Recensione Acer Spin 5 con CPU Intel Core di 8° generazione

20 Settembre 2017 135

Rimani aggiornato quotidianamente sui video, approfondimenti e recensioni di HDblog. Iscriviti ora al canale Youtube, basta un Click!

Acer Spin 5 è un nuovo convertibile da 15 pollici con supporto penna e telaio in metallo. Non ci ricorderemo di lui per il peso o per le dimensioni dello schermo, ma per essere il primo portatile gestito da un processore Intel Core di 8° generazione. Spin 5 usa un Core i5-8250U, nuovo Quad Core con grafica UHD 620 integrata e supporto nativo HDCP 2.2, abbinato a memoria RAM DDR4 e porte USB-C 3.1. La configurazione con 8 GB di memoria, SSD da 256 GB e penna inclusa nella confezione, costa 999 euro in Italia - al netto di offerte e promozioni.

È un buon prezzo, non solo perché le finiture, la tastiera, il numero di porte e gran parte della componentistica rendono questo portatile una macchina flessibile e pratica, ma perché il vantaggio prestazionale dei processori Kaby Lake-R la porta a metà strada tra i laptop con CPU Core-HQ e i soliti Core-U. Spin 5 è il primo esempio di una via di mezzo che potrebbe dare una scossa al settore.

Scheda tecnica Acer Spin 5 SP515-51N

  • Schermo: 15.6 pollici IPS, 1920 x 1080 px e 60 Hz / Digitalizzatore Elan / Pannello Chi Mei CMN15D7
  • Processore Intel KabyLake-R Core i5-8250U / GPU Intel UHD 620 (24 Eu)
  • Memoria: RAM 8 GB DDR4 Dual Channel (saldata) / SSD Micron 256 GB (M.2 80 mm SATA)
  • Connettività: Wi-Fi ac (Qualcomm Atheros QCA6174) / Bluetooth 4.1
  • Porte: 2x USB 3.1, USB 2.0, USB-C 3.1 gen 1, HDMI, Jack 3.5 combo, SD
  • Batteria 48 Wh 3200 mAh / Alimentatore: 65 W (250 grammi)
  • Dimensioni telaio: 381 x 18 x 258 mm / Peso: 2.2 kg
  • Altro: tastiera retroilluminata, webcam 720P, altoparlanti frontali, lettore di impronte

Il modello che ho provato è un'unità di pre-produzione. È scritto chiaramente sul telaio ed è indicato anche nei dettagli hardware della CPU. Per questo la recensione si occuperà poco del portatile in sé e più della sua resa pratica, di come si posiziona rispetto alla generazione passata.



Nel complesso, Acer Spin 5 ha un display di fascia media per luminosità (siamo sopra i 300 nit con uniformità accettabile) e resistenza alla impronte, equilibrato per risoluzione e dimensioni a quel che deve fare; inutile aspettarsi bordi sottili e panelli 4K in questa fascia, anche perché a pagarne le spese sarebbero autonomia e prestazioni. Con 8 GB di RAM e la piattaforma di cui parleremo tra poco, è adatto ad ogni uso casalingo o d'ufficio, e può essere una macchina d'appoggio esterno per lavori di grafica, per l'esposizione di immagini o la scrittura/disegno a mano libera.

Luminosità dello schermo di Acer Spin 5. Il pannello è un IPS.

Il suo digitalizzatore Elan con 1024 livelli di pressione non ha la qualità degli ultimi Wacom o delle penne N-Trig dei Surface Pro, ma basta quando bisogna prendere appunti, correggere bozze o annotare cose alla svelta; le dimensioni del pannello e le cornici aiutano parecchio, tanto che sarà difficile poi abituarsi a scrivere su qualcosa di più compatto. Casomai, non mi è piaciuta la finitura esterna della Acer Active Stylus ASA630 perché davvero troppo semplice da graffiare.

Per il resto, Spin 5 ha porte comode, un impianto audio frontale migliore della media e una webcam che non sfigura. Touchpad e tasti sono ok, con il giusto extra del lettore di impronte compatibile e dell'illuminazione on/off della tastiera. E poi è piacevole da toccare con quella finitura in alluminio abbinata ai contrasti neri; si crea quel buon effetto serio e business che ho apprezzato nell'ultimo Swift 3 da 15 pollici.

Acer Active Stylus ASA630 è inclusa in confezione.

