Lenovo Yoga Book: prima immagine del convertibile Android da 10 pollici

02 Aprile 2016 34

Lenovo Yoga Book è il nome commerciale del convertibile Android anticipato qualche settimana fa dall'ente ganese NCA (National Communications Authority). Quella che vedete in alto è la sua prima immagine ufficiale (anche se sarebbe più corretto definirla un rendering) a conferma del nuovo brand e delle particolari cerniere.

Yoga Book dovrebbe essere un 10 pollici gestito da CPU Intel Atom x5 o x7 Cherry Trail con risoluzione Full HD, doppia fotocamera, 2 o 4 GB di RAM, 16 o 32 GB di spazio eMMC e 15 ore di autonomia dichiarata. Dai risultati dei benchmark online vengono fuori le varianti con codice YB1-X90L e YB1-X90F, entrambe Android, ma oltre a questi non ci sono altri dettagli tecnici degni di nota.

Più importante, invece, far notare come Yoga Book non sia un 2-in-1 ma un portatile vero e proprio progettato per essere capovolto ed usato a mo' di tablet (si parla di uno spessore inferiore ai 10 mm quando "chiuso"). Lenovo dovrebbe aver usato una cerniera a 360° basata sui disegni di Yoga 3 Pro e Yoga 900/900S, quindi sottile e leggera ma al tempo stesso solida e stabile, ed una tastiera con tasti in grado di rientrare nei loro vani quando si passa alla modalità tablet - in un modo simile a quello di alcuni ThinkPad. Da notare anche le cornici attorno al display, necessarie per poi installare una tastiera non troppo sacrificata.

Non ci sono ancora informazioni sul prezzo e sulla disponibilità ma è probabile un'esposizione al prossimo Computex 2016 di giugno o una commercializzazione a ridosso di quel periodo. Sarebbe interessante capire se Lenovo prevede il lancio di una variante con Windows 10 per quello che sarebbe, a tutti gli effetti, un netbook moderno.

Top gamma con batteria infinita e display super? Asus ROG Phone 2 è in offerta oggi su a 517 euro.

34

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Gark121

la mia esperienza dice palesemente il contrario. seleziona, copia, incolla, taglia, la gestione dei font (e non cominciamo con quelli che mancano), qualunque cosa è lenta e macchinosa. se nel documento c'è una formula va in crisi, se sposti una foto va tutta l'impaginazione a m3rda, se c'è un elenco puntato si smonta appena lo tocchi... ho office 365, ma la versione android è durata una settimana sia sul tab che sul telefono: MB buttati.

gigilatrottola7

La suite Microsoft Office su Android è veramente buona. Se sei cliente Office 365 puoi avere possibilità di editing ancora maggiori.
Considera che sarebbe certamente un prodotto più votato al web e meno ad documenti. Ma le modifiche non troppo complesse con le suite office disponibili possono farsi. Per intenderci, se devi creare o editare la parte testuale di un file va benissimo,
Nel momento in cui devi inserire un grafico a torta, e fare calcoli statistici complessi su diverse pagine di uno stesso foglio excel allora devi chiaramente tornare su Windows.
Ma per il web e modifiche non complesse di file office come lo usa l'80% della popolazione andrebbe più che bene.

gigilatrottola7

Hai giustamente citato un problema insormontabile che adesso che Android sarà ottimizzato per tablet e pc non potrà certamente essere risolto... Così difficile far scomparire una tastiera virtuale quando c'è quella fisica che nessuno c'è mai riuscito....
Oh... cos'è quello? un BlackBerry Priv??? Miracolo!!

Gark121

android N ad oggi non c'è, e di tutte le feature mirabolanti che promette l'unica quasi certa è il multiwindows, il resto può benissimo sparire da un giorno all'altro (così com'è sparito su MM e su LP rispetto alle preview). oltretutto, nessuna delle feature promesse continua a risolvere un punto chiave: la tastiera fisica, su android, non porta alcun beneficio. ho un 2in1 con windows e un tablet android, ho una tastiera BT da usare col mio z2 tab, prende polvere da mesi. quando la uso, la uso con l'hp con windows (uso la sua dock come stand per tenerlo inclinato come voglio ma poi scrivo con la tastiera BT). idem il mouse/trackpad, useless al quadrato.

