Asus ZenBook UX305: la recensione di HDblog.it

30 Maggio 2015 397

Rimani aggiornato quotidianamente sui video, approfondimenti e recensioni di HDblog. Iscriviti ora al canale Youtube, basta un Click!

Asus ZenBook UX305 è un portatile da 13 pollici con telaio in alluminio e spessore massimo di 12.3 mm. A giugno 2015, è il più concreto rivale di Apple MacBook, con il quale condivide la piattaforma hardware Intel Core M e, per logica, il design fanless - del tutto privo di ventole.

Ci sono 3 configurazioni in Italia, crescenti per CPU, memorie e risoluzione dello schermo: si parte da 849 e si arriva a 1299 euro, ma nei negozi online si trovano già offerte nella fascia dei 650-700 euro. Il prezzo di vendita è il suo fattore chiave: non c'è niente di più conveniente e tanto equilibrato sul mercato, e a conti fatti questa è la voce ricorrente in tutti gli elogi ricevuti dalle recensioni internazionali.

Da due settimane provo un Asus ZenBook UX305FA configurato con processore Core M-5Y71, 8 GB di RAM, modulo SSD da 256 GB e schermo opaco Full HD. È la versione di mezzo (codice UX305FA-FC037H) disponibile nei negozi italiani per circa 850 euro. Le altre due hanno queste caratteristiche:

  • UX305FA-FC007H: Full HD, Core M-5Y10, 4 GB, 128 GB SSD, WiFi N Dual.
  • UX305FA-M08130: QHD+ Touch, Core M-5Y71, 8 GB, 512 GB SSD, WiFi ac, Gold.


Su tutte c'è un display IPS da 1920 x 1080 px o 3200 x 1800 pixel, touchscreen o meno, con una luminosità superiore ai 370 nits. Su tutte, c'è una componentistica con 3 porte USB 3.0 e funzionalità di ricarica, con uscita video micro HDMI, con lettore SDXC e un adattatore USB-Ethernet incluso nella confezione. La batteria è una 45 Wh buona per 7-11 ore di autonomia a seconda del carico di lavoro, ma ne parleremo più avanti.

Su tutte, soprattutto, c'è un telaio spesso 12.3 mm quando chiuso e nel suo punto più alto, realizzato al 98% in alluminio opaco anti-impronte, con l'effetto centri concentrici tipico della linea ZenBook sul coperchio. Le uniche parti in plastica riguardano il rivestimento copri-cerniera, il bordino gommato a contornare lo schermo, i piedini di appoggio sul fondo. Il resto è piacevole, freddo, spesso e piacevole metallo.

Qualità costruttiva e design

ZenBook UX305 si presenta come un vero top di gamma, un dispositivo premium che, per estetica e costruzione, potrebbe stare in fasce di prezzo più alte. C'è una custodia protettiva nella confezione. Con 1.2 kg e un telaio da 32 x 22 cm non è il più compatto sul mercato, ma è tra i migliori. Le linee sono quelle classiche, l'apparenza è quella di un portatile tradizionale, ma c'è una nota creativa nel sistema di apertura della cerniera.

L'idea è inserirla un centimetro dentro il corpo, far scendere lo schermo sul retro della base per inclinarla e migliorare la digitazione, oltre che ridurre le dimensioni e bilanciare l'apertura. Il risultato è un portatile che si riesce ad aprire con un solo dito, che nasconde a meraviglia la griglia di aerazione, ma anche che riduce il suo angolo di inclinazione e sopratutto finisce per appoggiarsi su dei piedini in plastica dura con un grip decisamente basso quando messi su superfici ruvide o lisce. Nella galleria sopra trovate immagini abbastanza chiare.

Questa, di fatto, è l'unica vera critica alla costruzione di ZenBook UX305. Ok i piedini di sostegno, ma perché non un materiale più morbido? Non dico gommoso come gli altri quattro, ma neanche tanto duro e scivoloso. È un minuscolo dettaglio da nemmeno 2 mm che rischia di darvi fastidio se - esempio - lavorate su un piano in vetro. Ma per fortuna è l'unico aspetto poco convincente della progettazione. Nel resto, UX305 è ok.

La sua tastiera è comoda, ha un design tradizionale e tasti F1-F12 in prima battuta, ha una corsa di 1.5 mm e una bella risposta precisa e solida data dal corpo in alluminio. Si usa da subito con una certa velocità, ma serve un po' di pratica per capire che all'angolo destro non c'è Canc ma il tasto Power. Meno ricercato il touchpad, seppur largo, comodo e scorrevole. Produce un suono molto deciso quando premuto e questo da una parte rende praticamente impossibile far partire un click per sbaglio, dall'altra rende la pressione poco fluida. Di recente, ho provato touchpad migliori.



