Mercato notebook 2017: HP da record, Apple supera ASUS | TrendForce

13 Febbraio 2018 149

Le vendite di notebook hanno registrato un incremento del 2,1 per cento su base annua nel 2017, toccando quota 164,7 milioni di unità immesse sul mercato. A riportarlo è il più recente studio pubblicato da TrendForce, secondo cui la quota di mercato dei sei principali brand crescerà quest’anno fino all’89,1 per cento, di fatto limitando la presenza di altre marche a poco più di 10 punti percentuali.

“Nel 2017, il leader di mercato HP ha mostrato una crescita considerevole, guidando le prestazioni complessive delle spedizioni di notebook oltre le aspettative precedenti”, spiega Kou-Han Tseng, analista presso TrendForce.

Tra i brand “minori” crescono in modo particolare Xiaomi e Huawei, ma per il momento la maggior parte delle vendite si registrano all’interno del mercato domestico (Cina). A trainare dunque l’intero mercato è HP, il cui andamento è in forte crescita fin dal secondo trimestre del 2017. In un anno, HP ha venduto la cifra record di 40 milioni di notebook, +10,5 per cento rispetto al 2016. Tale risultato consente alla stessa HP di ottenere un market share del 24,3 per cento, previsto in leggera crescita anche nel corso del 2018 (vedasi tabella).

Sul secondo gradino del podio troviamo Lenovo, che però subisce una contrazione di poco meno di 5 punti percentuali rispetto al 2016. L’azienda cinese ha una quota di mercato del 20,2 per cento, generata in modo particolare dalle vendite in Asia ed Europa. Dell occupa la terza posizione, con una crescita in termini i consegne sul mercato di mezzo punto percentuale. In questo caso, il market share è del 15,2 per cento, in leggera contrazione rispetto all’anno precedente (15,4%).

Al quarto posto troviamo la prima vera sorpresa del 2017, con Apple che scavalca ASUS grazie alle ottime vendite del MacBook Pro avvenute in modo particolare nel corso del secondo trimestre. Le consegne sul mercato sono cresciute del 18 per cento, elemento che ha consentito all’azienda di Cupertino di raggiungere un market share del 9,6 per cento (+1,6% rispetto al 2016), lo 0,1 per cento in più di ASUS che registra un calo delle sue quote di quasi un punto percentuale.

Chiude la speciale classifica delle Top 6 Acer, attiva prevalentemente sul mercato dei Chromebook (specialmente negli USA). Per l’azienda la quota di mercato è dell’8 per cento, leggermente in contrazione rispetto al 2016.


Schermo Oled da 6 pollici in dimensioni contenute? LG V30, in offerta oggi da Tiger Shop a 475 euro oppure da ePrice a 518 euro.

149

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Gark121

nessuno dei due incide sul numero di pagine del browser che puoi aprire. serve tanta ram (io direi che 8gb è un buon quantitativo, restando su un budget come quello che hai indicato), non tanto spazio sul disco per quello che chiedi.
io sul mio macbook ho un ssd da 256gb, ho sopra 2 sistemi operativi e un sacco di programmi, e problemi di spazio non ne ho. il disco meccanico è fragile, consuma batteria, scalda, sinceramente io lo eviterei. piuttosto eventualmente in futuro si compra un disco esterno per archiviare le cose che si vogliono conservare ma che non servono sempre con sè (le foto delle vacanze, i documenti di vecchi lavori, roba del genere).

Sandra Canova

Grazie. E come ssd è meglio 256 ssd o 128ssd +1T. ..In linea generale . Per poter tenere aperte tante pagine in internet anche una trentina cosa devo privilegiare .

Mattia

si

Chase

Dipende, anni fa facevano davvero pena e non parlo di 10 anni fa ma di un paio d'anni fa.
Nella fascia bassa era da denuncia, materiali pessimi, dissipazione insufficiente e pc nuovi che scricchiolavano alla minima pressione, ne ho riparati decine.
Secondo me i peggiori, adesso non ne vedo uno da un po', in parte colpa dei tablet e anche perché io li sconsiglio. Hp e lenovo fanno prodotti migliori sotto questi punti di vista.

Gark121

Il secondo, ma sono entrambi di vecchia generazione con solo 2 core. Io cercherei qualcosa con un i5 8250u, la differenza in termini di longevità è molto più alta di quanto sia successo negli ultimi 3 anni

Darkat

Ho letto le notizie delle vendite degli store online durante il 2017 e i chromebook risultavano come i più venduti nel complesso, ci starà che abbia letto male

Darkat

Ti darei ragione, se non fosse che ad oggi un prodotto acer e uno Asus possono essere messi accanto e in diverse occasioni sarebbe Acer a vincere

Mattia

Si

Sandra Canova

i3 7100?

Sandra Canova

Ciao é migliore il pavillon x360 i3 256ssd o il 15bs062 ng i57200 1T +128 ssd . Il primo costa 600 e il 2 costa 640.

Carmine Claudio Parrottino

Ti ringrazio ma non abito da quelle parti :(

Chase

acer e qualità mai nella nella stessa frase

Giova91

Sicuramente potresti considerarlo ma per 900€ trovi un prodotto Windows molto migliore e duraturo.
In ogni caso per Office e Netflix il prenderei un PC da 500€, spenderesti solo la metà

Giova91

Non c'e niente di serio

Francesco Renato

Dieci anni fa è cominciato il boom dei notebook, adesso c'è una lenta ma inesorabile avanzata dovuta al progresso tecnologico che consente di avere le stesse prestazioni in case piccoli, pensa alla scomparsa quasi totale delle schede di espansione e ai minuscoli SSD che trovano facilmente alloggio anche in un portatile. Peraltro anche nei fissi sono scomparsi già da tempo i tower mentre i mini tower diventano sempre più compatti rendendo così sempre più labile la distinzione tra fisso e portatile..

piail

Devo prendere un notevole da gaming! Cosa compro per 1300 max

Raman

Prenditi un Chrome book

punk3r

Hp da record!!!! Foto di un mac..... Ok

E K

Sai che non lo sapevo?

