Intel Coffee Lake S: ecco perchè non sarà retrocompatibile con Kaby Lake | rumor

24 Settembre 2017 137

Nuove e interessanti indiscrezioni giungono dalla Cina riguardo gli imminenti processori Intel Coffee Lake S (versioni desktop), al centro dell'attenzione nelle ultime settimane per via dell'ormai quasi certa incompatibilità con l'attuale piattaforma Kaby Lake S e le schede madri con chipset serie 100/200.

Come già discusso in altre occasioni, Coffee Lake utilizzerà lo stesso socket LGA 1151 adoperato da Intel su Skylake e Kaby Lake, tuttavia molti indizi (nonchè dichiarazioni indirette dell'azienda) hanno quasi subito escluso l'utilizzo di chip Coffee Lake sulle schede madri attualmente in commercio.

Stando all'ultimo report apparso su videocardz, ripreso da fonti cinesi vicine a Intel, al centro del problema ci sarebbe proprio la nuova architettura a 6 Core che il produttore userà sui modelli Core i5 e Core i7, i primi di fascia mainstream a utilizzare questa configurazione.

Ma andiamo per gradi. Dando per buone le informazioni a disposizione, la fonte inizia affermando che per prima cosa non vedremo nessun chipset economico in fase di lancio (e quindi motherabord): per essere chiari parliamo di eventuali H370 o B360, quindi l'unica opzione sarà inizialmente il modello di punta Z370.


A parte questo dettaglio, la mancata retrocompatibilità tra nuova e vecchia piattaforma risiede nelle diverse specifiche di alimentazione, o meglio, i Coffee Lake a 6 Core necessitano di un'erogazione di corrente superiore, richiedendo schede madri con VRM più robusti rispetto a quelle attuali.

Oltre a questo, Intel avrebbe ottimizzato ulteriormente il margine di overclock e allo stesso tempo innalzato il supporto nativo a RAM DDR4 2666 MHz (Kaby Lake si ferma ufficialmente a 2400 MHz).

Tutti queste "miglioramenti" richiederebbero specifiche di alimentazione superiori, da qui quindi la decisione di escludere la retrocompatibilità con le schede madri serie 100 e serie 200.

Ecco in dettaglio quanto avrebbe dichiarato Intel in via ufficiosa:

Getting the max out of 6 core processor required changes to our motherboards, specifically to provide improved power delivery to new 6-core processors. We also took the opportunity to improve our overclocking capabilities by improving the package power delivery to the CPU. This is an another change that required motherboard changes. We increased memory bandwidth on processor up to 2666 MHz that required another improvement on the motherboard layout.

New CPUs need to be paired with 300-series motherboards.

Ultimo dettaglio fornito da videocardz riguarda la GPU integrata su Coffee Lake, la stessa presente su Kaby Lake ma con frequenze di clock solo più spinte.

In conclusione, se queste informazioni saranno confermate, Intel avrebbe in qualche modo giustificato la propria decisione, anche se a nostro avviso mascherando comunque la classica strategia di marketing per spingere gli utenti a un upgrade completo di CPU e scheda madre.

Cerchi lo schermo con la maggiore risoluzione e supporto 4K?? Sony Xperia XZ Premium è in offerta oggi su a 384 euro.

137

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Paolo

metti che tra 5 anni brucia il procio ma la scheda madre funge può prendere l'ultima CPU per AM4 !

The User

CRAP

ecco cosa sono le motivazioni intel.
Lo dico con cognizione di causa: il 95% delle mobo kaby avrebbe accettato coffee senza problemi.

il problema è commerciale. Intel ha quantità enormi di kaby invenduti, e ha duvuto buttare fuori coffee in anticipo rispetto alle previsioni.

la mancata compatibilità con mobo 270 consente di rallentare il rate di adozione di coffee che altrimenti sarebbe stato travolgente.

gli i3 coffee fanno mangiare la polvere a i5 kaby, e costano in terzo in meno. costringere gli utenti alla spesa per la nuova mobo era l'unico modo per non ritrovarsi con quantità enormi di kaby invendute

Lillo il commentatore®

U PACCION D MAMT!

sardanus

in realtà no, sul sito intel è chiaramente scritto che tdp = 90% della massima potenza. Loro lo intendono così, magari altre case lo intendono diversamente vistoche il tdp è un concetto per certi versi "soggettivo" nella quantificazione

Alessio Ferri

Broadwell bis

Alessio Ferri

Io giuro che non comprerò mai più un portatile finchè a 500 € non ci sarà 7200 rpm/SSD e 1080p .