Ad ogni modo, il vero divertimento è arrivato dopo i benchmark e gli stress test: analizzare l'andamento della CPU, della GPU, delle temperature e dei consumi, conoscendo le novità di Kaby Lake-R (2 in più core, frequenza base più bassa ma Turbo più alta, migliore spunto della GPU e stesso TDP, ma configurabile in modo più tollerante). Tutti i risultati mostrano qualcosa di promettente, di migliorabile, per veri ultraportatili da gaming o montaggio video leggero.

Kaby Lake-R va a migliorare tutte quelle operazioni intense e prolungate (in breve, le multi-core) che fino ad oggi sono state il vero limite dei processori U così come il vero motivo per comprare prodotti con processori HQ. Questi ultimi, forti dei loro wattaggio massimo (35 watt e oltre) resteranno su un livello diverso, ma per molti utenti non saranno più una scelta forzata.

i5-8250U (Ark) i5-7200U (Ark) i7-7500U (Ark)
Litografia 14 nm 14 nm 14 nm
TDP 15 W 15 W 15 W
Cores/Threads 4/8 2/4 2/4
Frequenza base CPU 1.6 GHz 2.5 GHz 2.7 GHz
Frequenza Turbo CPU 3.4 GHz 3.1 GHz 3.5 GHz
Cache 6 MB 3 MB 4 MB
Memoria Massima 32 GB 32 GB 32 GB
Grafica Intel UHD 620 Intel HD 620 Intel HD 620
Frequenza GPU 300 - 1100 MHz 300 - 1000 MHz 300 - 1050 MHz
Linee PCIe 12 12 12
Prezzo indicativo 297$ 281$ 393$

In benchmark generali come Geekbench 4 e PCMark 8 Home, Core i5-8250U raggiunge un Core i7-7200U in Single Core e si avvicina ad un i7-7XXX HQ. Lo stesso processore, supera questi riferimenti in Multi Core, con una stabilità che dà l'idea di cosa dobbiamo aspettarci: costanza di rendimento, temperature più basse e consumi minori. In generale, rispetto ad un i5-7XXX, si ha un +10% in Single Core e un +40% in quelle Multi Core. Il TDP di 15 watt lo frena al punto da diventare un vincolo nelle operazioni davvero prolungate (ecco dove la serie HQ torna ad avere vantaggio), ma dipende soprattutto dal carico di lavoro inviato alla GPU.

Benchmark Acer Spin 5 SP515-51N

Acer
Spin 5

i5-8250u/8/256
Samsung
Galaxy Book 12

i7-7200u/8/256
Microsoft
Surface Pro i7

i7-7660u/16/512
HP
Spectre x360 13

i5-7200u/8/256
recensione recensione recensione
GeekBench 4 4106/13045 3846/7569 4724/9471 3344/7077
Cinebench R15 45.48/530 44.24/317 63.19/378 39.99/285
GFX Bench 4
OffScreen
Car 1631
Man 3620
TRex 6438
Car 1567
Man 3310
TRex 6255
Car 2226
Man 2158
TRex 3938
Car 1644
Man 3480
TRex 6390
3DMark FireStrike 913
SkyDiver 3855
CloudGate 7174
FireStrike 891
SkyDiver 3688
CloudGate 6104
FireStrike 968
SkyDiver 1496
CloudGate 4197
FireStrike 902
SkyDiver 3777
CloudGate 6363
PCMark 8 Home 3683 Home 3348 Home 3917 Home 3359
CrystalDisk Mark Seq 530/454
4K 25/95
Seq: 551/525
4K: 42/97
Seq 1660/942
4K 53/133
Seq 1532/298
4K 43/166
Temp Max CPU: 96 °C
Esterna: 46 °C
CPU: 91 °C
Esterna: 58 °C
CPU: 99 °C
Esterna: 38 °C
CPU: 96 °C
Esterna: 52 °C

Test eseguiti in modalità massime prestazioni, con alimentato collegato (ad eccezione della misurazione termica).

Nella video recensione cito il confronto con HP Spectre X360 13, tutt'ora il miglior convertibile in commercio per qualità complessiva e resa della piattaforma hardware. Rispetto a lui, nello stress test Prime95 + Furmark, Acer Spin 5 riesce a tenere i 15 watt per tutto il tempo necessario (con una licenza iniziale di pochi secondi a 29 watt), ha una frequenza operativa più bassa di 500 MHz ma spalmata su 4 core anziché 2, ha una GPU che gira mediamente più alta. Il tutto con una temperatura media pinferiore: 75°C su CPU e 71°C su GPU - e con un telaio più freddo. I grafici sotto permettono di approfondire.

