Intel Optane MEM M10 appare online, ecco i prezzi in pre-ordine

22 Gennaio 2018 43

Optane MEM M10 è la nuova linea di memorie cache che Intel potrebbe presentare a breve sul mercato. Negli USA, infatti, quelle che sembrano essere le memorie cache di nuova generazione dell'azienda di Santa Clara sono già disponibili in pre-ordine in diversi shop online.

Aspettando un comunicato ufficiale del produttore, soprattutto per avere dettagli tecnici approfonditi, possiamo dirvi che Optane MEM M10 sarà disponibile in tagli da 16, 32 e 64 GB, raddoppiando quindi la capacità dei modelli Optane di prima generazione che si fermavano a 32GB.

Optane MEM M10 mantiene poi il classico formato M.2 2280 con interfaccia PCI-E gen 3.0 (NVMe) e sfrutta la tecnologia 3D XPoint a 20nm, sviluppata da Intel con Micron.

Per quanto riguarda i prezzi, invece, si parte con i 46,87$ del modello da 16GB, passando a 80,77 e 151,97 dollari rispettivamente per le varianti da 32 e 64GB.



43

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Marco

Eh vedi, stavamo dicendo la stessa cosa

The Jackal™

A nulla

Tom Smith

Interessante ho visto il video e dice cose un po diverse da tomshw. Là dicevano che le differenze le sentivi anche nel quotidiano. Se vuoi guardati la review

andrea55

No è troppo veloce, faccio un esempio, se bisogna spostare due confezioni d'acqua con un carrello che ne porta due, con un carrello più grande il tempo impiegato è lo stesso, si vede la differenza solo qualora dovessimo spostare più confezioni allora con il carrello piccolo servirebbero più giri rispetto a quello più grande.
Da un'occhiata a questo video fresco fresco, è in inglese ma è abbastanza chiaro: https://youtu _ be/ggIjr5Z0N10

Tom Smith

Eh lo so ma l'optane fa la differenza pure nelle normali operazioni. O almeno così scrive tomshw. In ogni caso ci metterei l'os e sarei apposto.

andrea55

Si era una media, nelle operazioni randoom è pazzesco e fa la differenza nelle operazioni che le sfruttano.
Al giorno d'oggi forse 64Gb sono un po' strettini, il solo windows 64bit ne prende quasi 40

Tom Smith

Sono d'accordo e io infatti aquisterei il 64 gb non per usarlo come cache ma come ssd vero e proprio se arriva intorno ai 70 euro. E ripeto non è il 50% più veloce del 960pro ma il 30% in lettura scrittura e fino a venti volte in 4k e latenze. Un mostro!

Tom Smith

Sono d'accordo e io infatti aquisterei il 64 gb non per usarlo come cache ma come ssd vero e proprio se arriva intorno ai 70 euro. Per amd e vecchi non esiste compatibilità come cache ma gli ssd optane come il 900p sono compatibili per dire. Logico che gli ssd non guadagnano nulla se lo usi come cache ma se lo usi come ssd le prestazioni stanno su un altro pianeta.

Michealknight

forse ma ha molte limitazioni, é compatibile solo con intel 7000 e 8000 e le rispettive high end cpu.
per amd e quelle piú vecchie non esiste compatibilitá o sbaglio?
piú veloci di un ssd sata si ma gli ssd piú veloci non guadagnano nulla con questo.

Marco

Si ma qui non stavano parlando di optane usato come ssd ma come memoria cache. Normale che se parliamo di un prodotto che costa 4 volte gli altri qualche pregio lo avrà

andrea55

Ah adesso ho capito ma l'articolo parla di Optane da massimo 64Gb e mi tiri fuori il 900p da 480Gb dal costo di 600€ che è uno strumento professionale, già un 960 evo costa la metà a parità di capienza e ha circa il 50% in meno delle prestazioni, in determinati ambiti lavorativi le maggiori prestazioni possono fare la differenza, in altri neanche si vedono, in questo caso dipende dalle necessità

Tom Smith

Mi sembra che tu non abbia le idee chiare su optane. Quelli che hai visto te sono i test di cache optane da pochi gb + hdd. Io intendo optane usato come semplice ssd. Su tomshw trovi i test del 900p ed è di gran lunga la memoria più veloce dopo le ram. E' più veloce sia in lettura che in scrittura rispetto agli ssd classici ma non è questo che importa. In latenze e applicativi 4k è veloce di media 10 volte i normali ssd. E sono questi campi che portano veri benefici nell'uso quotidiano.

