AMD risponde al GeForce Partner Program di Nvidia difendendo la libertà di scelta

18 Aprile 2018 76

Con un post pubblico sul proprio sito ufficiale, AMD ha indirettamente risposto al GeForce Partner Program di Nvidia, affermando di voler difendere sempre e comunque la libertà di scelta dei consumatori. Non a caso, proprio ieri, Asus ha lanciato il nuovo marchio Arez che identificherà le proprie versioni delle GPU custom AMD Radeon.

Ma facciamo un piccolo passo indietro. Il GPP o GeForce Partner Program è un accordo che Nvidia ha stipulato con alcuni dei produttori di hardware più importanti e che, una volta sottoscritto, obbliga i partner a legare i propri marchi gaming solo e soltanto alle GPU Nvidia GeForce.

Nel caso di Asus citato poco sopra, le schede Radeon sarebbero finite, fino a poco tempo fa, sotto il cappello delle soluzioni della famosa linea ROG (Republic Of Gamers). Come conseguenza dell'accettazione del GPP, tuttavia, queste stesse non possono più essere incluse nella linea ROG e Asus si è vista costretta a lanciare una nuova serie di prodotti, Arez per l'appunto.

Uno smacco non indifferente dal punto di vista del marketing. La linea ROG è infatti da tempo sul mercato e da molti considerata una delle migliori linee gaming, con una risonanza mediatica sicuramente rilevante nel momento in cui viene lanciato un nuovo modello. Per quanto si tratterà comunque di prodotti di ottima qualità, ci vorrà invece sicuramente del tempo prima che le schede Arez possano suscitare la stessa fiducia negli utenti.

E questo vale non solo per la gamma Asus ROG, ma per tutti i prodotti gaming delle aziende che accetteranno l'accordo. Insomma, una situazione certamente complicata per AMD, che ha colto l'occasione per evidenziare come la propria strategia rimanga comunque sempre leale e metta sempre al primo posto il consumatore.

AMD, nella persona di Scott Herkelman, Corporate VP di Radeon Gaming, ha poi avvisato i consumatori che nel rispetto di questi valori, e per mantenere integra la possibiità di scelta dei consumatori, nelle prossime settimane altri produttori seguiranno quanto fatto da Asus, annunciando i propri nuovi marchi gaming legati al mondo AMD Radeon. Una scelta che volge a favore degli utenti ma anche dei produttori, che non saranno vincolati da contratti e limitazioni legate ai nuovi marchi.

"We believe that freedom of choice in PC gaming isn’t a privilege. It’s a right." La libertà di scelta è un diritto, non un privilegio, così Herkelman ha chiuso il suo post.


76

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Lo Stalin Di Turno

Son scelte loro, sinceramente asus non mi ha mai fatto ne caldo ne freddo, c'è di meglio sia su gtx che sulle radeon, è un marchio generalista e non fa nulla per nasconderlo, e sinceramente si poteva evitare, come hanno fatto hp e dell.

Lalaland

In quale parte dei miei post avrei giustificato/approvato il gpp ? Ho semplicemente detto che asus o perdeva un mucchio di soldi o toglieva dalle scatole delle prossime strix amd il marchio rog. A me sembra una scelta ovvia ma al solito c'è gente che vuole fare il "fro**o col c*lo degli altri".

gino loreto

Peccato che molti di quelli che hanno preferito la 970 si siano mangiate le mani , visto che solo dopo un anno la 390 superava la 970 in tutte le risoluzioni , senza contare alcuni giochi dx12 in cui la doppiava.

Lo Stalin Di Turno

A parte le Vega, rx 570 e 580 si trovano ma costano ovviamente più del listino, ma di media 50/70 euro, non di più.

Redvex

Di pure il doppio..Le gtx sono più care ma meno e soprattutto si trovano

andrea55

Esattamente

Lo Stalin Di Turno

Vabbe' dai, tiriamo fuori cose a caso per giustificare quello che ci fa comodo vedere, guarda caso aziende come hp e dell il gpp non l'hanno sottoscritto e vendono pc con le gtx comunque.

Asus ha sottoscritto il gpp solo perchè tra gli aib nvidia è quella che vende di più assieme a evga e msi, no di certo perchè è giusto il gpp.
Ma comunque tranquillo, fatta la legge fatto l'inganno, e infatti hanno lanciato le asus arez.

Lalaland

Quindi asus dovrebbe rifiutarsi di firmare il gpp e commercializzare la montagna di novità (desktop e laptop) che nvidia sta per lanciare a partire dal computex perché tra un anno amd avrà navi che forse andrà leggermente meglio della 1080. Mi sembra giusto.

Lalaland

Esisteranno prodotti (non schede video) della linea rog non riconducibili ad nvidia. Ad esempio la nuova mobo rog per x470. Per non perdere la montagna di soldi che la partnership con nvidia garantisce non mi sembra un gran prezzo concedergli l'esclusiva di quel brand solo in ambito vga. O forse era meglio mandare al quel paese Jensen e rinunciare oltre alle geforce,ai monitor gaming con gsync, al ricchissimo mercato dei portatili top egemonizzato dalle dedicate nvidia ? Non approvo minimamente il ricatto del gpp, ma comprendo le scelte di Asus.