Elris

No, non è così. Neppure lontanamente Forse hai letto qualche news sul settore education e ti sei confuso

Emiliano Frangella

Per me no ....nel senso che non è più cosi....
Una decina di anni fa c'era stato veramente il boom dei Notebook......
Adesso è nella norma.

Il fisso fa sogni tranquilli ;)

Fer

Effettivamente è da un po' che non apportano modifiche al lato touch dei 2in1 ma sempre meglio avercelo che non avercelo come su un Mac...io personalmente uso la modalità desktop sia quando uso il touch che quando uso tastiera e mouse...ormai non riesco più a concepire un portatile senza touch e soprattutto senza penna...ho buttato tutti i quaderni universitari e preso appunti per anni solo su PC, e anche i libri sono passato alle versioni digitale...la comodità di avere tutto dietro e su OneDrive ê proiettarlo su schermi grandi quando serve non ha prezzo...

Lorrino

Secondo me meglio dei base gamma, molto luminoso e con discreti angoli di visualizzazione. Per essere un ultrabook va più che bene.

Imparziale

Il surface 2 mi piace molto, però vorrei provare qualcosa di diverso e francamente non capisco Windows dove stia andando. Li vedo un po' confusi sul touch.

Federico Illiano

Qualità del display? Tipo notebook base gamma di quelli da 3-400 euro?

B!G Ph4Rm4

Non prendere comunque nulla adesso, fra tot mesi usciranno i modelli con CPU quad-core e non avrebbe senso comprare adesso quando avrai molta più potenza allo stesso prezzo.

Per il resto, dipende da che ci devi fare, se sono lavori particolarmente pesanti prendi quello con TB, ma dipende anche da quel che ci fai.

NEXUS

hp la gamma nedio/bassa fa schifo, solo quelli dai 900 in su hanno senso

gp

Su Amazon dovrebbe costare 480€, 400€ ( se non sbaglio) la versione 64giga.

look47

Molto difficile, purtroppo

saturn3000

Grazie, speravo almeno marzo...

Lorrino

Io l'ho appena preso e come te mi serve per un utilizzo basico e per provare macOS, visto che ho sempre utilizzato windows. Per me va benissimo, veloce, leggero, con usb 3.0 e lettore di schede, non gli manca nulla.
E' anche molto bello e fa la sua figura! Lo schermo non sarà retina ma per pensavo molto peggio. Preciso che ho anche iphone 8 plus, apple whatch e aipods e lavorano molto bene insieme. Te lo consiglio

look47

Sì sì, era solo per contestualizzare le info.
Boh, io se dovessi lavorare in quel settore in mobilità preferirei avere qualcosa di più completo, chiaro che magari per qualcosa di più incasinato usano degli ultrabook, ma a questo punto spendono oltre 2000 € per fare quasi la stessa cosa (magari un po' meno comoda, ma tant'è).

Prince

Lo escludo

OneR1ng

thankss

Prince

Automotive ma vale anche per altri settori, tipo product design e ovunque si usa Photoshop per fare illustrazioni/render

Aster

Si prima avevano dell

RBMK_1000

Beh non è questione di essere d'accordo o no, la qualità è colata a picco, soprattutto nei notebook. Le ultime serie hanno davvero un livello di progettazione da seconda elementare.

Francesco Renato

Neanche per me, ma per la stragrande maggioranza degli utenti è sufficiente.

look47

Non sono assolutamente d'accordo, però non importa

Francesco Renato

Dimentichi che Lenovo ha acquistato la divisione PC di IBM, in pratica è l'erede di IBM, scusa se è poco.

RBMK_1000

No no, anzi, fanno anche di peggio...

Emiliano Frangella

Per me assolutamente no.......

lucas

Asus si è rammollita, dai tempi dei netbook e non tira fuori prodotti invitanti, begli gli zenbook, ma non hanno neanche un ingresso micro sd e poi $$$...

Francesco Renato

Non esagerare, i 2 in 1 da 200 euro sono fragili e hanno una memoria di massa ridicola che si satura rapidamente.

Francesco Renato

Il notebook sta sostituendo il fisso, peraltro collegandolo con un monitor e una tastiera sostituisce il fisso senza problemi.

Francesco Renato

Magari regalati da Apple per farsi pubblicità.

Francesco Renato

E' evidente che le marche americane godono di migliore reputazione rispetto alle marche cinesi, si salva Lenovo in quanto erede di IBM.

Giorgio Mastrota

Razer Project Valerie

Darkat

L'ho scritto il perché...per qualità/prezzo attualmente ci sono alternative migliori, HP, Lenovo, Acer, Dell, perfino Xiaomi, senza parlare di Samsung o LG, offrono piu o meno tutti compromessi migliori a livello di prezzo. Se aggiungiamo il design allora se ne puo riparlare

Francesco Renato

Non è così importante perché Ipad e Iphone usano lo stesso sistema operativo mentre il mac usa un s.o. diverso.

Recensione Logitech G560, speaker 2.1 con LED RGB

Recensione AMD Ryzen 5 2600, un nuovo riferimento per la fascia media

Recensione AMD Ryzen 5 2600X

Le novità di Intel: CPU, portatili e non solo | Video #parliamone