Snapdragon 835, due varianti per PC Windows 10 e per smartphone

07 Dicembre 2017 101

Il SoC Qualcomm Snapdragon 835 dei PC Windows 10 Always Connected appena presentati non è del tutto uguale a quello che si trova negli smartphone. Le differenze si evincono dal sito stesso del chipmaker, ma non toccano la potenza di CPU e GPU o la velocità del modem. Manca il supporto ad alcune caratteristiche "secondarie" (ma comunque importanti), ovvero:

  • Protocollo Wi-Fi ad, una nuova specifica che sfrutta la banda dei 60 GHz per velocità estremamente sostenute ma ad un raggio limitato
  • Chip NFC, anche se Qualcomm ha già chiarito che il supporto a questo tipo di hardware i computer Windows 10 ARM ce l'avranno lo stesso
  • Protocollo di ricarica wireless WiPower
  • Protocollo di ricarica rapida QuickCharge


Rimangono intatti, come dicevamo, la CPU (8 core Kryo 820 ad alta potenza con frequenze fino a 2,45 GHz), la GPU (Adreno 540), il DSP (Hexagon 682) e il modem (Snapdragon X16 Gigabit LTE-A). Ecco le pagine di Qualcomm per chi volesse indagare ulteriormente:

Cerchi lo schermo con la maggiore risoluzione e supporto 4K?? Sony Xperia XZ Premium, compralo al miglior prezzo da ePrice a 521 euro.
Lg G6 H870 32gb Black è disponibile da puntocomshop.it a 369 euro.

101

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Boronius

Mah, bisognerebbe vedere una ipotetica CPU ARM da circa 50 Watt, ad esempio.

ale

Certo, consuma meno ARM ed è per questo che si usa, però ARM non riesce a scalare come x86 se uno vuole un sistema più potente, o almeno non scala se non aumentando il numero di core.

Boronius

Certo è una buona architettura però a parità di prestazioni ARM consuma un filo di meno, non a caso gli smartphone usano ARM

ilmondobrucia

Quindi praticamente w10 su smartphone potrebbe fare la fine di wp10m.

Ma con i giusti accorgimenti e ottimizzazione per il mobile potrebbe essere un buon compromesso.
Sicuramente chi non è mai stato capace ad usare il pc (intendo non cliccare a caso e scaricare e installare senza sapere cosa e dove) si ritroverà lo smartphone pieno di virus, e finte barra ricerche di google...
Ma se intendono un windows s quandi solo store Microsoft allora farà la fine del wpm

ale

L'architettura x86_64 è migliore, il fatto che il set di istruzioni è legacy è stato risolto brillantemente da Intel, all'interno della CPU le istruzioni CISC dell'x86 sono convertite al volo in microistruzioni RISC che poi sono effettivamente eseguite dai core fisici. Praticamente è come se il processore Intel eseguisse una virtual machine internamente che espone all'esterno l'x86 ma all'interno ha un set di istruzioni proprietario che è eseguito dai core.

E questa è una gran cosa, significa che Intel può liberamente andare a cambiare anche radicalmente l'architettura dei core interni alla CPU, e lo ha fatto varie volte, senza toccare minimamente il set di istruzioni che espone all'esterno, il che vuol dire che non va cambiato il software, i compilatori, e simili.

Boronius

Secondo me x86-x64 hanno una architettura che è un casötto legacy, molto meglio ARM o MIPS

Boronius

Appunto serve un qualche genio che si inventa una qualche innovazione rivoluzionaria

Boronius

Come no??

Dartagnan92

i programmi DOS sono obsoleti da mo, i programmi Win32 non sono affatto obsoleti invece

ale

Anche in x86 aumenterai i core, non è quello il problema.

Parallelizzare è un casino, e non ci possono essere metodi automatici per farlo. Ovvio, parallelizzare un applicazione server è facile dato che sono tutte istanze praticamente indipendenti della stessa cosa (il lavoro vero di sincronizzazione lo fa il DB alla fine), un programma desktop, molto più difficile, in particolare il problema è che la sincronizzazione costa tanto, mettere dei lock, semafori, mutex per sincronizzare un programma parallelo è una cosa costosissima per cui ti è efficiente uguale usare un thread unico e non ne vale la pena.

