Mercato PC in calo per i prossimi 5 anni secondo IDC

28 Agosto 2017 80

IDC ha pubblicato il suo ultimo studio riguardo l'andamento del mercato dei Personal Computer, il tutto con previsioni che da qui a 5 anni non sono per niente ottimistiche. Lo studio prende in esame tutto il segmento PC che comprende sistemi desktop, notebook, workstation, oltre a tablet e convertibili; un settore che secondo gli analisti vedrà un calo su base annua dell'1,7% fino al 2021.

Stando ai dati forniti da IDC, le spedizioni di PC caleranno dalle attuali 435,1 milioni di unità a 398,3 milioni. In questo scenario tablet e convertibili faranno però segnare una netta ripresa (quantificabile in un +14%), accompagnati da buoni risultati dei Notebook UltraSlim (vedi Surface) che dovrebbero assestarsi a un +11,8%.


Ad aiutare le vendite di questo tipo di dispositivi c'è, secondo IDC, Windows 10, ben accettato sia dall'utenza consumer che professional; non a caso più del 50% dei dispositivi di questo tipo sono basati sull'ultimo sistema operativo Microsoft.

Il mercato dei PC quindi sembra continuare una lenta ma inesorabile transizione verso tablet e convertibili, o in generale verso i dispositivi mobile, lasciando sempre meno spazio ai desktop che comunque avranno sempre una loro collocazione nella fascia consumer, purtroppo sempre più di nicchia.


80

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
al404

sinceramente piuttosto che un iPad Pro andrei su un macbook 12 2017, in rete se cerchi bene lo trovi a circa 1300 / 1350
la versione 2017 ha fatto un balzo in avanti sotto il punto di vista performance

Gpl

Qualcosa sicuramente, però molto meno, inoltre non serve nessun antivirus

Yuto Arrapato

Ma i mac non aggiornato soffrono di vulnerabilità come i Windows ?

Yuto Arrapato

Notebook da collegare a monitor quando a casa
Valutavo anche iPad pro con tastiera ma non so se ne ha abbastanza

Gpl

non a mr, a un mio amico, ha avuto problemi con una oki che ha dovuto cambiare ed ora con una xerox deve fare le capriole per farla stampare

Valery Mashenko

Ha senso buttarlo quando ottieni la stessa velocità di calcolo con una significativa quantità in meno di energia. È ormai un core 2 duo viene surclassato anche da la più piccola cpu mobile

Ngamer

questo discorso lo facevo anchio qualche anno fa ora la cosa sembra stabilizzarsi un po

The_Th

dimentichi scheda di rete 10/100, che dovrebbe essere illegale...
ormai anche i minipc con atom montano la giga, mentre i7 montano la 10/100...

The_Th

il problema è che alla massa frega gran poco...
il loro pc (che usano sempre meno alla fine, si fa tutto dal telefono) va ancora decentemente? si... bene non si cambia, si tiene quello, anche se è uscita una nuova CPU, una nuova ram eccecc...
chi legge i blog sa che AMD lancia un nuovo processore, che c'è una nuova GPU, ma il 90% della gente non sa manco che processore monta il suo pc...

The_Th

che stampante hai?
a me l'unica cosa che ha dato qualche grattacapo è stata una scheda DTV del mio HP, ho dovuto installare manualmente il driver prendendo il file .inf...ovviamente scaricando dal sito HP quello per WIN7, ma poi è partita alla grande...

The_Th

concordo in pieno...
a molti conoscenti che avevano un pc con 4/5 anni, magari i5 o addirittura i7 che lamentavano problemi di lentezza invece di cambiare pc (e spendere 6/700€) ho fatto prendere un SSD da meno di 100...tutti sono rimasti contenti, il pc sembrava rinato...
un semplice disco cambiato ha quantomeno raddoppiato la vita dei pc, sicuramente per i prossimi 4/5 anni non vanno in cerca di cambiare se non per particolari necessità (rotture importanti o bisogno di far girare applicativi molto pesanti), ma il 90% delle persone non ha questo problema...

