Intel Optane 900P: svelate le specifiche tecniche

12 Ottobre 2017 39

Stando alle indiscrezioni che circolano sul web nelle ultime ore, Intel dovrebbe presentare a breve la nuova generazione di SSD Optane, caratterizzata da elevate capacità di storage e prestazioni nettamente superiori all'attuale linea 750.

Il report di tweaktown.com, sottolinea come Optane 900P verrà proposto entro la fine di questo mese, arrivando sul mercato nei due form-factor U.2 e AIC (scheda PCI-E). Optane 900P sarà ovviamente un SSD NVMe, ma in questo caso utilizzerà l'interfaccia PCI-E gen 3.0 al posto della 2.0 (vedi serie 750).


Guardando alle specifiche, notiamo che si tratta di una variante consumer del veloce P4800X, disponibile ora a circa 2000$ e con una capacità di soli 375GB. Optane 900P sarà invece venduto in tagli da 280, 480, 960 e 1500 GB, mentre per quanto riguarda le prestazioni, si parla di 2,5-2 GB/s (lettura-scrittura sequenziale) e 550.000/500.000 IOPS in lettura/scrittura casuale.

Al momento non abbiamo dettagli su eventuali prezzi, ma segnaliamo un'altra interessante indiscrezioni che riguarda la possibile compatibilità dei nuovi drive Optane con piattaforme AMD come la recente X399. Al momento non abbiamo nessuna conferma su quest'ultima caratteristica, tuttavia visto il successo dei Ryzen ThreadRipper non sembra per niente un'opzione da escludere.

Fotocamera al top e video 4K a 60fps con tutta la qualità Apple? Apple iPhone 8 Plus è in offerta oggi su a 689 euro oppure da Amazon a 764 euro.

39

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
MauryG5

Infatti, vedo che sei uno dei pochi che ha gli occhi aperti e ne capisce...! Una delle cose che mi fa più imbestialire sai qual'è? La gente convinta e sono una marea, che sono i migliori microprocessori e che non ci sono alternative a loro capisci?! Proprio non sanno nemmeno minimamente che cosa blaterano! Non hanno idea! L'architettura X86 poi... Mamma mia...! E' nata quando è nato mio nonno in pratica e ancora oggi è presente, ma dico ci rendiamo conto o no?! Ah e poi quando dovevano contrastare IBM e la tecnologia Risc ahahahahaha! E' nato l'Itanum signori wow, qualche tempo dopo lo dovettero ritirare e sostituire subito con la seconda versione perché faceva pena, ammesso anche da loro stessi signori miei! No no ma che vuol dire, Intel numero 1!!!!!!

NaXter24R

Il vero problema è che hanno sempre avuto in mano più del 50% del mercato, e di conseguenza, hanno sempre giocato sporco per rimanere al di sopra di quella quota

MauryG5

Ma perché scusa, c'è mai stato un momento che Intel abbia fatto un microprocessore degno di tale nome?!!! Se solo qualcuno come Apple ad esempio, continuava sulla sua strada, ancora oggi avremmo avuto dei computer desktop con prestazioni davvero favolose...! Peccato che quei signori abbiano pensato più ai ricavi e alla compatibilità con PC per attirare più gente...! L' Amiga, che era il miglior computer mai concepito, se lo sono giocati perché purtroppo era in mano agli incompetenti, ed ecco che ci siamo ritrovati con Intel piglia tutto... Che schifo...!

ally

sarebbe pur sempre una cache e funizionerebbe solo fino a che l'algoritmo non sfonda lo spazio disponibile. Succede già ora con i dischi meccanici, fino a che i file usati stanno al di sotto della capacità della cache le performance sono elevatissime, se si supera una soglia ti ritrovi ad avere le limitazioni del disco.

B!G Ph4Rm4

Dipende, se aumetassero le prestazioni sui piccoli dati con carichi misti si vedrebbero grossi miglioramenti, intendo tangibili, secondi di differenza.
In quel caso preferirei un aumento di rpestazioni

ally

se devo spendere piu' soldi preferisco aumentare le capacità dell'ssd piuttosto che incrementarne le performance in uso domestico...

B!G Ph4Rm4

Certo, nel consumer arriveranno fra diverso tempo, probabilmente all'inizio potrebbero fare addirittura da cache per altri SSD.

ally

puo' avere senso nel mondo enterprise, ma nel consumer le performance non sono così accentuate da giustificarne il costo...

