Threadripper, nato da passione e tempo libero degli ingegneri AMD

06 Settembre 2017 60

Con i processori Threadripper, AMD è riuscita ad ottenere un risultato importante, ovvero battere Intel nel settore dei processori di dedicati alla workstation, tenuto conto del rapporto numero di core e prezzo delle singole unità. Eppure, uno dei prodotti AMD più riusciti degli ultimi anni è nato non per esplicito volere della dirigenza, ma grazie alla passione di un piccolo gruppo di dipendenti che ha ritenuto opportuno colmare il vuoto che si era venuto a creare tra gli apprezzati processori Ryzen, rivolti all'utenza consumer, e gli Epyc, destinati all'impiego nel settore server.

Nessuna pianificazione quindi, ma un progetto inizialmente portato avanti nel tempo libero dai un piccolo team, come conferma Sarah Youngbaue di AMD in una recente intervista rilasciata a Forbes:

Non è una storia di roadmap e pianificazione a lungo termine o di enormi budget in Ricerca e Sviluppo. E' molto più personale di questo e proveniva da un progetto skunkworks e da un piccolo gruppo di dipendenti di AMD che ha avuto una visione del processore che avrebbero voluto veramente in un PC ad alte prestazioni.

Ci hanno lavorato nel loro tempo libero ed è stato veramente un progetto nato dalla passione per circa un anno prima che arrivasse il via libera dalla dirigenza, circostanza insolita - era una cosa a cui tenevamo veramente. Il risultato, alcuni anni dopo, è stato Ryzen Threadripper.


Nel 2015 lo sviluppo dell'architettura Zen si trovava ancora nelle fasi iniziali, e il team stava portando avanti parallelamente il progetto Threadripper (anche quello che sarà il nome commerciale è stato scelto dal gruppo di ingegneri), con un approccio che si potrebbe definire ''illuminato'': anziché trovare soluzioni alternative, il team ha utilizzato la tecnologia usata da Zen migliorandola. Un modus operandi che ha consentito di trasformare effettivamente il progetto in un prodotto commerciale, riducendo i costi di sviluppo che sarebbero stati più elevati partendo da zero.

James Prior, Senior Product Manager di AMD ha aggiunto:

Io e pochi altri eravamo in un team interfunzionale che ha messo insieme vari progetti differenti ed appena abbiamo ottenuto il primo indizio sulle prestazioni e l'efficienza dei core Zen abbiamo iniziato ad esaminare la roadmap interna, che è in continua evoluzione, e notato un gap tra Ryzen ed Epyc.

Successivamente, il dirigente ha messo chiesto ed ottenuto l'ok per dare il via alla produzione di Threadripper, inizialmente fissata per il 2018, ma successivamente anticipata al 2017. Un retroscena interessante quello relativo alla nascita di AMD Threadripper che conferma da un lato un'oggettiva miopia della dirigenza - che aveva pianificato esclusivamente le linee Ryzen ed Epyc - e dall'altro la lungimiranza e la competenza degli ingegneri. Sarebbe interessante stabilire se la stessa miopia del gruppo dirigenziale ha determinato i risultati non così esaltanti ottenuti nel settore delle schede grafiche con i modelli basati su Vega.

Il vero top gamma Nokia? Nokia 8, in offerta oggi da puntocomshop a 389 euro oppure da ePrice a 437 euro.
Apple Iphone 8 64gb Space Grey Grigio Siderale è disponibile da puntocomshop.it a 648 euro.

60

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Raw

In quale realtà?

saviomaximo

Eccellenti spero gli diano un premio indagato per la loro passione dimostrata.

Federico

Dille per bene le cose. Una Vega 56 batte uno sli di 1080ti

TiFaccioDelMale

Dipende da quanto é grande la mano di chi lo tiene :))
Se ad esempio in mano mia starebbe sulle 4 dita come in foto potrei dire che é 20/30% (premetto che non conosco superficie ne dell'uno ne dell'altro e che ho mani piccoline ;P) più grande del mio 6600k, poco male, é fatto per workstation ;)
Ora vado a cercare...