The_Th

ti farei provare un pc vecchio come il mio core2duo, 4gb di ram ed ssd e poi un nuovo fiammante i5 con 4g di ram e disco a 5400rpm...
per l'uso che ne fa l'utente medio, cioè aprire facebook, youtube, netflix non ci sono differenze, anzi si avvia prima il vecchietto con SSD...

se tu prendi un qualsiasi pc i5 anche con 3/4 anni, ci aggiungi un SSD e magari arrivi a 8gb di ram non noterai differenze rispetto ad un i5 nuovo di pari fascia...conta che il 99% della gente apre 2 applicazioni alla volta, non 25, non tiene 30tab aperti, non usa photoshop o simili...
quando vedono quanta roba tengo aperta mediamente io mi prendono per matto, infatti un pc con 8gb di ram mi è stretto per dire, ma per molti basterebbero ancora 4...

The_Th

dipende cosa cerchi...
io ho un portatile del 2008 ancora funzionante, un HP con core2duo, nato con 4giga di ram e disco meccanico, ora monta un SSD e devo dire che non va male...
aggiornato a win10, certo sente gli anni ma se lo sui per office va benissimo ancora...

Non ho avuto mac, ma un mac del 2008/2009 non monta l'ultimo SO (tanto per dire la tanto decantata longevità) e dubito ti permetta di lavorare con immagini pesanti su photoshop o montare video fullhd/4k con premiere, i limiti di CPU/GPU non sono superabili...
magari funziona ancora bene, al pari del mio...

poi dipende anche dal budget, conta anche che i macbook non hanno nulla di sostituibile/espandibile, nascono con una CPU, una certa ram e un disco e con quello muoiono, un PC magari è espandibile (dipende quale, ma di solito ram e disco li puoi cambiare)
Poi appunto per il fatto che non puoi cambiare il disco su un mac se ti si frigge l'SSD butti tutto (o spendi un sacco per cambiare la SM, tanto vale che cambi PC...)

The_Th

infatti, lo uso poco e come muletto, a volte lo usa mio papà, che tanto ne fa un uso base...
ovvio che non apri 30 tab su chrome, non ci fai girare photoshop o premiere, non apri andorid studio, ma se devi navigare, mandare qualche mail è ancora valido...

In varie aziende ci sono pc anche più vecchi, per una postazione amministrativa o front office che deve gestire mail, qualche pagina web, office e gestionale vanno benissimo, non ha senso buttare un pc funzionante perchè "vecchio"...

Valery Mashenko

Appunto. Se funziona ancora in modo soddisfacente non vedo reale necessità di cambiarlo quel Core 2 Duo.
Io lo cambierei perché per me è troppo lento, ma per uso base è tuttora ottimo

al404

Mi pare che i PC più vecchi che potranno ricevere High Sierra sono quelli del 2009/2010 quindi direi cha almeno 8 anni di aggiornamenti gratuiti li hai.

So che alcuni utenti con i Mac Pro vecchi ( tipo PC ) aggiornano bypassando il controllo, non ho mai tenuto un mac così a lungo anchè perché un mac di 3 anni non si svaluta come un PC probabilmente lo vendi facilmente ad almeno il 50 percento del prezzo iniziale.

Se puoi aspettare Unieuro applica il 22 percento anche su tutti i mac quando fa le offerte

Detto questo direi che i vantaggi sono innumerevoli rispetto agli svantaggi.

Su cosa eri orientato, notebook / fisso?

Gpl

Comunque su mac del 2006 uso un sistema operativo del 2011, adesso lo voglio cambiare per sfizio ma non per reale necessità.

Yuto Arrapato

ahhaha addirittura xD

The_Th

se devi andare in internet, usare office e vedere video sono sufficienti...
se vuoi usare macchine virtuali, editing eccecc allora non ce la fai proprio...

The_Th

i fissi ormai non li vuole nessuno se non usi specifici, come gaming o editing video/foto molto pesante...

Un iPad pro non saprei che farmene, piuttosto un PC, almeno ho uno strumento più flessibile e che potenzialmente dura più anni...vedi pc di 7/8 anni fa ancora aggiornati all'ultima versione di windows...dubito che fra 7 anni iPad sia ancora all'ultima versione...

