Archos Flip e PC Stick | Anteprima IFA 2015 di HDblog.it

06 Settembre 2015 14

Rimani aggiornato quotidianamente sui video, approfondimenti e recensioni di HDblog. Iscriviti ora al canale Youtube, basta un Click!

Archos ha mostrato per la prima volta all’IFA 2015 di Berlino il suo nuovo Flip, notebook convertibile a 360° annunciato ufficialmente nei giorni scorsi.

Archos Flip è un 11.6 pollici con risoluzione da 1366x768 pixel basato su Windows 10 gestito dal SoC Intel Cherry Trail Atom X5 Z8300 e con 2 GB di RAM, 32 GB di memoria eMMC e un'enorme batteria da 8000 mAh. Tra le altre caratteristiche hardware abbiamo una USB 3.0, un lettore microSD, uscita HDMI, una fotocamera da 2 megapixel, batteria da 8000mAh, WiFi, Bluetooth, GPS e giroscopio. Il telaio è spesso 20 mm. Archos Flip arriverà sul mercato a Novembre al prezzo di 249 euro.

Mostrata al pubblico da Archos anche la nuova PC Stick fanless con processore Atom Z3735F dotata di 2 GB di RAM, 32 GB di spazio eMMC, lettore microSD, porta USB 2.0, WiFi n, Bluetooth 4.0 e connettore HDMI maschio per l'ingresso diretto sul retro di una TV o di un monitor. L'alimentazione avviene tramite connettore microUSB, e su certe TV può essere anche gestita dalla USB integrata quindi senza alimentatore da muro.

La disponibilità sul mercato di Archos PC Stick è prevista da Settembre al prezzo di 119 euro.



14

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Mr. Nobody

Con il disco solido i problemi sono attenuati, ma non risolvono i problemi al 100&

Giuseppe Nicolò

Ci sono produttori che hanno presentato "nuovi" prodotti ancora con lo z3735f...

Nicohw

Il registro sono pochi kb...ma perchè state in fissa con questo registro? Detto ciò ci sono da dire due cose: la prima è che i problemi che descrivi riguardano sistemi con hd tradizionali che risentanto della frammentazione quando saturi e di conseguenza innalzamento dei tempi medi di accesso (e conseguente diminuzione del transfer rate). Qui abbiamo una unità a stato solido.
La seconda è che certamente serve una più accurata manutenzione del sistema (swap a dimensione fissa, no ibernazione, no ripristino sistema), pulizia approfondita periodica dopo aggiornamenti etc. ma non sussiste nessuno dei problemi che hai elencato. Ho mediamente 12/15gb liberi (i download li faccio sulla microsd) con tutti i sw di comune uso: office 13, adobe reader, firefox, player audio e video e altri sw particolari che uso.
Certo non ci installo autocad, photoshop, giochi etc. non sono il suo target.

Mr. Nobody

Ho 250gb che in passato ho riempito e che piantava windows quando andavo sotto i 10 GB... Ho anche esperienza nella sistemazione di PC aziendali dove spesso ho riscontrato lo stesso problema. Prendi qualsiasi hw, qualsiasi OS, finita la memoria fisica il problema è sempre e comunque lo stesso almeno che tu abbia altri modi per farci stare cache, modifiche al registro, swap o qualsiasi altra cosa che il computer dovrebbe scrivere ma per cui non c'è più alcuno spazio...

Nicohw

Ti sto scrivendo da un tablet asus t100 con quella configurazione. Non ho degrado e le prestazioni sono sufficienti per utilizzo "home". Ho anche un fisso decisamente più potente per altre operazioni. Tu invece che esperienza hai?

Mr. Nobody

Forse non hai mai visto vere performance e come si degradano nel tempo le prestazioni quando l'hardware è insufficiente

Mr. Nobody

È vero che è un PC che va usato con le app... Che quando non lo usi devi metterlo in sospensione..

Sebastiano Trunfio

un notebook con i nuovi processori, con ram e memoria espandibile (pci-e, m-2) da 13 pollici ad un prezzo onesto, lo comprerei volentieri...

lex

interessanti

Sagitt

Ritorno alle origini

Matteo

con un espansione generosa e la possibità in futuro di salvare le app su microsd , non dovrebbero esserci problemi di spazio

Nicohw

Paradossalmente sono rimasto colpito dalle performances e possibilità.

Mr. Nobody

Tanto con windows e 32 GB di memoria vai comunque poco lontano

Nicohw

Z8300 è il cherry trail "barbone" che sostituisce lo z3735f. Dubito che gli altri produttori abbiano scelto soluzioni meno potenti.

Vaio S11 e S13 sono leggerissimi, potenti e ricchi di porte | Anteprima Computex

ASUS Project Precog: il notebook a doppio schermo del futuro | Anteprima

HDblog @ Computex 2018: live blog continuo dalla fiera

Recensione Logitech G560, speaker 2.1 con LED RGB