Gef

Beh forse sì, almeno hai prestazioni migliori a parità di prezzo xD

ice.man

come partitaIVA avevo solo 1 anno di garanzia.....
l'ho spedito in assistenza 3volte, ma tonrava come prima (per il problema a tastiera e touchpad)
quello al display è comparso in maniera progressiva dopo lo scadere della garanzia...ciccia
a questo punto tanto vale comprare un prodotto dalla cina x 200E per quello ceh vale la garanzia......

Gef

Capisco. Ma hai provato a far valere la garanzia di due anni per questi malfunzionamenti del prodotto?

Enrysoft

Convertibile...interessante...in cosa ? Da tablet passo a ? Tablet...dove sta il pc ? Il desktop ? I convertibili tali sono in quanto 2 in 1...qui siamo 1 in 1...i convertibili sono solo windows10...con Android non esiste il concetto di convertibile, questa è la realta'.

ice.man

i difetti che mi fanno tirare accidenti sono errori di progettazione o scarsa qualità dei componenti:
_l'area touch dopo un anno si è ristretta: ossia non copre la parte piu esterna del display= per esempio non posso premere sulla X di chiusura finestra tramite touch screen (ricalibrare non aiuta perchè manca proprio la rilavazione del tocco in tutta un area del vetro)
_il touch pad è erratico e ogni tanto ti spara il puntatore da tuttaltra aprte
la tastiera perde colpi (oppure li rileva come doppi). Inoltre non supporta le gesture tipo dise scroll e tanto meno il multi finger
.
insomma tutti difetti che nulla hanno a che fare con l'obsolescenza tecnologica del prodotto

infine ci sono dei blocchi a livello di bios e limiti a livello di EFI per cui non è possibile installare Android

Gef

Eh, ormai l'hardaware è datato. D'altronde doveva pur esserci qualcuno a fare d'apripista.

Gef

Fatelo Windows e piazzatelo ad un buon prezzo e se ne può parlare. Per ora con Windows non ci sono convertibili a buon mercato da parte di Lenovo...

Rick Deckard

Va beh.. Il fatto è che come netbook forse c'è di meglio

gigilatrottola7

Il senso c'è. Ed è Android N. Finora promette bene...
Sicuramente 128 GB espandibili e dual boot sarebbero il massimo su un tablet/pc del genere

Matteo Fabris

infatti...sarebbe interessante in versione win10 con x5/x7 e 4giga di ram...

Matteo Fabris

dipende da cosa ci devi fare e da come lo usi...
ovvio che se lo carichi di foto hai bisogno di 200 e più giga, ma se lo usi come netbook per la mobilità non hai problemi...

Rick Deckard

Peccato che se non hai quei 200gb di hard disc dopo una settimana vada da schif0 con windows

boosook

"portatile vero e proprio" e "10 pollici" non stanno molto bene insieme... ;)

Vincenzo

Ci sono convertibili di ogni tipo, basta scegliere quello giusto per le proprie esigenze... Non tutti hanno la "scomodità" di Windows... Appena preso un Asus t300chi, non vado oltre... Quello che spendi hai... Di sicuro android non può essere paragonato ad un Windows 10...

Francesco

ha tutta l'utilità del mondo visto la scomodità di un windows con tutti i suoi problemi di gestione e lo scarso software touch. Inoltre si risparmia sulla licenza

Vincenzo

utilità pari al zero... Avanti il prossimo.....

Gark121

Però deve essere un 2in1 in cui lo schermo si stacca, portarmi dietro il peso della tastiera ripiegata quando lo usi come Tablet Android non ha senso.