Marco

Appunto se ti prendi un ssd di piccola taglia e ci affianchi un hd meccanico come ho fatto pure io mi spieghi a cosa ti serve la memoria optane?

The Jackal™

"se ti compri un pc nuovo e ci metti un hd meccanico significa non hai capito niente" sai che c'è gente che magari ha bisogno di 2 o 3tb di memoria, e non ha 5-600€ da spendere in ssd, e compra un ssd di piccola taglia per mettere sistema operativo e i programmi principali, affiancato da un hdd meccanico che con 100€ ti prendi un 3tb?

ancora chi ha bisogno di tanto spazio non puo permettersi un ssd come memoria di massa perché costano tanto.

NaXter24R

Il problema è che questi ssd fanno da cache. Per quanto ottimizzati, passi comunque da un disco più lento.

andrea55

Optain è si più veloce ma solo in lettura e non in scrittura, come dimostrano i test avvcicina un hard disk alle prestazioni di un ssd, migliora leggermente le prestazioni di un ssd sata, per m2 ed nvme è inutile se non dannoso.
Inoltre l'accrocchio usa un po' di cpu per lavorare, altro svantaggio.
Se sull'hard disk c'è la partizione di sistema separata conviene prendere un ssd

andrea55

Si però non da gli stessi vantaggi e la stessa affidabilità di un ssd, costasse meno forse ma ad un prezzo simile è la soluzione peggiore perchè va riempita ad ogni avvio e in caso di blackout si perde tutto il contenuto

77fabio

I dischi m.2 sono compatibili con la l'interfaccia nvme e la porta che permette di installarli non c'è su tutte le schede madri, devi accertarti che ci sia se è di tuo interesse averla. Le altre cose che citi non riguardano i dischi m.2 (gen 3 credo sia relativo alle USB, pci-e è una porta che permette di installare dischi a forma di scheda su questa interfaccia, sono più veloci dei normali ssd e sata è la "vecchia" interfaccia per la gestione dei dischi rigidi/lettori cdrom). Detto questo, l'attuale generazione di dischi m.2 in commercio ha un enorme velocità di scrittura e lettura sequenziale (cioè quella che coinvolge file di grandi dimensioni) ma è paragonabile ai normali ssd (sata) per quanto riguarda le letture e scritture casuali (le più frequenti). Anzi dato che alcuni modelli m.2 scaldano parecchio, rischi un calo di prestazioni che in alcuni frangenti li rende peggiori dei normali e meno costosi ssd sata. Quindi a meno che tu non lavori spesso con file di grandi dimensioni, al momento non c'è un reale miglioramento delle prestazioni. Bisognerà attendere i benchmark con i nuovi controller per vedere se finalmente assisteremo ad un vero salto generazionale con un aumento sensibile delle letture e scritture casuali.

IlRompiscatole

Sni, gli hdd ibridi esistono da tanto ma la parte a stato solido è un normale ssd. Optane ha dei tempi di accesso ai dati a metà tra ssd e ram (quindi molto più veloci dei normali ssd).
Purtroppo non ho dati alla mano per quantificare il beneficio :-)

Dany

Ah ok, 850, pensavo ti riferissi al 960 visto che l'articolo parla di moduli Nvme

Marco

non hai capito, lascia stare va bene cosi

Tom Smith

O significa che ho preso il pc anni fa e per budget non ho preso un ssd? Aspetto appunto optane. Il 900p costa 400 e va fino a 20 volte più veloce di qualsiasi ssd mai fatto anche da migliaia di euro. A parte l'optane p4800x per server ovviamente.

Baz

Non capisco i vari modelli m.2 per cosa si differenziano e con che schede madri sono compatibili. Nvme? M.2 2280? Gen 3.0? Pci-e? Sata? Sono tutti diversi? Le schede madri (anche mini itx, che sono quelle che mi interessano) cosa supportano?

Marco

A volte mi chiedo se parlo arabo o cosa. io ho parlato di ssd sata classici. In ogni caso utile paragonare il 900p che costa 400€ ad un ssd che ne costa 100-150. come paragonare una punto da 15 mila € ad un mercedes da 60 mila €. E poi ripeto qui si parla di memoria optane non di ssd optane. quindi totalmente inutile su PC con CPU intel di 7 gen perchè se ti compri un pc nuovo e ci metti un hd meccanico significa non hai capito niente

Tom Smith

Guarda i test su tomshw dell'optane ssd 900p. Prestazioni su un altro pianeta rispetto ai più veloci ssd samsung. Quasi il passaggio da hdd a ssd.

