hanno approntato strategie commerciali efficaci per commercializzare entrambe le tipologie di prodotti.

Dell, ad esempio, ha registrato consegne di PC in aumento del 6-7 per cento nel primo trimestre del 2018, ed è riuscita a raggiungere gli obiettivi aziendali prefissati per le due categorie di prodotto. HP, al contrario, nello stesso trimestre ha riportato una riduzione delle consegne pari al 3 per cento su base annua, perché le vendite dei PC gaming sono state inferiori alle aspettative. Resta delicata la posizione delle aziende taiwanesi, Acer e Asus, che continuano a perdere terreno nel mercato PC, a causa della competizione con Dell e HP negli Stati Uniti ed in Europa, e con Lenovo in Cina. Le consegne di Asus potrebbero ridursi del 10 per cento su base sequenziale.


135

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
franky29

Questo perché non hanno aggredito subito il mercato non appena sono usciti gli smartphone

000

Nello Store si possono caricare anche exe impacchettati in UWP ce ne sono alcuni di famosi, io stesso impacchetto tutto in UWP per il mio PC(e non ho S). Ho fatto anche libreoffice...sono tentato di pubblicarlo nello Store(in realtà qualche editor alternativo ma piuttosto limitato c'è...quindi credo che potrebbero pubblicarlo). Ero da unieuro proprio per provare di persona l'Asus Nova Go, gli x86(una volta sbloccato dalla S - io non ho potuto farlo n.d.r.) funzionano ma a quanto pare con prestazioni un po' limitate. In realtà gli Always Connected PC hanno anche il supporto a 64bit purché le software house si decideranno a compilare i programmi anche per ARM64... Così faresti bingo perché hai il supporto a programmi più impegnativi(anche se poi l'hardware in generale, come hai notato anche tu, non è di certo al top) e avresti la miglior durata della batteria.

mauro morichetta

Mi permetto di aggiungere una riflessione, il bello ed il brutto di Windows 10 sono gli exe, se li togli il sistema stesso non ha senso. Ho provato per alcuni mesi Windows 10 s, è una truffa bella e buona se non paghi Office a caro prezzo non hai scelte, non puoi installare libre office o similari. La soluzione sarebbe un prodotto che supporti gli exe e che abbia una buona autonomia in modo tale da poterci lavorare a lungo, ovviamente cose che si possono fare in mobilità. Al momento ho visto solo un prodotto Asus che corrisponde a questa caratteristica, purtroppo ci si affida ancora alle Emmc, che non peccano di velocità ma di spazio.

000

a dir il vero 2 weekend fa sono stato a lungo all'unieuro e ho notato che il reparto portatili e 2-1 c'era sempre gente mentre l'adiacente zona tablet android andava da 0 a 2 persone...non credo che le persone che vogliono davvero un pc lo sostituiscono con un tablet. Che poi anche i tablet android decenti non li trovi a buon mercato! Il punto è: cosa ci devi fare con una macchina? Uso leggero tipo mail e office ti basta un PC con 4gb di ram e un dual core (e se vuoi ci sta pure windows S con solo le app che sono meno impegnative per l'hardware) e già di base hai un qualcosa di più completo di un tablet android, invece se sali di prezzo puoi usare programmi più impegnativi che comunque android non ha...
cmq concordo che mediamente il mercato PC è un po' sovra prezzato per quello che offre, ma dopo tutto intel e nvidia fanno ancora da monopoliste

Dike Inside

Io niente, mi sono occupato di sceglierlo. Cad 3d utilizziamo Inventor e Solidworks (lamiere tagliate e piegate e stampi in abs termoformati).
Ho scelto un rog 703gv, un Asus 17” 120hz, con i7 7700hq, 16 gb ddr4 e GTX 1060. Gestiamo prodotti dai progetti complessi e serve molta potenza. Qualche volta la macchina viene portata da uno stabilimento e l’altro, qualche volta a casa e quindi serviva un portatile.

