Arctic annuncia i primi dissipatori AiO per CPU Ryzen ThreadRipper

20 Luglio 2017 30

A pochi giorni di distanza dal lancio ufficiale dei processori Ryzen ThreadRipper, Arctic anticipa i competitor e annuncia i primi dissipatori compatibili con le nuove CPU e quindi con il socket AMD R4. L'azienda, almeno per il momento, offre tre dissipatori a liquido AiO (All-in-One) che si differenziano per le capacità di dissipazione e quindi per il prezzo.


Viste le caratteristiche dei processori in questione, i dissipatori hanno un'elevata capacità di smaltimento del calore; più in dettaglio Arctic offre i modelli:

  • Liquid Freezer 360 - 300W
  • Liquid Freezer 240 - 300W
  • Liquid Freezer 120 - 250W

I tre sistemi si differenziano per le dimensioni del radiatore, che varia da 120 fino a 360 millimetri, oltre che per la dotazione di ventole, che, nel modello di punta Liquid Freezer 360, arriva a 6 Ventole. Guardando alle specifiche, notiamo che il produttore ha lasciato spazio anche per l'overlclock, permettendo di "sforare" fino a 50W i valori nominali.

Con queste caratteristiche quindi l'utente avrà anche un certo margine per l'overclock, di sicuro utile se pensiamo che i Ryzen ThreadRipper hanno il moltiplicatore sbloccato.

Per quanto riguarda i prezzi, Arctic Liquid Freezer 360 costa 139,99 Euro, Liquid Freezer 240 è scontato da 129 a 100 Euro, mentre Liquid Freezer 120 è ribassato da 99 a 85 Euro. Maggiori dettagli sui prodotti li trovate sulla pagina ufficiale del produttore.

Cerchi lo schermo con la maggiore risoluzione e supporto 4K?? Sony Xperia XZ Premium, compralo al miglior prezzo da ePrice a 521 euro.
Apple Iphone 8 Plus 64gb Grigio Siderale Space Grey è disponibile da puntocomshop.it a 757 euro.

30

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
[-Mac-]

Quando capiranno che tra bollette e quanto hanno speso non ci guadagnano quasi nulla, i prezzi torneranno a calare, magari ci sarà pure un surplus di GPU nell'usato.

Maledetto

L'ho montato oggi un po' scettico, mi sono pentito di non averlo preso prima, l'unico problema che ho trovato è la dimensione tra radiatore(38mm) e le due ventole per il pushpull, se riesci a farcelo stare è uno dei migliori acquisti disponibili

The Jackal™

E questo lo sanno anche i muri

The Jackal™

Il 1700 è una ottima cpu. Io sto valutando, dopo l'uscita di threadripper vedrò se vale la pena prendere il 12 core o meglio andare su un 1700, dipende molto dallo street price dei threadripper

Dartagnan92

Vabè questo si sa, è la stessa cosa come quando non scrivono nei changelog dei firmware ad esempio tutta la roba che hanno cambiato/aggiornato, oppure come negli alimentatori cinesi dove dichiarano 300 Watt ma è un miracolo se sono 200

The Jackal™

Era per dire che se il produttore dice che il suo dissipatore basta a raffreddare una cpu con un massimo di 300w di tdp, nella realtà non è assolutamente così

Dartagnan92

Questo perché il 6700k come tutti gli intel hanno la pasta termica tra il die e l''his...
le cpu AMD sono saldate e di conseguenza scaldano molto meno a parità di core e frequenza

Dartagnan92

300 watt di tdp?
threadripper al massimo arriva a 185 Watt

Michealknight

Il mio 1700 resta sotto i 60 gradi a 3.8ghz con un artic liquid 360 sotto stress test, vuol dire tutto e nulla ma almeno.

faber80_

per ora sappiamo che il 1800 a pieno regime va a 146w, sotto pesante oc a 4.1ghz raggiunge 202w. Restano ottimi parametri per un 8/16. Credo che threadripper (16/32) starà sui 250w, sicuramente una bella bestia da raffreddare, ma mai ai livelli del 7900, quello è un prototipo buttato in internet.

