Intel chiamerà Ice Lake la seconda generazione di chip a 10nm

16 Agosto 2017 46

Intel presenterà molto presto le nuove CPU Coffee Lake, questione di giorni, saranno le ultime realizzate con processo produttivo a 14nm, dopo di che si passerà ad un nuovo livello a partire dai prossimi processori denominati Cannon Lake. Con loro si inaugurerà anche per la casa di Santa Clara la produzione di chip a 10nm, limite già raggiunto nel mobile con gli ultimissimi modelli già integrati su diversi top di gamma attuali.

La notizia di oggi riguarda tuttavia un'altra generazione: Intel si è fatta scappare qualche informazione sulle successive CPU Ice Lake, serie realizzata a "10nm+" e, presumibilmente, focalizzata sulle performance in ambito desktop. Nulla di ufficiale su quanto appena detto, ma la redazione di Anandtech ha pubblicato un interessante analisi che parla delle possibilità di un salto per i desktop che, per avere CPU a 10nm, dovranno appunto attendere la serie Ice Lake.

Secondo questo scenario, Intel non sarebbe subito in grado di integrare l'altissimo numero di transistors necessari per le CPU desktop sulla prima tornata a 10nm (Cannon Lake), lasciando quindi spazio alla sola implementazione in ambiente notebook (dalle 15W in giù). In contemporanea, tuttavia, arriverebbero le CPU da +35W Coffee Lake con processo 14++ (nm).


Al di là delle speculazioni, la serie Cannon Lake è attesa per il 2018 e la successiva Ice Lake dovrebbe quindi debuttare a fine 2018 o nel 2019. Per la serie a 10nm ci saranno quindi tre generazioni (10, 10+ e 10++), dopo di ché si passerà al successivo scalino dei 7nm, ma per quello è davvero troppo presto.

Qui di seguito un breve riepilogo delle CPU Intel, dalla seconda all'ottava generazione, e nuovi arrivati in fondo:

Fonte: Anandtech
Cerchi lo schermo con la maggiore risoluzione e supporto 4K?? Sony Xperia XZ Premium è in offerta oggi su a 384 euro.

46

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
LoZio

Ma hanno un bel senso dell'umorismo

densou

non sono problemi ma solo 'voglia' di sbattersi quasi come ai vecchi tempi (ci saranno qui dentro smanettoni....d'annata, ecco ;) ) perché ryzen ha abbastanza parametri da considerare rispetto fare OC su Intel.

UNKNOWN

qualcuno faccia un articolo sui diamanti sintetici perchè è roba dei primi anni 2000 adesso voglio sapere a che punto sono

UNKNOWN

molti anni fa fecero vedere un documentario sui diamanti sintetici,quanto manca per questa tecnologia?perchè con quella tecnologia si supera tutti in velocità resistenza e si scende sotto il nanometro se non error

Simone

Anche le tecnologie di sono evolute...
Prima c'erano strumenti e macchinari molto meno efficenti

Alessandro Lamesta

Vedi che quella che sbaglia a contare la grandezza dei nm è intel per intel 1 nm non è un nm, Inoltre in questi anni quelli che aveno i nodi produttivi migliori erano tsmc e samsung ed ora pure GlobalFo.

Gabriele Di Bari

confrontare i "nm" di una azienda on un'altra è sbagliato.
Questo perché solitamente alcune misurano il gate del transistor altri i blocco P o N etc..
Ad esempio il processo produttivo che intel dice a 10 nm corrisponde più o meno a quello IBM a 7 nm.
Quindi 7 o 10 ambia niente se non si dice cosa si misura e quale tipo di transistor si usa.

Pantheon

In gaming non sono davanti,al massimo alla pari è in futuro quando i giochi utilizzeranno di più il multi core il gap per AMD aumenterà ancora

Pantheon

1700 senza ombra di dubbio , ormai vanno benone e intel sicuro non ti darà un 8/16 a quel prezzo , non c'è storia ormai per i processori ha senso solo amd

Alessandro Lamesta

Peccato per intel che già AMD produrrà zen 2 a 7nm per il secondo trimestre 2018. Qui intel ha fatto una pessima scelta nel non andare diretta sui 7nm.