KingArthas

La mia P8Z68 V-Pro è sufficiente, so dirti questo

KingArthas

Sono sufficienti, nulla di spettacolare, sulla mia non riesco a portare il 2500k oltre i 4.2GHz, chissà se è colpa della mobo o della cpu

Alex

Azz... non ci avevo pensato hahahha

Dike Inside

prima gen. Un i5 430M. Va ancora benissimo, con l'SSD sotto ti assicuro che è incredibile.

Giova91

E veloce come il xiaomi mi5s
Ahahah

Whommy

Più che altro ci sono persone che comprano portatili quando non hanno bisogno di un portatile e potrebbero tranquillamente prendere un pc fisso a metà del prezzo col doppio delle prestazioni, lo fanno perchè mainstream e diventa un circolo vizioso che crea aberrazioni tra le varie fasce di prezzo.
Basta guardare un qualsiasi volantino (perchè è lì che l'utente medio acquista) per vedere delle inch iappettate a 600€

Francesco De Caro Carella

Certamente. Se si tratta di un pc fisso, basta che vai sul sito produttore della scheda madre. Se si tratta di un notebook, ti potrebbe venire più semplice vedere la suddetta informazione nella scheda tecnica dello stesso notebook sul sito produttore. Ad ogni modo, per info dettagliate circa l'hardware presente sul pc puoi usare "Speccy" della Priform oppure "Cpu-Z" della Cpuid, tramite i quali puoi sapere ad esempio quale scheda madre hai sul pc.

Frazzngarth

Sotto i 1000 euro sono "prezzi bassi"?

I prezzi bassi per me sono sotto i 500

Modho

Probabile quello abbia risolto il problema.

vitius

avrei un O.T.: come faccio a capire quanta RAM possa supportare al massimo il mio pc? esiste un sito o qualche caratteristica che dovrei guardare per determinarne la quantità massima supportata?

d4N

Ormai con gli smartphone di oggi praticamente la maggior parte delle persone a casa non tocca minimamente il PC, rimangono quelli che lo usano a lavoro o che hanno esigenze particolari (che poi per determinate cose bisogna ancora passare da un computer). Il gaming su PC, per quanto possa essersi espanso, penso sia veramente una piccolissima percentuale sulle vendite (ma dove sarebbero i prezzi abbassati?) ... anche perché battagliare con i dati delle consolle credo sia molto difficile.
Purtroppo i PC in casa sono destinati a scomparire sempre di più, in favore di sistemi più simil smartphone, tutto deve essere semplice ed immediato ... rimarranno per forza di cose in azienda (che solitamente si affidano a preassemblati spesso pessimi) o per professionisti che hanno necessità di determinate prestazioni.

freerider

Magari era fallato. Quello che uso io è sorprendente per lo schif0 di HW che monta, soprattutto in accensione, è una scheggia. Tieni presente però che io ho il vizio di formattare qualsiasi nuovo pc che mi capita tra le mani con una ISO di Win10 pulito. Non so se l'asus è come l'HP che installa decine di bloatware che rallentano di brutto l'OS.

Modho

Il mio ha avuto problemi di stabilità sin dal primo avvio. Sistema lento, problemi con gli update, crash di tanto in tanto e programmi come focuswriter che freezavano tutto. Le prestazioni in navigazione erano basse, con il browser che ci metteva molto ad avviarsi. Il primo portatile in assoluto che mi ha dato problemi così catastrofici.

Carlo

Ma non diciamo fesserie per piacere

Carlo

Ho comprato ben un anno fa l'acer swift 3, 14", FHD, i5, 8GB ram, 256SSD, tastiera retroilluminata, corpo in alluminio, sensore impronta, USB C, USB 3.0. 799 euro. Una bomba

YMY_Northern

DELL 7537 touch da 15'', acquistato nel 2014 a 750 euro con 6gb di ram, i5 4500u, HD da 500gb (5.400rpm) e schermo con risoluzione HD. Da qualche mese ho cambiato l hard disk con un ssd drevo da 256gb (quindi anche con formattazione di conseguenza , mai fatto prima) e ora vola, è veloce come il xiaomi mi 5s che ho. Per un paio d'anni posso ancora tirare con questo, non sento il bisogno di cambiare.