Lo Stalin Di Turno

Primavera 2019 amd avrà navi, con i 7nm disponibili si spostano tutti e due, ma come al solito ci piace vedere solo quello che si vuol vedere.

Lo Stalin Di Turno

La radeon la trovi, ma a prezzi molto più alti rispetto al listino, ma anche molte gtx sono più care di quello che dovrebbero essere.

ciccio35

Il blocco via software lo superi senza grossi problemi. Le schede senza uscita video per il solo mining non avrebbero venduto. I miner comprano quelle generiche, le usano fino al limite e poi le rivendono su ebay e gli equivalenti di subito come schede "usate poco per gaming leggero un paio di orette al giorno" a prezzi comunque vantaggiosi per loro. Purtroppo strategie simili non funzionano (ps, le schede mining only ci sono, ma se se ne sente parlare poco il motivo c'è)

DerFlacco

La 56 è una buona scheda, e aspettavo la nano per sostituire l mia Gtx970. Ovviamente l avrei undervoltata dato il mio 550w (rm550x).

Redvex

Mettiamo che tu abbia ragione.....bene.... io dove la trovo un'amd?

Parlano e non sono in grado di far arrivare un numero adeguato di loro vga. Di che cosa si lamentano allora?

tonyX86

Certo però i numeri e i soldi li fai con la 570-580 quello e un di pii per consolidare la propria posizione

NaXter24R

Si ma quello è comunque un problema marginale, o comunque, secondario. AMD ha bisogno di una 7970, va più forte, punto. Non qua e la, sempre e comunque. L'ultima vera top indiscussa di AMD è la 290x, costava una fischiata, andava una bomba, consumava 30w in più della controparte verde e oggi va il doppio di quella controparte.

NaXter24R

E quindi che fai? Regali un tuo brand? Dai... Il problema è che quando inizia uno, lo seguono tutti.

NaXter24R

La 64 si, ha deluso anche me, la 56 no. Vega 56 è una signora scheda con un solo problema: è introvabile e quando la trovi costa due volte l'MSRP, e questo purtroppo, non è colpa di AMD

DerFlacco

Ok nax, ma quest anno hanno floppato alla grande lato GPU con Vega..

Coolguy

Magari partira'. Visto che la cosa e' uscita da poco allo scoperto.

mig86

Ti rendi conto che AMD ci può fare veramente poco. Aumentare la produzione sarebbe stato un suicidio (già in passato sono stati fregati a causa dei miners), così come sabotare le performance sul mining li avrebbe potuto alienare da un mercato, quello della blockchain, che ha un potenziale che va oltre le criptovalute. Da questo punto di vista negli ultimi mesi prima che la bolla si sgonfiasse Nvidia ed AMD erano sulla stessa barca, poca reperibilità e prezzi alle stelle.
Qua si parla di abuso di posizione dominante del mercato, un problema completamente diverso.

Lalaland

Nvidia nei prossimi mesi avrà le nuove **80, **70, **60 e per la primavera 2019 **80ti. Amd.......580x, il rembrand del rembrand e nel 2019 navi (fascia media). Se asus, msi e gigabyte si fossero rifiutate di firmare il gpp per nvidia non sarebbe stato un problema, sono anni che ha oem che vendono solo vga verdi (evga, zotac, pny, palit, colorfull, galax etc) ben felici di dividersi una fetta della torta più grande.

Francesco

AMD tiene al suo portafoglio, e anche i miners sono consumatori

tonyX86

Per AMD sono aumentati maggiormente: ricordo le 580 8gb a 450-520 e le 1060 6gb 320-360. Per il resto è merito della pubblicità aggressiva che è riuscita a convincere i meno esperti o chi vuole imitare gli youtuber

NaXter24R

Non sono nemmeno i prezzi, quelli son aumentati un po per tutti. Sono quelli che dicono che le 1060 3gb sono ottime schede da preferire anche alle 480 8gb

LoWR1D3R

la 1060 6b batte qualsiasi 580 su qualsiasi test (anche se le differenze non sono enormi).

Redvex

Forza amd che... Trovami una amd ora a prezzi decenti. Concorrenza bla bla...ma le sue schede se le sono accaparrate i miner. Fosse come dice lei le sue schede dove sono?

