Recensione tastiera Xiaomi MK01B con switch Cherry MX | #FWC EP9

07 Marzo 2018 145

Rimani aggiornato quotidianamente sui video, approfondimenti e recensioni di HDblog. Iscriviti ora al canale Youtube, basta un Click!

Da fine 2016, Xiaomi distribuisce una delle tastiere meccaniche economiche più consigliate. Per circa 60 euro, la YueMi MK01 offre un telaio in metallo, una buona retroilluminazione e un design minimale, su un formato comodo a tutti come il TKL (tenkeyless,  senza tastierino numerico). Un prodotto di qualità che merita il rischio dell'importazione non solo perché di tanto in tanto è messo in vendita a prezzi più bassi, ma perché ha caratteristiche che la concorrenza vende a prezzi più alti. E che va, tutto sommato, bene.

Fun with Caps! è una nuova serie di HDblog.it con recensioni e prove alle migliori tastiere meccaniche in commercio. Proviamo modelli per il mercato consumer, da gaming o da ufficio, e prodotti di nicchia, da veri intenditori. Per ricevere le notifiche dei nuovi episodi è consigliato iscriversi al canale Youtube di HDblog.it. C’è anche una playlist dedicata. Buon divertimento!
Sopra: la vecchia MK01. Sotto: la nuova MK01B. Notare le differenze nei keycaps, nel font usato per le legende, e nel materiale lucido (sopra) e opaco (sotto).

La nuova YueMi MK01B è il suo aggiornamento tecnico. Da fine 2017, con una spesa di circa 80 euro, propone switch Cherry MX al posto dei "cloni" TTC, e finalmente due tonalità cromatiche: bianca con illuminazione bianca, o nera con illuminazione rossa. La prima monta switch MX Red, ed è consigliata a chi vuole anche giocare; la seconda usa gli MX Blue e dovrebbe essere presa in considerazione soltanto per scrivere e lavorare. Entrambe si collegano al PC con cavo microUSB (non sono wireless), ed hanno le specifiche tecniche a seguire.

Scheda tecnica Xiaomi YueMi MK01B
  • Dimensioni: 358 x 128 x 31.6 mm / Peso: 940 grammi
  • Switch: Cherry MX Blue o MX Red / Plate mounted / Led rossi, bianchi o blu
  • 87 tasti / Layout ANSI-US / Keycaps: ABS double-shot / Stabilizzatori Cherry
  • Collegamento: microUSB / Cavo intrecciato da 1.6 metri in confezione
  • Chipset: ARM 32-bit / Polling Rate: 1 MHz / Risposta: 1ms / NKRO: 11 tasti
  • Telaio in lega di alluminio / Placca superiore: ABS / Inclinazione massima: 6°

Il prezzo di vendita è un aspetto fondamentale per una tastiera così. 80 euro (al netto di offerte o promozioni; c'è un codice sconto a fine recensione) sono la spesa più bassa per un modello con interruttori Cherry e questa costruzione; ma sono anche il limite consigliato. Per dire: è in arrivo una TKL YueMi MK02 costruita interamente in alluminio CNC, un piccolo carrarmato a quanto pare per stabilità e piacevolezza, vincolata però ad un listino di circa 130 euro. A questa cifra si prendono altri modelli, magari in plastica e magari non illuminati, ma di tutt'altra razza. Un nome a caso: Leopold FC980M. Oppure una Filco. Oppure una delle CM Storm con layout ISO-IT e garanzia italiana che di tanto in tanto vengono messe sottocosto.

Sia chiaro che, per 80 euro, questa MK01 è un buon affare. I compromessi che impone interessano soprattutto gli utenti più esperti ed esigenti. I keycaps sono in ABS ma le legende ottenute con la tecnica del double-shot: la retroilluminazione ha qualche sbavatura (vedi videorecensione) dovuta proprio a questo ma almeno è presente e piacevole. Anche il PCB non verrà ricordato per la pulizia e l'eleganza di progettazione; tuttavia la costruzione interna a-sei-strati la rende solidissima e stabile su qualsiasi piano di appoggio. Con il case in lega di alluminio (non puro, una calamita si attacca debolmente), switch installati sul backplate in metallo, e una ventina di viti a tenere tutto assieme con l'aiuto di una mascherina in ABS, la tastiera meccanica di Xiaomi non flette, non scricchiola, e assicura una risposta corretta ad ogni pressione.