Mikel

Beh non direi proprio qualsiasi cosa..le schede madri ad esempio non sono male..

freerider

Invece per me il h101ha a parte la tastiera mi ha sorpreso. Con un HW cosi scarso gira come un orologio svizzero. Per il resto del discorso sono d'accordo con te.

freerider

Ti ribalto la domanda. Cosa fa la gente con uno smartphone? Facbook, WhatsApp e scatta i selfie. Cosa se ne fanno di uno smartphone nuovo all'anno da 800 e passa euro? Ok che l'utilizzo medio delle persone basta un catorcio. Non dico di spendere 1000 euro per un nuovo notebook, ma prendere almeno un pc con HW nuovo anche se scarso e senza HDD meccanico. Farà le stesse cose che faceva con il catorcio, ma l'usabilità è completamente diversa. Il mio 2in1 con emmc, intel z8350 e 4 GB di RAM pagato 200 euro nei lavoretti di tutti i giorni è più veloce di un oramai vecchio Asus i5, 8GB di RAM e HDD meccanico. Se però poi chiedo più potenza ovviamente l'asus va meglio.

ZioGrimmy

A negozio abbiamo a prezzi sui 500 circa ottimi notebook con ssd cpu di 7/8 generazione e 8gb di ram. Subito sotto, a circa 400/450 euro ci sono pc scrausi con la metà della ram, processore intel o peggio i celeron e hdd meccanici da 500 giga... E ovviamente la gente che non ha i soldi (ma ha il suv da 60.000 euro) preferisce quest'ultimi a quelli da 500 euro, per poi tornare 3 giorni dopo e lamentarsi del pc lento!

Manicabag36

Beh questo certo , va detto però che una buona parte di chi acquista un notebook lo fa per la mobilità quindi questo discorso non ha moltissimo senso

boosook

Probabilmente hai ragione ma, quale che sia la motivazione, il ragionamento non cambia... la gente non vuole spendere e i produttori si adeguano.

boosook

A dire il vero io ho un i7-4510U e non è affatto male, ovvio che non è un processore da workstation, ma per me è un ottimo processore per un portatile. Il mio notebook va ancora benissimo, nonostante abbia qualche anno. Certo si parla pur sempre di un TDP di 15W. Ho l'impressione che negli ultimi anni si sia cercato ossessivamente il basso consumo abbassando le prestazioni oltre misura.
Comunque a 500 euro già puoi prendere i5 e c'è differenza. Tolta l'ultima generazione, dove il nuovo i3 è praticamente l'u5 di prima, i vecchi i3 sono più vicini ai pentium che all'i5, nonostante il nome.

McCons

Cosa fa il 90% delle persone con un computer? Mail, word e, forse, archivia le foto delle vacanze in un hard disk. Fine.
Queste cose si possono fare anche con uno zozzissimo Celeron con 4gb di ram e disco meccanico.

Perché la gente dovrebbe correre a comprare un nuovo computer?

E K

E poi ti svegli tutto bagnato

E K

No dai, 10 anni fa' assemblai il mio ultimo desktop, avevo una asus bellissima, tutta rifinita in rame, che ha fatto il suo dovere senza mai perdere un colpo fino a che non ho abbandonato il pc in cantina, 8 anni dopo.

Caranor

Ecco... Questo è il motivo per cui non compro smartphone usati.

E K

Apple e m$ ci stanno lavorando molto su questa cosa.

Jimbo Kern

Il PC non tira anche perché non lo si può esibire. Un fisso ti resta in casa e non lo vede nessuno, il portatile non va più di moda perché fa più figo lo smartphone da 900 euro.

Jimbo Kern

Sulle schede madri è mediocre da oltre 10 anni...