È buona la disposizione delle porte USB e del lettore SD, e non è scontato che sia così su un telaio tanto sottile. Parte del merito va ai piedini di appoggio criticati sopra, perché le sollevano appena dal piano lasciando quello spazio che basta ad inserire una penna, un disco, una scheda, in un maniera più rapida. Inoltre sono le uniche a grandezza standard e sono anche ben distanziate: non si rischia di sbagliare.

Prestazioni e temperature

Ma è una volta acceso che Asus ZenBook UX305 inizia a mostrare le prime sorprese. Ce ne saranno diverse in questa sezione. Inizio con i tempi di boot, velocissimi. Il portatile si avvia in 7 secondi, esattamente quanto il record registrato qualche settimana da fa HP Spectre X360. Con un tale accensione diventa davvero possibile spegnere la macchina anziché lasciarla in standby.

E' il risultato di un modulo M.2 Sandisk SD7SN3Q256G molto veloce (487 MB/s e 435 MB/s in lettura e scrittura su CrystalDisk Mark - vedi sotto) unito ad un software pulito ed essenziale che vi permette di avere, da subito, un Windows 8.1 64-bit con giusto un paio di programmi pre-installati, niente crapware. Tra questi, da tenere assolutamente Asus Live Update per gli aggiornamenti a driver e bios, e l'utility per attivare e regolare la ricarica via USB a notebook spento (diventa un battery bank) .

Con 8 GB di RAM DDR3L a 1600 MHz e questa SSD, UX305 riesce sempre ad essere reattivo e scattante nell'apertura dei programmi e nella gestione di file di grandi dimensioni. Nel mio solito test di import su Adobe Lightroom CC, creo un nuovo catalogo di 184 foto, 3 video e 2.4 GB in 1 minuto e 59 secondi. Surface 3 impiega 2 minuti e 47 secondi a fare lo stesso, mentre HP Spectre X360 ottiene 2 e 06. Una conversione 1080P MTS 29 secondi con HandBrake impiega 1 minuto e 09 secondi. Qui si sente il limite dei Core M, e di fatto un Core i5 di Dell XPS 13 2015 chiude in 40 secondi, mentre un MBA i5 del 2014 ne fa 33.

Moduli tanto veloci fanno in modo che, quando non c'è bisogno di potenza di calcolo pura e quando non serve un Core i7, il portatile sia sempre estremamente veloce. Questo spiega anche i risultati sopra le righe di certi benchmark, anche di quelli più spinti.



E questo è probabilmente anche il motivo che ha spinto Asus a modificare il comportamento energetico della CPU Core M a seconda del SoC installato, quindi a seconda della versione di UX305. Ne parlo nella parte centrale della video recensione. La configurazione in prova, la CPU 5Y71 spinge i 2 core fino a 2.9 GHz solo quando la temperatura non supera i 58-60 °C. Il più delle volte (perché esistono delle eccezioni) si limita a non superare 1.6 GHz dopo che questa soglia è stata raggiunta.

Nell'uso di tutti i giorni riuscirete a sfruttare i core alla massima velocità, ma se lanciate un rendering, un gioco, un benchmark e in breve vi avvicinate ai 60 °C, lui inserisce il limitatore. Grazie alle memorie veloci nemmeno ve ne accorgete. La GPU Intel HD5300 non rientra in queste dinamiche: su 5Y71 passa da 300 a 900 MHz (100-800 su 5Y10) indipendentemente dal resto.


Di fatto i risultati dei benchmark che vedete poco sopra sono stati registrati proprio con questa modalità. Ed è questo il segreto di temperature tanto basse. Nel mio UX305 ho raggiunto i 68° C di picco con una gran bella fatica, perché normalmente lui resta sui 39-45 °C, e non scalda mai il retro del telaio oltre i 42 °C. Tastiera e poggiapolsi restano sotto i 30 °C, ed è un risultato notevole per una macchina fanless tanto sottile.

UX305 con SoC 5Y10 si comporta in maniera differente. In questa configurazione si toccano gli 80 °C, ma perché il sistema non limita il clock dei 2 core permettendo di girare per più tempo alla loro frequenza massima di 2 GHz. E' un accorgimento quasi obbligato se si vogliono recuperare prestazioni. Questa versione della CPU parte da una base di 800 MHz, e di conseguenza è necessario spingerla per migliorare la resa. Il tornaconto sono temperature più elevante - e probabilmente anche un telaio molto più caldo sul fondo.