Importante notare che questi risultati sono ottenuti su uno Spin 5 di pre-produzione, con interni che posso considerare grossolani, con una sola ventola e una singola heatpipe. Insomma, si può curare molto meglio l'implementazione dei Kaby Lake-R. Immagino che i prossimi top di gamma riusciranno ad integrare i componenti in maniera più adatta all'uso prolungato, con soluzioni diverse e un controllo meno basilare sul TDP. Quest'anno è possibile spingersi più in alto con il compromesso di non poter scendere (TDP-Down) sotto i 10 watt. Difficile capire se questo impedirà l'uso di soluzioni fanless Quad Core perché i vincoli termici potrebbero rendere più conveniente preferire i vecchi Dual Core. Ad oggi, i Kaby Lake-U fanless non hanno convinto del tutto; Huawei Matebook X è forse l'implementazione migliore.


Gli interni di Acer Spin 5. Si possono sostituire: batteria, memoria SSD e scheda wireless. Le viti sono comuni modelli a stella.

La conferma di una implementazione Kaby Lake-R migliorabile mi arriva dai consumi e dall'autonomia. Acer ha inserito una 48 Wh su Spin 5, ed è una capienza appena sufficiente su un 15 pollici così (senza considerare tutto lo spazio vuoto a sinistra della stessa). Mi basta per 7 ore di riproduzione Netflix HD e per 6 ore larghe di navigazione web multi-scheda con Skype in background e schermo al 50%. Riesco a sfiorare le 4 ore di chiamata video su Skype e l'ora e mezza di rendering a massimo regime.

Autonomia Acer Spin 5 SP515-51N

Consumo orario Autonomia
Internet Work in Wi-Fi -15.4% 6.48 ore
Skype videochiamata -25.2% 3.97 ore
Netflix HD App -13.8% 7.27 ore
Rendering / Stress Test CPU+GPU -62.5% 1.6 ore
Draining in standby (Wi-Fi) -0.13% 32 giorni
Tempo di ricarica standby (65 watt) +43.5% -

Luminosità schermo al 50% (circa 180 nit), audio al 50%. Modalità energetica bilanciata.

Si dovrebbe fare di meglio considerando la frequenza base più bassa spalmata sui 4 core del Core i5-8250U. Anche perché, con questi consumi, cosa succederà quando avremo le batterie da 30-40 Wh degli Ultrabook o dei 2-in-1?. La teoria suggerisce una riduzione vicina al 40% dei consumi nel carico basilare (quello che si ha nell'uso di tutti i giorni, dove la differenza di reattività la fanno memorie e ottimizzazioni software) ma in questo prodotto io non ho visto un passo in avanti.

Consumo massimo su presa di Acer Spin 5. L'alimentatore da 65 watt riesce a caricarlo anche a massimo regime.

Ultimo appunto sul supporto Linux. Una LIVE USB di Ubuntu 17.04 riconosce la scheda di rete wireless, l'accelerazione grafica, i tasti funzione della luminosità e del volume. Il sistema è reattivo e scattante per un Dual Boot con Windows semplice da mettere in piedi. Con F12 si attiva il Boot Menù - da attivare nel BIOS se necessario.

Considerazioni finali

Vale il discorso fatto ad inizio recensione: Acer Spin 5 è una buona macchina per l'uso di tutti i giorni. Non una top di gamma ma una equilibrata e pratica, consigliata a chi cerca un 15 pollici comodo anche per scrivere a mano libera. E restano le buonissime impressioni sul primo processore Intel di 8° generazione ad arrivare sul mercato. Core i5-8250U non va in throttling, regge meglio il TDP, ha temperature più basse e prestazioni prolungate paragonabili ai Core HQ. Non è un chip progettato per sostituire questa serie, ma è un Quad Core esattamente a metà tra le due tipologie, per portatili e 2-in-1 che diventano più adatti all'uso generale, meno di nicchia, più credibili.

Aspetto di provarli in abbinata a GPU dedicate come la Nvidia MX150, per quelli che potrebbero diventare dei laptop sottili, stilosi, adatti al gaming occasionale e al montaggio video un poco più serio. Aspetto di vederli ottimizzati da Apple su un Macbook Pro da 28 watt costanti, oppure da Microsoft sul Surface Book di prossima generazione. È stato solo un primo test, ma c'è da credere in un inverno intrigante per tutta la categoria portatili.