E poi è semplice da usare. Funziona su Windows/Linux/Mac e non richiede software o driver. Questo significa che non è programmabile e non ci sono macro o altre funzioni da attivare con scorciatoie. Si può cambiare l'ordine di Alt e Win/Cmd premendo Fn+F12, utile per Mac. Si può attivare il Caps Lock e il Scroll Lock per far accendere due dei tre LED blu installati sotto questi tasti (il terzo è nel Win/Cmd). Non c'è altro di cui preoccuparsi. Certi utenti lo vedranno come un limite - ed in un certo senso è così - ma credo che sia preferibile avere qualità è piacevolezza estetica anziché una scheda programmata senza supporto, difficile poi da aggiornare e ottimizzare. Se deve esserci un risparmio, è meglio che non sia nei materiali.

Considerazioni finali

In conclusione, la Xiaomi YueMi MK01B è una tastiera di fascia media venduta ad un prezzo di fascia bassa. E' consigliata come prima meccanica (attenzione al rumore dei Cherry MX Blue se dovete usarla in ufficio) e a chi cerca switch tedeschi a buon mercato. A me è servita a riscoprire il feedback tattile dopo tutto un periodo passato su tastiere progettate per una risposta completamente differente (Varmilo EC, HHKB Pro2). Mi scopro a preferirla nel montaggio video - la conferma del click sulle dita e sulle orecchie mi libera risorse che posso concentrare sul resto - e la trovo familiare con il profilo Cherry e la dimensione standard dei modificatori. Probabilmente si merita dei keycaps più pregiati. Un modello da tenere in considerazione.

VEDI OFFERTE GEARBEST
Codice sconto: HDblogMIKB

Xiaomi MK01B Bianca - Xiaomi MK01B Nera

Xiaomi YueMi MK01B: pro e contro

Qualità costruttiva interna e stabilità sulla scrivania.Switch Cherry MX con LED sotto ogni tasto.Design elegante e minimale, ingombro ridotto.Prezzo migliore della concorrenza.
Keycaps in ABS.Illuminazione di certe lettere non uniforme.
Il vero top gamma Nokia? Nokia 8 è in offerta oggi su a 270 euro oppure da Media World a 329 euro.

145

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
masnia

L'ho appena presa con switch neri, sai dirmi se con quelli marroni i tasti sono meno duri e meno rumorosi?
Grazie

thevenny

Con i blue e gli OR non cambia molto, ho giá provato, il clic lo fa lo switch stesso, non il tasto che arriva a fine corsa.. Fattene una con i red e hai molti meno problemi, in fin dei conti se ti abitui a digitare delicatamente con i red fai lo stesso rumore di uno che sbatte le dita su una tastiera a membrana..

TLC 2.0

sono uguali, cambia solamente il tipo di plastica..in una è lucida, nell'altra opaca

MEME EVERYWHERE

volevo sapere se ne valeva la pena di comprare questa al posto del suo predecessore sono 25 euro in meno non mi sembra poco

DonatoMonty81

Non è utile a tutti in effetti vuol dire che ad alcuni non serve, mentre ad altri, come te (ma mi ci metto anche io) si, quindi non vedo cosa ci sia di sbagliato.
Sulla parte finale non hai assolutamente ragione, perché per quanto sia corretta l'espressione "calcolatore elettronico", ormai quella è solo una funzione: la stragrande maggioranza della gente utilizza il PC per altro: navigazione, videogame, data-entry, non per calcoli matematici

Paolo Soddu

sotto i 100 sicuramente.
per il layout non saprei, sarebbe comoda con quello inglese internazionale, ma abbiamo il computer con windows in inglese, però usiamo dei programmi che vedono la tastiera come tedesca e quindi poi cambiano un po' i simboli... boh cose strane

Sergios

grazie per tutte le info mi hai aiutato parecchio, credo che prenderò la ozone è davvero molto bella
da decidere solo se la pro o la battle

c'è scritto che hanno layout ita, spero sia cosi perchè nemmeno nel sito stesso ozone esiste quella ita, quindi chissà da dove la prendono

in caso ho visto che su drako si paga con paypal quindi sono tranquillo, se mi combinano qualcosa mi faccio rimborsare

ultimo consiglio
andresti sulla pro o la battle?

