AMD Ryzen e Vega: nel 2018 si passerà ai 12nm

21 Settembre 2017 46

Durante il GlobalFoundries Technology Conference, AMD ha annunciato interessanti novità sul nuovo processo produttivo che sarà utilizzato per le CPU Ryzen e le GPU Vega. Il CTO dell'azeinda, Mark Papermaster, ha confermato che nel 2018 i chip di nuova generazione utilizzeranno il processo 12nm LP di Global Foundries, andando però in controtendenza rispetto a quanto annunciato qualche mese fa.


Attualmente l'azienda produce i sui chip con processo produttivo a 14nm LPP, e in occasione degli ultimi eventi ufficiali ha anticipato che le CPU Ryzen 2, così come le GPU Navi, avrebbero visto un netto salto in avanti spostandosi direttamente a 7nm. Questo aspetto quindi lascia alcuni dubbi sui prodotti che vedremo sul mercato nel 2018: AMD presenterà una sorta di refresh degli attuali Ryzen e Vega, o presenterà Zen 2 e Navi?


Anche se la risposta più plausibile è la prima, bisognerà attendere ancora qualche mese per avere le giuste indicazioni; la produzione dei primi sample a 12nm LP inizierà nel primo trimestre 2018 e in ogni caso dovrebbe offrire soluzioni ottimizzate sotto il profilo dei consumi e delle performance.

Il sogno di molti risparmiando? Apple iPhone X è in offerta oggi su a 800 euro oppure da ePrice a 879 euro.

46

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
istin

tanto ritarderanno di 10 anni come al solito, come hanno fatto con Vega

c0s87

Non ho i link sottomano,ma la conferenza diceva altro :

Cit " Cliff made comparisons between 16nm and 7nm giving 7nm a 33% performance or 58% power advantage. 7nm is now in risk production with a dozen different tape-outs confirmed for 2017 and you can bet most of those are SoCs with a GPU and FPGA mixed in. 7nm HVM is on track for the second half of 2018 followed by N7+ (EUV) in 2019. N7+ today offers a 1.2x density and a 10% performance or 20% power improvement. The key point here is that the migration from N7 to N7+ is minimal meaning that TSMC 7nm will be a very “sticky” process. Being the first to EUV production will be a serious badge of honor so I expect N7+ will be ready for Apple in the first half of 2019."

Parla della seconda metà del 2018 come da previsione, senza specificare una data certa, i siti hanno forse tirato a indovinare ma ci troviamo li.

Alessandro Lamesta

Sono andato nei siti da te citati ma non c'è scritto nulla, comunque TSMC ha fatto la conferenza qualche giorno fa ed ha detto in parole spicciole questo:

(TSMC ha in programma di effettuare il tape-out di oltre 10 chip a 7 nanometri entro la fine dell'anno, in vista dell'avvio della produzione in volumi nel corso del 2018. Tra i processori che vedranno realizzate le maschere per la litografia nel corso dei prossimi mesi vi sono un processore quad-core basato su ARM A72 e capace di operare fino a 4GHz, una piattaforma di sviluppo CCIX e un processore ARM ad uso server non meglio specificato.)

Parla di eventuali ritardi solo per la versione UEV dei 7nm per il 2019 ma non specifica per quale trimestre. Per la prima versione dei 7nm non UEV, di terzo trimestre 2018 non ne parla minimamente.

c0s87

Puoi trovarle sui siti specializzati come semiengineering, semiwiki ect.. ora come ora sono tutti concentrati a capire il perchè del eventuale ritardo di Intel con i 10nm quando secondo la stessa azienda erano pronti, si dice la gpu ma non si hanno certezze.

Alessandro Lamesta

Non so dove tu abbia preso questa notizia, ma non c'è nessun comunicato del genere nel sito della TSMC.

c0s87

Notizia di 2 ore fa :
TSMC will move into 10nm production in late 2017, with 7nm slated to ship in 3Q 2018. TSMC sees 10nm as a shorter node and is emphasizing 7nm.

