RECENSIONE GPD WIN, console portatile con Windows 10 #scaffale

19 Aprile 2018 250

Rimani aggiornato quotidianamente sui video, approfondimenti e recensioni di HDblog. Iscriviti ora al canale Youtube, basta un Click!

Un mini PC portatile da gaming con Windows 10 e un joypad integrato. Wow! Questo è quello che potrebbe pensare un utente comune, senza troppe conoscenze tecniche, quando si trova di fronte ad un prodotto di questo genere su Amazon. E costa solo 350 euro!

Alt, fermi tutti. Rimettete la carta di credito nel portafoglio, oppure se volete tenerla pronta aprite un sito di prenotazione viaggi e andate a fare un weekend fuori porta. No, non sto scherzando, se proprio avete questi 350 euro che vi avanzano trovate un modo migliore per spenderli perché questo GPD Win è davvero inutilizzabile e ora, con calma, vi spiego come mai. E dico calma perché ve ne servirà tanta anche utilizzandolo, o almeno provandoci.

E partiamo dal design e dalla costruzione in cui risiedono parte delle caratteristiche che, da un lato vi porteranno a desiderarlo e dall'altro ad odiarlo a tal punto da non volerlo più vedere.

Questo GPD Win è infatti veramente carino dal punto di vista estetico, sembra una piccola console portatile dalla struttura simile a quella di un Nintendo 3DS. E anche come solidità di costruzione e materiali non è affatto male. Onestamente, mi aspettavo di peggio.


Le plastiche invece sono rigide e ben assemblate, compresa quella del pannello posto dietro al display, che non flette eccessivamente. Tutta la parte inferiore dello chassis è invece in metallo, caratteristica che dovrebbe aiutare a dissipare meglio il calore ma che porta il peso complessivo a circa 365 grammi.

Proprio nella parte inferiore troviamo uno switch che ci permette di regolare la velocità di rotazione delle ventole su tre livelli. I primi due abbastanza silenziosi ma dalla dubbia efficacia in termini di dissipazione, il terzo sicuramente meglio da questo punto di vista ma con un fruscio quasi insopportabile.



Nella parte posteriore della cornice troviamo invece i tasti L1/L2/R1/R2, piuttosto ballerini, e tutta la dotazione di connettori e porte di espansione. Dotazione che comprende una porta USB Type-C per trasferimento dati e ricarica, una USB standard, una mini HDMI, un jack da 3.5 mm e uno slot microSD compatibile con schede fino a 128 GB.

Aprendo il nostro GPD troviamo invece il display e ovviamente la parte più interessante, ovvero quella con i comandi di gioco e la tastiera.


La componente joypad è completa e offre la croce direzionale, i tasti A/B/X/Y e due piccoli joystick analogici nel mezzo. Non mancano i tasti Start e Select e L3/R3 che sono però posizionati in basso al posto del tastierino numerico. Un posizionamento infelice perchè nelle sessioni di gioco resteranno sempre coperti dal palmo della mano.

Tra i due joystick troviamo poi un secondo selettore che ci permette di variare le modalità di utilizzo del controller. Con il profilo standard (posizione centrale del selettore), il joystick muove il puntatore del mouse e i tasti R1 e L1 funzionano come il tasto sinistro e destro del mouse. Gli altri due profili, ovvero Xinput e Dinput simulano la configurazione del joypad Xbox nel primo caso, e dei controller delle console più datate nel secondo.


Fin qui sembrerebbe tutto ok ma stiamo tralasciando dei particolari non da poco, ovvero la tastiera e l'ergonomia. GPD Win è infatti troppo largo per utilizzare la tastiera con due mani come se fosse uno smartphone, non si arriva al centro e bisogna quindi staccare la presa e effettuare un movimento innaturale con il polso per raggiungere tutte le lettere nella porzione mediana.

Dall'altro lato, i tasti sono troppo duri e piccoli per poter essere schiacciati agevolmente come faremmo con la tastiera di un normale notebook ed è quindi impossibile anche appoggiarlo su di un tavolo e digitare come faremmo con una classica tastiera. La soluzione potrebbe quindi essere quella di sfruttare l'USB per attaccare una tastiera esterna, ma potete ben capire che si perde il senso di una soluzione così compatta.


Ma non finisce qui. Manca un touchpad e quindi se volete selezionare un elemento sullo schermo dovete affidarvi ai joystick per muovere il puntatore e ai tasti R1 e L1 per la selezione. Non la più intuitiva delle configurazioni, ma a questo ci si abitua abbastanza in fretta. Quello a cui non ci si abitua è la scarsa precisione e rapidità di questo metodo di controllo.