The_Th

io ho un core2duo come vecchio pc...
aveva già 4giga di ram di serie, ho aggiunto un ssd economico e lo uso come muletto...
ha 9 anni, ma non va affatto male, certo non ci lavori con photoshop, premiere, macchine virtuali, eclipse eccc... ma per un uso office/internet va benone ancora...

Per alcuni scopi va meglio che un pc più recente senza SSD, è sicuramente più rapido nell'aprire le applicazioni non troppo pesanti, come browser e office...
Nell'ottica di un uso "base" non sarei invogliato a cambiare pc, anche perchè chi ne fa un uso "base" lo usa sempre meno per via di smartphone e tablet...

Gpl

Se poi ti trovi con w10 e non ti va più la stampante utile

Yuto Arrapato

Però i Windows vengono aggiornati per più tempo! Vedi chi è passato da w7 a 10... sta apposto per anni e anni

Dartagnan92

esatto, con la cpu che va a palla al 100% appena pri qualche pagina D:

Dartagnan92

Il mercato dei preassemblati forse volevano dire

Giorgio

Dipende da che ci devi fare, per me che a casa ne faccio un uso light potrebbero andar bene

Gpl

Da utente pc passato a Mac, ti posso garantire Mac , la spesa iniziale é più alta ma poi la durata é superiore. Zero sbattimenti. Se poi fai fatoritocco motivo in più

DjL4S3r

OT:
Raga cerco GTX 970 usata, da abbianare a i7 4790K, Z97 Maximus VI Hero, 16Gb DDR3 1866Mhz (ankessi usati)
Grazie :)

Valery Mashenko

Nulla di nuovo.

Da quando sono usciti gli i7 Nehalem non è più necessario un cambio di HW, tralasciando i guasti ed i casi specifici.

Si aggiorna la GPU, l' SSD e la RAM.

Alcune mie conoscenze, nei loro uffici avevano PC con HDD, 2GB di RAM ed APU AMD A8.

Con una spesa minima ora hanno da 8 a 16GB di RAM ed SSD.

Soldi investiti bene per prolungare la vita di PC ancora funzionali, seppur con già alcuni anni sulle spalle.

C'è gente che velocizza Core 2 Duo o Athlon II con un po' di RAM ed un SSD, e parliamo di cadaveri di oltre 10 anni fa, alcuni anche su SATA/150.

malapropysm

"aspettare di caricare qualsiasi cosa" si parla di frazioni di secondo o, in caso di pagine web più pesanti, siamo comunque sotto ai due secondi. Per la fascia di mercato media non fa alcuna differenza. Per chi guarda il clock anche della nespresso diventa chiaramente un problema (di celolunghismo)

malapropysm

non è chiaro quale sarebbe il problema

Shakemilk

Be se te lo costruisci da te, pc tutta la vita

FilippoF

Sì parlavo di laptop preassemblati.

lion1810

Non sono d'accordo

Yuto Arrapato

domanda: nell'ottica di tenerlo il più a lungo possibile e con soddisfazione possibilmente, è meglio comprare un pc o un mac? il mac vale la spesa in più? grazie.

Nalin

A bè certo, se ti va di aspettare per caricare qualsiasi cosa per me va benissimo. Solo che ormai la pazienza nelle persone non è più pervenuta quindi dubito seriamente che un pc del genere abbia molta vita adesso.
Già ora molti si lamentano dei micro rallentamenti degli smartphone, figurati su un pc.

Ricky

Speriamo, almeno i prezzi crollano

Stefano Ferri

Un 2 in1 con android è un eresia ! Linux lo uso come rimedio su un dell' vecchissimo ma è un rimedio.

Stefano Ferri

Ho messo un kingstone in un acer aspire x5300 con 4 GB di ram e poc amd phenom2. W10 64bit , va che è un treno !