B!G Ph4Rm4

Alto, ma le recensioni hanno già spiegato che il costo enorme al GB è ampiamente ripagato dalle prestazioni anni luce avanti di queste unità (parlo del P4800X)

ally

ssd replacement? costo al giga rispetto ai normali ssd?

B!G Ph4Rm4

Non li hanno perchè questi prodotti non le devono avere.

Questi sono "SSD replacement", probabilmente non avranno mai tempi di accesso sui 10 nanosecondi (o quant'era, non ricordo), perchè qui parliamo di altri utilizzi e capacità.

Quando la 3DXpoint verrà usata per produrre dei "DRAM replacement", allora, in teoria, dovremmo assistere alle prestazioni su quel livello, ma perchè sono prodotti diversi

ally

se affermi che i prodotti di cui parlo usciranno tra qualche tempo confermi che questi non hanno le performance/costi/vantaggi sperati...

B!G Ph4Rm4

"i dati che Intel aveva snocciolato nel 2015 sono stati ampiamente disattesi"
In cosa sono stati disattesi?
Chi ha mai detto che nei primissimi sample messi in commercio nel mercato storage avrebbero avuto quelle prestazioni?
Non mi sembra sia mai stato detto questo.

Come sostituti degli SSD mi sembra abbastanza naturale che non avranno tempi d'accesso comparabili alle RAM, ma saranno semplicemente molto migliori delle attuali NAND.
I prodotti di cui parli probabilmente usciranno tra qualche tempo.

ally

incompleti dove? i dati che Intel aveva snocciolato nel 2015 sono stati ampiamente disattesi. Siamo molto distanti dalle performance che ci si aspettava e visti i costi il gioco non vale poi la candela. Si dice che le prossime versioni miglioreranno le performance ma il gap da colmare è ampio. Doveva essere una rivoluzione ma ad oggi risulta una soluzione di nicchia che non stravolge l'esperienza utente...

Dartagnan92

bhe... il 3770k anch'esso ha la pasta del capitano e scalda molto ma in moltissimi si lamentano del 7700k che è sicuramente una stufa a legna per quanto scalda maledettamente, a molti arriva a 90 C° anche a frequenza stock e utilizzando persino dissipatori a liquido custom e magari pure deliddati...
Che le attuali cpu Intel in quanto a qualità costruttiva sono pessime è ormai una cosa provata.

Valerio Vocisano

Non mi spaccio per super esperto che non sono , ma parlo da esperienza personale . Ho avuto un 3770k overcloccato a 4.8 GHZ per quasi 6 anni (cambiato oggi) e non mi ha mai dato un problema. Ho avuto in passato un Atlhon 64 fx 51 e un 53 OC minimo , andati in pochi anni. ho avuto ben 3 7970 , ne è sopravvissuta un su 3 che ormai uso sul muletto ecc. Ho sentito (non so se sia vero) che le CPU AMD sono "incollate" con l materiale che utilizzano per il settore mobile che ovviamente viaggia a frequnze e temperature inferiori , per esempio. Detto questo condivido appieno il tuo ragionamento costo-prestazioni ma credo che salvo colpi di scena il mercato e i prezzi intel con la ottima concorrenza di AMD andranno inevitabilmente ad abbassarsi , almeno lo spero.

NaXter24R

Beh, come qualità costruttiva Intel fa sch1fo, non è nemmeno opinabile come cosa. Quandov endi un chip da 2000€ con una pasta termica talmente scarsa che devi basarti su un loop a liquido e almeno un radiatore da 360 per pensare solo minimamente di utilizzarlo senza problemi, vuol dire che hai toppato.
Detto questo, se paragoniamo i due top attuali, 1950x e 7980XE, TR costa la metà, va un 10% in meno, a seconda dei casi, da imputare più ai 2c/4t in più che altro. Intel invece sale a poco più di 4.1/4.2ghz su tutti i core in contemporanea in OC mentre TR bene o male arriva sempre a 4 su tutti, l'unica differenza è che Intel sta nel TDP solo a 3.4 su tutti i core, e poi e poi, perchè come inizi a salire, arriva a consumare felicemente più del doppio. TR consuma anche lui, ma non a quei livelli, il tutto senza aver bisogno di chissà che dissipatore dal momento che AMD salda die ed HS con l'indio migliorando notevolmente lo scambio termico.
Ora, un conto come dici tu, è volere il top del top, un conto è non ragionare. Intel va meglio? Si. Quanto di più? 10%. Quanto costa sto 10%? Il doppio. E qui c'è il problema. A meno di 2000€ AMD ha gli Epyc da 24 core.
L'architettura Intel bene o male è arrivata, gli aumenti di IPC sono ormai minimi. Non serve un genio per capire che quando le uniche armi che hai sono quelle di tirar fuori mille chip diversi e sparare il clock sempre più in alto, evidentemente c'è qualcosa che tocca.
E se ci pensi, bene o male, 4, 4.4, 4.8ghz, ma gli aumenti prestazionali, sintetici esclusi, non è che siano poi fantasmagorici, al contrario dei consumi invece.