I'mNotYourFatherLuke

Strike pro spectra 110€ su drako, la strike battle spectra 95 ma non ha il tastierino. Come qualità siamo lì, però la ozone si trova solo con i cherry red mentre la masterkeys si trova anche con i Brown.

Kamgusta

La mancanza del tastierino numerico non è "utile a tutti" proprio per niente... Io che faccio spesso di conto uso, indovinate un po', il tastierino numerico! Che poi a regola questa dovrebbe essere la funzione principale dei computer, altresì detti CALCOLATORI elettronici...
-_-

Sergios

ozone strike pro spectra (circa 80-90)
cooler master masterkeys pro L RGB (sui 120€)

cooler master masterkeys pro M RGB ( circa 70€)

quale ti sembra migliore e perchè?

cherry mx brown o red?

Code_is_Law

no perche quello è soltanto l'attacco dove va poi montato lo switch vero e proprio . Puoi montare qualsiasi switch disponibile sul mercato : gateron, chery mx , topre,zealios ecc

I'mNotYourFatherLuke

Allora su quella cifra dovresti trovare la ozone strike pro spectra o la cooler master masterkeys pro L RGB

Elmo Therto

Ne approfitto per chiederti un'altra cosa. Ma non è che con questi switch si rischia di avere una corsa troppo lunga?

Comunque sto per andare con una Anne Pro, per il momento, giusto per provare una 60% senza spendere poi troppo.

TLC 2.0

si si ovviamente è una mia esigenza e predisposizione personale..io mi trovo bene, però certo la tastiera completa è usabile da più persone :)

Sergios

come budget non più di 130€ che è diciamo il costo della logitech 910
al mio amico che dobbiamo fare il regalo piacciono le cose abbastanza visibili
quindi deve essere per forza rgb e mi serve pure il tastierino numerico

la corsair k90 platinum costa decisamente troppo

Sterium

Gran prezzo davvero... Ora meno di 130 è introvabile

alex

Ho preso da poco una Varmilo VB87m (ad un prezzo ridicolo oltretutto) grazie a te e a questa bellissima rubrica. Grazie Riccardo

I'mNotYourFatherLuke

Se puoi arrivare a 150 vai di ducky shine 6 e non ci pensi più.
I romer-g hanno una corsa più breve dei cherry e un punto di attuazione più rapido, sono generalmente più silenziosi e hanno un attacco per i keycaps diverso, e non si trovano keycaps con questo attacco (quelli di serie non sono granché).
Per giocare le tkl o le 60% sono le migliori, se mi dai un budget ti dico cosa si può prendere.

I'mNotYourFatherLuke

Se preferisci avere la tastiera storta rispetto al monitor fai pure, ti ripeto che chi lavora seriamente ha una tkl o una 60% e il tastierino a sinistra della tastiera.

Andhaka

Le CM base le trovi spesso a quei prezzi (io presi una Quickfire a 70 euro), basilari, con o senza illuminazione, switch blue.

Cheers

Andhaka

Motivo per cui non mi hanno permesso di portarmi la meccanica da casa. :D

Al limite puoi piazzarci degli O-ring per attutire il rumore, ma poi dipende da come sia disposto il tuo ufficio.

Cheers

giuseppe9000

Eh tutti gli switch meccanici fanno rumore

L alternativa alle meccaniche che prenderei io è una tastiera di matias wired RGB backlit

D3stroyah

potrebbero iniziare dato che producono anche centrini per la tavola..

