Snapdragon 845 di Qualcomm: Intelligenza artificiale e video 4K Ultra HD a 60fps

06 Dicembre 2017 275

Ieri Qualcomm ha ufficializzato il sui nuovo processore Snapdragon 845 ed oggi, nel corso del secondo Snapdragon Technology Summit in corso alle Hawaii, ha annunciato anche i dettagli tecnici di questo nuovo processore.

"Studiata appositamente sulla base delle richieste di utenti tecnologicamente eserti, Snapdragon 845 utilizza tutta l'esperienza e la leadership tecnologica di Qualcomm Technologies in ambito computing wireless eterogeneo per dar vita a una piattaforma in grado di offrire esperienze multimediali immersive tra cui la realtà eXtended (XR), l'intelligenza artificiale (AI) integrata su dispositivo, la connettività ultrarapida, oltre a supportare la nuova Secure Processing Unit (SPU) per garantire sicurezza di tipo vault sui dispositivi mobili premium."

"In qualità di leader in tecnologia mobile, trasformeremo l'esperienza mobile con miglioramenti avanzati per l’elaborazione visiva, l’intelligenza artificiale, la sicurezza e la connettività", ha affermato Alex Katouzian, senior vice president and general manager, mobile di Qualcomm Technologies, Inc. “La piattaforma mobile Snapdragon 845 è il prossimo orizzonte dell'innovazione e trasformerà il modo in cui le persone utilizzeranno i dispositivi mobili per migliorare la propria vita."

Lo Snapdragon 845 integra un modem X20 LTE, un DSP Hexagon 685, il Qualcomm Aqstic Audio, GPU Adreno 630, ISP Spectra e core Kryo 385. Le prestazioni grafiche sono del 30% superiori allo Snapdragon 835.


L'architettura è simile a quella dello Snapdragon 835 con quattro core ad altre prestazioni e quattro più efficienti per le attività più comuni. I core più potenti possono avere un clock massimo di 2.8GHz, quelli più efficienti, invece, 1.8GHz.


Intelligenza artificiale grazie alle reti neurali e possibilità di catturare video in 4K HDR, "Ultra HD premium" a 60fps (16-megapixel) e video in risoluzione 720p a 480fps sono tra le possibilità offerte da questo processore realizzato, ancora una volta, con un processo produttivo a 10nm. La nuova architettura, oltre e garantire migliori prestazioni, permette anche di avere dei consumi ridotti.


La cattura Ultra HD permette alle fotocamere di catturare uno spettro più ampio di colori. La fotografia "mobile", negli ultimi anni, si è invece concentrata sulla registrazione a risoluzioni più elevate. Lo Spectra ISP raccoglie più dati sul colore combinando tre metodologie: passando dai colori ad 8 bit a 10 bit, espandendo la gamma di colori da Rec 709 a Rec 2020 ed aumentando la luminanza.In pratica, il chip può elaborare più sfumature dello stesso colore, dandogli più profondità, più colori e diversi livelli di luminosità per la stessa tonalità. Ciò consente una maggiore sfumatura nella qualità dell'immagine.


Lo Spectra ISP migliorerà anche le immagini in condizioni di scarsa luminosità grazie ad un nuovo software che consente la riduzione del rumore su più fotogrammi utilizzando 60 immagini da 16 megapixel al secondo. Avere così tanti dati a disposizione aiuta il processore a capire più rapidamente quali sono lo parti con più rumore e quali parti della foto vanno conservate.

Lo Snapdragon 845 offre anche un "motion compensated temporal filtering" come metodo di stabilizzazione dell'immagine in grado di confrontare un fotogramma di un video con il precedente ed il successivo per capire i contorni di un oggetto.

Lo Snapdragon 845 offrirà anche una maggiore precisione per la realtà aumentata. La Adreno Foveation traccia lo sguardo dello spettatore per ottimizzare il rendering delle immagini al centro di di ciò che sta guardando "offuscando" l'ambiente circostante. Ci saranno anche miglioramenti per quanto riguarda l'elaborazione della voce naturale.


