Processori AMD: la patch per Spectre disponibile su Windows Update

02 Febbraio 2018 53

Dopo il recente aggiornamento rilasciato per disattivare le mitigazioni Intel contro Meltdown e Spectre, Microsoft rende ora disponibile attraverso Windows Update la patch rivolta a sistemi AMD e in particolare alla vulnerabilità Spectre, l'unica che colpisce i processori dell'azienda di Sunnyvale.

Ricordiamo che una prima patch, rilasciata da Microsoft a inizio gennaio, provocava dei problemi sui sitemi AMD, soprattutto con alcuni processori più datati che si bloccavano nella fase di avvio di Windows. Microsoft aveva subito eliminato l'aggiornamento, ma di fatto gli utenti interessati hanno dovuto ricorrere a un ripristino o a un'installazione pulita di Windows.

Il problema in realtà era stato già risolto lo scorso 19 gennaio, quando è stata resa disponibile la patch da scaricare manualmente dal catalogo Microsoft Update.

L'aggiornamento manuale però è consigliabile più che altro agli utenti più esperti, per tutti gli altri il fix arriva ora su Windows Update: si tratta per la precisione della build Windows 10 16299.214 (aggiornamento KB4058258) e se avete controllato gli aggiornamenti nelle ultime ore probabilmente l'avrete già individuato.

Bisogna precisare che la patch in questione è rivolta a processori AMD più datati, i Ryzen e i Ryzen ThreadRipper non necessitano di questo aggiornamento. Per maggiori dettagli potete consultare la pagina di supporto Microsoft o in alternativa il catalogo Microsoft Update.


Il top gamma più piccolo e pontente sul mercato? Samsung Galaxy S10e, in offerta oggi da Gaming Pro a 459 euro oppure da Unieuro a 549 euro.

53

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Ste

si dipende dai contesti comunque anche con 7 mi sono capitati casi che non si riusciva a ripristinare

Riccardo

Dipende dal contesto, comunque funzionano benissimo adesso. Magari ai tempi di windows XP non erano il massimo

Ste

i ripristini di windows non sono proprio affidabili

Ste

di solito comunque le aziende hanno un firewall e proxy come livello di protezione se è tutto fatto bene è difficile che arrivano ad eseguire una pagina con il codice malevole

WOPR

In ambiente Linux la distribuzione degli aggiornamenti è differente rispetto a Microsoft/MacOS....per quanto si sa ora, con una qualsiasi distribuzione Linux, l'aggiornamento tramite microcodice avviene a livello software e non tramite update del BIOS come con gli altri sistemi operativi. Le patch che hanno creato problemi di instabilità fino ad ora, sono quelle per BIOS invece. Dunque, verosimilmente, l'aggiornamento driver che ti ritrovi, potrebbe benissimo avere a che fare con Spectre(variante 2 probabilmente). È anche vero che, a quanto detto dagli ingegneri intel, avere un sistema protetto da patch sw+microcodice bios di Intel(che implementerebbe le feature di ibrs, stibp, ibpb nelle CPU Intel) lascerebbe un sistema praticamente inviolabile rispetto a uno che utilizza sole patch sw(retpoline) come sta avvenendo ora sotto Linux, che non ha adottato ancora la patch di microcodice Intel(per fortuna dal momento che è risultata piena di bug)

giuseppe

Raff Malvone

che lavoro fai che ti serve tutta sta potenza? ^^

netname

Sono sempre più un felicissimo ... nuovo possessore di questi Ryzen threadripper.. preso dopo essermi levato quel c3ss0 orripilante overprezzato e buggato di i9 7980xe.

Maxim Castelli

Del wharehouse? Eh?

Maxim Castelli

Ahi capit oh?

