Huawei e Linaro annunciano HiKey 970, dev board con Kirin 970 in stile Raspberry Pi

21 Marzo 2018 19

Huawei e Linaro tornano nel settore delle dev board stile Raspberry Pi, che, nel corso del tempo, è diventato sempre più ricco di proposte. Lo fanno a meno di un anno di distanza dalla presentazione della HiKey 960, introducendo il nuovo modello HiKey 970. Il copione si ripete anche nel 2018: il SoC di fascia alta sviluppato da Huawei ed integrato nei suoi smartphone top gamma - nel caso specifico Mate 10, Mate 10 pro e Honor View 10 - viene integrato in una scheda di dimensioni compatte e con un ricco parco connessioni.

L'annuncio è avvenuto in occasione della Linaro Developer Conference - si sta tenendo in questi giorni (dal 19 al 23 marzo) ad Hong Kong - e porta all'attenzione della community di sviluppatori (e smanettoni) una proposta che, sulla carta, segna un nuovo standard nell'ambito delle particolare categoria di prodotto: si tratta infatti della prima dev board equipaggiata con NPU (Neural Processing Unit), ovvero un'unità dedicata alle funzioni di Intelligenza artificiale.


La NPU è infatti parte integrante del SoC Kirin 970 che comprende inoltre una CPU con quattro core ARM Cortex-A73 a frequenza di clock a 2,36GHz e quattro core ARM Cortex-A53 con frequenza di clock a 1,8GHz. La GPU è la Mali G72MP12, mentre la memoria RAM è pari a 6GB. Come altre dev board, per lo storage si sfrutta lo slot microSD ed il parco connessioni è decisamente ben fornito. A bordo si trovano infatti: uscita HDMI 2.0, due porte USB 3.0 e due USB Type-C. HiKey 970 è compatibile con i sistemai operativi Linux Ubuntu, Debian e Android.

Gli scopi della dev board restano invariati rispetto a quelli del precedente modello: si tratta di un prodotto principalmente rivolto agli sviluppatori di app per piattaforma Android, ma la potenza di calcolo è cresciuta rispetto al modello dello scorso anno. La presenza della NPU rende inoltre la scheda particolarmente adatta per sviluppare algoritmi di deep learning, robot ''smart', impieghi in ambito automotive e smart city.

Nel confronto con il Raspberry Pi Model B+, recentemente introdotto, HiKey 970 esce vincitore dal punto di vista delle prestazioni, mentre per il prezzo bisognerà attendere comunicazioni ufficiali. Per avere un parametro di riferimento, l'HiKey 960 costava 240 dollari; il nuovo dovrebbe collocarsi nella stessa fascia. La disponibilità è fissata per metà aprile. Si attendono informazioni più dettagliate su mercati in cui verrà distribuita.


19

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
smn_lrt

Dovrebbe più che bene...il raspberry normale ha solo 1GB di ram, apri il browser, 2 pagine è piena...poi questo ha gli A73 che sono 6-8 volte più veloci degli A53 E 6GB di ram...
Se mi ricordo bene l'equilvalente con snap 835 costa sui 1000 euro

Massimino_Di_Quarto

I NAS che costano così tanto però hanno già un case con gli spazi per gli hard disk e dispongono di un firmware per una configurazione semplice.

Qui parti da zero, e quanto spendi?

Ansem The Seeker Of Darkness

Non avevo letto il prezzo D:

Tanooki Mario

Dov'è lo stile Raspberry PI?

IlFuAnd91

Vai di LattePanda c'è un 4/64 che costa 150$ o 199$ su Amazon.

MasterBlatter

Con 2 usb3 almeno 4 dischi li regge senza problemi

MasterBlatter

Tieni conto che sono molto limitate sia in prestazioni che espandibilità.
Se vuoi provare ti consiglio di iniziare con raspberry, il pi 3 b+ o se scontato bene un pi 3.

jcrtron

Si si molto bene, molto bello, ma ha i led RGB?

Iobi

Esistono nas ben più cari, sempre senza dischi...
È che sarebbe da capire a quale fascia di nas delle varie marche note si può paragonare

Beh insomma... 240$ senza dischi non é proprio economico.

Gis80

Se ne trovi uno con almeno 2gb di RAM si

Ansem The Seeker Of Darkness

Sarebbe stata interessante se avesse avuto 6 porte sata. Praticamente perfetta per una nas economica

Sisslith

Però una board stupid-a come questa con un SSD ed un case piccolissimo, abbinata ad Android non sarebbe affatto male come pc per cazseggio.

maffo

Si, perché no? Anche un raspby pi 3 può farlo (magari con qualche modifica se hai la passione)

Superdio

"Comparabile ad un raspberry", peccato costi praticamente 8 volte tanto. A quel prezzo si entra totalmente in un'altra categoria.

utente

Secondo voi questi prodotti vanno bene per uso da mini PC?

manu1234

sarebbe un degno concorrente del jetson. anche comunque bisogna fare qualcosa con le API, perchè openCL non è minimamente ai livelli di CUDA. E dare il supporto anche w10 iot core per poter usare WinML e C++ AMP

Maurizio Mugelli

a 600 dollari non sarebbe male <.<

manu1234

sarebbe interessante una cosa del genere con la VPU di intel

RECENSIONE Teclast F5, convertibile economico ma convincente

Microsoft Surface Go: piccolo e compatto | Anteprima video

Lenovo Yoga C930 ufficiale: 2-in-1 premium con altoparlante rotante | Video

Vaio S11 e S13 sono leggerissimi, potenti e ricchi di porte | Anteprima Computex