Intel NUC: ecco la roadmap per il 2018/2019

20 Settembre 2017 27

Intel ha da poco aggiornato la linea di mini-PC NUC con i recenti processori Kaby Lake della serie U, tuttavia l'attenzione ora è tutta per le soluzioni Coffee Lake che ovviamente verrano utilizzate dal produttore per i modelli di prossima generazione, attesi sul mercato per il 2018.

Vista la roadmap piuttosto frenetica di Intel, non è semplice individuare quando e come verranno presentati i nuovi NUC, dal web però ci arriva in aiuto la roadmap completa per il 2018/2019 dei i mini-PC basati sulle CPU Coffee Lake e Gemini Lake.

Stando a quanto riporta cnx-software.com, Intel proporrà per primi i NUC basati su piattaforma Gemini Lake (June Canyon); in dettaglio si parla di processori Celeron/Pentium (Dual/Quad core) con TDP di 10 Watt. I modelli in questione NUC7CJYH e NUC7PJYH, saranno le proposte entry-level che offriranno supporto DDR4 (fino a 8GB), slot M.2, due porte HDMI 2.0a oltre a connettività Gigabit Ethernet, WiFi AC e Bluetooth.

I NUC più potenti invece sono Hades Canyon VR e Hades Canyon: il primo utilizzerà processori KabyLake H (4c/8t) da 100W, il secondo soluzioni da 65W e quanto pare dei chip grafici dedicati.

Come da manuale invece, gli ultimi a giungere sul mercato saranno i NUC Coffee Lake-based, ovvero Bean Canyon. In questo caso troviamo opzioni per processori Core i3, i5 e i7 serie 8000-U con TDP pari a 28 Watt, supporto a SSD NVme PCI-E e Thunderbolt 3.

Dando uno sguardo alla tabella a seguire, notiamo che attualmente non c'è traccia di NUC con processori a 6 Core, quindi probabilmente Intel proporrà queste soluzioni solo più avanti. Nessun dettaglio sui possibili prezzi è ancora emerso, vi lasciamo con la tabella completa delle specifiche tecniche.



27

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
LeChuck

Ma quel "VR" in Hades Canyon VR da 100W vorrebbe intendere supporto alla VR? E con quale GPU?

polakko

per i Core tolgono la porta type C in favore della TB? ma perchè???

romoloo

beh un 7700k, quindi il top desktop consumer quad core ha un TDP di 91W

DeeoK

Vero, ma è uno sbatti per un pc casalingo non per me.
Vediamo cosa offriranno le APU AMD.

sardanus

se usa cpu desktop class è possibilissimo

sardanus

fai prima ad assemblartelo su una miniITX e ram da notebook

gioboni

Assolutamente d'accordo: credo che sia la soluzione migliore che ci sia, anche superiore alle piattaforme smart integrate nelle TV. Se solo facessero una versione con lettore BD UHD integrata sarebbe il box definitivo.

DeeoK

Chiaramente dipende dalle esigenze.
Però ho dato un'occhiata ai prezzi perché un prodotto simile potrebbe essere un buon sostituto per il pc dei miei.
Se si vuole spendere poco va bene, ci sono modelli con Pentium ed i3 a prezzi contenuti.
Però dopo la situazione diventa quella dei notebook, ovvero spendi un botto per una cpu mediocre. Indubbiamente si parla di una CPU che fa quel che deve, ma spendere 450€ per un barebone con i7U è un furto.
Qui l'unica cosa da fare è dire "Salvaci AMD!".

Masterpol

io avevo il pc mediacenter soppiantato con una nvidia shield... non ci sono paragoni 1000 volte meglio la shield

Masterpol

io avevo un brix pro con i7 desktop! una belva come prestazioni e come consumi. poi sono passato al nuc i7 u perchè tutta quella potenza per quello che doveva fare (pc della videosorveglianza) era troppa

alexhdkn

Ne sto provando uno da un paio di giorni, è veramente carino, peccato i prezzi. 500€ per il modello con i7 U da 28W. Spero di poterne prendere uno da relegare come computer fisso per i miei genitori.

alexhdkn

Si, io lo sto usando con un Celeron SkyLake come server e non ci sono grossi problemi, semmai mettici un buon disco SSD!