Nicola Revelant

Grazie comunque

WOPR

Dipende. Attualmente l'ultimo aggiornamento su CPU intel tramite microcodice (e che creava problematiche di avvio), è stato disattivato da Microsoft con un semplice update e, allo stesso tempo, è stato indicato un metodo "manuale" per disattivarlo andando a cambiare un valore nei registri di sistema.
In sostanza, per l'ultimo degli aggiornamenti per spectre, era possibile una disattivazione manuale da parte dell'utente e ciò non toglie che potrebbe essere possibile anche in futuro per i prossimi update(qualora tu volessi farne a meno). Allo stesso tempo Intel e Microsoft hanno dichiarato che i futuri aggiornamenti miglioreranno l'impatto sulle prestazioni(senza specificare se i miglioramenti andranno a diminuire il degrado delle prestazioni o ad azzerarlo del tutto, sembra poco credibile l'ultima).
In più considera che tutti questi eventuali, futuri update(basati su microcodice intel per bios per mitigare spectre) dovrebbero essere rilasciati direttamente dagli oem(per quanto dichiarato da Intel fino ad ora) e pertanto dovresti avere la fortuna di far parte di quella schiera di utenti con hw abbastanza recente da essere ancora supportato dal produttore(qui le speranze sono poche, dal momento che anche utenti con piattaforme di 6ª o 7ªgen lamentano mancanza di aggiornamenti e patch per bios).

Repox Ray

Qualcomm si, ma se poi il produttore dello smartphone non aggiorna più...

Repox Ray

Gli 810 son bruciati tutti da tempo, quindi...

Repox Ray

Windows 7 e 8 sono ancora supportati, quindi DEVONO rilasciarli. Sennò decine di aziende con migliaia di terminali win7 enterprise gli aprono il sederino a quelli di Microsoft

Danilo Mancino

https://developer. arm. com/support/security-update

Ulster

E perchè mai quelle vecchie non dovrebbero riceverli?

giuseppe

Ragazzi ma una volta che una CPU viene patchata dal BIOS il procedimento è irreversibile ? Nel senso se compro un i5 6600k usato a cui hanno "ptchato" il microcodice dal BIOS rimarrà per sempre con il 20/30% Delle prestazioni in meno rispetto a come era prima ? Non so se sono stato chiaro

Dea1993

esatto quello è il microcode della cpu di cui sto parlando.
non so però se è gia aggiornato con il fix per spectre... perchè prima intel lo aveva aggiornato, ma poi causava instabilità e riavvii così lo hanno dovuto ritirare... adesso non so se hanno sistemato

Nicola Revelant

Scusa su Linux Mint su driver proprietari io leggo oltre al deiver nvidia (o nouveau) il pacchetto microcode Intel! È quello quindi?????

Nicola Revelant

Che gravità della cosa? Ma sai almeno come si svrutta il bug? È molto più probabile che ti vengono virus di quelli vecchi che quelli sfruttando spectre e meltdown

Nicola Revelant

Spero che non perdino tempo ad aggiornare sistemi operativi meno recenti dell'ultimo

Nicola Revelant

Per microcodice Intel intendi il pacchetto microcode che mi viene su driver proprietari di Linux Mint?? Lo so che non c'entra niente con Windows ma era per chiedere????

Nicola Revelant

Perché dovrebbe? Gli aggiornamenti dovrebbero farli solo ed esclusivamente per le nuove versioni, non credi?

Ulster

Solo per Windows 10. Per i Windows precedenti arriverà mai? Il disordine continua.

Richi445566

questo agg cumulativo non risolve tutti i problemi dei processori amd sia ben chiaro!

Richi445566

...pc con processore amd fx 8350 e, come la patch precedente e più nota, non viene installata nella maniera più assoluta!...dicono che non c'è due senza tre!! XD

Riccardo

ripristini

MrPhil17

La domanda sorge spontanea. Come c4zz0 si fa ad installare una patch se il sistema non si avvia più?!