Acer Spin 5: pro e contro

Prestazioni nei lavori più lunghi e impegnativi.Temperature basse nonostante il design a singola ventola.Tastiera, poggiapolsi e touchpad comodi, adatti all'uso prolungato.Penna attiva inclusa in confezione.
Niente Thunderbolt 3 e modulo SSD solo SATA.Molto spazio sprecato (cornici schermo e interni).

Il vero top gamma Nokia? Nokia 8 è in offerta oggi su a 204 euro oppure da Amazon a 338 euro.

135

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Antonio Ernani

Se prendi in considerazione i pirtatili gaming quelle prestazioni le abbiamo raggiunte tempo fa

Nonick

la qualità costruttiva è elevata, sembra quasi metallo.
Mi ci trovo bene, ottimo schermo e buona velocità. Lo consiglio.
L'acer non so in quanto non l ho mai visto o provato

Alessandro Meli

come ti trovi? sono indeciso se acquistare un inspiron (che purtroppo non ho visto di presenza) o questo acer spin 5. Qualità costruttiva anche se in plastica?

Nonick

guarda, tocchi un tasto dolente. Purtroppo no, nonostante fosse tra gli accessori disponibili, maledetti loro

Christian Cerri

ha il supporto digitalizzatore/penna il tuo inspiron?

Nonick

è pur sempre un ssd, mica è un hdd. Ho preso l'ispiron 13 con i5 8250U e ssd sata a tipo 600 euro... non mi lamento assolutamente per la reattività

thelion

Sul sito non risulta, bisogna attendere qualche review.
Iniziavo a mangiarmi le mani per aver preso lo spin a giugno, ma c'è poca sostanza di differenza

ste

Il 13 non ha type c??? Dove hai trovato questa info? Sarebbe un vero peccato

Antonio Guacci

Lenovo Yoga 720: ho visto e provato sia il 13" che il 15", mi sono piaciuti molto entrambi.

artick82

https://uploads.disquscdn.c... stesso processore?? come cosi tanta differenza? solo per la gpu?

Dado401

Mi sa che vado di dell xps13... Consigliarmi qualche alternativa!

Edward mnc343

Q1 del 2018...

Matteo Neri

ci sono info su quando saranno disponibili, sui notebook, i processori di ottava generazione corrispondenti agli attuali hq? (sono alla ricerca di un nuovo notebook con un processore di quel tipo, e mi scoccerebbe comprarne uno ora se poi dopo poco escono quelli di nuova generazione)

David Carbonari

a quando la recensione dello xiaomi notebook pro da 15"?

Sandros

Capito, grazie per le delucidazioni, penso che mi orienterò su un xps15

XAXOXAX

Questo procio a 8T va come il mio i5 3550 ( chinebench come riferimento) è colpa della castrazione "U", immagino. Però niente male, anche se ci sono volute 5 generazioni per avere un mobile al pari di una cpu desktop

dario

1000 di listino mi pare piuttosto onesto... non mi fido molto di acer, ma sono diversi anni che non la uso... ha fatto progressi?

Christian Cerri

512gb di ssd sata e, da quello che ho capito, nemmeno m2. Non che cambi molto eh, però 850€ per un pc nel 2017 senza nvme mi sembra un po' tanto....

look47

Ho visto solo ora l'amazfit band. Ti chiedo scusa

Craparo

Mi è arrivato proprio oggi il modello precedente con i5-7200u comprato in super offerta Amazon e come un fulmine a ciel sereno arriva la recensione del nuovo da parte di Ric!

Tiwi

non male

sickOfTech

Ho capito...:) ma c'è una bella differenza fra le due serie. La HQ ha prestazioni e cosumi più alti (la trovi nei portatili orientati alle prestazioni, ad esempio negli XPS 15). La U ha prestazioni più basse ma consuma di meno (la trovi sugli ultrabook top, ma anche sui portatili medio-gamma). La HQ di ottava gen è ancora lontana e penso arriverà nel Q1 2018, mentre gli U di 8 gen arriveranno da qui a fine anno.
Ancora in commercio non c'è nulla :)
In ogni caso, per sviluppare la serie U potrebbe essere un po' stretta.

Sandros

Che abbia l'ottava generazione intendo.