Alessio Ferri

TDP != massima potenza.
Un i7 con tdp 65 watt può arrivare a 110/120 watt sotto stress.

Alessio Ferri

Compra un i7 usato. A 100-150€ si trovano. Mi trovo bene con il mio.
Stai a posto 5 anni. (io comprai nel 2014 un i5-4440, sostituito ieri con un i7 4770 usato). Nel 2018 fanno 4 anni di haswell. Non farò fatica ad arrivare a 6. Poi vedremo cosa c'è sul mercato.

Alessio Ferri

Il nome corretto è Broadwell-bis: 4 modelli in croce, la richiesta di una nuova scheda madre e un'aspettativa di vita di un mese prima che uscisse Skylake.

Lillo il commentatore®

U PACCION D MAMT

SpiritoInquieto

Che schifo!

Scusa, ma un' APU non farebbe al caso tuo?

NicoRoma90

dico la mia... in teoria, dove si utilizza la così detta "accelerazione hardware" viene delegata la scheda video a compiere quella cosa... visto che è un po' difficile gestire a mano ciò, rischi di avere rallentamenti anche dove in realtà non dovrebbero essercene...

Mario I/O

Sì. Scusa.

Hai finito?

Mario I/O

Purché sia rosso.

SpiritoInquieto

Probabilmente sì... se dovessi avviare un gioco. Per tutto il resto funziona sempre alla frequenza minima e con la ventolina al minimo e non udibile, quindi deduco che per il 99% non fa nulla se non accelerare la GUI di Windows o la codifica Flash / H264 di siti di streaming.
Ecco, la decodifica hardware H265 mi manca, ma per un Rizen 3 1200 è una passeggiata da 1% di CPU immagino.

Dartagnan92

speriamo

NicoRoma90

non ti fa da collo di bottiglia quella scheda video?

Armandorace04

Che imb3cille che sono, ho comprato un h270 quasi un anno fa convinto che sarebbe stata la scelta migliore e più longeva. Quando accadono ste cose mi girano troppo le ball3

SpiritoInquieto

Hai ragione!

EnricoG

Vorrei capire cosa ti cambia se AMD tiene lo stesso socket per i prossimi 3 anni... cambi CPU ogni 10! :D

Ansem The Seeker Of Darkness

la ram costa uno sproposito per tutti purtroppo. Se non hai necessità di cambiare pc, questo è il periodo peggiore tra ram e gpu :/

SpiritoInquieto

Eh?

Felk

Costava di più anche la 550... Servendo solo per il video, non mi interessava la potenza.

Felk

Non lo so... Mi deve ancora arrivare ma è per me ed è un pc per office ed affini, non ci giocare.

Lillo il commentatore®

UPA!

SpiritoInquieto

Ottima scelta! Io avrei messo quella o una AMD RX550, così CPU e GPU potevano fare all'amore in casa, spiati dal chipset anch'esso AMD.

Fabio Musso

Anche io ho la 1030, IN GENERALE si può giocare benissimo in full hd a 60fps (a volte anche al di sopra), a condizione che si imposti tutto a dettagli medi; c'è qualche gioco in cui si può andare su dettagli alti o addirittura ultra, ma sono pochini. Diciamo che si tratta di una scheda grafica adatta a chi interessa giocare a prescindere dalla grafica, assolutamente non per i più esigenti che vogliono giocare al massimo dei dettagli e al massimo della qualità.

SpiritoInquieto

Non gioco col PC... Ho una Xbox One e una PS4 slim per quel poco che gioco! Passerò la mia "vecchia" HD5670 con 512Mb di GDDR5, per gli usi normali e multimediali è più che sufficiente.
Però mi sono permesso di metterci 16Gb di DDR4 2400... 2 x 8 in dual channel...