Autonomia e tutto il resto

Considerando che UX305 base prevede solo 4 GB di RAM, e che nei 200 euro di differenza (street price) si ottiene anche un modulo SSD dalla capacità doppia, consiglio assolutamente di puntare la versione di mezzo, proprio quella che ho provato io. E' anche meglio della top-di-gamma, perché con il suo display Full HD opaco (e qui l'unico appunto che posso fare va alla calibratura del colore, tendente al giallo quindi da correggere con dei software) permette un'autonomia in linea con le stime di Asus.


La batteria da 45 Wh permette di raggiungere 10 ore e 49 minuti nel nostro solito web test di navigazione continua con schermo al 50% e Mozilla Firefox. Sono quasi 2 ore oltre Surface 3 (Atom X7) e MacBook 12 Retina (Core M-5Y10), sulla scia degli ibridi 2-in-1 Bay Trail come Asus T100.

Un utilizzo più reale e meno da test mi suggerisce 8 ore abbondanti di autonomia con le stesse impostazioni e 2/3 programmi in background, e da lì a scendere a seconda del carico di lavoro e della necessità di spingere o meno l'hardware. Anche qui, avere 8 GB di RAM e una SSD razzo, aiuta a tenere a bada le frequenze e lavorare su web, editing foto, social network e Office, con consumi ridotti.

Per il resto, non ho molto altro da aggiungere. Tutto su UX305 ruota attorno al suo telaio fanless e alle prestazioni rapportate all'autonomia di cui è capace, e in breve una volta capito se può essere la macchina che fa per noi in quanto a potenza di calcolo e impegno, non resta molto altro. Posso rassicurarvi sulle prestazioni della WiFi N 300 Mbps Intel 7265 (anche se avrei preferito avere anche qui un modulo AC, non solo nella top di gamma) e sulla buona resta della fotocamera frontale 720p. Ok anche il caricatore 45 watt, piccolo, compatto, con cavo fisso ma lungo il giusto ("HP, ci leggi?"). Il massimo sarebbe un connettore microUSB, ma va beh.

Nota stonata: l'impianto audio, nonostante lo strumento per adattare l'equalizzazione al contesto in riproduzione. Gli altoparlanti sono ai lati bassi del telaio, ma non riescono a produrre un suono limpido, elevato e convincente. Basta per voi, ma non riempite con facilità una stanza e in ambienti affollati (possibile quando la portabilità è così elevata) potreste dovervi avvicinare per sentire qualcosa.


Credo che le soluzioni con altoparlanti frontali (Surface 3) o audio integrato nella tastiera (Toshiba Chromebook 2, MBA) rendano superata una implementazione classica. Asus ha dovuto rinunciare a qualcosa per non vendere UX305 sopra i 1000 euro, e probabilmente la decisione è ricaduta sulla componente sonora.

Considerazioni finali

Asus ZenBook UX305 ha qualche compromesso, ma nel mercato attuale non c'è un altro ultraportatile tanto equilibrato. E' veloce e reattivo senza scaldare mai, e questo vale soprattutto per la configurazione di mezzo. In più ha un'autonomia degna di metà 2015 e un telaio in alluminio ultrasottile assolutamente elegante. Su certe cose scende a patti: niente tastiera retroilluminata, piedini scivolosi, audio così così, ma resta il portatile consigliato quando non serve una CPU di fascia superiore.

Mi ha sorpreso la sua gestione di Core M. Lo slittamento nella commercializzazione (presentazione a settembre 2014) è probabilmente dovuto alla necessità di ottimizzare e all'intenzione di offrire la produzione Broadwell-Y più recente. E la resa finale mi fa capire il perché delle ottime recensioni internazionali ricevute negli ultimi tempi.

Dalle nostre parti configurazioni e listini sono diversi (in USA, c'è una buona versione con 8/256/5Y10 a 699$), e i prezzi si avvicinano pericolosamente a quelli dei MacBook Air. Ma se in questi troviamo sicuramente più potenza, su UX305 abbiamo linee che non sfigurano, un display molto migliore e tutta la modernità dell'essere fanless, muto, silenzioso. In breve, io credo che questo sia il primo Core M Windows da prendere in seria considerazione. Altri dettagli su asus.it.

Fotocamera Wide per eccellenza? LG G7 ThinQ, in offerta oggi da Clicksmart a 329 euro oppure da Media World a 399 euro.