Potrebbe venirci incontro il display touch ma avete mai provato a utilizzare l'interfaccia di Windows su un notebook touchscreen da 12/13 pollici? Ecco, provateci su uno da 5,8 e vi assicuro che l'esperienza sarà quantomeno frustrante.


Display da 5,8 pollici che offre un discreto angolo di visione ma non è sicuramente un campione in termini di fedeltà cromatica. Certo non è un pannello su cui fare fotoritocco ma non credo qualcuno possa pensare di comprare un prodotto del genere e installarci Photoshop. La copertura dello standard sRGB è sufficiente, ma la luminosità è davvero bassa e anche unita ad un vetro Gorilla Glass 3 dotato di un buon trattamento anti riflesso non permette di osservare il display all'aperto in maniera agevole.

La calibrazione poi, è completamente da rivedere: il delta E è altissimo, sia sulla scala di grigi che per quanto riguarda i colori. I bianchi e i grigi tendono irrimediabilmente alle tonalità fredde e lo si nota facilmente anche ad occhio nudo.



Mi è piaciuta la solidità della cerniera che permette di ruotare il display fino a 180 gradi oltre ad offire una resistenza tale da poterlo posizionare a tutte le inclinazioni intermedie e mantenere la posizione anche quanto toccato per interagire tramite touch.

E veniamo all'hardware e alle prestazioni. All'interno di questo GPD Win troviamo un processore Intel, per la precisione un Atom Z8750 a 14nm, soluzione quad-core che offre una frequenza operativa base di 1.6 GHz con Turbo Boost su singolo core a 2.56 GHz. Il tutto accompagnato da una GPU integrata Intel HD Graphics 405 e da memorie DDR3 a 1600 MHz per un totale di 4GB.


Piuttosto contenuta la memoria di storage su eMMC, tra l'altro nemmeno velocissima, che ammonta a soli 64GB. Decisamente pochi per un prodotto pensato per giocare e che quindi, verosimilmente, conterrà diversi titoli.

Soltanto dando un occhio a queste caratteristiche vi sarete resi conto del livello di questo prodotto. Non stiamo parlando di un mostro di potenza, ma non era nemmeno quello che mi sarei aspettato. Mi sarei aspettato, invece, di poter effettuare almeno le operazioni più comuni senza troppi problemi, ma così non è stato.


Una sessione di navigazione su Chrome può diventare veramente un'esperienza frustrante, con tempi di attesa molto lunghi e continui lag e impuntamenti. Nulla ci vieta poi di sfruttare programmi di videoscrittura, e qui le prestazioni sono un pochino migliori ma non possiamo dimenticare il grosso limite già evidenziato in precedenza di una tastiera decisamente scomoda.

Ma veniamo all'ambito gaming. Se le prestazioni nell'utilizzo di tutti i giorni sono quelle appena descritte potete ben capire che pensare anche solo di installare dei titoli recenti è praticamente impossibile. Mi sono quindi concesso il lusso di provare a installare uno dei miei videogiochi preferiti, ovvero il primo capitolo di Gears Of War, e devo dire che tutto sommato si riesce anche a giocare con una fluidità decente. Ovviamente ho dovuto scalare la risoluzione a 800x600 per poter giocare con un framerate adeguato ma è comunque risultato godibile.

In tutto ciò non va dimenticato il vivace sibilo della ventola di raffreddamento che, come già detto, va impostata sulla velocità massima per avere delle prestazioni sufficienti; il termal throttling è altrimenti sempre dietro l'angolo. Ventola che si fa sentire anche più degli speaker. Per quanto anche abbastanza potenti, infatti, questi ultimi sono posizionati ai lati del prodotto e vengono sempre coperti quando andiamo ad impugnarlo. Meno male che abbiamo il jack per le cuffie!

Nessun problema, poi, con i giochi in 2D normalmente utilizzati su smartphone e scaricabili dallo store Micrsosoft ma anche qui se si alzano giusto un pelo le richieste dal punto di vista hardware si va incontro ad inevitabili cali di framerate. Credo si tratti in questo caso di un problema di ottimizzazione ma comunque il risultato è: ok Candy Crush, da evitare Asphalt Extreme e similari. Stesse condizioni anche per quanto riguarda i numerosi titoli indie che stanno sempre più raccogliendo l'interesse del pubblico in questo periodo.


E poi c'è tutto il discorso legato agli emulatori. Applicazioni come MAME vi permettono infatti di trasformare questo prodotto in una efficace piattaforma per gustare di nuovo alcuni titoli che potremmo definire vintage.