Davide

invece no, ed è qui il punto. Prima era più facile, adesso le cose si son fatte tremendamente complesse.

Maurizio Mugelli

comprarsi il reparto semi di IBM e' stato un gran colpo, specie visto che stanno collaborando con IBM stessa per ottimizzare i processi, ibm deve produrre i nuovi power 9 con la nuova tecnologia.

ilCristoVolanteNonIdentificato

Senz'altro lo farò, grazie.

faber80_

ripeto, non sperare e documentati.

ilCristoVolanteNonIdentificato

Io non ho seguito con particolare attenzione la vicenda, in ogni caso so per certo della presenza di problemi quali incompatibilità di ram/limite di velocità, difficoltà di overclock stabile ecc.. in ogni caso spero davvero che li abbiano risolti perchè ho la seria intenzione di comprarmi uno di questi processori.

faber80_

I problemi iniziali sono stati creati da mb ancora embrionali. Ma non c'entra nulla con "l'affidabilità" amd. Basta scegliere una mb adeguata, cmq ormai tutte le case hanno fixato i bios. Basta documentarsi e non sentenziare "problemi per sentito dire" che oggi non ci sono..

ilCristoVolanteNonIdentificato

certo che lo so. Con driver intendo tutti gli aggiornamenti delle schede madri che risolvono i problemi della piattaforma che è relativamente nuova. Non sono stati pochi i problemi presenti al lancio che sono stati risolti un po' alla volta con il rilascio di questi aggiornamenti.

Felk

I prodotti AMD con il tempo migliorano... Non vengono abbandonati come Nvidia.

Sulle cpu poi, non avrai problemi.

faber80_

affidabilità driver ?
sai che stiamo parlando di cpu vero?

ilCristoVolanteNonIdentificato

eh quello l'ho pensato anch'io ma l'unica cosa che mi ferma è l'affidabilità di amd. So che dal lancio sono migliorati di molto driver, compatibilità ecc.. però non vorrei che smettessero di colpo lo sviluppo

DerFlacco

Tieni il 2700k.. piuttosto passa al 2k. Con oc a 4.5ghz sei in zona ryzen con performances.

andrea55

Quindi non useranno il processo samsung? Grande notizia

Simone

Nuova architettura (affinamento) - Nuovo Processo Produttivo (affinamento).

Questo è quello che dovrebbero fare, in modo da dare sempre un buon passo avanti alla tecnologia

Simone

Non ho detto che sia facile, ma è anche vero che come non è facile ora non lo era neanche prima

Felk

No secondo me.
Un 8c/16T al prezzo del 1700x non te lo daranno sicuramente.

ilCristoVolanteNonIdentificato

Ragazzuoli ho necessità di cambiare il processore del mio pc perchè il mio i7 2700k ha fatto il suo tempo. Io pensavo di passare a ryzen con un 1700x ma adesso come adesso conviene aspettare i Coffe Lake oppure no?

Maurizio Mugelli

glofo e' stata costretta a comprare il processo samsung per i 14nm perche' il loro si e' rivelato fallimentare ma dopo hanno incorporato il reparto semiconduttori di IBM (e relativo personale), per i 7nm stanno avendo risultati preliminari stellari, se mantiene questo ritmo sara' molto interessante.

Maurizio Mugelli

per la prima volta intel non dovrebbe avere un vantaggio significativo in termini di processo produttivo (come dimensioni reali 10nm intel = 7nm glofo(ibm) - glofo dovrebbe avere un piccolo vantaggio sulle dimensioni delle celle sram ma in pratica siamo li) il che rendera' molto piu' interessante il paragone fra i prodotti finali.