Nuwanda

valutavo anche io l'acquisto per lo stesso scopo ma al prezzo di un NUC i5 Kaby Lake mi sono reso conto che assemblavo un fisso con Ryzen 3/5, 2x4GB di RAM e una GTX 1050 ti/RX 560...che se lo mangia il NUC. A quel punto l'unico svantaggio sono le dimensioni maggiori.

DeeoK

Quoto in toto quanto detto da gioboni.
Per un sistema multimediale un prodotto che funziona con telecomando o smartphone è da preferire ad un pc per semplicità ed immediatezza.
Generalmente poi un NUC viene a costare almeno un 250€ che è più di qualunque altro box in commercio, rendendo poco giustificato l'investimento.

DeeoK

Il problema dei NUC è che per avere una cpu che non sia serie U devi sborsare un sacco...

Adriano Koleci

Beh in effetti hai ragione, potrebbe andare bene anche per chi fa un uso leggero di Adobe Premiere, Photoshop e compagnia bella. Prezzato a 4-500€ dovrebbe essere davvero ottimo

gioboni

Se lo scopo principale è ottenere un risultato il più vicino possibile ad una smarttv i miei consigli sono: Xiaomi Mi Box (soluzione più economica trovandosi a 60€ sui siti import), WeTek Play 2 (una via di mezzo sui 100€ che però vanta anche decoder sat/ddt integrati), Nvidia Shield (soluzione top in campo android davvero ben supportata e con anche discrete capacità di gaming).
Le soluzioni htpc basate su Windows desktop a me non convincono perchè non si riesce ad avere la stessa immediatezza d'utilizzo (e ho usato diverse configurazioni hw).
Per quanto mi riguarda al momento sto testando una One S che a parità di prezzo (circa) soffre un po' rispetto ad una Shield in campo mediaplayer, ma compensa con il lettore BD integrato.
P.S. Io non gioco, quindi questo è un aspetto che non prendo in considerazione.

polakko

uso blando? sostituiscono tranquillamente un desktop soho

Gianluca

Ragazzi se uno non ha una smart tv secondo voi come media center conviene questo nuc o altro?
Raspberry pi non è cosa (non è nemmeno il suo scopo principale) per via degli h265 e netflix non c'è (solo da browser ma andrà maluccio)
I box android non hanno netflix certificato (a parte alcuni xiaomi) ed hanno problemi con premium play, sky go, infinity ecc.
Parlando di android l'unica scelta valida sarebbe la nvidia shield.
Per windows invece ci sono i mini pc di asus o altri che però non hanno il supporto di intel. Questo NUC invece ha garanzia 3 anni di intel ed inoltre ho il plus di avere un secondo pc. Dovrebbe leggere gli h265 a 10 bit pure (kaby lake).
Voi che dite?

CyberJabba

Ci puoi fare quello che vuoi, montano CPU U, quelle dei notebook con TDP da 15W. Ti sconsiglio però le CPU Quad Core, Celeron e Pentium, troppo poco al giorno d'oggi.

Mimmo

Ma per un uso "server" ... si possono usare? In pratica dovrei installarci istanze di MSSQL e Software di BackuUp ...

Adriano Koleci

Il NUC 4C/8T da 28W dovrebbe essere decisamente interessante per un uso blando

Valery Mashenko: io di Polonia

Si, ma certo. 100W su un NUC. Perché non un i9?

Diego Comencini

Io nuc i3 7th generazione, lo uso in salotto e va benissimo

romoloo

100W solo la CPU di un nuc????? credo ci sia un errore

CyberJabba

Bene, io ho un NUC i5 di 6th generazione (i5 2C/4T, 32GB, SSD + HDD). Consumano niente, sono silenziosi, occupano pochissimo spazio, sono facilmente aggiornabili e ci si può fare praticamente di tutto (senza pretendere prestazioni da workstation ovviamente).

Gianluca

Qualcuno possiede questi NUC? Come si trova?

Vaio S11 e S13 sono leggerissimi, potenti e ricchi di porte | Anteprima Computex

ASUS Project Precog: il notebook a doppio schermo del futuro | Anteprima

HDblog @ Computex 2018: live blog continuo dalla fiera

Recensione Logitech G560, speaker 2.1 con LED RGB