Boronius

Si io ci credo, Microsoft Mundo Oriens

Boronius

Anche di programmi DOS ne esistevano di ottimi che discorsi, poi i tempi vanno avanti

Boronius

Penso che nel futuro non ci saranno problemi, sarà possibile fare CPU con 64 e oltre core ARM e inventeranno qualche facilitazione software per scrivere programmi che li sfruttino in modo easy

Adriano

Io sono delle tue zone nati è e diciamo nduzza nduzza

Adriano

La 1 è la 2 in streaming del tutto legale ed in HD e via

sopaug

sicuramente. Peró se le prestazioni vengono penalizzate troppo ritorna conveniente avere android piuttosto che un windows zoppo.

loresan

Secondo me non andrà male come prestazioni, ovviamente lo dico a occhio avendo visto i video vari online, a grandi linee. Bisognerà poi vedere se farà la fine di RT, MS potrebbe farcela. Comunque questi dispositivi non sono indirizzati a chi vuole prestazioni.

mytom

In questo caso credo sia la terza...

sopaug

non condivido il tuo minimizzare il lavoro sulla parte in assembly, ma in ogni caso ok il kernel, e tutto il resto? Mi sembra comunque un'analisi un pelo superficiale ridurre tutto all'uso di primitive.

sopaug

guarda che hanno bombardato anche me di slide, probabilmente le ho viste anche prima di te. La differenza è che tu sei un fan.boy e ci credi tantissimo senza capire (e da un pezzo, vai spammando per mezzo web), io che ho evidentemente un pelo di esperienza in più finchè non vedo doc tecnica che mi dice DAVVERO COSA emulano e perchè resto MOLTO scettico. Anche perchè Continuano a sbugiardarsi ogni giorno che passa con "non emuliamo", "forse emuliamo qualcosa" "sì emuliamo ma non vi diciamo cosa". Ora lì si legge "x86 programs are emulated using custom emulator from Microsoft" che vuol dire tutto e niente ma tu che vuoi per forza trovare la "rivoluzione" ti appigli a quel paragone scritto sotto in piccolo con WOW senza capire che la differenza tra 32 / 64 bit e un'architettura diversa è ABISSALE e di sicuro il fatto che usino lo stesso metodo non rende automaticamente paragonabili gli overhead.

Evita di dare del lei e fare il fenomeno, specie se non conosci la preparazione dell'interlocutore, peggiori solo la figura che fai. Torna a studiare.

sopaug

in pratica dei mainframe anni 60 e terminali portatili. Quando si dice che "la moda gira"...

Cloud387

in futuro è nel cloud computing e lo streaming.

avremo solo un interfaccia in locale e la parte bruta verrà fatta in remoto.

questo è il senso di avere una cpu arm

ale

x86 è ancora LA migliore architettura HW, altro che obsoleto, certo ARM consuma meno ma come livello di performance ne deve fare di strada.

Il framework UWP (parlo delle app vere e proprie, non quelle x86 messe sullo store che di UWP hanno solo il nome, che sono gli stessi programmi fatti girare in una sandbox) ha dei problemi, intanto non consente di fare tutto perché banalmente gira in una virtual machine in cui non ha accesso diretto all'hardware, oltre ad avere prestazioni inferiori (certo, MS farà una compilazione JIT o addirittura AOT ma non avrà mai minimamente le prestazioni di un programma C++ per esempio compilato in un eseguibile nativo), oltre a ciò le app UWP possono usare solo le librerie UWP, il che limita molto il tipo di applicativi che puoi scrivere, non puoi fare applicazioni console UWP ma solo applicazioni grafiche, non puoi usare linguaggi di programmazione che non compilino nel .NET, per qualcuno potrebbe essere una limitazione, insomma.

Nick126

Dici che cambia il nome dell'autore?

Bestmark01

Si devono solo vergognare in Rai. Ogni anno sempre peggio. Siamo arrivati a solo 4 gran premi in diretta, una cosa solamente vergognosa

loresan

E' emulazione solo a partire da un certo punto , non troppo a basso livello, secondo me questo aiuterà vista la crescente potenza dei SoC. Se stanno portando avanti il progetto probabilmente funziona bene. Non ci credo che si sono rintronati in MS.

Ezio

4) se hanno avviato il tutto con già dei prototipi funzionanti significa che sanno in che direzione stanno andando e. forse hanno delle soluzioni?

Desmond Hume

facevano prima a non trasmettere nulla, pezzenti.