FilippoF

Sotto i 1000€ fai fatica a trovare PC assemblati bene, con buoni componenti come anche le antenne wireless, qualità dei materiali ecc. Spesso le case produttrici mettono magari buoni processori e tanti GB di RAM ma dentro a carrozzoni di plastica e con ancora degli Hard Disk meccanici, che peggiorano notevolmente l'esperienza d'uso. Sono pochi i PC che un po' si discostano dal trend, Acer ci sta provando con la serie Swift ma non so di altri.

Midnight

"ma ha un i7"

Giorgio

Sbagli dicendo che sotto i 1000 euro non si trovano notebooks prestanti: io ho comprato a 950 euro l'Asus k501u con cpu intel i7-6500u, scheda video integrata Nvidia gtx 950m, 12 gb di RAM, 1000 giga con hdd e 128 gb di sas. Penso sia un ottimo affare.

xfoprofeta

Dipende dalle attività che fai, cmq cambiare solo per avere frequenze più alte, in Linea di massima, non ti conviene.

Davide

io ho appena preso un Ryzen 5 1600 (+scheda madre e RAM) e lo terrò finchè campa. Ad oggi la potenza è più che adeguata e non serve più di tanto aggiornare la CPU, più che altro la gente si concentra su scheda video ed SSD.
La rivoluzione ci sarà quando le CPU manterranno la potenza odierna consumando 20-30W ma fino ad allora non ha senso cambiare tutto con frequenza.
Per quanto riguarda l'hardware da supermercato, invece, siamo quasi allo stallo da diversi anni. Tolti i notebook premium è un'impresa riuscire a trovare qualcosa di decente sotto i 1000€ e non c'è da meravigliarsi se si decide di continuare con quello che già si ha mentre i tower per l'utenza normale sono morti o quasi in favore degli smartphone.

Andrej Peribar

io ho sempre avuto difficoltà a capire queste "previsioni".
leggi l'articolo e i commneti e ti dipingi una realtà, poi ti soffermi sull'unica colonna che avrebbe un minimo senso (lo share) e leggi che
i desktop e i notebook (probabilmente anche aziendali) sono al 60% del mercato (23.8+36)
i tablet al 35% e i 2-1 appena al 5%.

direte sono previsioni, previsione che fanno uguali da almeno 5 anni a questa parte
chissà....

max wall

Il problema è il fatto che ad esempio i Pc di 7 anni fà per l'utilizzo basilare vanno ancora bene navigare/posta stampare documenti, ma l'uscita di nuove tecnologia come i visori vr e nuove cpu/gpu e il 4k forse potranno dare una scossa al mercato, già i 2 in 1 hanno venduto bene facendo calare le vendite dei semplici tablet. Il mercato Pc tra vendita di software e di hardware ed utilizzo aziendale smuove ancora miliardi di dollari/euro basti pensare a steam che ha 140 milioni di abbonati. Il Pc per le cose tipo lavoro/gaming/studio ecc ecc non può a tutt'oggi essere sostituito nell'utilizzo di certi usi da uno smartphone, in mobilità ovvio che navigo dal cell, ma se sono in casa utilizzare internet su un monitor ips da 30 pollici è ancora un altro pianeta per non parlare di leggere documenti, fare ricerche ,gaming, film e tante altre.

zSyntex

Tieni conto che molti bench senza OC (per molti giochi) si fanno ancora con la FX-6300.
Se fai OC camperai ancora molto. Io con un i5-4670K di 3 anni, senza OC nonostante tutto il mio hw lo permetta, gira perfettamente

aigor1

Purtroppo sennò la fascia "alta" non la potrebbero tenere su

ciccio35

128gb sono strettini, e gli 8gb di ram sono il minimo indispensabile se conti di tenere il pc per almeno 3/4 anni. Pensare di dover sostituire componenti per aumentare ram o memoria è fuori discussione visto il target di cui stiamo parlando

Ngamer

secondo me nel breve 2-3 anni sarà = o in aumento visto tutte le novità in arrivo sia da parte intel che amd

Vaio S11 e S13 sono leggerissimi, potenti e ricchi di porte | Anteprima Computex

ASUS Project Precog: il notebook a doppio schermo del futuro | Anteprima

HDblog @ Computex 2018: live blog continuo dalla fiera

Recensione Logitech G560, speaker 2.1 con LED RGB