Dunkirk

Ho la medesima tastiera, gran prodotto. Sono passato a questa Corsair dopo due anni di utilizzo di una meccanica. Mai più.

ca600lg

non lo metto in dubbio,però magari tu sei uno specialista del tuo campo o svolgi un lavoro che ha più attinenza con la tecnologia quindi sei a conoscenza di queste soluzioni più specializzate, ma esiste anche la stragrande maggioranza della gente che usa la tastiera full size usando il tastierino numerico a profusione. io stesso è un annetto che sono intenzionato a cambiare portatile e sto faticando a trovarne uno che abbia il tastierino e risponda alle mie esigenze

istin

ma con questi switch me odiano tutti secondo me

Askbruzz

Si lo so, ma in molti frangenti non me le faceva così ho optato per questa soluzione.

Giuseppe

per ora c'è la pro L con led bianchi a 70€. come ti trovi per la scrittura?

BuBy

Le lettere accentate le fai premendo prima l accento e poi la lettera, dopo un po' di training e comodissimo

BuBy

Concordo sulla utilità di usare differenti layout specialmente l internazionale/americano ,
Per programmare e davvero comoda , oramai uso questo layout da parecchi anni

giuseppe9000

questa, o quella bianca

ilmondobrucia

Io tengo ancora una vecchia Logitech senza fili con tutti i tasti del mondo.

TLC 2.0

io lo uso, ne ho uno con switch blue..usato in coppia con la trackball e senza la tastiera vicina è molto più veloce come digitazione

Rin-_

Io presi la versione RGB quando era in offerta (€89)

Michealknight

Una cosa non capisco, perché tutte le tastiere di qualità non hanno tasti multimediali?
Ho dovuto"ripiegare" su una Logitech g910.

RBMK_1000

Goblin, e i piccoli colpi di genio!

Michealknight

Farebbe soldi a palate con i profilattici che ti prenotano un volo oltre oceano appena si rompono.

Michealknight

In questo caso dai uno sguardo alle steelseries , fanno meccaniche da corsa ridotta.

SHINR4

DREVO Tyrfing V2

Michealknight

Brown , conferml, ogni tasto che schiacci antracite, raramente sbagli o devi ripassare e sono più silenziose delle altre meccaniche.

Michealknight

Sono praticamente dei Brown migliorati, corsa ridotta e tecnicamente dovrebbero essere più affidabili.
Io la adoro, ha dei piccoli difetti, non ha il piano in alluminio come le corsair è un USB o Jack sulla tastiera stessa, e secondo me per una tastiera che attualmente costa 130 Euro è una mancanza.
Non esiste il layout italiano.
Vi consiglio la strafe con mx silent o mx Brown ma sono più costose.
Se non vi danno fastidio quei 2 dettagli sopra è un ottima tastiera con tasti multimediali (difficili da trovare) e anche qualche macro.

Jon Snow

ero indeciso se guardarmi un pòrno o la champions. Poi ho scelto il pòrno. https://uploads.disquscdn.c...

ca600lg

Ma quando mai

Peppol

Domanda lecita: Ma la tastiera ha Chrome OS?

ErrorGoblin

Ottima odea , è solo da risolvere il problema dell'usa e getta, sarebbe meglio un anello smart da collegare a profilattici normali , uno smart ring xD

giuseppe9000

il tasto spazio non è più un cherry black, peccato

istin

Una tastiera meccanica con layout US da usare in ufficio? Fascia media diciamo

Sergios

ho trovato 130€ di prezzo
che hanno i romer g di diverso dai sherry green o red?

hai qualche tastiera meccanica gaming da consigliare? il tempo stringe e dobbiamo scegliere sto regalo

Sterium

Mi sono preso una cooler master masterkeys pro L a 70 euro su Amazon... Red mx con retroilluminazione bianca

I'mNotYourFatherLuke

Se puoi spendere tanto senza dubbio la pok3r, altrimenti io prenderei la Anne.

Microsoft Surface Go: piccolo e compatto | Anteprima video

Lenovo Yoga C930 ufficiale: 2-in-1 premium con altoparlante rotante | Video

Vaio S11 e S13 sono leggerissimi, potenti e ricchi di porte | Anteprima Computex

ASUS Project Precog: il notebook a doppio schermo del futuro | Anteprima