Jimbo Kern

I consumatori sanno che il loro vecchio PC di 7 o 8 anni fa è in grado di fare le stesse identiche cose di uno nuovo, quindi -giustamente- si tengono il vecchio e lasciano il nuovo sullo scaffale del negozio.

CAIO MARIOZ

Cosa fai di CAD 3D?
Che tipo di PC hai scelto?

The_Th

certo se uno non vuole spendere non ci sono santi...
ma se andavi anche a 500/600 euro non trovi grandi pc, trovi comunque prodotti base, con processori della serie U, che a dirla tutta sono abbastanza osceni...
da 3 generazioni non si fanno passi avanti...

The_Th

550€ un HP con i7 seconda serie QM, quindi quad core, non serie mobile, 4gb di ram che all'epoca erano giusti, poi portati a 8, aggiunto SSD e va ancora benissimo...
ora se vuoi un i7 HQ meno di 1000€ non li lasci...

boosook

Ma ti alza il prezzo... le ultime due persone che mi hanno chiesto consigli per un portatile, come primo requisito mi hanno detto massimo 300 euro, non che abbia schermo fullhd (neanche sanno cosa sia), non che abbia ssd (neanche sanno cosa sia e di quanto aumenti le prestazioni), cosi' gli ho fatto prendere il meglio che potevo per quella cifra, che fa schifo, infatti poi si sono lamentati che era lento (e ci credo, pentium in un caso, i3 nell'altro), ma quando ho cercato di fargli spendere un po' di piu' dicendogli che per 4/500 euro gli avrei preso un miglior rapporto prezzo/prestazioni mi hanno risposto picche.
E tuttavia, le stesse persone hanno speso poi tranquillamente cifre superiori per avere un iphone.
Il pc non tira, la gente comune non e' disposta a spenderci e i produttori si adeguano.

NEXUS

grazie a l C, vendono ancora nel 2018 pc con 4/8 gb ram, no ssd e display hd(anche su modelli i5/i7) a prezzi assurdi. Non è che abbiamo tutti l'anello al naso

polakko

certo, se li vendono a 10 euro me ne compro uno al mese

KingArthas

E per raggiungere questi risultati è bastato alzare il numero di core ;) Kaby Lake R e Coffee Lake sono finalmente CPU decenti, si possono fare acquisti senza grossi pentimenti

KingArthas

is this loss

KingArthas

Scrivi su Amazon i5 8250U e vedi i modelli che ti escono, ce ne sono di decentissimi e potrebbero essere ottimi per le tue esigenze

KingArthas

Eh, ASUS purtroppo ha avuto un successo incredibile qualche anno fa perché offriva prodotti ottimi a prezzi bassissimi rispetto agli altri, poi si è adagiata sugli allori ed adesso è mediocre in qualsiasi cosa, dai PC ai monitor.

KingArthas

Sostituisci 400 al posto di 800 e ci siamo. Io per 800 ho appena comprato un Full HD da 15 pollici, con SSD da 128GB e HDD da 1 tera, buona scheda video Nvidia Maxwell, la 940m mi pare, un i5 4/8... insomma, na roba spaventosa.

Ah, e batteria che fa facilmente 8+ ore.

KingArthas

i5 del 2009? Wow, o è la prima gen che è uscita proprio nel 2009, o è una svista :O

Mikel

Si ho visto qualche benchmark dell’ i7 8550u confrontato all’i7 7700HQ ed è molto simile in prestazioni pur essendo un ultra..

KingArthas

Ha belle CPU e GPU, quindi dovrebbe essere più che sufficiente

Migliori mouse PC e MAC da comprare al Black Friday 2019: i top 5 scelti da HDblog

Huawei MateBook: X Pro 2019 e 14 ufficiali, prezzi Italia del 13 | VIDEO

Recensione Lenovo Yoga Book C930: il ritorno del convertibile 4 in 1

Devolo Magic 2: Powerline a 2400 Mbps e Wi-Fi Mesh | Video