397

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Carlo Vergnano

ciao angelo! anche io ho appena comprato quel modello, con anche lo schermo QHD, e sono molto soddisfatto. L'unico problema lo riscontro nella ventola: oltre ad essere più spesso della versione con il core M, il sistema di ventilazione è costantemente attivo a bassa velocità, ma non esita a farsi sentire anche molto di più. Inoltre, quando imposto le opzioni avanzate di risparmio energia (velocità minima e max del processore, metodo di raffreddamento attivo o passivo), dopo 5 minuti ritorna alle impostazioni precedenti (100%di velocità minima, ossia pretende di andare sempre al massimo, e raffreddamento attivo con ventola) e torna ad essere rumoroso.
hai riscontrato lo stesso problema?

Francesco Di Benedetto

Domanda : i nuovi processori Intel M , in questa versione privo di ventole , potrebbero essere soggetti a surriscaldamento se non viene loro fatta più manutenzione del dovuto ( tipo cambiare la pasta termica più spesso rispetto ad un altro device ) ? Ho paura che acquistandolo tra tre / quattro anni , la scheda madre mi pianti , dovuta al surriscaldamento ! Che ne pensate ?

angelo

adesso è solo con i7 6500u e 8gb di ram

angelo

ciao appena comprato con i7 6500u e 8gb di ram, è una bomba deve ancora assestarsi il sistema ma gia va molto meglio,l'ho preso come sostituto al zenbook flip 360

Matita Penna

devo sostituire il mio portatile i5u terza serie... secondo voi si nota tanto la differenza con la versione base dell'ux305 cioè quella con core m5y10. il pc lo uso principalmente per navigare, studiare e con programmi di cad 3d. il mio acer fa tutto tranquillamente, ma la batteria dura 4 ore e lo schermo ha definizione solo hd, oltre il fatto che è di plastica.

Pietro Anna Moralis

Ciao ragazzi,non so se siete al corrente,ma sarei tentato dalle nuove versioni uscite,esattamente il modello ux305ua sarebbe a dire con processori skylake i5 e i7,piu precisamente ho trovato il modello da i5 6200U 8gb ram 512ssd per 1100€ che ne pensate vale la pena?

lanuovaterra

Dove trovo ancora a buon prezzo la versione recensita (5y71) ?
Per lo piu vedo solo disponibile la versione con il 5y10 (8gb 256ssd) ma c'e' una differenza apprezzabile con l altra versione ,dovendo fare per lo piu ufficio : con excel, word, thunderbird e skype sempre aperti, piu 30 schede chrome (sospese le non utilizzate). fotoritocco basilare, audacity medio. film H265. Grazie

gs80

Sono disponibile a spedire dopo pagamento con PayPal (ci sentiamo telefonicamente, ti invio copia C. I., tutte le rassicurazioni che vuoi). Fai le tue verifiche e fammi sapere, ma sappi che non sono disponibile a trattare sul prezzo che ti ho fatto. Ciao ;-)

MelficeXX

Ti chiedevo per un eventuale scambio a mano! Purtroppo siamo lontani, mi documento un po' e poi ti dico! Grazie per la disponibilità!

gs80

Provincia di Salerno

MelficeXX

cerco di documentarmi meglio allora! Grazie per adesso!! Un'ultima domanda, di dove sei?

gs80

Purtroppo non li ho e quindi non posso risponderti, mi dispiace.

MelficeXX

per programmi come photoshop e illustrator è adatto?

gs80

Purtroppo non ho Facebook. Te lo posso fare 700€. Ricordati, è la versione UX305FA-FC037H (5Y71, 8gb, 256gb, full HD). Ti posso assicurare che per uso ufficio è perfetto (veloce e reattivo). Il PC è pari al nuovo

MelficeXX

puoi scrivermi il prezzo in privato su facebook ( melfice x arcadia ), così io ci penso un po' e poi ti dico!

gs80

Ciao. Il pc è stato acquistato il 31/07/2015 con fattura. Il primo anno è disponibile la garanzia kasko Asus. Il pc è equivalente al nuovo. Per il prezzo possiamo concordarlo insieme. Come facciamo a comunicare in privato su Disqus? C'è un modo?

MelficeXX

Ciao! Tre domande. Quando lo hai comprato? Quanto lo faresti? Hai ancora lo scontrino?
Damiano

gs80

Ho proprio la versione della recensione e sarei intenzionato a toglierlo per passaggio a desktop. Contattami se sei interessato.

gs80

Ciao, ho proprio la versione della recensione e sarei intenzionato a toglierlo per passaggio a desktop. Contattami se sei interessato.