Dea1993

con linux si può aggiornare il microcode senza aggiornare il BIOS... non è un update che va a scrivere il microcode direttamente nel BIOS, è a livello più alto, se scegli di installare il pacchetto del microcode, il sistema operativo, al posto di utilizzare il microcode del BIOS usa il microcode che hai installato tu nel sistema, quindi anche vecchi PC per cui gli OEM non rilasciano aggiornamenti del BIOS, possono essere messi in sicurezza installando il microcode aggiornato.
non so se su windows si può fare una cosa del genere

Dea1993

i cortex A53 e mi sembra anche gli A55 non sono affetti ne da meltdown ne da spectre... gli A72 e gli A73 così come i nuovi A75 invece sono vulnerabili (non ricordo se ad entrambe le falle o no)

WOPR

A quanto pare, le serie di SoC Qualcomm affette da meltdown e Spectre sono(per il momento):
650-652-653-808-810-845

WOPR

Ok, quindi mentre i processori Intel più datati non saranno aggiornati per Spectre, per via degli oem che non rilasciano aggiornamenti BIOS, AMD ha aggiornato e messo al sicuro non solo tutte le ultime linee di cpu ma anche quelle più datate(non si capisce quanto datate ma vabbè...)
La situazione è attualmente questa:
Tutte le CPU Intel sono vulnerabili a meltdown e tutte sono state aggiornate tramite Windows update

Tutte le CPU Intel sono vulnerabili a Spectre ma solo le più recenti(probabilmente) verranno aggiornate tramite microcodice Intel(che per ora ha creato instabilità e reboot vari ed è stato temporaneamente disattivato).Sebbene Intel stia lavorando al microcodice per tutte le serie core dalla 2a gen in avanti e per Windows 7-8-10, l'update potrà essere rilasciato solo tramite aggiornamento BIOS dagli oem. Se il vostro oem non aggiorna, non è colpa di Intel per inciso.

Tutte le CPU AMD sono vulnerabili solo a Spectre e mentre le ultime serie sono già protette, per quelle più datate verranno rilasciati nuovi update(i precedenti impedivano l'avvio di alcuni sistemi e in tal caso dovete formattare per poter ripristinare il sistema e scaricare il nuovo update). Questo aggiornamento viene rilasciato tramite Windows update.

Queste sono le informazioni messe insieme e lette dai vari comunicati stampa e articoli in merito alla vicenda.

giuseppe

Ha ok dunque inutile castrarlo il PC se poi con lo smartphone sono perennemente a rischiare

Marco Seregni

penso che nelle patch di sicurezza di gennaio (se non addirittura giù di dicembre) sia inclusa una qualche variante di reptoline...

Emiliano Frangella

E non li aggiornano??

Gios

Quindi amd ha risolto con patch di alto livello senza microcodice.....reptoline?

Tetsuya Akira

Si la serie 820-835 a spectre la 845 a spectre e meltdown
Non so 810

Albi Veruari

ASUS non aggiorna neanche alcuni (tra i quali me) con kaby lake, figurati. Il tempo di trovare un'alternativa e può benissimo riempire gli scaffali del wharehouse.

giuseppe

Ma anche le CPU degli smartphone sono a rischio?

Hardware & Software

Per Windows 7 arriverà?

densou

ti attacchi perché prima dei chipset skylake (serie 80 e 90) i produttori pare non faranno aggiornamenti bios, non tanto ASUS in sè ;)

Sandros

Capisco, grazie.

acitre

Purtroppo per il BIOS niente da fare. Bisognerà vedere quanto si sarà esposti con il sistema operativo ed il browser patchati.

Sandros

Per chi ha schede madre vecchie, non si può fare nulla?

StriderWhite

Solo per Winzozz 10?

StriderWhite

No, non ti attacchi, ti attaccheranno ben gli hackerz! :D

Marco SoC

Non so. Controlla gli aggiornamenti bios per la tua scheda madre. Io ho un i7 4790 e mi attacco perché ASUS se ne frega altamente nonostante la gravità della situazione

Onecool

Io ho un i7 di 6 generazione, mi attacco?

Marco SoC

No. Chi ha processori vecchi di 2 o 3 anni si attacca perché gli oem non aggiornano il bios

Huawei MateBook: X Pro 2019 e 14 ufficiali, prezzi Italia del 13 | VIDEO

Recensione Lenovo Yoga Book C930: il ritorno del convertibile 4 in 1

Devolo Magic 2: Powerline a 2400 Mbps e Wi-Fi Mesh | Video

Xiaomi Notebook Pro e MacOS: binomio possibile? Video