FlashBack è un progetto di Microsoft Research che promette realtà virtuale per tutti

30 Maggio 2016 5

Uno dei principali problemi della realtà virtuale è che ha delle richieste hardware importanti. Le altissime risoluzioni necessarie ai visori permettono di usare solamente gli smartphone e i PC con GPU di un certo livello; Google sembra addirittura voler indicare che per la sua nuova piattaforma Daydream neanche i flagship dell'anno scorso saranno sufficienti.

In questo scenario arriva Microsoft Research (in collaborazione con la texana Rice University) con il progetto FlashBack, che stando alle dichiarazioni dei ricercatori stessi potrebbe offrire un frame rate di otto volte migliore, un consumo di 97 volte inferiore e una riduzione della latenza di 15 volte.

L'idea è di fare a meno del rendering, e di visualizzare invece una serie di immagini pre-renderizzate; un po' come quando si guarda un video a 360 gradi o una PhotoSphere, insomma. Microsoft riesce a proporre nello stesso modo contenuti dinamici, usando dei cosiddetti "mega-frame" che vengono compressi e immagazzinati nella memoria più veloce disponibile - la RAM della scheda video, un SSD o la stessa unità di storage flash del dispositivo. Le porzioni di dati vengono decompresse e visualizzate solo quando la probabilità che servano è più elevata. Da notare che, per esempio, una texture 4K passa dagli 8 MB ai 100 KB.

I risultati sono quantomeno notevoli. Il video di seguito mostra in azione la stessa scena e gli stessi movimenti su un modestissimo HP Pavilion Mini collegato a un Oculus Rift DK2, e si commenta da solo.

Purtroppo al momento le sfide da risolvere sono ancora molte. In particolare, il sistema va in crisi quando sulla scena compaiono molti oggetti dinamici in contemporanea. Comunque un progetto da seguire.

Il vero top gamma Nokia? Nokia 8 è in offerta oggi su a 284 euro oppure da Media World a 399 euro.

5

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
marko68

Preferisco chi promette "più pilu per tutti"

Kevin

Per capire, è un po' la stessa cosa del ram display presente su alcuni LG?

mtmattia

Guarda su play Store, c'è un titolo fantasy semplice ma divertente, io l'ho giocato sullo schermimo del Z1 compact e questo gioco Vr è davvero bello, cioè basta un carboard da un paio di euro per giocare qualcosa di divertente su un qualunque telefono senza grandi necessità, questa corsa di Microsoft non mi sembra granché e il Vr non lo paragonarei neanche al 3D, la TV va comprata, il carboard lo puoi costruire davvero con pochi centesimi, io ne ho 2 ed ho pagato 3€ in totale. Secondo me non c'è paragone

Andrej Peribar

Mhà!

simo

Questa realtà virtuale è il 3D di questo decennio. Era meglio lasciarla relegata ai film trash di fantascienza anni '80

Vaio S11 e S13 sono leggerissimi, potenti e ricchi di porte | Anteprima Computex

ASUS Project Precog: il notebook a doppio schermo del futuro | Anteprima

HDblog @ Computex 2018: live blog continuo dalla fiera

Recensione Logitech G560, speaker 2.1 con LED RGB