Gigabyte aggiorna il notebook gaming Aero 15

26 Settembre 2017 33

Gigabyte aggiorna il proprio catalogo di portatili gaming, proponendo una nuova variante del famoso notebook Aero 15. Il nuovo modello, rivisto nella configurazione hardware, è siglato Aero 15X, e pur non discostandosi molto dal design del suo predecessore, offre una soluzione grafica decisamente più potente, oltre ad alcune tecnologie aggiuntive.

Con un design borderless e uno spessore di 1,9 centimetri per un peso di 2,1 Kg, Gigabyte Aero 15X offre una tastiera retroilluminata (RGB) e utilizza un processore Intel Core i7-770HQ, accoppiato a memorie DDR4 da 2400 MHz configurate in Dual-Channel (fino a 32GB).

Degno di nota è l'upgrade del reparto grafico che passa da una GeForce GTX 1060 a una più potente GeForce GTX 1070 da 8GB (con Nvidia Optimus), il tutto raffreddato da un sistema a doppia ventola (CPU/GPU) con heatpipe in rame.

La GeForce GTX 1070 gestirà un display Full-HD da 15,6", mentre per quanto riguarda il reparto lo storage troviamo ben due connettori M.2 per SSD PCI-E (NVMe). Quanto alla connettività/espansione, Aero 15X offre Gigabit LAN e WiFi AC Killer, supportando USB 3.0 (Type A/C), USB 3.1/Thunderbolt 3, HDMI 2.0 e mini Diplay Port 1.3. Per quanto riguarda infne la batteria, il notebook monta un'unità da 94 Wh.

Gigabyte Aero 15X sarà disponibile da metà ottobre nelle tre colorazioni nero, arancio e verde; al momento l'azienda non ha rilasciato nessun dettaglio sul prezzo di listino, a questa pagina trovate le specifiche tecniche complete mentre se vi interessa un confronto con la versione Aero 15 potete consultare questo link.


33

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
sgru

ancora non si è visto traccia delle versioni HQ per la serie 8.

NicoRoma90

niente con i coffee lake?

Jhon Thali

Appunto 0.0 c'è scritto 8/16 slot 2, ergo 8+8=16 16+16=32 cos'è che non capisci? D:

NaXter24R

O la memoria :D
Son riuscito a convertire i miei colleghi, ora non hanno problemi nemmeno loro. Quella us da problemi all'inizio se usata con input in italiano ma anche con quella ci si abitua secondo me

Gark121

allora il tuo è layout UK. quello us ha l'invio "basso" e largo e 104 tasti nel layout completo contro i 105 della nostra. quelle uk bastano gli adesivi/keycap a renderle ita.

DiRavello

Io sono andato sul sito seguendo il link e ho visto le specifiche. Parla di 8/16 gb di ram

[-Mac-]

Forse G-sync e Optimus sono compatibili, ma non sul monitor del notebook, devi tenere presente che il collegamento al monitor è fatto tramite le uscite delle scheda grafica integrata nella CPU e non mi risulta che Intel disponga di uscita a 120Hz.
Quindi se vuoi dare un notebook con G-sync col monitor integrato perdi sicuramente Optimus, però è possibile fare un portatile che collegato ad un monitor esterno usi G-Sync, mentre sul monitor integrato non usi G-sync in modo da poter usare Optimus.

NaXter24R

Mi son confuso con US e UK, ma bene o male non cambia così tanto. Poi sarà che uso le tastiere tutti i giorni e ci ho fatto l'abitudine ma ci son layout peggiori

sardanus

i tast sono gli stessi direi di no, l'invio loro ce l'hanno orizzontale, noi verticale

NaXter24R

Giusto! Si io ho quel tasto (maggiore e minore) e l'invio grande. Manca sul Canvas Z del mio collega, ma non è una tastiera full size

sgru

è una 1070 Max-Q, ma tipo stare più attenti nel fare copia incolla da altri siti o magari fare un double-check della notizia?

Gark121

Optimus vuol dire che quando non serve spegne la dedicata e usa l'integrata, risparmiando batteria quando non si gioca.
G synch vuol dire che monitor e gpu hanno frame sincronizzati (ogni nuovo frame viene visualizzato sullo schermo e non ci sono frame "ripetuti"), migliorando la visione in game. Teoricamente nessuna delle due incide sulle performance massime del pc e sempre teoricamente non sono nemmeno direttamente collegate. Probabilmente il problema è che non si riesce o non si vuole far dialogare il controller del display compatibile con g synch con la gpu Intel integrata.

