MSI presenta le tastiere meccaniche Vigor GK80 e GK70

01 Marzo 2018 29

MSI ha presentato due nuove tastiere gaming della linea Vigor, parliamo di GK80 e GK70, caratterizzate da switch meccanici, base in alluminio anodizzato e retroilluminazione RGB personalizzabile.

Con un design decisamente compatto, che non prevede il classico poggiapolsi, queste tastiere utilizzano switch Cherry MX Red, programmabili singolarmente e gestibili con il software proprietario Mystic Light. L'opzione Mystic Light Sync invece permetterà di sincronizzare le tastiere con altre periferiche compatibili.


La differenza sostanziale tra i due prodotti risiede nel numero di tasti; la Vigor GK80 ne ha 105 tasti, integrando tastierino numerico e tasti multimediali, assenti invece sulla Vigor GK70. Di conseguenza le dimensioni delle due periferiche sono differenti: GK80 misura 439 x 141 x 38 millimetri, GK70 invece scende a 354 x 137 x 46 millimetri.

Tra le altre caratteristiche da segnalare c'è il supporto anti-ghosting 100% con N-Key rollover (tutti i tasti in modalità gaming), e la possibilità di utilizzare una serie di copritasti forniti in bundle da MSI; in dettaglio si tratta di 4 copritasti in metallo e 12 in gomma antiscivolo.

Al momento, mancano informazioni più dettagliate sui prezzi previsti per il mercato italiano; la disponibilità è attesa per il mese di marzo con la Vigor GK80 che attualmente si trova in USA a circa 150 dollari, mentre la GK70 scende a 125 dollari. Maggiori dettagli sono reperibili a questo indirizzo.


Zero compromessi al miglior prezzo?? Samsung Galaxy S10 Plus è in offerta oggi su a 648 euro oppure da ePrice a 715 euro.

29

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Drex

Buongiorno, conoscete qualche modello di meccanica che sia tenkeyless (niente tastierino numerico) e con layout italiano? Io ho trovato solo la WASD V2 finora, ma con spedizione è tutto, sfioriamo i 200€.. Un po' tantini, se si potesse risparmiare sarei più felice

Manuel

Non sei l'unico! :D

Ansem The Seeker Of Darkness

Concordo in pieno con tutto :)

Claytus83

Era per dire, non era mia intenzione sminuire la G910 sono da sempre un Fanboy Logitech XD
A livello di feedback nella digitazione non c'è molta differenza, la differenza è nella qualità costruttiva, la K95 ha il basamento in alluminio anodizzato la g910 è in plastica. Entrambe sono comunque tastiere che restituiscono una qualità superiore a quello che è il reale bisogno dell'utente (almeno il mio) sia chiaro rimane una mera questione di "scimmia" :)

Ansem The Seeker Of Darkness

Purtroppo mai avuto il budget per la k90/95 :(

la mia l'ho presa in offerta a 110€, altrimenti sarei ancora con una tastiera a membrana

Claytus83

Le ho avute entrambe e ti assicuro che la K90 è una spanna sopra in tutto.

Achille

ABS ovviamente. Ti pare mettano PBT?

Ansem The Seeker Of Darkness

ah capito, allora ci sta che nei giochi, non siano il massimo

BlackLagoon

I blue sono particolari perché una volta che hanno "cliccato" (superato il punto di attuazione) devi rilasciarli completamente per poter far registrare una nuova pressione. Questo impedisce/limita fortemente la pressione rapida e ripetuta..

Top Cat

E io tutta blu!
Ho una Logitech Prodigy G213 qualcosa di molto vicino alla meccanica.
Restiste a tutto anche alla pioggia.

Redvex

Più o meno sono come le mutande per chi corre. Averne un paio scomode non ti impedisce di correre però...

Redvex

Guarda che nessuno ti obbliga a tenerla arcobaleno. Io per esempio ce l'ho tutta rossa con i tasti funzione celesti. A volte switcho tutta bianca. Non è che si compri un fuoristrada devi andare per forza per campagne.

nessuno29

no non sei l'unico,ogni volta è un trauma cambiare i tasti e inventarsi modi per giocare a giochi complessi tipo dota 2 ahaha

Ansem The Seeker Of Darkness

Non li ho provati giocando, ma sono abbastanza perplesso dal fatto che i tasti influenzino la qualità del gioco a meno che non si stia giocando a livello professionale su cose come moba o RTS.

