Lenovo e Fujitsu alleate nel mercato PC

02 Novembre 2017 12

Lenovo e Fujitsu annunciano oggi una nuova collaborazione strategica volta alla creazione di un joint venture alla quale prenderà parte anche la Development Bank of Japan (DBJ). Obiettivo dichiarato è unire gli sforzi per la ricerca, la progettazione, la produzione e la vendita di PC. Nello specifico, Fujitsu venderà a Lenovo il 51 per cento delle quote della sussidiaria Fujitsu Client Computing Limited (FCCL), e un 5 per cento da DBJ.

Il termine per concludere l'operazione finanziaria è fissato genericamente per il primo trimestre fiscale 2018: successivamente FCCL diventerà una joint venture controllata da Fujitsu, Lenovo e DBJ e sarà denominata Fujitsu Client Computing Limited. L'operazione costerà a Lenovo 269 milioni di dollari, spesi per provare ad espandere la sua posizione di nel mercato PC:

Con questa collaborazione strategica, Fujitsu e Lenovo puntano a guidare ulteriormente la crescita, la portata e la competitività del business PC sia in Giappone, sia nel mondo. La Joint Venture sfrutterà le capacità di Fujitsu nelle vendite a livello globale, nel supporto clienti, nella Ricerca e Sviluppo e nell'attività di system integration e produzione altamente automatizzata.

Una mossa strategica con la quale Lenovo, scalzata nel corso del 2017 dalla posizione di leadership del mercato PC da HP, spera di recuperare terreno in un mercato non certamente semplice, alla luce della costante contrazione delle vendite. La dirigenza, tuttavia, conferma che i PC continuano a rappresentare il suo core business e che è opportuno continuare ad investire nello specifico segmento, come dichiara Yang Yuanqing, CEO e Presidente di Lenovo:

Il PC è ancora l'attività principale di Lenovo. E' un mercato ancora molto soddisfacente ... i clienti commerciali utilizzano ancora il PC. Credo valga la pena investire in quest'area.

La notizia della creazione della joint venture arriva contestualmente alla comunicazione dei risultati finanziari del secondo trimestre fiscale 2017 di Lenovo (concluso il 30 settembre scorso). L'azienda ha registrato un fatturato pari a 11.8 miliardi di dollari, in crescita del 5 per cento su base annua e del 18 per cento su base trimestrale. Gli utili prima della tassazione sono stati pari a 104 milioni di dollari.

Il miglior Xiaomi ad oggi? Xiaomi MI 9 è in offerta oggi su a 282 euro oppure da Amazon a 369 euro.

12

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Riccardock

Grazie mille!

JoeMacMillan

Rimborsano 200€ sull'acquisto di un PC Windows con Intel che costi più di 500€, se spedisci un portatile con nn più di 10 anni funzionante

riccardo colombini

Ma di che iniziativa si tratta? Perché ho cercato su internet e non riesco a trovare un articolo che ne parli, mi pareva di aver letto qualcosa sul volantino della Mediaworld ma anche lì senza una vera e propria spiegazione.

Repox Ray

LEJITSU o FUNOVO?

E poi magari avviva anche Fujitsorola / Funovorola

NaXter24R

E temo che non li vedremo. Intel sono anni che fa accordi sottobanco con gli OEM del tipo "ogni 10 device che vendi, 9 sono miei, e ti vendo i chip scontati". Fanno il processo, pagano una penale, e la storia ricomincia.

JoeMacMillan

Anch'io simpatizzo per AMD, però il mio tornaconto personale viene prima, e questa mi sembra una lodevole iniziativa, forse proprio perché temono i nuovi ryzen per mobile, ma purtroppo ad oggi ancora non li vedo montati

NaXter24R

Non ne ho idea. Poi, se per quel che riguarda le GPU sono uno molto aperto, per le CPU Intel, per me, puo fallire domani. La mia 290x è un ghiacciolo in confronto ai chip che hanno tirato fuori ultimamente

Aster

Due grandi che sanno fare i portatili business e le workstation

JoeMacMillan

A proposito

NaXter24R

Stavolta la soluzione per vendere c'è, si chiama Ryzen. Il primo che inizia a produrre in volumi, e quindi con prezzi contenuti, potrebbe avere un bel vantaggio

Francesco Renato

In effetti Lenovo, dopo aver fagogitato IBM, azzanna le tenere chiappette di Fujitsu assumendone il controllo con l'aiutino del potente sistema bancario giapponese sempre pronto ad evitare il fallimento delle sue imprese. Sarà dura per HP mantenere il primato nelle vendite.

Hankel

più che un JV sembra una mezza vendita a Lenovo...con la Development Bank of Japan a prendersi partecipazione simbolica

Huawei MateBook: X Pro 2019 e 14 ufficiali, prezzi Italia del 13 | VIDEO

Recensione Lenovo Yoga Book C930: il ritorno del convertibile 4 in 1

Devolo Magic 2: Powerline a 2400 Mbps e Wi-Fi Mesh | Video

Xiaomi Notebook Pro e MacOS: binomio possibile? Video