Il nuovo processore offre anche miglioramenti per quanto riguarda l'intelligenza artificiale (AI) per l'apprendimento automatico. Sullo Snapdragon 845, che rappresenta la terza generazione di piattaforma AI mobile di Qualcomm, l'attenzione è focalizzata sulle ottimizzazioni dei core: il processore assegnerà compiti ai diversi core da eseguire in base al tipo di potenza necessaria.

Gli sviluppatori saranno anche in grado di scegliere quali core utilizzare, indipendentemente dal fatto che si tratti del DSP, della GPU o della CPU Kryo. Grazie a queste modifiche dell'architettura, secondo Qualcomm, lo Snapdragon 845 è in grado di eseguire i processi AI tre volte più velocemente rispetto al suo predecessore.


Miglioramenti anche per quanto riguarda la sicurezza. Lo Snapdragon 845 integra una nuova Secure Process Unit che lo rende inviolabile. La SPU ha un suo processore, un generatore di numeri casuali, memoria ed una "power island" per difendersi dagli attacchi. "È la sua isola sicura", ha spiegato Sy Choudhury, responsabile della sicurezza di Qualcomm, che offre un terzo livello di sicurezza in aggiunta ai due livelli esistenti ed è progettato per proteggere le informazioni biometriche.


Lo Snapdragon 845 integra il nuovo modem x20 LTE gigabit di seconda generazione che consente un miglioramento del 20% rispetto al modem X16 dello Snapdragon 835. Uno dei principali miglioramenti riguarda il supporto all'aggregazione di cinque portanti, una in più rispetto al precedente. Non manca il supporto Dual SIM Dual VoLTE.


Sempre per quanto riguarda la connettività c'è il supporto al Wi-Fi 11ac Advanced multi-Gigabit, più efficiente e più rapida nel setup.

E parliamo ora anche di efficienza energetica. La Snapdragon 845 permetterà di garantire su uno smartphone oltre 4 ore continuative di cattura 4K UHD, oltre 3 ore di giochi VR e due giorni di chiamate vocali Ultra HD Voice. Il Quick Charge 4 consente di ricaricare una batteria dallo 0 al 50% in 15 minuti.


Qualcomm ha annunciato ieri i primi PC Always Connected con Snapdragon 835 e ha ufficializzato le collaborazioni con diversi attori del settore, inclusi Microsoft, ASUS, Sprint, HP, AMD, Xiaomi e Samsung Electronics. In particolare, Qualcomm ha rivelato che presto la propria tecnologia verrà applicata alle piattaforme Ryzen di AMD basate sul processore mobile Ryzen con grafiche Radeon Vega.


Snapdragon 845 Mobile Platform, caratteristiche principali (in inglese):

Qualcomm Spectra 280 ISP

  • Ultra HD premium capture
  • Qualcomm Spectra Module Program, featuring Active Depth Sensing
  • MCTF video capture
  • Multi-frame noise reduction
  • High performance capture up to 16MP @60FPS
  • Slow motion video capture (720p @480 fps)
  • ImMotion computational photography
  • Adreno 630 Visual Processing Subsystem
  • 30% improved graphics/video rendering and power reduction compared to previous generation
  • Room-scale 6 DoF with SLAM
  • Adreno foveation, featuring tile rendering, eye tracking, multiView rendering, fine grain preemption
  • 2K x 2K @ 120Hz, for 2.5x faster display throughput
  • Improved 6DoF with hand-tracking and controller support

Qualcomm® Hexagon™ 685 DSP

  • 3rd Generation Hexagon Vector DSP (HVX) for AI and imaging
  • 3rd Generation Qualcomm All-Ways AwareTM Sensor Hub
  • Hexagon scalar DSP for audio

Snapdragon X20 LTE Modem

  • Support for 1.2 Gbps Gigabit LTE Category 18
  • License Assisted Access (LAA)
  • Citizens Broadband Radio Service (CBRS) shared radio spectrum
  • Dual SIM-Dual VoLTE (DSDV)