TiFaccioDelMale

Certo però che con i nomi non scherzano :)
Il progetto Skunkworks mi affascina assai, daje che la skunk lavora bene, ha dato un po' di creatività al team :)

Ale

Dove le hai viste tu le review? Perché a me non sembra che costi la metà di una 1080 e che la batte in tutto e per tutto..

Iconoclaster

Prestazioni di Vega non esaltanti? Batte le 1080 che costano il doppio cosa volevate?? E siamo ancora a driver non ottimizzati

Io la vedrei più cosi: vieni a farti un giro in Friuli che il primo pallettone del Mauser che ti prenderai te lo offriamo sempre noi.

E si che è polacco...
E lì ad alcol non ci vanno leggeri...

XD

Eugenio Volcov

*ognuno
* ","ma
*inferiore
*apu

Aster

Si ovviamente ai discute senza giudicare nessuno;)era solo un esempio che i soldi non sono sempre il motivo per lavorare si più

Giorgio Mastrota

Ignoralo... È l'unica cosa possibile con lui...

Mr.Uro

https://uploads.disquscdn.c...

Valery Mashenko

bevete bevete che vi viene la cirrosi prima, così sparirete tutti.

boosook

Esatto, proprio cosi', io all'epoca ricordo che per andare a seguire certe conferenze dovetti prendere ferie e pagarmele da solo, proprio perche' all'azienda non interessava assolutamente investire sulla mia formazione. E d'altra parte, perche' avrebbe dovuto? A loro andava benissimo quello che facevo. Non mi chiedevano di piu' e non si capisce perche' avrebbero dovuto pagarmi per fare quel di piu' che a loro non serviva. Alla fine, l'unico modo per migliorare la mia posizione retributiva e' stato cambiare.
L'amministrazione, certo, forse e' un po' piu' complicato, perche' la posizione e' quella. Pero' una cosa e' certa: continuando cosi', la sua azienda continuera' a pagarlo sempre 30k e a negargli ogni corso di aggiornamento o master. Infatti, perche' pagarlo di piu' se lui fa gia' gli straordinari gratis? Solo un pazzo gli direbbe "ehi, sei bravo, io so che tu un sacco di straordinari anche se ti do solo 30k, quindi voglio dartene 40!". Non funziona cosi'. Che cerchi un altro lavoro dove glie ne danno 32, e poi vedrai che magari la sua azienda si rende conto che e' una risorsa importante e gli fa una controofferta di 35. Sempre che lui abbia avuto l'accortezza di mostrare ai capi i risultati del suo lavoro... perche' chiaramente, se nessuno sa che lui risponde alle mail fino alle due di notte, continueranno a non capire perche' dovrebbero offrirgli piu' di 30k. Poi figuriamoci, se a lui va bene cosi', se e' felice, non c'e' niente di male! :)

Aster

Si si lui lo fa spontaneamente,come go scritto sopra farebbe LP stesso anche da quadro di alto livello,, l'azienda e "tecnologica e informatica "quindi se non sei ingegnere hai zero possibilità di fare carriera soprattutto se lavori in amministrazione come lui,ripetute richieste di corsi o master di aggiornamento o formazione andati a vuoto,ultimo risultato il solito divorzio,questa posizione lo ha raggiunto con il classico cambio azienda ogni tot anni di solito si prende e ai pretende di più da dove vieni.