The Jackal™

Si certo, ryzen sotto il profilo delle temperature è più efficiente. Ma fino ad oggi abbiamo visto solo cpu fino a 8 core, qui parliamo di altro.
Sicuramente saranno migliori rispetto agli i9, su questo non ci piove

The Jackal™

poi non crederai davvero che quel dissipatore sarà adatto a cpu con tdp elevatissimi, perché per una cpu con 300w di tdp ci vuole ben altro

faber80_

appena avremo test comparativi, potremo farci un'idea, ma ad occhio, ryzen ha un'efficienza decisamente migliore degli i7, vedremo.

The Jackal™

È tutto da vedere, dubito che un 16 core che arriva a 4ghz in boost possa produrre poco calore. Un liquid freezer 240 mantiene un i7-6700k (91w) a circa 60-65 gradi sotto stress con frequenze stock (si arriva anche ai 70 gradi sotto stress prolungato), dubito fortemente che un mostro a 16 teste scalderà di meno

manu1234

non è mica un i9, ha solo 165w di tdp, anche sotto overclock non dovresti avere particolari problemi con il top di questi

The Jackal™

Momento peggiore per assemblare il nuovo pc non potevi sceglierlo. Ti consiglio di mettere una qualsiasi gpu di fortuna e tirare finché non si smuove qualcosa.

TheBest

Verissimo io devo farmi un altro PC e una 570 costa 400 euro e la 580 500 non si può

The Jackal™

Con il dovuto rispetto, chi prenderà la zenith e il 1950x credo che opterà per dissipatori migliori

faber80_

il 240 mi sembra perfetto.... ho un'intera colonia di scimmie sulla spalla.

faber80_

per un 7920x ti ci vorrà minimo un 30k btu.

Lucagildo

manu1234

da mettere in accoppiata con un bel 1950x e la nuova ROG zenith

manu1234

ahahahah eroe ahahah

Il nabbo di turno

Ahahahahaha!

Diplo

OT. Sto assemblando dopo anni un nuovo pc con un bel ryzen 7 1700. Faccio questo appello a tutti i minatori di eth: possa un giorno la natura radunarvi tutti nello stesso luogo e poi scaricarvi tutti i fulmini del cielo.

The Jackal™

Noctua ha optato (giustamente) per piastre adeguatamente grandi, in grado di coprire tutta la superficie.
Rimane da vedere quanto calore producono le nuove cpu, il 16 core con boost fino a 4ghz dovrebbe essere bello caldo e non so se si riuscirà a domare con un dissipatore ad aria, se non di dimensioni particolarmente generose.
Il custom loop non lo vedo una scelta pratica (inoltre è abbastanza costoso).

Sarà interessante anche scoprire se la storia del dissipatore AIO fornito di serie da AMD è una bufala (mi sembra l'ipotesi più plausibile) oppure è verità. Anche se non so se mi piacerebbe dover pagare una cpu più del dovuto solo perché il produttore vuole dare in bundle un dissipatore più costoso

Maurizio Mugelli

il che potrebbe essere un problema non da poco visto che i die sono su due angoli esterni del package invece che essere al centro come di solito

The Jackal™

Ancora si sono visti solo questi e i noctua ad aria, spero si sbrighino i produttori a far uscire i kit.
Anche se preferirei dissipatori studiati ad hoc per la grandezza dei threadrippe, dubito che il gruppo wb/pompa del liquid freezer possa coprire tutta la superficie dell'ihs dei nuovi processori

Pdor, figlio di Kmer

Io ho montato l'unità esterna di un condizionatore, zero rumore, zero calore, l'unico difetto è il consumo di corrente risolvibile allacciandosi al lampione vicino al balcone

Maurizio Mugelli

considerando quanto e' grosso threadripper probabilmente vanno bene anche come circolatori per la cottura sous vide...

Samsung Notebook 9 Pen 13", convertibile con S-pen integrata | Video dal CES

Dell XPS 15 2-in-1: video anteprima dal CES

RECENSIONE Acer Predator Helios 300: il gaming si fa "portatile"

Recensione Acer Spin 5 con CPU Core i7 Quad Core e penna attiva