ASUS domina il mercato delle schede madri high-end Intel

05 Settembre 2017 19

Che ASUS sia il maggiore produttore di schede madri a livello globale non è certo una novità, e l'ultimo report apparso su Digitimes conferma che l'azienda non ha subìto nessuna flessione in questo mercato, staccando nettamente i competitor con un market share del 60%.

Negli ultimi due anni, ASUS aveva assistito a una netta rimonta da parte di Gigabyte, azienda ugualmente valida che però a quanto pare non sta attraversando un periodo altrettanto roseo. L'andamento dei prezzi della componentistica, unita alle fluttuazioni del mercato e a un calo delle vendite sul mercato cienese, hanno influito in modo importante su Gigabyte, permettendo ad ASUS di consolidare il proprio primato.


Stando al report, la situazione attuale si potrarrà fino a tutto il primo periodo del 2018, premiando il colosso di Taiwan anche per la recente riorganizzazione interna e per il rinnovato business che punta molto a sponsorizzare il marchio ROG.

Il marchio ROG in quest'ottica ha una certa importanza, questo perchè nel segmento di fascia alta domina le vendite; i dati riportati da Digitimes ci dicono che soprattutto per quanto riguarda l'ultima piattaforma Intel X299, ASUS è riuscita ad accaparrarsi un market share del 70%, questo considerando appunto i prodotti della linea ROG, ma anche le schede serie Prime e TUF.

Lo stesso risultato è stato raggiunto anche per quanto riguarda la prima piattaforma enthusiast AMD, ovvero Ryzen ThreadRipper e le schede X399.

Considerando l'imminente arrivo dei processori Intel Core di Ottava Generazione e dei chipset serie 300, la situazione per ASUS andrà ulteriormente a migliorare. Le stime proposte dallo studio prevedono infatti che ASUS venderà 5 milioni di schede madri solo nel quarto trimestre del 2018.

Fotocamera al top e video 4K a 60fps con tutta la qualità Apple? Apple iPhone 8 Plus è in offerta oggi su a 450 euro oppure da ePrice a 850 euro.
Apple Iphone 7 128gb Red Rosso è disponibile da puntocomshop.it a 619 euro.

19

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Jarren #ForzaNapoli

Sulla fascia media c'è asrock che fa molto bene con le pro4 e la serie extreme , poi dipende dalla piatta tipo su z170 anche stesso la ranger di asus non è male. Cosa contraria invece su amd dove tenderei ad evitare Asus..... Li fan benone sempre asrock e la cara biostar ormai dimenticata da tutti

stiga holmen

fascia media

Max

ovvio, ma asus, gygabyte e msi oramai sono i capi saldi, c'è molta meno scelta di una volta e i numeri sono inferiori.

Kevin Campora Costa

Prodotti tanto validi (a volte) quanto overprezzati a causa di LED RGB e mega dissipatori per i VRM che per il 90% sono solo (pessima) estetica.

Ormai MSI sta facendo prodotti ben migliori, e ASRock non ne parliamo proprio, sono una spanna sopra.

The Jackal™

z170 maximus VIII hero Alpha accompagnata da i7-6700k, un orologio svizzero sin dal primo giorno. messa in vendita sul mercatino perché voglio provare ryzen, ma mi dispiace venderla per quanto è bella

Jarren #ForzaNapoli

Leggi cosa avevo scritto sotto prima partire a razzo lol. Asus fa anche buoni prodotti , ma su molte mobo sta perdendo abbastanza rispetto al passato e non ci son dubbi. E la concorrenza é sempre più agguerrita , offrendo spesso soluzioni anche migliori a prezzi inferiori....... Infatti io sinceramente non vedo cosí tante con le motherboard Asus come si afferna qui. Almeno non su forum di appassionati come quello di Tom's Hardware , su cui modero da circa un anno e mezzo. Non sarò un fenomeno di conoscenze , anzi , ma penso che vedo abbastanza casi di motherboard sul forum per sapere almeno in generale quali sono le migliori schede madri , tra cui c'è anche qualche Asus. Tipo ti posso dire che , a momento , sto vedendo diverse MSI coi problemi più disparati....... Riguardo il calcio , lo sto vedendo ;)

NEXUS

si certo certo, asus sta fallendo, torna a vedere il calcio

NEXUS

beh , era abbastanza scontato

Jarren #ForzaNapoli

Forse un po avrò esagerato si ammetto , però come sempre dipende dalla scheda madre..... ci sono alcune mobo Asus abbastanza buone , come la Maximus Hero su intel , e altre che insomma lasciano molto a desiderare...... Tipo un mio caro amico sta avendo vari problemi con la Crosshair su Ryzen. O la z270 Tuf Mark 2 , che insomma per essere una scheda madre da 160€ e ha solo 6 fasi per di più quelle superiori neanche dissipate mi da dubbi

Insomma , fa cose buone e cose meno buone , ovviamente dipende dal prodotto

Max

da ridere. veramente da ridere.

Max

Gygabyte senza ombra di dubbio, comunque l'utente sopra esagera le asus sono sempre ottime board.

Hereticus

Io ho "scoperto" eccellenti caratteristiche nelle schede MSI. Da quando ho assemblato il PC (2015) non ho avuto problemi...

Fabios112

Di alternative ad Asus sulla fascia alta ormai è rimasta solo ASrock.
Schede ottime dal rapporto q/p, basti vedere la Taichi su x370.
Gigabyte ormai è tutto led e processori/ram che prendono fuoco per tensioni sparate a mille.
Msi ha i mos scandalosi per il prezzo che ha soprattutto su amd.

Jarren #ForzaNapoli

Dipende , che cifra ?

stiga holmen

Alternative con ottimo rapporto qualità/prezzo?

Jarren #ForzaNapoli

Ma anche Msi , o almeno su amd han fatto un mezzo disastro , col BIOS della Tomahawk discutibile e la circuiteria della Titanium non a livello di una scheda madre di 300€.

Poi su Intel ottime mainboard in generale

lello

Concordo, solo roba cara e con problemi sofware. Meglio msi.

NaXter24R

Si salvano le WS. Le altre sono inutilmente sovrapprezzate.

Jarren #ForzaNapoli

Domina domina , e poi dati alla mano son quelle col peggior rapporto qualità-prezzo e BIOS orrendi...... Ormai ad Asus è rimasto solo il nome

Samsung Notebook 9 Pen 13", convertibile con S-pen integrata | Video dal CES

Dell XPS 15 2-in-1: video anteprima dal CES

RECENSIONE Acer Predator Helios 300: il gaming si fa "portatile"

Recensione Acer Spin 5 con CPU Core i7 Quad Core e penna attiva