boosook

Appunto! E qual e' il risultato? Che ha sempre una posizione medio-bassa! Inanellando ore e ore di lavoro, non si arriva da nessuna parte. Mi pare di capire, dalla tua descrizione, che la persona in questione non sia costretta dall'azienda a fare quegli orari, ma che semplicemente sia la classica persona che si porta volentieri il lavoro a casa e che non smette mai di essere con la testa al lavoro. Magari per lui rispondere alle email non e' un peso.
Ebbene, quello che dico e' che questo atteggiamento non porta, come molti pensano, a essere promossi o a avere una retribuzione migliore. Porta solo alla stagnazione. Se invece lui avesse usato quel tempo per costruirsi nuove competenze e dimostrarle in azienda, anziche' continuare solo a fare compiti di routine, molto probabilmente avrebbe potuto fare una carriera interna, oppure acquisire autonomamente competenze che gli avrebbero permesso di trovare una posizione piu' elevata in un'altra azienda.
Io ho passato un periodo di parecchi mesi in cui di giorno lavoravo, poi tornavo a casa e studiavo, e pure nel weekend studiavo. Lo facevo per me, perche' sapevo che alla mia azienda non importava niente, che la mia paga era quella e quella sarebbe rimasta. Ho preso due certificazioni, ho acquisito competenze e i frutti si sono visti perche' ora ho un lavoro pagato meglio. Se avessi usato quel tempo per fare straordinari non pagati per la mia azienda, magari mettermi li' un paio d'ore dopo cena e scrivere qualche linea di codice cosi' mi metto in anticipo sul giorno dopo, ai miei capi non sarebbe fregato niente e io sarei ancora a prendere i classici 30k.

Aster

No lo fa perché ormai non ha più una vita fuori dal lavoro,lo farebbe lo stesso anche per 300 mila,cioè ha una posizione media basa in azienda ed e sempre online anche fuori orario a rispondere alle e-mail o su skype con gente con fuso orario diverso ecc,ci sono tanti cosi che lo fa per scelta loro,cosi come ci sono tanti che sono "costretti" a farlo per un motivo o altro così come ci sono persone come te che possono scegliere.

Mr.Uro

https://uploads.disquscdn.c...

boosook

bisogna vedere perche' lo fa... se lo fa per passione e' un conto, se lo fa perche' in caso contrario viene licenziato e' un altro...

Aster

I soldi non sono tutto,conosco gente in Italia che lavora fino alle due di notte anche dopo l'orario e prende si e no 30k €

Aster

O un ingegnere software da amazon (97k)

Valery Mashenko

Alcolizzati di M3rda!!!

Aster

Bravi

Il nabbo di turno

Quello è cosa pensi che facciano in intel, in realtà, aumentano il prezzo.

GeneralZod

Li prendono anche se vanno a casa dalla famiglia e li prendono anche i miei colleghi in US per fare il mio stesso lavoro (o poco meno).

Mr.Uro

Il "tant par ridi" mi ha steso! XD

Mr.Uro

Chi credi di provocare con questa affermazione? :P

Più che fare certe affermazioni da codardo... Vieni a farti un giro in Friuli che il primo taglio lo offriamo sempre noi! :D

Karakurt

Semplicemente perché dormono durante il lavoro XD

ghost

Cosa fa intel: E se ci mettessimo altri 2-3 core?
XD

GeneralZod

Cerco di fare prima al lavoro, così nel mio tempo libero posso continuare a lavorare. Tanta passione e dedizione mi hanno portato a risultati incredibili, come il figlio nato di colore ed il divorzio!
Scherzi a parte, sono scelte. Le rispetto ma personalmente non le lodo.

Valery Mashenko

Ah, la lingua di quella massa di alcolizzati?
Ecco spiegato il perché non si capisce una mazza

Daniele Ottorogo

Friulano my friend

Michele Barbiero

OT: Friul libar in tu mont libar!

Caneder Lee

Ah, grazie per la delucidazione.

Maurizio Mugelli

il northbridge (controller ram, controller pcie) ormai sono anni che viene integrato nella cpu e di recente hanno iniziato ad integrare quante piu' funzionalita' possibili anche del soutbridge (controller dischi, porte usb, audio, vari protocolli io).
ryzen integra tutto quello che viene definito southbridge ma visto che per uso consumer ha relativamente poche porte aggiunge un extender che rende disponibili piu' porte usb, sata ecc.