p.s. ho volutamente tralasciato qualsivoglia riferimento ai giochi, perchè discutere di FPS in un gioco con chip da 1000€ o più non mi pare sensata come cosa

Valerio Vocisano

La qualità costruttiva di Intel è superiore rispetto a Amd. Concordo perfettamente con te sul discorso prezzo-prestazioni che volge totalmente a favore di Amd senza se e senza ma. Detto questo se uno volesse non badare a spese Intel resta comunque in una posizione di leggero vantaggio ad un costo esorbitante certo. Del resto se paragoni il top di gamma intel 7980XE con il 1950X non c'è storia anche se quasi al doppio del prezzo. Questo significa che Itel a livello di architettura è ancora avanti e considera che non parliamo di una onlus...Intel ci marcia e come. Del resto rima di Ryzen aveva praticamente un monopolio quindi perchè scomodarsi? Spero che Amd continui a fare bene come sta facendo in ambito CPU e spero ch in futuro faccia meglio in ambito GPU perchè Vega è stato un mezz flop dal mio punto di vista.

B!G Ph4Rm4

A me sembra che entrambi gli articoli siano incompleti e non prendano in esame tutte le possibilità, l'ultimo non l'ho letto, mi fido

NaXter24R

Ti dico come la vedo io. Gli i3 erano inutili al tempo, e sono inutili ancora oggi. Ryzen 3 è uscito per contrastare i vecchi i3, e bene o male, più core ad un prezzo simile, ha fatto il suo. Gli i3 quad core le prendono da un ben più economico 1500X in ogni scenario possibile, mentre a parità di prezzo, le straprendono da un 1600x che costa quanto un 8350k.
Nemmeno nei giochi riescono a star sopra, e comunque, quelle rare volte dove vedi qualche FPS in più, hai comunque speso 50€ più di un 1500x che potevi rigirare su una GPU migliore. E questo con o senza OC.
L'i5 non è ne carne ne pesce, è li perchè dovevano metterlo ed è così perchè spingono la gente verso l'i7. A quasi 300€, chiunque sano di mente va su un Ryzen 7.
L'i7 pare decente sulla carta, va bene, ma non è chissà che. Costa tanto, ad oggi 440€, le prende da un Ryzen 7 e non riesce a staccarsi da un 1600x che costa meno della metà. Nei giochi è vero che fa segnare più FPS massimi, ma nei minimi, Ryzen è alla pari e alle volte anche sopra.
In tutto questo devi considerare altre due cose, la pessima qualità costruttiva dei chip Intel, che richiedono un dissipatore di un certo livello, soprattutto se si vuol fare OC, il costo superiore della piattaforma rispetto ad AMD ed infine, la concorrenza interna. Sinceramente, io sceglierei o tra Ryzen 5/7 oppure tra Broadwell-E usato/nuovo, che almeno è saldato ed ha un chipset migliore.

Tom Smith

La pasta è la solita c@gata inspiegabile. L'i5 sei core no ht invece è utile tranne quando sono in concorrrenza al 1600. Ma le migliori cpu coffe sono gli i3 che hanno la possibilità di spazzare via i ryzen 3. Anche l'8700k è un ottima cpu non appena si assesterà sui 330 340 euro.