Redvex

Pc Gaming? Si son resi conto che le loro schede sono introvabili se non a prezzi disumani? Sono degli ipocriti

andrea55

O si blocca il mining via software, ma è complicato e scatenerebbe folle inferocite, oppure una linea da mining senza uscite video, ma molti le vogliono anche isare per altro e vorrebbero rivenderle una volta spremute e in questo modo diventerebbero dei rottami

Rise

È noto che il grosso del mining è asiatico, sarebbe bastato dare la precedenza ai rivenditori europei e statunitensi invece di inviare tutta la produzione in Asia. In Europa per mesi non hanno spedito mezza scheda...

tonyX86

Esatto, in più la 580 con i suoi 4 gb si avvantaggia in alcuni scenari rispetto alla 1060 3gb visto che per il fullHd servono 3,5-3,8 GB e la 8GB permette anceh qualcosina in più rispetto alla 1060 6gb a risoluzioni più alte. Il consumo poi non è esageratamente maggiore e poi ultimamente amd sta rilasciando le ottimizzazioni per i giochi nuovi con molta costanza. Se mai si risolvesse questo problema delle criptovalute saeri molto curioso di vedere quanta strada amd abbia perso

Ikaro

Effettivamente

ciccio35

Come fai a impedire che le tue schede vengano a usate da miners? Francamente non lo vedo possibile

DeeoK

Da quello che hai scritto si deduce più che i facenti parte del GPP paghi meno le GPU.
In realtà non le pagano di più. E' un po' diverso.

DeeoK

Yep.
Non ricordo che GPU stessero recensendo, comunque il succo era che anche se la GPU AMD aveva le ventole che facevano meno db la controparte Nvidia aveva un suono più piacevole.
Non capisco con quale dignità si possa scrivere una cosa così.

Mattia Valsecchi

Il vero senso del mercato è la concorrenza ed è giusto che le case si sfidano alla scelta milgiore! Inoltre sta anche ai consumatori scegliere tra le aziende il prodotto cghe soddisfa di piu le proprie esigenze!

NaXter24R

A me il fatto che se al posto della 290x che uso ancora oggi avessi preso una 780ti, avrei speso di più e mi ritroverei con una gpu che fatica a 1080

DeeoK

La 570 va decisamente più di una 1050Ti.
580 e 1060 sono abbastanza simili e la differenza in consumi è intorno ai 30W, decisamente marginale.

Rise

Son passato ad Nvidia l'anno scorso, la mia scheda si guastó e dovetti per forza acquistare una 1060 perché le AMD erano esaurite ovunque. Se AMD teneva ai consumatori, avrebbe dovuto impedire quello che è successo.

andrea55

"Ma le aziende sono tutte uguali" cit...

DeeoK

Senza dubbio, ma ricordo anche che diverse testate parlassero di come una scheda che consuma di più ti porta a spendere anche 10€ in più di luce.
In realtà è piuttosto ridicolo: è vero che ai tempi la differenza arrivava al centinaio di W in gaming, ma è pur vero che basta tenere acceso un condizionatore un'ora quando non necessario e ci copri 15 ore di gaming...
Finché una scheda rimane nelle giuste temperature il consumo è secondario (certo, a parità di caratteristiche meglio prendere quella che consuma meno).
Comunque una 390 va quasi quanto una 980 (anche se il discorso sui consumi cambia poco).

Ikaro

Quello che intendevo... Perché cosa si è capito?

tonyX86

Si, ma ne hanno combinate anche di peggio tra sito e forum (tralascio iutub)...

tonyX86

Certo ed oltre a questo pagano un passato recente non tanto roseo. Nvidia è riuscita a portarsi molto avanti in qualità e pubblicità (anche se non sempre corretta) ed infine le criptovalute hanno dato il colpo di grazia nel mondo consumer. Però ritengo che con prezzi originali 570 190$ e 580 220$ erano una buona alternativa alla 1060 1050 ti con prestazioni simili, prezzi più bassi e consumi un po' più alti. Tom lasciamolo perdere...

Takethis88

Si, normalmente è sopravvalutata, ma penso che nel caso r9 390 vs GTX 970 abbia fermato parecchi possibili acquirenti.

IlFuAnd91

Sei serio sulla cosa del rumore? xD

DeeoK

SE devi cambiare PSU allora lo capisco, ma altrimenti la questione energia è generalmente sopravvalutata.
A meno che non si giochi davvero tante ore l'influenza economica in bolletta è praticamente assente.

Takethis88

Le GPU prima di Polaris erano delle bestie assetate di energia. Se per avere le stesse prestazioni di una Nvidia devo cambiare anche alimentatore, allora rimango su Nvidia. Qua serve una nuova scheda di fascia media che faccia schifo con il mining e che vada bene con i giochi, se vogliamo avere AMD in ambito gaming.

DeeoK

Basti vedere quello che succede con le RAM.

Pip

Trovo abbastanza ammirevole il comportamento di AMD, negli anni si è vista sottomettere sia da Nvidia che da Intel attraverso pratiche al limite (e oltre) della legalità.
Nonostante questo non ci prova nemmeno ad attuare gli stessi comportamenti scorretti dei concorrenti.
Questo è uno dei motivi che mi fa preferire amd

Migliori mouse PC e MAC da comprare al Black Friday 2019: i top 5 scelti da HDblog

Huawei MateBook: X Pro 2019 e 14 ufficiali, prezzi Italia del 13 | VIDEO

Recensione Lenovo Yoga Book C930: il ritorno del convertibile 4 in 1

Devolo Magic 2: Powerline a 2400 Mbps e Wi-Fi Mesh | Video