Sandros

Sì in effetti chiedo troppo, è che non vorrei aspettare troppo per prendere un portatile.

Sandros

Io son molto interessato dell'ux561... speriamo, non voglio aspettare troppo.

Paolo Giulio

.. IL TASTIERINO NUMERICOOOOO... oooohhhh... :D

Massimo Barale

Mah.. forse preferirei spendere 100 euro in più per un Dell Inspiron 15 5579 i7-8550U 16Gb 512Gb ......rinunciando alla Type C

Biso22

la Hybrid di UBI dovrbebe essere quello che stai cercando

Fabios112

Io sono interessato al ux461, nessuno sa la data di uscita, chiesto personalmente ad asus

Alessandro Alfei

il digitalizzatore costa

Gabriele

hdmi 1.4 del 2009 scommetto

AHAHAHAHHAHAHAHHAHAHHAHAHAHAHAHHA,si ipad pro supera la 1050

Stefano

Quello di cui stai parlando è un'altra cosa, ovvero il Mi Band HRX. Invece oggi Xiaomi ha rilasciato il Amazfit che è il vero successore di Mi Band 2 e ha anche il sensore del battito.

stefano

non è un prezzo fuori logica, ci può stare...

ma quello che non capisco è che senso ha mettere un pannello touch con digitalizzatore (tra l'altro di media/bassa qualità) su un 15 pollici

magari potevano spendere quei due euro per fare uno slot aggiuntivo per la ram

secondo me la penna finisce per non usarla nessuno mentre tutti si accorgeranno che tra un pò 8 gb di ram potrebbero essere diventati pochi

carlo994

Secondo voi li vale questi 1000 euro senza sconti?

DataIsPower

Una prepagata con IBAN raramente viene accettata, ma talvolta (vedi la Tre), pur di farti passare, gli operatori nei centri chiedono ai tecnici con una chiamata di forzarne l'accettazione.

Siegfried

Manjaro con i3 e poster cherry, sono sempre più convinto che Ric nasconda il suo power level davvero bene

Luk

OT qualcuno sa se sia possibile acquistare uno smartphone con un operatore rateizzando l'importo su una carta prepagata con iban? Grazie

Nick126

Va be, adesso arriva il pixelbook così per 1500€ non avrai proprio niente. Niente mezzo misure che ti lasciano l'amaro in bocca.

Lillo il commentatore®

e getta

o u t a t i m e

Photoshop, Premiere ecc richiedono un grosso sforzo di cpu, molto poco lato gpu. Difatti sui laptop con scheda dedicata viene sempre usata in automatico quella integrata su questi programmi.

look47

Giusto

look47

Ovviamente dedicata, abbastanza sottinteso

Valery Mashenko: io di Polonia

Quindi immagino tu stia scrivendo con una scheda video 2D degli anni 90 a 16bit, se non hai bisogno di una GPU.

CAIO MARIOZ

Graficamente iPad è più potente, un laptop però sarà sempre più versatile

Alex........

anche io odio questa cosa!!!

M_90®

ecco perchè ci vuole la tua esperienza, tu conosci i meandri della politica della città nuova. creeremo un giro di tangenti che ti porterà dritto alla presidenza e io mi vedrò bene come segretario alla difesa o capo del gabinetto, ovviamente d'oro.

Valery Mashenko: io di Polonia

Si, appunto, sono due tasti diversi: uno inutilmente lungo e l'altro troppo piccolo.
E della moda del backspace tranciato anche quello ne parliamo?
Ho acquistato per le emergenze una Trust Wi-Fi.
Ritornata dopo 5ore di prova. E ho preso una MK520.
Costosa per essere di emergenza ma tutt'altra cosa.

Matt Ds

mica vero, in italia ti mettono il tasto intero all'italiana, ed aggiungono le accentate, non vedi che nella parte alta di invio ci sono i simboli? non e' tagliato, sono proprio due tasti diversi; cmq fa schif0, si, ma e' sempre cosi' con brand cheap tipo acer

Valery Mashenko: io di Polonia

Comunque r1ccard0 non sa guidare. LOL

Microsoft Surface Go: piccolo e compatto | Anteprima video

Lenovo Yoga C930 ufficiale: 2-in-1 premium con altoparlante rotante | Video

Vaio S11 e S13 sono leggerissimi, potenti e ricchi di porte | Anteprima Computex

ASUS Project Precog: il notebook a doppio schermo del futuro | Anteprima