Connectivity

  • Multigigabit 11ad Wi-Fi with diversity module
  • Integrated 2x2 11ac Wi-Fi with Dual Band Simultaneous (DBS) support
  • 11k/r/v: Carrier Wi-Fi enhanced mobility, fast acquisition and congestion mitigation
  • Bluetooth 5 with proprietary enhancements for ultra-low power wireless ear bud support and direct audio broadcast to multiple devices

Secure Processing Unit

  • Biometric authentication (fingerprint, iris, voice, face)
  • User and app data protection
  • Integrated use-cases such as integrated SIM, Payments, and more

Qualcomm Aqstic Audio

Qualcomm Aqstic audio codec(WCD934x):

Playback:

  • Dynamic range: 130dB, THD+N: -109dB
  • Native DSD support (DSD64/DSD128), PCM up to 384kHz/32bit
  • Low power voice activation: 0.65mA

Record:

  • Dynamic range: 109dB, THD+N: -103dB
  • Sampling: Up to 192kHz/24bit
  • Qualcomm® Quick Charge™ 4+

Kryo 385 CPU

  • Four performance cores up to 2.8GHz (25 percent performance uplift compared to previous generation)
  • Four efficiency cores up to 1.8GHz
  • 2MB shared L3 cache (new)
  • 3MB system cache (new)

10-nanometer (nm) LPP FinFET process technology

Lo smartphone più richiesto del momento? Samsung Galaxy S8, in offerta oggi da Phone Strike Shop a 406 euro oppure da Amazon a 459 euro.

275

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
optimus81

La risoluzione del display non ha nulla a che fare con la bontà del processore e anche i vari benchmark di confronto vengono eseguiti scalando tutti alla stessa risoluzione o eseguiti con schermo off in alcuni parametri (che sia iPhone , S8 o dir si voglia ) ....

Luciano Ciano

Il soc A11 bionic e iOS 11 sono ottimizzati per 3 device, con 3 tipologie diverse di display.
La risoluzione del display è molto più bassa.

optimus81

Ti basta guardare cosa hanno creato con il motore neurale ma soprattutto a livello prestazioni dove in pratica doppia gli altri competitor compreso questo 845 ... Se guadi l'autonomia poi è ancora più sorprendente....prendi un 8 plus con batteria più piccola e lo schermo lcd che succhia energia riesce a fare ore in più rispetto a quasi tutti con prestazioni superiori .

luca giani

Io ho fatto la provocazione.. i flame li aspettavo verso di me...

Che poi ho solo detto la verita' dei fatti...

Kaovilla

"La nuova architettura, oltre e garantire migliori prestazioni, permette anche di avere dei consumi ridotti"
La solita minestra riscaldata che sentiamo da anni.

ydlale

Dai stai parlando con fan boy... Adesso ti dice che iPhone fa il caffè può buono di sempre

Vermillion

Lo sbaglio piu' grande che si possa fare con lo smartphone e' ignorare cosa c'e' dietro ai "servizi"

Alessandro

Il flame in realtà lo vuoi fare tu

Simone

:)

Nummepija

Perché dici che A11 ha tutto questo vantaggio?

Qubit

Esatto, mi confonderó per il resto della mia vita... probabilmente lo trovo più sensato...

Riccardo

Bhe ma quando si parla di Apple (ho un iPhone) si parla di imbecilli che perdono la testa per un telefono come tutti gli altri. Solo che questa categoria è ricoperta anche da ignoranti.

Uno che si acquista il suo smartphone consapevolmente conoscendo caratteristiche, sapendolo usare ed avendo una conoscenza approfondita del sistema operativo...bhe io la vedo semplicemente una passione

optimus81

Non diciamo castronerie...il chip del gs7 non è in grado di garantire quelle prestazioni se non per pochissimo tempo visto che va in surriscaldamento come niente dopo poco tempo ... Il fatto che puoi attivarlo tramite Mod non vuol dire che è nato per supportarlo in maniera efficiente e stabile.

optimus81

Una cosa è certa , leader tecnologicamente parlando sui chip mobile è Apple e lo è ormai da un po' di anni...l'A11 bionic ha messo il vuoto dietro di se e verrà raggiunto quanto a sofisticazione e potenza /efficienza non prima di un paio di anni ...è questa la distanza con i competitor oggi e sarà così per parecchio tempo