Caneder Lee

Beh scusa per la mia quasi totale ignoranza in materia, ma il northbridge e il southbridge di solito non sono contenuti nella scheda madre?

smn_lrt

quel le saldatrice mi sa da furlanotto

Valery Mashenko

Ma che c4zzo di lingua sarebbe questa?

Maurizio Mugelli

dipende da come lo definisci, contiene integralmente sia northbridge, sia southbridge e controller vari quindi rispetta la definizione di "system on chip" per uso industriale - non ha la gpu quindi non quella per uso ludico.

smn_lrt

(premessa: è teoria non opinioni personali)...gia dagli anni 70-80 nello sviluppo prodotto si tiene conto del parere un po di tutte le funzioni aziendali prima di procedere a caso nello sviluppare un prodotto...comunque non si ascolta l'ultimo str0nzo arrivato in officina, casomai il responsabile produzione che si è fatto 20 anni in officina e ne sa di più...ho 2 critiche:
1 è che senza quelli dietro la scrivania si procederebbe a caso, dopo un certo livello di complessità le persone non riescono ad organizzarsi da sole (non comunicano in modo efficace, si dimenticano,sbagliano), ci vuole qualcuno che coordina e decide con metodi il piu possibile oggettivi...nel caso in questione lasciare le decisioni di sviluppo prodotto completamente alla progettazione è sempre stato dannoso nella storia (es concorde che sfora il budget del progetto di N volte), sbagliano tempi, costi o risorse, non riusano componenti vecchi, tendono ad inseguire quello che va bene sulla loro esperienza e non su cosa chiede il mercato...il fatto che si siano dimenticati uno spazio cosi scoperto e si sia dovuto accorgere uno in progettazione è poco credibile su un'azienda cosi grossa o ha lavorato male chi del reparto marketing doveva tradurre bisogni in fuunzionalità...di solito non funziona cosi come è successo insomma

2 anche chi si è accorto di questo lavora dietro ad una scrivania..

Daniele Ottorogo

ahahahahahha ideis vignudes diretamentri dopo une serade a Vernasso

Gabriel #JeSuisPatatoso

Nah, non per forza. Ovviamente poi il progetto viene mostrato ai piani alto, ma inizialmente non è detto che ci sia qualche pezzo grosso a guidare il team.

Sagitt

gruppi di impiegati magari capitanati da qualcuno, tipo nel R&D

Sagitt

è vero, lo vedo quotidianamente
lascia stare la scrivania..... più che altro cosa vuoi che capisca gente che non tenta di provare almeno per qualche giorno il lavoro altrui

Valery Mashenko

KET.
SocKET.

Sagitt

che cosa assurda

Super Farro Vintage

Nuova pubblicità: Cosa fanno quelli di AMD quando non lavorano? Progettano nuove architetture. Quindi che lavora fanno quelli di AMD? Creano slide.

Della serie:

"fantâts, no vin nue ce fâ vuè... Vino di fa çjapâ un spac a intel?"

"Si dai...ideis?"

"Jo vares une: tire cà chei quatri ccx ca son restâts in che scjatule, e puartimi le saldatrice..."

15 giorni dopo, alla stampa: "vin scomenzât tant par ridi..."

XD

Caneder Lee

SoC? Non è un processore?

Gabriel #JeSuisPatatoso

Beh spesso e volentieri nelle grande aziende gruppi di impiegati portano avanti dei propri progetti. Anche Xbox è nata così.

Samsung Notebook 9 Pen 13", convertibile con S-pen integrata | Video dal CES

Dell XPS 15 2-in-1: video anteprima dal CES

RECENSIONE Acer Predator Helios 300: il gaming si fa "portatile"

Recensione Acer Spin 5 con CPU Core i7 Quad Core e penna attiva