Claudio

probabilmente avrà senso su mobile tra qualche tempo. Al momento con questi prezzi (ma anche meno dai) ci fai un raid0 di ssd decenti e non c'è storia lato desktop

NaXter24R

No mi dispiace. L'unico che poteva avere un po di senso lo hanno azzoppato (i5, 6 core, no HT) per spingere sull'i7. I prezzi rimangono alti, la qualità costruttiva rimane pessima

Tom Smith

A parte kabylake x299 i coffelake sono buoni appena avranno il giusto prezzo senza rincari. Mentre stanno ricercando anche computer quantistici e chip neuromorfici molto interessanti. Non è tutto da buttare

Midnight

"variante consumer"
"2000$"
Pick one

sardanus

semplicemente ci marciano finchè possono

NaXter24R

Ti scrivo da un portatile Intel con di fianco un PC con dentro Intel. Non ho nulla contro di loro, solo che da un bel po di tempo a questa parte, mi risulta difficile parlarne bene visti i prezzi e la qualità pessima dei prodotti che sfornano

Tom Smith

Secondo me Intel ti ha ucciso il cane

NaXter24R

Intel ultimamente pesta una m3rda ovunque si muova. In un mese hanno tirato fuori il mondo. Questi Optane probabilmente erano li dal 2010 e se ne son ricordati solo ora, quando non hanno più alcun senso di esistere

NaXter24R

No, metti direttamente un HDD per tutta quella roba che usi poco e richiede tanto spazio.

B!G Ph4Rm4

Non sono mai state disattese, questa è un'altra categoria di prodotti, non saranno mai potenti come le altre fasce di prodotto, servono come cache e basta.
Intel non è stata costretta ad usarle come cache, sono state progettate per quello.

Gli SSD 3DXpoint arriveranno e avranno prestazioni totalmente diverse, già questo che il primo prodotto presentato ha dei valori in 4k Random che fanno spavento, chissà nei prossimi anni e nelle altre fasce di prezzo a cosa si arriverà

ally

si ma è stato un mezzo flop alla presentazione, gli annunci erano di performance ampiamente disattese tanto da costringere ad usare il device come cache disco a piatti. Ci sono state anche molte lamentele in quanto è stato espressamente richiesto da intel che le recesnioni fossero fatte in determinate condizioni...

B!G Ph4Rm4

Esatto, c'è molta confusione sulla questione.
I prodotti "cache" saranno una linea.

Poi ci saranno quelli ad alte prestazioni per server, workstation e in seguito per il mercato consumer.
Quelli per server hanno già fatto vedere delle prestazioni spaventose, polverizzano qualsiasi SSD oggi esistente.
Semplicemente sembra una tecnologia superiore a quelle attuali, con tempo di accesso di diversi ordini di grandezza inferiori agli attuali SSD.

Underteo

quello è il modo migliore per distruggere un ssd. usare un ssd come cache non è mai stata un idea geniale, anche se per questione di prezzi all'inizio era molto diffuso

Squak9000

Prezzi troppo alti... stesso prezzo del 32 prendi un SSD da 240gb e utilizzarlo in aprte per SO e in parte per un disk cheching”.

Inoltre non è comptibile con invecchi PC ma solo con schede e processori di ultima gen.

Un SSD anche se “piccolo” puó sempre essere riutilizzato.

Ma22

Ma sui PC di 500-600 euro non possono mettere delle specie di Fusion drive? 500 GB/1 TB di Hdd + 32/64 GB di SSD. Ci sarebbe un aumento delle prestazioni (non come un SSD ma comunque un aumento c’è).

Davide

quelli "vecchi" venivano venduti come cache solo perchè erano di taglio molto piccolo per poter essere usati come normali dischi. Già nel corso dell'anno erano usciti modelli da 250GB che erano in tutto e per tutto concorrenti degli SSD ma a prezzi ovviamente più alti.
All'inizio della loro vita pure gli SSD erano venduti come cache.

Tom Smith

Esisteva già nel mercato enterprise

Gianluca

Ma quindi non è come la vecchia tecnologia che è una sorta di "cache", piuttosto ora fa concorrenza agli ssd nvme come il 960 della samsung?

Vaio S11 e S13 sono leggerissimi, potenti e ricchi di porte | Anteprima Computex

ASUS Project Precog: il notebook a doppio schermo del futuro | Anteprima

HDblog @ Computex 2018: live blog continuo dalla fiera

Recensione Logitech G560, speaker 2.1 con LED RGB