Midnight

Non saprei bene come spiegarlo, ma cambiando telefono o qualsivoglia ogni tot di tempo si sminuisce il valore dell'oggetto stesso, anche tra questo blog ci sono veri appassionati del mondo smartphone ma che comunque perdurano nell'usare vecchie glorie come note 4 e z3 (per dirne due)

Max

E chi l’ha deciso ? Tu ? Per me significa proprio questo

Marco

Secondo questa linea di pensiero, allora anche 835 è uguale all'821, non te ne accorgi del passaggio da un SoC all'altro.

E comunque no, non è uguale.

scrofalo

Era una battuta, ovviamente :D

Wylly 86

Addirittura ! Wow !

Wylly 86

No quello l'avevo capito. Quello che non ho capito è in cosa si trasforma nella realtà. Che tipo di features è.

Svasatore

Vecchio non é perché sei anziano.
Sì vede che non sei veneto.
É un po'come se ti scrivo Frà.
Comunque ok, tranquillo non vi arrivi a comprendere il flow della conversazione.

Luca

Vecchio? Ho 25 anni, sono mica pensionato.
Non capisco la base della tua argomentazione. "mi sembra di ricordare così, vatti a cercare le cose" sbrotfl

Direi che va bene così. asd

X-rays

ronf

X-rays

in realtà l'exy arriva a 4K@120 fps

X-rays

2048x2048 a 120 frame al secondo

Svasatore

Vecchio, vai a vederti gli incrementi di consumo batteria e di altre minkiáte simili.
Ora non li cerco ma mi sembra di ricordare quei valori.

Wylly 86

Solo l'Apple a 11 e l'Exynos dal Galaxy s7 in poi (non implementato a causa del fatto che la controparte snapdragon non la supportava, perciò per non creare differenze, lo hanno disabilitato [riattivabile tramite Mod] )

Wylly 86

Cosa significa "2K x 2K @ 120Hz, for 2.5x faster display throughput" ?

Darkat

Con il mio uso intendo

Darkat

Beh quest'anno ci sono già stati smartphone che hanno fatto 8 ore e passa di display

Darkat

Eh...effettivamente non ci avevo pensato, speriamo però che usino da subito sistemi che non alzino la frequenza sempre ma solo quando "serve" (come se sul gaming per smartphone attualmente il limite di usabilità cosa è la frequenza...)

Darkat

Io ormai ho deciso che devo aspettare il 2019 XD ma si il discorso ha senso

eberg93

3 cariche giornaliere fisse. Nel senso, staccavo alla mattina quando mi svegliavo, ora di pranzo era già al 15/20%, nuova carica completa al 100%, ore 19:00 morto nuovamente, lo rimettevo in carica mentre cenavo giusto per averlo disponibile nel post cena (o in caso di uscita o cazzeggio a letto) e prima di dormire lo lasciavo in carica fino alla mattina. Uso blando il mio eh, non mi serve per lavoro il telefono, faccio solo l'università e ho wifi ovunque, uso poco il 4g stando sempre in edifici dove appunto ho la copertura wifi. Quindi social e messaggistica principalmente (anche se tonnellate di notifiche con i gruppi di 250/300 persone su telegram) e qualche giochino ma giusto in bagno sulla tazza o a letto prima di dormire.
Per curiosità nei suoi ultimi giorni prima di cambiarlo ho provato qualche app di monitoraggio della batteria, aveva perso il 45% della sua capacità. Diciamo che ero al limite, era una palla ricaricarlo 3 volte. Con un caricatore rapido riuscivo a starci dietro. In un'oretta lo caricava completamente (ovviamente dovuto al fatto che la batteria era deteriorata).
Ora con OP5 viaggio alla grande. 2 giorni uso leggero, 1 in scioltezza nelle giornate di puro 4g.