La domanda sorge a questo punto spontanea. Vale davvero la pena spendere 350 euro per questo prodotto quando con meno di 30 euro possiamo scegliere tra una infinità di joystick bluetooth da attaccare allo smartphone ottenendo lo stesso risultato?


Uno dei motivi potrebbe essere l'autonomia più elevata ma anche in questo caso il GPD Win non stupisce affatto.

La batteria al suo interno è da 6900 mAh, più capiente di quella di tutti gli smartphone con display da 5.8 pollici attualmente sul mercato. Il problema è che qui l'hardware è sicuramente anche più energivoro.

Con un utilizzo con applicativi da ufficio e qualche minuto di streaming su Netflix siamo arrivati ad ottenere al massimo 4 ore di utilizzo con display attivo. Utilizzando invece il GPD Win per quello per cui è stato pensato, ovvero giocare, non andiamo oltre le 2 ore e mezza.

In confezione troviamo poi il caricatore da 5V 2.5A che impiega oltre 3 ore per completare la ricarica tramite la USB Type C posta sul retro del prodotto.

CONCLUSIONI

In conclusione non posso quindi certamente consigliarvi questo GPD Win. I difetti nella progettazione sono secondo me davvero troppi e la potenza di calcolo non è sufficiente a sopperire a questi difetti. Se poi aggiungiamo il prezzo che, nel momento in cui vi sto scrivendo è pari a 350 euro il giudizio non migliora affatto, anzi.

Se il discorso emulatori vi alletta, inoltre, con 150 euro in meno potete anche ripiegare sulla versione Android di questo prodotto che elimina la tastiera, comunque quasi inutile, di questo GPD e vi assicura emulatori PS 1, PSP, Nintendo 64, Gameboy e MAME già installati al momento dell'acquisto insieme ad alcune rom.

Inoltre, su Indiegogo, è partita la campagna per finanziare la nuova versione di questo GPD Win. Ci auguriamo possa offrire prestazioni migliori ma, date le specifiche rilasciate che includono un processore Intel Core m3-7y30 e 8 GB di RAM, sembra impossibile poter fare peggio di questa soluzione.

PRO E CONTRO
Design piacevoleMateriali e assemblaggio
PrestazioniCalibrazione DisplayErgonomia della tastieraPrezzo
VIDEO

Cerchi lo schermo con la maggiore risoluzione e supporto 4K?? Sony Xperia XZ Premium, in offerta oggi da 4G Retail Tim a 299 euro oppure da Amazon a 343 euro.

250

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
cinghia1992

https://uploads.disquscdn.c...

Desmond Hume

Sono d'accordo, pace e prosperità fratello.

cinghia1992

Chiudiamolo qui, sarebbe uno spreco di tempo per tutti e due...

Desmond Hume

Perché la tua lagna lo era?

cinghia1992

Risposta pregna di significato...

Desmond Hume

Lol

Squak9000

Ma gli emulatori li installi anche su una PSP da 30€....

sta roba con windows è un fail...

cinghia1992

"soltanto retrogaming" ??? chi sei tu per giudicare e sminuire gli hobby degli altri ? abbassa la cresta...

cinghia1992

non la compro solo per il prezzo...a 200 € sarebbe stata mia al day one, ci installo steam con la modalità big picture, emulatori psp, ps1,gamecube,gbc,gba,nds,3ds...

Eliseo Albicini

Altra cosa: sono affidabili questi signori? La Cina sembra così lontana.... Se il prodotto vale il suo prezzo enon si perde per strada, pare conveniente, inoltre ora è pure possibile sostiuire l'ssd da 128 gb con uno più capiente, anche se magari basterebbero le micro sd per le roms... Caricabatterie e adattore per presa italiani sono compresi?

Eliseo Albicini

Qualcuno può aiutarmi? Gpd win 2 in prevendita su Geekbuying, ma ho questi dubbi:
E’ il caso di pagare, oltre alla Eu priority line, anche l’assicurazione? Oppure sarebbe meglio scegliere posta aerea registrata gratuita e assicurazione? Unico magazzino disponibile Cina Grazie
Elenco prodotti
GPD WIN 2 gamepad Tablet PC Intel Core m3-7Y30 Quad Core da 6.0 pollici 1280 * 720 di Windows 10 8GB di RAM 128GB SSD ROM – Nero € 575,39 1 € 575,39
Metodi di spedizione stimato Tempo di trasporto costo di trasporto
Posta aerea registrata 15-30 giorni lavorativi Spedizione Gratuita
DHL ECONOMY 5-10 giorno lavorativo € 8.88
Linea priorità dell’UE 15-25 giorno lavorativo € 21.45
DHL Express 3-5 giorni lavorativi € 22,42
Aggiungere Spedizione assicurazione al tuo ordine Perché ottenere l’assicurazione? € 1.64
* Nota: il tempo di cui qui di seguito sono i giorni di spedizione dai corrieri, esclusi i giorni di elaborazione degli ordini da parte del nostro magazzino.