MelficeXX

Dove è possibile acquistare questa versione?

MadIenaz

Hai più trovato un sito conveniente? Sono in cerca anche io

Gianmarco Falasca

Ciao sarei interessato. L'hai già venduto?

Enrico

Trovato grazie, ci faccio un pensiero e ti aggiorno. Sono fuori dall'Italia fino a Domenica, se non avrai ancora venduto mi faccio vivo quando torno. Intanto grazie mille per la disponibilità!

emanuele bosticco

Asus ux 305 5y71

Enrico

Sto guardando ma non lo trovo ...

emanuele bosticco

Guarda su subito ciao

Ruggero Zanolini

Dove posso acquistarlo?

Enrico

Si, effettivamente sarei interessato. Come si fa per le foto? Riesci da Disqus o serve qualche contatto?

emanuele bosticco

Se sei interessato mando foto in privato aggiungo cavo mini hdmi - vga

Enrico

io sto cercando qualcosa di simile ...

emanuele bosticco

ho il notebook recensito da agosto devo dire che è una soluzione veramente trasversale a più utilizzi... se qualcuno lo cerca usato il mio è in vendita causa cambio lavoro...si passa alla scrivania

Federico D'Andrea

Secondo voi per programmare con Visual Studio andra' bene?

Mars

Altra domanda, dei 128 Gb SSD quanti sono effettivi?

Walter

Ho lo stesso problema di Claudia: qualcuno riesce a trovarlo intorno al prezzo indicato nella recensione? La versione inferiore mi sembra un oggetto bello da possedere, ma con pesante rischio di non essere capace di fare ciò che serve.... Se qualcuno conosce un sito lo metta per piacere....

claudia

E' possibile che non si riesca più a trovare la versione 8gb e ssd da 256 ad un prezzo umano, perlomeno sotto i 1000 euro? Anche io sto per iniziare l'università e sebbene sia un investimento vorrei evitare di spendere troppo visto che le risorse economiche sono limitate. La versione base non mi convince, forse per i 4gb di ram e per il processore core m-5Y10.

Mars

Complimenti per l'ottima recensione.
Devo cominciare l'università e ho bisogno di qualcosa che sia molto portatile ma anche non un giocattolo. Secondo voi questo ux305 con 5Y10 8GB e SSD 256 è una scelta che può fare al caso mio?

Korto Cirkuito

Da che sito lo hai ordinato?

Gabriel #JeSuisPatatoso

forse hai già risolto, ma decisamente no

Antonello

Più potente parliamone.....e poi scusa 250gr sono circa il 20% in più e lo spessore passa da 12mm a 20mm...fai te

FrankieM87

Per quanto riguarda il gaming è buono? Non ricerco i 60 fps fissi e tutti i dettagli a ultra.

donato

Bene. Ho la versione con i3. Meno potente delle altre ma non avendo il turbo nel processore non parte mai il dissipatore. Sembra un fanless. Costa meno del ux305 ed é piu potente. Pesa 200 gr in più ma non si nota.

donato

È il modello con i3-5010u. Allora uso medio, WiFi acceso, navigazione e scrittura fa tranquillamente 4/6 ore. Con la riproduzione di un film in streaming perde un po'

Damiano Galasso

Più o meno sono 6 ore, poi dipende come lo usi, io il monitor lo metto sempre a palla come luminosità.
Comunque per ora posso confermare l'ottimo prodotto!

Michele

Dato che ho lo stesso dubbio puoi dirmi più o meno come dura la batteria in base all'utilizzo? Ho letto 4 ore e questo mi fa propendere verso il 305 che ne dichiara 10. Grazie in anticipo

gianluca

la versione americana credo sia diversa e abbia il 5Y10 per questo chiedevo conferma.

Michele

autonomia?

Michele

Quanto fa in autonomia? che modello è?

Michele

La versione 8GB/256GB ha la 5Y71

gianluca

il processore del tuo pc è 5y10 o 5y71?

Daniele Leopardi

Ti bastano solo 13 pollici? Per il tuo lavoro non sarebbe meglio il classico 15 pollici?

RECENSIONE Teclast F5, convertibile economico ma convincente

Microsoft Surface Go: piccolo e compatto | Anteprima video

Lenovo Yoga C930 ufficiale: 2-in-1 premium con altoparlante rotante | Video

Vaio S11 e S13 sono leggerissimi, potenti e ricchi di porte | Anteprima Computex