Gark121

I tasti NON sono gli stessi. Ne manca 1 (tra z e maiuscolo) e il tasto invio è fatto in modo diverso. Il layout con gli stessi tasti del nostro è quello UK.

Gark121

Francamente devo dire che è abbastanza sobrio e gradevole, insolito per un PC da gaming. Speriamo in una recensione ben fatta, potrebbe essere finalmente una alternativa ai soliti dell per chi cerca un notebook portatile senza rinunciare alla potenza.

Jhon Thali

Veramente le slot sono 2, quindi vi sarà la versione da 16 e quella da 32

Jhon Thali

Il modello precedente dovrebbero essere arrivato anche in Italia e in teoria con tastiera italiana

Jhon Thali

Già, ho fatto ricerche su ricerche sui notebook/ultrabook con schede video decenti (a partire da una 1060) e ho visto solo una sfilza di prodotti tamarrissimi che sembrano giocattoli senza un minimo di eleganza e professionalità. Poi ho ho visto gigabyte, grazie al cielo. Costano un bel po', ma sono sicuramente meglio di molti altri prodotti

NaXter24R

Non proprio. Basta cambiare layout. I tasti son gli stessi, poi che il tasto riporti una cosa piuttosto che un'altra, alla pressione ti da la vocale accentata. È una questione di abitudine. In ufficio ho una Corsair K95 layout USA e non ho alcun problema a scrivere

Sergio Iovino

la potenza espressa e' uguale , ma su un portatile senza optimus consuma piu' batteria

Cottino

No, la resa è la stessa, è solo migliore la fluidità delle immagini.

Everything in its right place.

OK questo lo so. Ma quindi nei benchmark un laptop con 1070 è una ciofeca se ha Optimus rispetto a uno con G-sync? Mi piacerebbe un confronto di questo tipo.

Sergio Iovino

Non credo siano nemmeno comparabili visto che g-sync si occupa di sincronizzare il display con il refresh rate della scheda grafica e l'altra tecnologia serve solo per attivare la scheda grafica dedicata nvidia solo quando e' necessaria potenza aggiuntiva sul comparto grafico effettuando uno switch a caldo dalla scheda grafica integrata nella cpu alla scheda grafica dedicata nvidia.

Everything in its right place.

G sync e Optimus non sono disponibili assieme su tutti i portatili attualmente in commercio. Da quello che avevo letto è un problema di controller del display. Mi piacerebbe ci fosse qualche analisi seria che illustri un confronto con due sistemi di pari livello comparabili.

Sergio Iovino

tieni presente che , solo asus ne ha fatto uno con gsync ma senza nvidia optimus che su un portatile ti frega la batteria in pochissime ore.Forse c'e' un problema, dovrei documentarmi, sul fatto che se si ha g-sync si perde optimus. In questo caso credo sia meglio avere optimus che gsync a mio avviso.

Youngstown

nella digitazione veloce avrei grossi problemi con le vocali accentate. Vorrei poter dire di scrivere poco in italiano, ma purtroppo non è così

gioboni

Beh dai, anche il Razer Blade è abbastanza discreto (impsotando una retroilluminazione monocromaica), ma in effetti sono la minoranza: non capisco perchè i produttori associno gaming a tamarro.

doo_Z

Gigabyte sembra essere l'unica azienda che fa notebook da gaming con un design umano

sgru

ero in attesa proprio dell'upgrade dato che son intenzionato a prenderlo ma sincearmente mi aspettavo un refresh pure della cpu con serie 8 ma a quanto pare è ancora presto per la serie 8 non -U mobile.

NaXter24R

Il Layout USA è abbastanza semplice da ricordare. Molto peggio son le AZERTY invece

Cottino

La versione precedente con la 1060 avveva come base 16Gb di RAM. Forse con 8/16 Gb intendono dire 16 Gb con due slot da 8 già installati (spero di essere stato chiaro)

Everything in its right place.

No G Sync qua. Sarei curioso di vedere dei benchmark sulla batteria per vedere quando dura realmente.

DiRavello

però 8 gb di ram come base.... ormai devi partire di base con 16, il resto è ridicolo

Youngstown

ovviamente nessuna versione con tastiera italiana, immagino

Vaio S11 e S13 sono leggerissimi, potenti e ricchi di porte | Anteprima Computex

ASUS Project Precog: il notebook a doppio schermo del futuro | Anteprima

HDblog @ Computex 2018: live blog continuo dalla fiera

Recensione Logitech G560, speaker 2.1 con LED RGB