Marco

Sono più veloci di un ssd sata e solo in lettura, se combini ssd+optane in scrittura sequenziale limiti l'ssd a circa 290Mb/s contro i circa 500Mb/s di un ssd di fascia alta. In ogni caso non ne vedo molto l'utilità visto che è compatibile solo con schede madri serie 200 e cpu di 7 generazione. Se mi compro un PC nuovo sarei mezzo scemo a mettere un hard disk meccanico come disco di sistema per risparmiare cosa 50€ e poi spenderli per l'optane?

NaXter24R

Il prezzo medio dell'850 è sui 150€, 129 spesso e volentieri sulla baia

Tom Smith

Questo è dannatamente più veloce di un ssd

Trixter

Ce anche sempre ramDisk

Trixter

Se hai due slot m2 e metti due memorie uguali puoi fare raid.. ma se hai anche supporto a nvme. Prenditi un 960evo ha sopra 2gb/s di scritto lettura ( non mi ricordo esattamente ) non ti serve ne anche raid.. poi se vuoi un m2 sata.. puoi trovare 500gb di crucial che ha 500mb/s in scrittura e lettura

Michealknight

hanno senso per chi ha tera di dati e non vuole o non puó formattare, ma per il resto basta un ssd da 60gb per l'os e puoi usare anche 600TB di hardisk

Dany

Dove lo trovi un 960 EVO da 500gb a 150 euro?? o addirittura a 120/130, dimmelo che me lo compro ORA (e non sono ironico, sarebbe perfetto per me), su amazon al prezzo che dici tu si trova il 250gb

Paolo Soddu

leggero OT.
Il mio notebook ha uno slot per ssd m2 secondario. Su quello primario c'è un Samsung pm961 che ha delle prestazioni davvero ottime.
Ora non so il secondo slot che velocità di scrittura/lettura possa avere perchè prima di un aggiornamento del bios sembrava che quello principale e l'altro sfruttassero entrambi solo metà della banda pci-e. Non vorrei che adesso il disco principale sfruttando tutta la banda come avrebbe dovuto fare dall'inizio quello secondario vada più lento di prima.
Non so, è una congettura da ignorante su queste cose... quindi correggetemi se sbaglio.

Fatto sta che per me 256gb sono pochi, volevo metterne un'altro da 256 nello slot libero.
Le mie domande sono: quale prendo che sia veloce e non mi costi troppo? come faccio a dire a windows di salvarmi lì tutti i file multimediali, e su quello primario solo i programmi? devo farlo io manualmente di volta in volta come farei su un supporto esterno?
è possibile fare una configurazione raid per aumentare ulteriormente le prestazioni? o non ne vale la pena al giorno d'oggi?

andrea55

I vantaggi maggiori si hanno affiancandoli ad un Hard disk, praticamente il software sposta in automatico i file più usati su Optane per velocizzare il sistema, in questo modo si può avere un 1Tb di archiviazione con la voloctà di un ssd in molte operazioni.
Il problema è che per funzionare bene servirebbe come minimo la versione da 32 o 64 Gb e con quello che costano si può affiancare all'hard disk un vero ssd anche di buone dimensioni

caribba

No, ad un HDD; l'SSD è già veloce di suo, non si avrebbero miglioramenti sostanziali

-|benzo|-

Grazie mille, la risposta più chiara (:

Tom Smith

Sono dei semplici ssd con tagli ridotti che grazie a un software puoi utilizzare per fare da cache al disco. Ma il 64 GB è grande abbastanza da usarlo come SSD e via

ghost

Se ho capito bene facendo intel optane + hdd meccanico ottieni una sorta di fusion drive di apple.

-|benzo|-

quindi da affiancare ad un ssd?

caribba

No è più una sorta di "cache" per HDD, che immagazzina al proprio interno i files più utilizzati

NaXter24R

A 150€ prendi un EVO 500gb, quando è in sconto lo prendi a 120/130€....

-|benzo|-

scusami, da ignorante, ma sono diciamo "hard disk"? Cioè una memoria dove installare SO e dati?

Tom Smith

Prezzi da rapina a mano armata. Ma penso siano da preorder. Se il 64 arriva a 70€ me lo prendo.

Microsoft Surface Go: piccolo e compatto | Anteprima video

Lenovo Yoga C930 ufficiale: 2-in-1 premium con altoparlante rotante | Video

Vaio S11 e S13 sono leggerissimi, potenti e ricchi di porte | Anteprima Computex

ASUS Project Precog: il notebook a doppio schermo del futuro | Anteprima