XD

Domenico Belfiore

In gaming come va? In fhd

deepdark

Forse migliora il "lag" con i giochi, non saprei. Peccato che le ram costino uno sproposito, altrimenti un pensierino glielo farei...

Felk

Quella che costava meno... Non avendo una gpu integrata, son stato costretto.

icos

Lo si cambia piu' spesso perche' c'e' un'effettiva differenza fra i modelli di oggi e quelli del 2015.
4 anni su uno smartphone iniziano a farsi sentire, molto piu' che su un desktop per esempio. Chiaro che poi funzionera' ugualmente, ma c'e' modo e modo di funzionare.
Come dice l'amico poco sotto, per ora va cosi perche' e' un settore in forte espansione ma arrivera' il giorno in cui i passi avanti saranno sempre piu' piccoli e l'hardware durera' di piu'.

Marco Olmedi

Nel mio caso, uso OnePlus One dall'uscita, funziona ancora quasi perfettamente, ogni tanto non si carica la batteria ma dipende dal connettore che potrei cambiare... Gli aggiornamenti dell'OS in qualche modo arrivano quindi fin che dura rimane! Unica pecca è l'architettura a 32bit

Domenico Belfiore

Come mai una 1030?

AxeR

Essendo un mercato in forte via di sviluppo, in cui ogni anno ad un nuovo aggiornamento software vengono inserite tot funzioni e novità, è normale che l’hardware giochi un ruolo decisivo.. probabilmente tra 20 anni gli stessi discorsi che facciamo per i pc varranno anche per gli smartphone

Felk

Che gpu ci hai messo?
Io sono stato costretto a prendere una 1030 per un ryzen 3 -.-

SpiritoInquieto

Io sono passato dal glorioso Q6600 a Ryzen 3 1200. Proprio oggi assemblerò tutti i componenti, attendo la consegna del case in mattinata.
Socket AM4 che AMD supporterà fino al 2020 pare.

comatrix

Guarda che gli smartphone 3/4 anni tengono, non devi fare il confronto co,puter smartphone, ma il discorso del concetto per cui tanta gente cambia uno smartphone dopo ogni anno od al massimo 2 (se non è moda questa, tu cambi il computer per rmoda? Davvero?), non i sta come concetto ma manco per l'anticamera del cervello, soprattutto poi per cosa vengono usati nel 95% dei casi (whatsapp, telefonate, internet ecc..., ma dura pure 10 anni in questo modo)

Linux88

Io l'avrei chiamato socket 1152, anche se il numero di pin rimane 1151

Gonzo

Zitto comunista

Mark Leonard

Gli smartphone si stanno evolvendo come i processori,per pc.
Più passa il tempo e più un nuovo smartphone dura di più. Fino a pochi anni fa la differenza tra un processore vecchio ed uno nuovo era enorme basti pensare ad un athlon 64 paragonato ad un athlon 64 x2.

Mark Leonard

Tutte scuse inutili,l'unico motivo per la quale le nuove cpu non vanno sulle vecchie mobo,il bios.
Non c'è altro.
Il vecchio socket 1366 passo dai quad core,ai six core senza nessun problema.

NaXter24R

Per me non lo son mai stati. Meglio un portatile sinceramente

EnricoG

Appena confermato che mentre i core i5 e i7 supportano la memoria a 2666MHz, i core i3 si fermano a 2400MHz, a questo punto c'e' la quasi certezza che i almeno i core i3 saranno retrocompatibili.

Viva il mio portafoglio.

Shrek

È la stessa cosa che mi chiedo anch'io.

furlo

finiscono i fondi di magazzino mentre tutti i nuovi chip vengono usati per le memorie per smartphone e con prezzi in aumento a loro pare più conveniente rimanere così, lo stesso vada per il monitor tn a 768p e il disco rigido a 5400 rpm.

Vaio S11 e S13 sono leggerissimi, potenti e ricchi di porte | Anteprima Computex

ASUS Project Precog: il notebook a doppio schermo del futuro | Anteprima

HDblog @ Computex 2018: live blog continuo dalla fiera

Recensione Logitech G560, speaker 2.1 con LED RGB