Maurizio Mugelli

con buona probabilita' nel passaggio fra 10nm e 10nm+ intendono implementare la litografia EUV che dovrebbe aumentare di brutto volumi produttivi e ridurre i costi

i problemi con la litografia EUV e' un po' il motivo per cui tutti i processi produttivi sono in ritardo di 3-4 anni rispetto alle previsioni di 6 anni fa.

Maurizio Mugelli

come risultati pratici intel 10nm = samsung/tmsc/glofo 7nm a grandi linee.
sia tmsc che glofo dovrebbero avere il tapeout (ovvero i primi die di test) verso fine 2017 e consegna delle prime produzioni verso meta' 2018, con piccoli batch di produzioni "a rischio" (ovvero con alta probabilita' di difetti) ad inizio 2018.

tmsc continua ad ottimizzare per mobile mentre il processo produttivo di glofo va verso l'ottimizzazione per chip grandi/alte prestazioni.

nel 2019 ci sara' il passaggio all'EUV con notevole riduzione in costi e tempi produttivi, anche qualche minore incremento in efficienza.

Francesco Renato

Mi sa che 7nm di AMD corrispondono ai 10nm di Intel.

Francesco Renato

Direi piuttosto 2021, infatti 14nm++ nel 2017, 10nm nel 2018, 10nm+ nel 2019, 10nm++ nel 2020, 7nm nel 2021.

Davide

mi sa che non hai idea di quanto costi e di quanto sia difficile cambiare il numerino davanti ai nm. Puoi picchiarci dentro quanti soldi vuoi ma se la tecnologia per riuscirci non esiste o dà rese mediocri non puoi farci niente se non rinviare tutto ed insistere con R&D e prove.

Midnight

Per me il problema è stato il passaggio dalla "tick-tock" roadmap (nuovo processo produttivo e affinamento) a quella attuale, ovvero a tre fasi (Xnm -> Xnm+ -> Xnm++), dato che affinare il processo produttivo ogni due anni stava diventando sempre più difficoltoso, invece di frenare con l' uscita di nuovi processori hanno scelto la via del refresh...

Kryohi

Non sono speculazioni, Globalfoundries ha già un contratto con loro, e hanno saltato i 10nm per avere prima quelli che loro chiamano 7nm

faber80_

cioè la prima serie a 10nm farà pena... altro favore a ryzen2.

Kryohi

Zen2 a 7nm (che però corrispondono all'incirca ai 10nm intel come densità) dovrebbero arrivare verso fine 2018.

Simone

Quella tabella mostra come Intel si sia fermato in termini di sviluppo dei processori.

Aggiungendo più modelli in minor tempo senza cambiare quasi nulla e meddendo quei ++ davanti ai nm che oltre alla scelta di marchketing non rappresenta moto

andrea55

Amd usa processo samsung quindi i 7 nm già li ha, deve solo farli funzionare a dovere, intel ancora deve arrivarci

TiFaccioDelMale

Per quello bisogna ancora aspettare. Inutili speculazioni non servono a nulla. Secondo me Ryzen 2 sarà sempre a 10nm mentre i 7nm saranno il passo avanti dei SoC top di gamma mobile, un po' come succede ora... purtroppo.

AlphAtomix

Avendo un 3550 aspetto questi nuovi 6 core e vedrò se andare di AMD o restare in Intel visto che in gaming dovrebbe essere ancora davanti.

M_90®

seguendo la tabella 2020 mi sa, perchè nel 2019 fanno uscire quelli 10++

Ma22

Ma i primi processori a 7 nn non dovrebbero uscire nel 2019?

Midnight

Creati da wafer d' oro al posto del silicio

M_90®

Una serie la chiamerei mister chuck lake, un po come la storia della nascita di ferragosto.

Midnight

Se si pensa che Ryzen 2 sarà a 7nm e uscirà più o meno nello stesso periodo...

Vaio S11 e S13 sono leggerissimi, potenti e ricchi di porte | Anteprima Computex

ASUS Project Precog: il notebook a doppio schermo del futuro | Anteprima

HDblog @ Computex 2018: live blog continuo dalla fiera

Recensione Logitech G560, speaker 2.1 con LED RGB