Luca

Curiosità, dopo 4 anni quanto ti durava la batteria? Parlo da ex possessore, l'ho tenuto per un annetto e negli ultimi tempi era una roba semi-clamorosa del tipo che a malapena arrivava al tardo pomeriggio.

Topax

Io credo avrà l'845... Essendo rumors, probabilmente i leaker hanno confuso le due versioni dell'845 con due processori nello stesso anno

Topax

Ad oggi solo iPhone

Luca

Penso che Qualcomm abbia usato dei valori di riferimento per le sue misurazioni, che avranno dimenticato di riportare i blogger.

Luca

Ma perché sparare numeri a casaccio?
"Qua siamo sul 10%" L'hai mica provato?
Le slide dicono 25-30% di miglioramento delle prestazioni rispetto al 835. Magari sono segh3 mentali da marketing, ma finché non viene implementato in qualche smartphone quello è l'unico dato a disposizione.

Un OP5T su Geekbench 4 in Single Core (non avendo senso paragonare il multi vista la configurazione diversa) supera OP3T di circa 100 punti, 1900 contro 1800, circa il 6% in più. OP5T ha S835, OP3T ha S821. Cioè, di che stiamo parlando?

Topax

Attenzione, quando danno quelle info vengono sempre travisate. In pratica: quel 30% di risparmio è teorico, nel senso che è il produttore a decidere come allocarlo. In altri termini, o mantieni la stessa potenza di calcolo di un 835 consumando mediamente a certe condizioni il 30% in meno oppure consumando mediamente la stessa batteria hai un 30% di prestazioni in più. Chiaro che i produttori cercano mediamente di sfruttare entrambe le cose! Cmq l'835 è un ottimo processore, anni luce avanti rispetto ad un 800/808/810.

Luca

Il modem (o scheda di rete che dir si voglia, ma non è una scheda, è un chip) fa comunque parte del SoC a dirla tutta. Però si' il Display è la principale causa di consumo.

Topax

No, si ferma a 30fps in 4k

Simone

GPGPU

marco

Intelligenza artificiale grazie alle reti neurali e possibilità di catturare video in 4K HDR, "Ultra HD premium" a 60fps (16-megapixel) e video in risoluzione 720p a 480fps sono tra le possibilità offerte da questo processore realizzato, ancora una volta, con un processo produttivo a 10nm. La nuova architettura, oltre e garantire migliori prestazioni, permette anche di avere dei consumi ridotti.

Aspettate..l'835 non è in grado di supportare i 4k 60fps?

luca giani

Quindi riassumendo... registra in 4k*60 e sblocca col viso... insomma fa quello che fa apple A11 con un anno di ritardo e dei benchmark inferiori :-D

1..2..3... via coi flame!

Shrek

Chi ha detto che vanno bene? XD
Questa è ossessione: youtu. be/y2SdyVMQJ08
La frase finale è emblematica, anche se tutto il video merita parecchio XD XD XD XD

dicolamiasisi

ho riletto l'articolo di presentazione dello snapdragon 835 si parlava di:
....consumi che si riducono ulteriormente del 40%.

qui invece il dato non è chiaro...io mi terrei stretto lo snap 835

dicolamiasisi

ho riletto l'articolo di presentazione dello snapdragon 835 si parlava di:
....consumi che si riducono ulteriormente del 40%.

qui invece il dato non è chiaro...probabilmente le nuove funzioni (vedi AI) remano contro l'autonomia

Riccardo

Ossessione?
I ragazzi che a 20 anni si fanno il mutuo per prendere 25mila/30mila euro di macchina vanno bene;
Uno che cambia telefono ogni 1, 2 anni è un ossessionato?

nutci

Benissimo. Fare soldi e non fregarsene minimamente di quello che succede alle altre persone è una sensazione unica.

Luke_Friedman

Non è vero, i display migliorano di anno in anno per efficienza

Vaio S11 e S13 sono leggerissimi, potenti e ricchi di porte | Anteprima Computex

ASUS Project Precog: il notebook a doppio schermo del futuro | Anteprima

HDblog @ Computex 2018: live blog continuo dalla fiera

Recensione Logitech G560, speaker 2.1 con LED RGB