Top Cat

Che bei colori!
.
.
.
Sto per diventare cieco.
https://uploads.disquscdn.c...

BlackLagoon

i blue per giocare però son tremendi. Van bene giusto per scrivere..

BlackLagoon

PBT o ABS?

Ma una tastiera con tasti "floating keys" (tipo questa o le varmilo TKL) in PBT e con tastierino numerico esiste?

Ansem The Seeker Of Darkness

Quello va a guisti. Io il miglior feeling l'ho trovato con i tasti logitech, ma mi piacicono molto anche i Brown e Blue della Cherry.
Comunque verissimo che poi sul portatile non sai se stai premendo o no.

Gupi

Ditemi che non sono l’unico a giocare con le frecce anziché i classici wasd

Redvex

Io prima usavo una tastiera con cherry black, come i red ma più duri. Il problema che una volta che ti abitui tornare indietro è difficile. Passando sul portatile ogni tanto mi viene il dubbio di aver premuto o no il pulsante

Redvex

La stavo per prendere anche io poi ho deciso di spendere di più per una k70 lux. Tasti multimediali li uso

Redvex

Dipende anche dallo spazio (tasti macro vuol dire tastiera più ampia e già tolgono il tastierno numerico). Detto questo con tastiere simili il software fa si che ogni tasto della tastiera può diventare un tasto macro. Se in un gioco non utilizzi il tastierino numero o il tasto ins o qualsiasi altro assegni la macro a quel pulsante

Snowtrooper

esteticamente sembrano quelle meccaniche cinesate da 30/50 euro...

Fabrizio Anselmo

Presa con mx brown, essendo la prima tastiera meccanica volevo andare sul sicuro.
Per i tasti multimediali si è una pecca, ne ho una a membrana che ce li ha e sono comodi.
Però ho pensato che non sia un problema cosi grande usare il FN. Se stai ogni due secondi a dover toccare volumi o altro ok, ma per un uso nella norma come ne faccio io, sticavoli, l'importante è che li abbiamo.

Underteo

bella tastiera, ma è possibile che non la trovi con layout ita?

Flyn

Guarda ho preso un regalo per una laurea; un amico voleva una meccanica con layout US e switch brown e retrilluminazione monocolore.

Ho sganciato 150€ di una tenkey-less. Assurdo, non ho trovato nulla di meglio...Una "semplice" CM pro S rgb.

Ansem The Seeker Of Darkness

Bella tastiera, ma ha due pecche per me:
1) I cherry MX Red li ho provato e mi trovavo malissimo, preferivo i tasti a membrana piuttosto
2) Io ascolto molta musica al pc, senza tasti multimediali dedicati una tastiera non la prendo. Su portatile accetto il compromesso del tasto FN, ma su pc fisso no.

Fabrizio Anselmo

Ho appena preso una Corsair strafe solo Red light.
Pagata 90 euro, avevo pensato di andare sul risparmio e prendere qualcosa con tasti clone è semimeccanica. Però avevo un buono regalo e mi sono detto che sarebbe meglio andare sul sicuro .
Io non so se tale tecnologie giustifichino prezzi cosi, ma basta un illuminazione rgb per far schizzare il prezzo in alto.

Ansem The Seeker Of Darkness

Mi chiedo chi prenda una tastiera da 150 euro quando nemmeno ci sono dei tasti macro!
Se devo prendere una meccanica così allora ne prendo una economica piuttosto.
Imho per ora la miglior meccanica rimane la G910 della Logitech, seguita dalla corsair K90.

Migliori mouse PC e MAC da comprare per Natale: i top 5 scelti da HDblog

Huawei MateBook: X Pro 2019 e 14 ufficiali, prezzi Italia del 13 | VIDEO

Recensione Lenovo Yoga Book C930: il ritorno del convertibile 4 in 1

Devolo Magic 2: Powerline a 2400 Mbps e Wi-Fi Mesh | Video