Metodo di pagamento
Paga con carta di credito tramite PayPal.
Paga con carta di credito o di debito direttamente.

Order Requisito: Scaricare la consegna
Ordine Totale parziale: € 575,39

Costo di trasporto: € 21.45

Assicurazione: € 1.64

Totale generale: € 598,48
Poi perchè suggerisce che l’indirizzo dev’essere in inglese altrimenti i corrieri non spediscono? Se abito in Italia!!
Si prega di notare che l’indirizzo si ritiene debbano essere in inglese o altrimenti il

piervittorio

Come deve essere frustrante, vedere quotidianamente i tuoi eroi e colleghi complottardi, antivax, sciechimicari, vegan, terrapiattisti, nazianimalari che finiscono condannati (8 mesi al tuo compagno di merende Rosario Marcianó), indagati per truffa (i due nanocosi sedicenti scienziati), condannati per molestie (valerio vassallo) ecc. ecc.
Quanto erano belli i tempi in cui potevate scrivere le vostre fesserie impunemente, rischiando al più di essere perculati sulle pagine che si occupano di casi umani come te...
Ora invece se ne interessa la magistratura, finite condannati per diffamazione, calunnia, stalking, procurato allarme...
Che dici, hai iniziato ad avere almeno le mutande di proprietà, o se ti querelo per diffamazione aggravata di nuovo non hai nemmeno i soldi per pagarti l'avvocato?

piervittorio

Dariuccio, te l'ho già detto, mi piacciono le donne.
Inutile che mi perseguiti, non te lo dò, e comunque con un uomo non mi si rizzerebbe, non è impotenza.
Dai, su, non prendertela, nulla di personale... magari se metti su un po' di massa muscolare, mangiando un po' di proteine animali anziché andare avanti a soia, tofu e insalata, qualcuno che te lo dia lo trovi pure!

Dario Trabalza

Ciao cornuto impotente, come va?

Sagitt

lo scopo di questo prodotto non lo capisco......
emulatori??'

pisqua187

Le impostazioni grafiche di ogni singolo gioco

000

ahhh...e infatti è quello che dico a chi vuole usare le app android su PC...poi ok, su quello che si trova come hardware speso è una questione di soldi...però è vero che i tablet android sono mediamente imbarazzanti.

pietro

è semplicemente più usabile per quel tipo di dispositivo, ma vere mancanze android non ne ha. Solo che con android, spesso pare di utilizzare invece di un tablet, uno smartphone gigante, non sempre le app sono ottimizzate a dovere per il diverso dispositivo, ed onestamente quanto ad hw, le proposte con android ultimamente fanno pietà, non ci sono dispositivi veramente convincenti

NEXUS

se lo dici te, sarà così

000

L'ipad non l'ho mai usato in maniera estensiva, quindi non so...però le app sono quasi le stesse non so se potrebbe fare la differenza con Android...

000

Ripeto con android o ios mi sento limitato...e lo dico perché ci ho provato

Fabrizio Degni

Ciao, quale BIOS hai flashato?

Masterpol

io l'ho preso. basta modificare il bios ufficiale e mettere della pasta termica seria. ora va che è una bomba!

Mauricio

Non funzionava o non hai provato ad attivare la modalità tablet di Windows?

pietro

perchè è più scomodo. Con android fare quel tipo di attività è decisamente più comodo e non hai la necessità della qwerty. Naturalmente parere di vista mio personale.
il punto forte di questo è la possibilità di far girare giochi win32, che però sono mal ottimizzati per quella dimensione dello schermo, diventano difficilmente giocabili...e se per giocare devo collegarmi ad un monitor, beh tanto vale investire diversamente

StriderWhite

E perché ci faresti poco? Ci fai le stesse cose che ci fai con uno smartphone Android, anzi, per quanto riguarda il Mame hai pure una maggiore compatibilità dei giochi. Senza contare l'immenso catalogo di Steam giocabile (escludendo chiaramente tutti i giochi più pesanti usciti di recente!)

pietro

anche come consolle portatile ci fai molto poco, una soluzione simile con android è decisamente più usufruibile

pietro

da androidiano convinto, l'unico tablet è ipad

pietro

non capiscono ancora che olte al cosa fai importa come lo fai. Farlo male è quasi come non farlo (ed ecco il fallimento di w10m)