Gark121

Il senso di fare un portatile con Android poi me lo spiegano... Oltretutto l'hw non ha alcun senso, se vuoi usare Android NON ha nessuno stracazzo di senso usare un Atom! Scaffale.

geepat

È anacronistico sui 15"... che tante volte montano anche hardware potente ma sono rovinati da quella chiavica di schermo quando con due spiccioli potrebbero mettere un FHD IPS.
Sui 10" va bene, aiuta a risparmiare batteria, permette di vedere tutto decentemente senza scaling, e tante volte è comunque un IPS (fattore anche più importante della risoluzione).

ice.man

concordo che quella risuluzione sia scandalosa ovunque
ma in un 15" che usi alla scrivania, magari col mouse, hai molta piu precisione di puntamento che un un netbook che usi in viaggio
Quindi sul 15" puoi compensare un minimo minimizzando le icone (che bene o male si capisce cosa sono) Se lo fai su un 10" poi non sai piu cosa vai a cliccare (anche quando ci sono i menu contestuali annidati del tasto dx

ice.man

io ho un Acer Iconia W510, uno dei primi netbook tablet con windows. Mi fa tirare un sacco di accidenti, ma con le sue 18h di autonomia è un comodo powerbank per il cellulare....

BoORD_L

io trovo imbarazzante che sui 15' ancora utilizzino queste risoluzioni ridicole.
Non tico retina ma almeno FHD magari in 16:10 non sarebbe male (o 3:2 come il surface).
Giustificare gli schermi HD è anacronistico

Lorenzo Cot

POSSIEDO UN TF300T da cui scrivo ed é dotato ditegra 3 e fidatevi sarebbe favoloso ancora oggi......ma senza supporto é un vecchio che ancora va,ma perde colpi di annoin annoio

geepat

"1280x720 sono troppo pochi per usare windows su un netbook. Se rimpicciolisci le scritte poi sgranano"
Hanno né più né meno la risoluzione dei portatili 15" da supermercato... e resa cromatica migliore visto che sono IPS..

ice.man

avevano dei limiti hardware troppo evidenti
1280x720 sono troppo pochi per usare windows su un netbook. Se rimpicciolisci le scritte poi sgranano
e del resto se montano display 2k su dei 5.5".......(che è giustificato solo per utlizzio come visori VR)
aggiungici pure che AI tempi android_x86 aveva delle pesantissime limitazioni (molti software, di google stessa non giravano correttamente).....
credo che adesso i tempi siano maturi
peccato che (per colpa di Intel) siano tutti modelli senza modulo gps-gsm
che all'occorenza puo venire comodo (es se durante il viaggio ci finisce in acqua il telfono principale....certo è scomodo, ma piuttosto che trovarsi a piendi meglio poter usare il tablet, magari con una paio di auricoli per una tlefonata di emergenza

Carburano

Android? Avanti il prossimo

StriderWhite

Gli Asus Transformer erano interessanti, ma non hanno mai fatto molta breccia nel mercato, purtroppo...Secondo me questi convertibili hanno ancora meno chance!

ice.man

c'è stato un momento in cui Asus e altri erano usciti con una serie di netbook/convertibili su architettura Intel Atom dualOS Android+Windows
Purtroppo adesso questo settore è presidiato solo dagli oem Cinesi
Ed è un peccato perchè un Premium brand potrebbe dare un contributo utile
Da utente privo di preconcetti trovo che WIndows sia tuttora insuberabile in determinate sistuazioni, ma la scarsezza di app (sia in numero che in qualità) non lo rendono competitivo in ambito tablet.
tuttavia quando viaggio troverei molto comodo avere un unico dispositivo dove poter usare a seconda delle esigenze i software a cui sono piu abituato senza dovermi portare dietro 1tablet+1netbook.
Cmq la progressiva saturazione del marcato interno cinese pare stia spingendo i produttori ad ascoltare sempre di piu le richieste dei potenziali clienti (mentre prima non ne avevano bisogno visto che la richiesta era talmente elevata che avrebbero venduto qualsiasi cosa).
Adesso anche in Cina gli acquirenti di certi prodotti non sono al primo acquisto, ma cercano qualcosa che compensi le mancante aspettative del primo acquisto.
SPERIAMO

Slovensko

perché tua madr

Max

per quale motivo mi chiedo, bo?

ASUS ROG Zephyrus G14, portatile con pannello LED personalizzabile | VIDEO

Migliori mouse PC e MAC da comprare a gennaio 2020: i top 5 scelti da HDblog

Huawei MateBook: X Pro 2019 e 14 ufficiali, prezzi Italia del 13 | VIDEO

Recensione Lenovo Yoga Book C930: il ritorno del convertibile 4 in 1