Alessandro Lamesta

Come puoi vedere le tempistiche sono molto chiare.

Alessandro Lamesta

Tu ti confondi con i 7nm UEV che saranno disponibili per 2019, ti posso assicurare che usciranno per il secondo trimestre del prossimo anno, poichè hanno fatto accordi pure con TSMC in queste settimane pure per i 7nm e TSMC è in lieve anticipo rispetto a GLobalFo.

c0s87

No fanno il refresh con di ryzen, il tape out dl 7nm è previsto in tarda primavera, tisk production dopo l'estate in volumi non prima di fine 2018 ma piu verosimile inizio 2019, quando dovrebbe essere gia stata presentata Zen II.

Alessandro Lamesta

Nnn c'è nessun cambio di programma, purtroppo è un optional capire le conferenze e le slide. Allora tanto per far chiarezza AMD non farà nessun refresh di zen 1 e neppure di vega a 12nm ma eventualmente solo le APU di nuova generazione, ed tutti i prodotti per quanto concerne il soc personalizzato per la Tesla ...nella stessa slide nel rigo finale specifica l'utilizzo di questi 12nm. Per il secondo trimestre 2018 come da programma usciranno zen 2 e Navi a 7nm.

Lino Torvaldi

> M. Papermaster
> Lavora per AMD

Ecco spiegata l'origine di tutte le slide

c0s87

Si farà il refresh a 12nm ( ma in realtà è il 14+ con altro nome ), per poi passare a fine 2018 inizio 2019 a Zen II cambiando la microarch. e il pp.

Juanito82

La storia la so benissimo, ma dire che la fonderia non esisteva prima perché non aveva un nome suo dato che era una branca di un'altra azienda è una boiata pazzesca.
Quelle fonderie esistono dagli anni 80 o giù di lì, altro che non esistevano prima del 2006 o 2009 (non ricordo di preciso l'anno della scissione) quando ha ricevuto un nome

Soloamd

ti consiglio di leggere alcuni articoli su come è nata GF. ricordati che prima la Fab10 e Fab30 erano di AMD e producevano gli Athlon Barton e Thunderbird. AMD per monetizzare dopo la , pessima, acquisizione di ATI ha venduto tutte le fabbriche ed è li che è nata GF.

Malca Gatto

vega....dovranno cambiargli nome

Juanito82

Hai perfettamente ragione, chiedo scusa.
Prima era una fonderia di cioccolatini milka

DKDIB

...
"GlobalFoundries" è un'azienda e no, non è sempre esista...

Posso capire che la tua volesse essere solo una puntualizzazione, però è sbagliata.

boosook

Ottimo, servono le nuove APU per PS5 nel 2019. :)

Emilio Groppetti

Su questo sono d'accordo:D'altra parte nello stesso periodo si sono susseguiti annunci che domani o dopodomani ci sarebbe stato qualcosa di meglio quindi è anche naturale che chi non avesse l'urgenza impellente di cambiare abbia atteso ulteriormente

EnricoG

Parlavo ovviamente di Ryzen 3/5/7, mi pareva abbastanza chiaro ;)
E ovviamente non ha alcun senso avere i Ryzen (non TR) a 12nm e a 7nm in contemporanea o in brevissima successione, che era il mio punto iniziale e non hai fatto altro che confermarlo ;)

Maurizio Mugelli

no, tu indicavi come 7nm e 12nm fossero mutualmente esclusivi invece non c'e' motivo per cui non sussistano in contemporanea, su fasce di prezzo diverse.

EnricoG

Quindi niente Ryzen 3/5/7 a 7nm nel 2018, che e' quello che avevo detto all'inizio (davo per scontato che mi riferivo al mainstream, quanti qui si comperano un TR per giocare?), quindi abbiamo discusso piu' o meno per niente! LOL!!!