Manuel Bianchi

Si, ma 649$ iniziano a pesare per un giocattolo che alla fine rimane un' idea interessante, imho, ma sviluppata un po così così... Poteva andar bene anche questo, magari anche con uno z8500, ma sotto i 200€ (dubito ci siano più di 100€ di "ferro") e con una tastiera che risultasse un filino più ergonomica; Più da mini pc ultraportatile che da console, al massimo qualche emulatore o giochi proprio base base, alla fine la piattaforma è quella di un netbook e lato grafica non è proprio il suo mestiere. Però con questo hai di fatto un pc, per quanto limitato, con win 10; ti sta nella tasca e qualche utilizzo peculiare lo avrebbe potuto anche avere, ma costa un esagerazione (l'1, il 2 a 650$ è da ricovero), non mi sarebbe dispiaciuto (senza nulla togliere al bravo Davide Fasola) vederlo in mano a Riccardo.

Squak9000

000

Ovviamente non so se arriverà mai quel genere di dispositivo ma onestamente io ci spero. Android e iOS mi stanno un po stretti... ho provato per un po a girare con un tablettino Android in tasca che poteva anche chiamare ma francamente non è quello che cerco... Ovviamente non voglio convincerti che quello che voglio io devo andare a bene anche a te. Però mi aspetto che tu capisca che c'è gente ke dal mercato si attende qualcosa di diverso.

franky29

E io ci ho veramente giocato così prima di prendere la nuova gpu

Squak9000

Aspetta e spera magari fatti un giro su quel blog di beotì di surfacefhon...

000

Non credo proprio ma va beh se arriveranno ti farò sapere

Antobot Mc Gyver

Io su un Atom X5 invece sono riuscito a farci girare Rocket League :/

Squak9000

Ma io intendevo ‘ste porcate sotto i 10”... anche io ho un surface pro.

Surface ha venduto quasi quanto ipad... prendendo in considerazione TUTTI i surface prodotti fino ad ora contro un solo iPad.

Un singolo modello Surface non si è mai avvicinato alle vendite di un iPad.

Fabio Mollura

bhe surface ha venduto quasi quanto ipad pro
tanto flop non è

piervittorio

Credo che la maturazione di Windows 10 per ARM da un lato, e la rapida crescita prestazionale dei SoC ARM dall'altro, potrebbe portarci, nel giro di un anno o due, ad avere soluzioni Windows da 6"-7"-8" ben più fruibili di questo aggeggio.

StriderWhite

Ci gira nel senso che è giocabile, seppure con diversi compromessi.

Daniele Lanza

Ma ha risolto i problemi di throttling che aveva?

Thomas Lenardi

Si c'è la versione Poket... un macbook compresso ;) ;) ;) ;)

Squak9000

???
Ci gira nel senso che “ci gira intorno” e lo evita...

Squak9000

Ma sta roba non la conpreresti neanche tu....

Windows su mobile é totalmente un fail.

Squak9000

Mancherá sempre qualcosa con windows su dispositivi simili.

Non esiste... non va... è, e sará semrpe un fail.

Squak9000

Windows è solo desktop e basta...
su dispositivi portatili è totalmente inutile e sempre un FAÌL per come lo conosciamo.

Poco potente per far girare qualcosina di più... scomoda interfaccia... store per app ittimizzate inesistente... poco interesse da parte dei sviluppatori per il mobile.

La stessa roba gira meglio su un iPhone e Android.

Sta roba non ha motivo di esistere... e infatti sará sempre un Faìl.

pariflessioni

Ni. In teoria bisognerebbe metterci la versione più leggera di Windows o magari un Linux per verificare.
Di fatto, non è per me per lo schermo troppo piccolo.

000

al gdp pocket gli mancano solo 2-3 cosette altrimenti lo comprerei...non è tutto la stessa cosa, ci sono condizioni tali per cui un prodotto può essere interessante o inutile per un determinato scopo.

000

attendiamo in tanti Andromeda...vedremo se arriverà

000

su android c'è solo la versione mobile che sembra simile a Docs, l'app per PC è un'altra cosa.

Microsoft Surface Go: piccolo e compatto | Anteprima video

Lenovo Yoga C930 ufficiale: 2-in-1 premium con altoparlante rotante | Video

Vaio S11 e S13 sono leggerissimi, potenti e ricchi di porte | Anteprima Computex

ASUS Project Precog: il notebook a doppio schermo del futuro | Anteprima