Desmond Hume

il tramonto di Google e Apple? si come no...
poi la potenza degli applicativi x86 non penso sia mai stata messa in discussione bensì i danno che sono in grado di fare se usate da utenti inesperti per i quali è caldamente consigliato Windows 10S con applicativi che possano essere installati solo da fonte certa.

Vinx

Più andremo avanti e più migliorerà

Antonio Guacci

Ma dai!

Davide

Erba è a 10 minuti da casa mia =)
I lecchesi, soprattutto quelli di Lecco provincia, in effetti hanno un po' una cadenza bergamasca nell'accento ma non mi è mai capitato di beccarne di incomprensibili.

Dartagnan92

bhe questo perché WoW64 non fa una vera e propria emulazione, tutte le cpu x86 possono far girare nativamente anche codice a 32 bit, quindi avviene una sorta di switch tra 64 bit e 32 bit
ma emulare x86 su arm è tutto un altro paio di maniche

Dartagnan92

bhe è ovvio che kernel e resto dell'OS sono stati ricompilati nativamente per le istruzioni ARM... altrimenti che senso ha?

Dartagnan92

esatto, già che queste cpu arm è già tanto se arrivano alle prestazioni di un celeron di qualche anno fa, poi emulare x86 su un arm è davvero ostico, la differenza tra codice nativo ed emulazione è evidente.

Dartagnan92

credici
primo perché lo store non se lo fila quasi nessuno
secondo perché le applicazioni win32 non fanno tutte schifo, ci sono quelle che lo fanno e quelle che sono ottime, stessa cosa dicasi per le app dello store che anzi sono peggio.

DonatoMonty81

Io mi chiedo sempre se quando scrivete queste cose lo fate per interesse personale, per puro trollaggio o davvero credete in quello che scrivete

Gianlu27

Sono passati 2 anni e non hanno avuto ancora il minimo successo. Per ora sono state un fallimento.

Io ci andrei piano..

M3r71n0

Qui Napoli, niente "n'dozza", ma "macchine tozz tozz"

Blackspace

Quelle gare sono veramente imbarazzanti...la formula 3 probabilmente va più forte.

Solaris

E poi ti svegliavi tutto sudato...

Antonio Guacci

Abbiamo in azienda (siamo di Erba) due operai della Valsassina (30 km da qui): la direzione ha proibito loro di parlarsi in dialetto perché non si capisce un'acca.

Davide

ma va. Al massimo il milanese, il comasco e il pavese diranno al bresciano e al bergamasco che pronunciano le parole in modo sbagliato (tonno, doccia, foto, topo ecc.), per il resto è tutto capibilissimo.

Ezio

il motivo per cui questi prodotti non escono con lo snap 845. poiché è incentrato su cose che in windows non esistono. già l'835 ha subìto modifiche

Boronius

L'idea di base è che si utilizzeranno le App Universal, e in minima parte qualche software x86 obsoleto. Certo, per un utilizzo Pro serve un notebook con CPU Intel, e pure bella potente...

Boronius

Esatto

Boronius

È un notebook

Luca Lindholm

L'anno prossimo ci sarà anche Snap 845 per W10oA, come confermato da Qualcomm e MS.

;)

neripercaso

Luca Lindholm

Le app UWP certamente garantiscono prestazioni superiori, scalabilità migliore, framework più a prova di futuro (grazie a tutte le nuove tecnologie già integrate)... ma finché le UWP non potranno accedere a tutto lo sterminato parco di API Win32 (per ora solo un subset), ci sarà ancora bisogno di avere applicativi desktop.

Però sì: il framework UWP è il futuro, e per RS5 (autunno dell'anno prossimo) dovrebbe essere possibile la quasi, se non proprio, completa interoperabilità delle API.

Già con RS4 (in arrivo ad Aprile) le app desktop potranno utilizzare TUTTE le API UWP.

Davvero tanta roba in casa MS... e poi si viene a dire che non fa nulla, mettendocisi a sbrodolare appresso a Federighi che fa il buffone con le Animoji!

XD

Samsung Notebook 9 Pen 13", convertibile con S-pen integrata | Video dal CES

Dell XPS 15 2-in-1: video anteprima dal CES

RECENSIONE Acer Predator Helios 300: il gaming si fa "portatile"

Recensione Acer Spin 5 con CPU Core i7 Quad Core e penna attiva