Maurizio Mugelli

non vedo perche' no - un incremento di densita' del 10% "a costo zero" si traduce in una sensibile riduzione dei costi produttivi, cosa che permetterebbe ad amd di riposizionare le varie fasce di prezzo di zen verso il basso mantenendo i ricavi.
per i 7nm amd ha dicharato di partire in "production early", che vuol dire alti costi e volumi ridotti, di conseguenza inizialmente riservata soltanto alla fascia altissima, non per quella medio alta e media tipo i ryzen attuali.
quindi aspettati di vedere zen2 solo negli equivalenti di epyc e threadripper almeno per la prima meta' del 2018, forse fino al 2019.
stesso vale per navi, amd ha chiaramente indicato che inizialmente sara' esclusivamente per datacenter e supercomputing.
di conseguenza un refresh di zen e vega per l'intero settore consumer e' indispensabile nel 2018.

Juanito82

Quando non era esterna la fonderia era inesistente?
C'è sempre stata ha solo cambiato nome

SydneyBlue120d

Speriamo che le nuove GPU abbiano HDMI 2.1, DP 1.5 e supporto a Dolby Vision :)

faber80_

in effetti è plausibile un refresh a 12nm mentre preparano lìofferta di zen2.
naturalmente a fasce economiche e prestazioni diverse.

sardanus

sono almeno 2 anni che non si fa altro che aspettare qualche mese, queste vega non si vedono ancora da nessuna parte

EnricoG

Sii piu' esplicito... secondo te quindi AMD l'anno prossimo presenta i Ryzen a 12nm e i Ryzen+ a 7nm? Si o no?

Maurizio Mugelli

"transitioning" - non prodotti nuovi.
il 12nm non e' per navi o zen 2 ma per zen+ e vega 10 refresh (oltre ad eventuali refresh di raven ridge e vega 11)

EnricoG

Stiamo parlando di cosa fara' AMD e la notizia e':
```
AMD’s CTO Mark Papermaster announced that the company will be transitioning “graphics and client products” from the Global Foundries 14nm LPP FinFET process it uses today to the new 12nm LP process in 2018.
We followed up with Papermaster in person and confirmed directly that the company will transition both Vega GPUs and the Ryzen line of processors to the 12nm LP process.
```
Quindi AMD nel 2018 presentera' i Ryzen a 12nm, e quasi sicuramente non prima di maggio o giugno.
E secondo te in contemporanea o subito dopo presenta i Ryzen a 7nm?
Sarebbe una catastrofe in termini di marketing, ma ovviamente non sara' cosi'.

faber80_

dipende dal listino, se nel frattempo abbattono le cifre, le cpu venderanno lo stesso, tanto poi il skt am4 lo sfrutterai.

DKDIB

Ammetto di non ricordare da quando AMD iniziò ad inseguire Intel, nei processi produttivi (sicuramente dopo l'Athlon 64, che fu un successo sia tecnico che -relativamente- commerciale).

Bisogna comunque ricordare che, negli anni degli Athlon 64, Intel propose i Pentium 4...
I primi NetBrust le prendevano persino dagli ultimi Pentium III, segno che il demerito di Intel andava oltre il mero processo produttivo.

mat

Navi era scontato arrivasse dopo il 2018, hanno appena presentato Vega 10 e devono ancora uscire Vega 11 e 20...
Su Zen non ho ben capito invece se ci sarà una ottimizzazione (a questo punto a 12nm) l'anno prossimo e un maggiore sviluppo per il 2019 (Zen2) o se si passerà direttamente a Zen 2 a 7nm.

Maurizio Mugelli

7nm costera' parecchio in termini di costo per wafer, non e' vantaggioso per tutti i progetti, questi processi servono piu' per migliorare quanto gia' in produzione a 14/16nm o per progetti a costo ridotto che per i prodotti top di prossima generazione.
fra l'altro glofo sta gia' producendo a 12nm fd-soi ma non lo vedi usare nei soc mobile e cpu/gpu perche' e' un nodo ottimizzato per microcontrollers e altri chip a basso costo - ogni nodo ha il suo scopo e non elimina gli altri.

Emilio Groppetti

Ottima mossa di marketing questo annuncio: così chi è indeciso al cambio aspetterà ancora qualche mese...

DKDIB

"Questo a prescindere dall'esternalizzazione della produzione [...]"
Proprio perché era parte integrante di AMD, non è sempre esistita...

NaXter24R

Perchè? Perchè Intel sale di più? Sinceramente vedo più difficile la situazione con le GPU, TSMC è un mostro

EnricoG

Si lo so che i 12nm sono solo ottimizzazioni, ma 1H l'hanno scritto loro, mica io, e 1H non vuol dire che iniziano a gennaio e finiscono a giugno, significa che iniziano tra gennaio e giugno, quindi potrebbero anche iniziare a maggio e finire dopo un mese, resterebbe sempre 1H.
Se avessero avuto la certezza di finire la risk production entro marzo, avrebbero scritto 1Q.

Maurizio Mugelli

considera che il 12nm finfet glofo, cosi' come il 12nm tmsc e l'11nm samsung non sono nodi nuovi ma soltanto ottimizzazioni dei precedenti, in pratica applicano una nuova tecnica di masking sviluppata per i 7nm alle preesistenti tecnologie.

quindi la parte "risk" e' molto piu' breve che quella in un processo completamente nuovo, devono soltanto mettere a punto le maschere ottimizzate.

di annunci ufficiali su eventuali ritardi dei 7nm al momento non ce ne sono, d'altra parte che sia un passaggio estremamente difficile e' chiaro - vedi i casini che sta facendo intel coi 10nm (equivalenti ai 7nm degli altri), hanno dovuto rimandarli un'altra volta.

Juanito82

Glofo "è sempre esistita" una volta era la fonderia di AMD.
La potenza di fuoco superiore di Intel è figlia di pratiche illecite e anticoncorrenziali, non di merito di mercato.

Maurizio Mugelli

non direi, il processo SOI fu quello che porto' l'athlon 64 ad essere piu' performante dell'offerta intel

EnricoG

"la produzione dei primi sample a 12nm LP inizierà nel primo trimestre 2018"

Per essere precisi: 1H significa "prima meta' dell'anno" non primo trimestre.

DKDIB

Il processo produttivo è un tallone d'Achille per AMD (rispetto ad Intel, in primis) ormai da tantissimi anni.
Questo a prescindere dall'esternalizzazione della produzione (GlobalFoundries non è sempre esistita) e dalla bontà delle architetture (dopo gli Athlon 64 e prima dei Ryzen, è stato un bagno di sangue).

Quando le cose hanno cominciato a farsi serie, la differente potenza di fuoco (leggi: "investimenti in R&D") fra AMD ed Intel si è fatta sentire.
Inizialmente AMD provò a farsi aiutare da IBM, ma i risultati furono veramente sconfortanti...

EnricoG

"Questo aspetto quindi lascia alcuni dubbi sui prodotti che vedremo sul mercato nel 2018"

Nessun dubbio, se GloFo dice che nel 1H 2018 inizia la "risk production" allora non si vedranno prodotti basati sui 12nm in commercio prima di meta' 2018.
Quindi e' semplicemente impossibile che pochi mesi dopo aver iniziato a produrre a 12nm in volumi, si passi a produrre in volumi a 7nm, i 7nm sono chiaramente rinviati al 2019.

Simone

Si certo...

Intanto ancora esce una gioia Vega

supermariolino87

NEXT GEN

Microsoft Surface Go: piccolo e compatto | Anteprima video

Lenovo Yoga C930 ufficiale: 2-in-1 premium con altoparlante rotante | Video

Vaio S11 e S13 sono leggerissimi, potenti e ricchi di porte | Anteprima Computex

ASUS Project Precog: il notebook a doppio schermo del futuro | Anteprima